Come scegliere un puzzle: consulenza professionale

Sezioni dell’articolo



Continuiamo a discutere la scelta dello strumento giusto per l’edilizia e la casa. Diamo un’occhiata a diversi modelli di puzzle, scopriamo i loro punti di forza e di debolezza e scopriamo le caratteristiche del design. Successivamente, trarremo le conclusioni necessarie e solo allora sarà possibile andare al negozio.

Chiedi a qualsiasi mastro finitore di dare voce al TOP 5 personale dello strumento più popolare e utilizzato di frequente e sentirai un elenco in cui ci sarà sicuramente un puzzle. Ad esempio, prende saldamente il quarto posto per me, dopo un trapano a percussione, un cacciavite e una smerigliatrice. Il fatto è che si tratta di un assistente incredibilmente funzionale, mobile e veramente universale. Se necessario, anche se con alcune restrizioni, può sostituire una serie di altri strumenti, che è particolarmente importante per un artigiano domestico. Lavorare con un puzzle elettrico è semplice e interessante, tutti possono farlo. Anche mia moglie, che è lontana dalle attrezzature per la riparazione e la costruzione, a volte può tagliare qualcosa con piacere..

Quando il nostro team effettua il primo atterraggio sull’oggetto, il puzzle è sempre con noi, non c’è mai stato un caso in cui non fosse utile. Ma a volte la sua assenza è avvertita in modo acuto. Di solito all’inizio è necessario creare un’impalcatura, scaffalature, un tavolo primitivo in legno.

Molto spesso, utilizziamo un seghetto alternativo per segare ricci e rettilinei di tutti i tipi di materiali in fogli, come compensato, plexiglass, OSB, truciolare, MDF, GVL, cartongesso, lastre di cemento sottile e così via..

Come scegliere un puzzle: consulenza professionale

Nella produzione di tetti e telai di legno, abbiamo visto (spesso sul posto) una tavola, una rotaia, un bar non molto massiccio. In assenza di un altro strumento, puoi anche tagliare una barra spessa con un puzzle – in due passaggi, perché non è necessario che la sega tagli attraverso il legno.

Quando si tratta di materiali come parquet, laminato, rivestimento, non c’è nulla di cui parlare: un puzzle è oltre la concorrenza.

Spesso, durante la piastrellatura, è necessario effettuare una potatura curvilinea, bypassare una colonna arrotondata, vicino alla quale non ci sarà battiscopa, reimpostare la scatola con l’uscita del centesimo tubo per fognatura. Di tanto in tanto, i designer ci danno un lavoro divertente. Terribile sogno di un piastrellista: adiacente radiale o ondulata di una piastrella, ad esempio, a un pavimento in parquet. Quindi può essere estremamente difficile risolvere il problema con smerigliatrici e tagliapiastrelle, un puzzle viene di nuovo in soccorso – mettiamo una lima diamantata e millimetro per millimetro ci spostiamo verso l’obiettivo previsto, o meglio, lungo la linea pianificata.

Come scegliere un puzzle: consulenza professionale

Non è un segreto che con un seghetto alternativo sia possibile tagliare pezzi grezzi di metallo profilato e lamiera. In qualche modo, non c’era bisogno di questo nella mia pratica, ma per motivi di interesse, ovviamente, ho provato a farlo. Impostiamo il file per il metallo, riduciamo al minimo la velocità, rimuoviamo la corsa del pendolo e partiamo. Beh, sì, puoi davvero.

A differenza di una sega a catena circolare alternativa, lo stesso router, il seghetto alternativo viene tenuto e guidato con una mano, il che consente all’altra di fissare il pezzo in lavorazione. Grazie a ciò, si ottiene un taglio sufficientemente preciso a una notevole velocità di lavoro, poiché non è necessario fissare il pezzo ogni volta, è sufficiente una marcatura e una mano ferma dell’operatore. Utilizzando la tavola della sega per fissare il seghetto alternativo, è possibile ottenere risultati ancora più impressionanti in termini di precisione e pulizia del taglio. Quindi il file scende con i denti e non ci sono scheggiature sulla superficie anteriore e il pezzo viene spostato con due mani. In generale, ci sono due problemi quando si lavora con un seghetto elettrico: la comparsa di trucioli e la partenza della lama dalla verticale. Nella maggior parte dei casi, vengono risolti selezionando il file corretto e scegliendo la modalità operativa (velocità della lama e ampiezza della corsa del pendolo). Anche l’abilità dell’utente e la funzione di progettazione del puzzle svolgono un ruolo importante..

Dispositivo di puzzle Dispositivo puzzle: 1 – cavo di alimentazione; 2 – pulsante di accensione; 3 – regolatore di velocità; 4 – gruppo spazzole; 5 – motore elettrico; 6 – ventola di raffreddamento; 7 – riduttore; 8 – giunto eccentrico (meccanismo alternativo); 9 – meccanismo a pendolo; 10 – limitatore di protezione; 11 – rullo di supporto per taglio; 12 – condotto dell’aria per rimuovere la segatura

“Fiolent” PMZ-600 E

Nel mio arsenale ci sono diversi puzzle, ognuno dei quali è focalizzato sui propri compiti. Il principale lavoratore, che abbiamo sfruttato senza pietà per molti anni nei lavori più difficili, è la Fiolent PMZ-600 E. Gli ingegneri sono stati in grado di creare una macchina molto, molto tenace. Si può notare che il produttore di Simferopol è semplicemente famoso per i suoi puzzle di successo, nonché per le smerigliatrici. PMZ-600 E è un dispositivo potente ed efficiente che affronta rapidamente qualsiasi compito.

Fiolent PMZ-600 E

Legno fino a 85 mm di spessore, acciaio fino a 10 mm, alluminio fino a 20 mm: questi non sono solo numeri di un passaporto, ma uno spessore di taglio molto reale. Il potente motore da 600 watt sposta lo stelo fino a 2.600 volte al minuto al minimo, generalmente in base alla potenza. Molti dei miei colleghi hanno un modello del genere, nessuno ha avuto problemi con l’ancora, le spazzole, il cambio: tutto il riempimento è stato effettuato con un margine di sicurezza. È vero, un motore solido, contrappeso in acciaio, parti metalliche robuste non potevano che influire sul peso del prodotto, che è di 2,4 kg, che è piuttosto.

Il puzzle ha una corsa a pendolo commutabile, che aiuta ad accelerare il lavoro lungo un percorso rettilineo e se per materiali sottili la differenza non è particolarmente evidente, quindi con un grande spessore, le prestazioni migliorano significativamente. Questa opzione può essere completamente disabilitata per tagli curvi o per segare metallo, ceramica.

Il pulsante, la levetta di accensione, il regolatore di velocità funzionano correttamente. Il produttore afferma che questo nodo piuttosto vulnerabile della produzione dell’Europa occidentale.

Fiolent PMZ-600 E

Ho sentito parlare di lamentele sulla qualità dello stock – qualcuno si è rotto, e che richiede aggiustamenti, revisioni, poiché può essere distribuito, motivo per cui il file si sforza di deviare dalla linea di lavoro. Per me va tutto bene, l’asta non si è rotta, vede esattamente. Non ha un serio contraccolpo, il file è ben stabilizzato nella direzione trasversale.

La suola stampata è realizzata in modo solido, è fissata in modo affidabile esattamente perpendicolare alla tela. È possibile spostarlo in posizione 45 °, ma ad essere sincero, non utilizzo affatto questa funzione. A proposito, il set includeva una piastra di plastica fabbricata in fabbrica che impedisce la comparsa di strisce e graffi di metallo neri sulle superfici anteriori. Sfortunatamente, dopo aver posato il secondo ettaro di pannelli di parquet, è stato cancellato in modo sicuro.

Fiolent PMZ-600 E

Separatamente, dovrebbe essere detto sull’allegato del file. Qui hanno usato, forse, l’opzione migliore: il blocco che blocca la tela è fissato con una vite. Tutto accade rapidamente, il file viene fissato saldamente, senza distorsioni. La cosa peggiore che può succedere è che nella fattoria non ci siano cacciaviti piatti. Inoltre, è possibile utilizzare lame di vari spessori, cosa che non si può dire dei meccanismi di serraggio rapido..

Fiolent PMZ-600 E

Quindi ricapitoliamo. “Fiolent” PMZ-600 E è un puzzle eccellente per qualsiasi lavoro in cantiere, è stato testato nel tempo. In tal caso, è molto facile trovare pezzi di ricambio per esso, e sono economici.

Makita 4351 FCT

Circa un anno fa, il mio compagno era ansioso di ottenere un puzzle di fascia alta, gli piaceva molto il Makita 4351 FCT. Bene, un uomo ama uno strumento meraviglioso. Certo, non mi sono negato il piacere di condurre un buon test drive con questa unità..

Makita 4351 FCT

Le prestazioni di questa unità sono semplicemente sbalorditive. Ho cercato di tagliare la centesima barra – nessun problema, il 75 ° angolo di metallo spesso 6 mm – normale, nessuna tensione. Tutto funziona in modo molto silenzioso, non ci sono vibrazioni, la riserva di carica è chiaramente percepita (secondo il passaporto, la profondità massima della sega per il legno è di 135 mm, per l’acciaio – 10 mm). Il motore da 720 W sembra suggerire questo ordine di cose, ma in pratica non tutti i produttori sono in grado di trasferire con successo la grande energia della centrale elettrica alla cuffia della sega. La corsa della lama è di 26 mm, la velocità del suo movimento può essere impostata nell’intervallo di 800-2800 movimenti di traslazione al minuto. Questi indicatori sono simili a quelli di Fiolent PMZ-600 E, ma esiste già un sistema di controllo elettronico della velocità di taglio che mantiene i parametri impostati indipendentemente dalla struttura dei materiali, compresi quelli diversi. Naturalmente, offriamo un movimento a pendolo. Gli sviluppatori lo hanno realizzato in tre modalità, sebbene la pratica dimostri che è sufficiente avere due posizioni estreme: “on” e “off”. Il puzzle si avvia senza strappi, questo innesca il limitatore di corrente di spunto – “soft start” (la funzione aiuta con operazioni ultra-precise).

Il puzzle è dotato di una suola in alluminio pressofuso molto solida, è chiaramente fissato nella posizione zero e con un angolo di 45 °. C’è un cuscinetto di plastica antiscivolo e protettivo su di esso, un rivestimento antischegge. A proposito, nei punti bloccati la piattaforma di supporto può essere spostata indietro.

Makita 4351 FCT

Il file viene modificato senza chiavi e cacciaviti. È un po ‘allarmante che il meccanismo di tenuta sia attivato da una leva di plastica, ma finora tutto va bene con esso. È interessante che la cartuccia sembri “onnivora”: ha cercato di inserire tele di diversi spessori, ha fissato saldamente tutto.

L’area di lavoro è illuminata da una lampada integrata che si accende quando si preme il pulsante “start” – molto conveniente. Il sistema di rimozione della segatura funziona in modo abbastanza efficace.

Makita 4351 FCT

Ora circa lo spiacevole. Il puzzle è pesante (2,4 kg) e abbastanza grande, in alcuni punti semplicemente non possono strisciare. La sua lunghezza è di 30 cm, più 10 cm della copertura di ingresso del cavo sporgente all’indietro. Il corpo è spesso, sembra un piccolo macinino, non potevo afferrarlo normalmente, il dispositivo cerca di cadere dalle mie mani. La maniglia del fungo richiede un’operazione a due mani, che odio. Per disattivare il pulsante di avvio, che si blocca necessariamente, è necessario intercettarlo, non è possibile raggiungerlo dalla posizione di lavoro delle mani.

Il Makita 4351 FCT è, ovviamente, uno strumento potente, affidabile e funzionale. Tuttavia, non è adatto per la costruzione e la finitura, dal momento che un sacco di lavoro deve essere fatto “sul posto”, tagliare i pezzi “sul ginocchio” non è il suo elemento. Il puzzle si mostrerà perfettamente in officina, dove la parte può essere fissata in modo sicuro. Con il suo aiuto, un taglio figurato viene eseguito perfettamente, puoi guidare facilmente lo strumento verso te stesso, verso il lato, dalla parte inferiore del pezzo.

Makita 4351 FCT

BOSCH PST 650

Il piccolo BOSCH PST 650 verde è stato sviluppato da ingegneri tedeschi per l’artigiano domestico medio. L’ho comprato in un grande supermercato per l’edilizia, in aggiunta al monumentale “Fiolent” PMZ-600 E. Ancora una volta, non avevo intenzione di risparmiare denaro, ho solo assemblato un set di strumenti leggeri e compatti per un uso speciale in condizioni speciali. La pratica ha dimostrato che le serie domestiche di questo produttore possono essere utilizzate nel settore delle riparazioni e delle costruzioni..

BOSCH PST 650

Il puzzle è subito caduto in mano, è davvero comodo: la sottile impugnatura a D ha cuscinetti in gomma morbida, gli interruttori si trovano in luoghi accessibili e previsti, tutto è perfettamente bilanciato. Un pulsante grande e sensibile ti consente di “spegnere” un po ‘. Il peso del dispositivo è di soli 1,6 kg, ovvero 800 grammi in meno rispetto a PMZ-600 E o Makita 4351 FCT. Gli sviluppatori hanno utilizzato un motore da 500 W, ma l’asta di lavoro è stata accelerata a 3100 colpi al minuto (per Fiolent PMZ-600 E, ad esempio 2600 colpi al minuto). In una parola, come nel caso di altri strumenti delle serie domestiche, i tedeschi si affidavano alla velocità. Ho facilmente tagliato barre di 50 mm di spessore e questo non è chiaramente il limite (il passaporto indica 65 mm – legno, 4 mm – acciaio).

BOSCH PST 650

Questo puzzle può essere accreditato con una piattaforma in acciaio ben fissata, anche a 45 °, soffiaggio della segatura regolabile, sistema antivibrante, buona stabilizzazione laterale della lama.

Un mandrino autoserrante è installato su BOSCH PST 650, che ha uno svantaggio: non tutte le seghe possono essere inserite lì, a causa del diverso spessore dei gambi. Allo stesso tempo, le tele che si adattano sono fissate in modo molto affidabile.

BOSCH PST 650

Per un anno e mezzo, il PST 650 ha lavorato senza problemi su lavori di finitura, travi di segatura, pannelli, pavimenti in laminato, rivestimento. Un eccellente strumento ultraleggero, che merita il suo posto in cantiere. Per quanto riguarda l’uso domestico, dato il rapporto qualità / prezzo, questo puzzle sarà fuori concorso.

Einhell BPS 600E

Il puzzle Einhell BPS 600E ci è arrivato per caso e ci ha lasciato molto rapidamente. Sembra che avesse tutto per il successo: una corsa a pendolo con tre modalità, un motore da 600 watt, un regolatore di velocità, una buona frequenza, un design tradizionale, un nome tedesco … Ma la lavorazione abbatte irrevocabilmente il produttore. Il bottone si spezzò, la gomma si staccò dall’impugnatura, il calcio iniziò a suonare, la suola era piegata, il blocco che fissava il file strappava, un cavo molto rigido cominciò a rompersi … Solo il motore continua a funzionare. Questo è un esempio di come non fare i puzzle, questo è un fallimento completo. Non ha senso acquistare un simile strumento, non importa quanto sia economico.

Einhell BPS 600E

Riassumiamo. Per scegliere il puzzle giusto, è necessario considerare una serie di sfumature. Sulla base dell’esperienza pratica dei costruttori professionisti, è possibile formulare alcune raccomandazioni generali:

  1. Decidi in anticipo per quale tipo di lavoro verrà utilizzato il puzzle. Nella maggior parte dei casi, anche per l’edilizia, è adatto uno strumento domestico o semi-professionale di fascia media.
  2. L’alta potenza influisce necessariamente sul peso del prodotto. Valuta se ne hai bisogno.
  3. Un puzzle di funghi è più adatto per ambienti di officina. L’impugnatura a due mani prevede il fissaggio del pezzo. È molto conveniente eseguire tagli curvi complessi con un tale strumento..
  4. Le macchine a forma di D vengono azionate con una mano, sono buone se usate nel “campo”, “sul posto”. Questa opzione è preferibile per il cantiere e la casa.
  5. Il movimento del pendolo aumenta significativamente la produttività.
  6. Per lavorare con una varietà di materiali, è necessario modificare la velocità della corsa: è utile quando è presente un regolatore di velocità a gradino.
  7. Per un taglio delicato, la funzione di stabilizzazione elettronica della velocità impostata e l’avvio graduale non saranno superflue.
  8. La suola deve essere saldamente fissata perpendicolarmente alla lama di taglio. Un grande vantaggio sarà la presenza di un rivestimento in plastica.
  9. Meno gioco sull’asta di lavoro e sul rullo di supporto, più pulito e accurato sarà il taglio..
  10. La lama a serraggio rapido può avere una limitazione sullo spessore dei gambi (non tutti i file sono adatti). L’opzione più inaffidabile è un blocco con uno slot e due viti. Il blocco chiave / cacciavite è il più versatile.
  11. Il flusso d’aria direzionale e l’illuminazione dell’area di lavoro sono opzioni molto utili.
  12. Ogni modello ha la sua ergonomia unica, prima di acquistare, assicurati di “scuotere” il puzzle tra le mani, scegli quello che fa per te personalmente.
  13. In molti centri di vendita autorizzati, l’acquirente può testare lo strumento in funzione, utilizzare questo diritto.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy