Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

Guanti, guanti, guanti, gambali sono utilizzati in una vasta gamma di lavori di riparazione: saldatura, rinforzo, cemento, finitura, coperture, terracotta, termoisolanti, carpenteria e così via. Per ogni tipo di lavoro, puoi trovare un paio di protezioni per le mani adatte, di solito la specializzazione di guanti o guanti è immediatamente indicata dai produttori.

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

Quindi, cominciamo con il materiale con cui è possibile realizzare guanti o guanti da lavoro:

  • Cotone, o meglio, filo di cotone. Viene utilizzato per creare guanti lavorati a maglia. Questa è l’opzione più semplice e più comune, ma dovresti essere consapevole che esistono diverse classi di accoppiamento. Maggiore è la classe di lavoro a maglia, più piccola sarà la cella tra i singoli fili, cioè più forti saranno i guanti. Le principali classi di maglieria sono: 10 (da tre a cinque fili), 7,5 (da quattro a sei fili) e 7 (il filo viene fornito con sei fili). Nei supermercati delle costruzioni, vengono spesso presentati guanti di cotone di 7a classe;
  • Separatamente, si dovrebbe menzionare guanti di cotone rivestiti in PVC. Tale rivestimento può essere solido o parziale, sotto forma di punti o onde sulle parti del prodotto più suscettibili all’usura. Tutti hanno familiarità con tali guanti, che possono essere chiamati protezione universale quando si lavora in giardino, si caricano e scaricano materiali e altre attività semplici, non troppo pericolose;

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

  • Pelle crosta e pelle. Per la fabbricazione di guanti, la pelle non viene utilizzata in pezzi solidi, perché nei bovini e nei suini è troppo spessa, sarà semplicemente impossibile lavorare. Spaccatura si riferisce allo strato di pelle che viene dopo il taglio del grano, lo strato più costoso e di alta qualità. È in crosta di pelle che vengono realizzati i gambali per saldatori, necessari per proteggere le mani da frammenti di metallo fuso, bave, squame, spigoli vivi, effetti dell’arco di saldatura, contatto con superfici riscaldate;
  • Latex. Questo materiale è ottenuto dalla gomma artificiale o naturale che, quando vulcanizzata, si trasforma in gomma. A causa della loro minima permeabilità, vengono utilizzati guanti in lattice dove è necessaria la protezione dalle sostanze chimiche, ad esempio varie vernici, calce idrata. Un materiale resistente con buone proprietà isolanti, ma i guanti in lattice non consentono alla pelle di respirare, i palmi delle mani sudano, sono possibili reazioni allergiche;

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

  • Nitrile. È un polimero artificiale a base di petrolio. Rispetto al lattice naturale, il nitrile è una protezione più affidabile, è più forte, ma allo stesso tempo più duro. Come nel caso del rivestimento in PVC, il film di nitrile viene spesso applicato in tutto o in parte ai guanti in cotone. Questa protezione si chiama “guanti sporchi”. Gli specialisti chiamano i prodotti in nitrile una protezione universale contro i prodotti chimici, sono anche usati per lavori di costruzione pesanti;
  • Neoprene. Questo è un polimero a base di petrolio di clorobutadiene, questo film con legami intermolecolari è chiamato gomma espansa. I guanti in neoprene sono molto comodi e non rigidi come i guanti in nitrile. Inoltre, il neoprene isola dalla corrente, quindi i guanti realizzati con questo materiale vengono spesso utilizzati durante i lavori elettrici..

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

  • Vinile. Questo materiale è un’alternativa economica al neoprene e al nitrile, creato polimerizzando il monomero di cloruro di vinile. In termini di qualità e prestazioni, i guanti in vinile sono inferiori al neoprene e al nitrile;
  • Kevlar. Se hai bisogno di protezione contro i tagli, devi lavorare con oggetti appuntiti pericolosi, devi tagliare il vetro: i guanti in kevlar saranno una buona protezione. Questa fibra para-aramidica viene utilizzata per rinforzare cavi e materiali compositi durante la creazione di armature;
  • Guanti in acciaio, cotta di maglia. Sono usati dove devi lavorare molto con coltelli affilati, attrezzature pericolose dal punto di vista dei tagli;

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

Ricordiamo anche i buoni vecchi guanti in tela, che ora non sono più così popolari come una volta – dopo l’automazione della produzione di guanti da costruzione, hanno iniziato a essere prodotti molto meno frequentemente. Inoltre, era scomodo lavorare in una difesa così approssimativa..

Tra i guanti da costruzione specializzati, ci sono guanti isolanti progettati per lavorare al freddo, KShchS – resistente agli acidi e agli alcali, MBS – resistente all’olio e alla benzina, antistatico sottile – per lavori delicati, inclusa la riparazione elettronica.

Guanti, guanti, gambali per lavori di riparazione e costruzione

Quando si scelgono i guanti da costruzione, ovviamente, si dovrebbe essere guidati non dalla bellezza, ma dalla praticità e sicurezza. Dovresti assolutamente prestare attenzione alla presenza di un polsino stretto che si adatta al polso, perché il guanto deve tenere saldamente la mano, non interferire con il lavoro. Allo stesso tempo, i leggings sono prodotti con una campana in modo che possano essere facilmente gettati via, ricordalo! Si consiglia di scegliere i guanti in modo chiaro in modo che non penzolino e si adattino perfettamente alla mano.

Anche il prezzo conta. I guanti a maglia più economici si trovano per 10 rubli, ma non puoi lavorare con sostanze chimiche in essi, si bagnano rapidamente e si consumano. Puoi trovare leggings in pelle crosta con fodera ESAB per 400-670 rubli, guanti a maglia con rivestimento in lattice – per 50-90 rubli, un guanto per cotta di maglia può costare circa 3,5 mila rubli e guanti KShchS in neoprene – 150 rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy