Fibra: di cosa si tratta e di cosa è fatta la farina, ricette passo-passo per preparare kvas, pancake, gelatina o cereali

Il contenuto dell’articolo



Tutti conoscono i benefici dei chicchi di avena e orzo, il loro sapore meraviglioso se usati in una varietà di piatti, ma c’è un altro prodotto di questi cereali che è stato dimenticato nel corso degli anni – l’oleoso. Trovarlo nei negozi oggi non è facile, ma puoi cucinare molti piatti diversi da questo prodotto, applicarlo in cosmetologia o fare un brodo sano.

Cos’è la farina d’avena

Kama, malay, talcan o farina d’avena sono i nomi di un prodotto: la farina, ottenuta dalla lavorazione di avena o semi di orzo. Ai vecchi tempi in Russia, per produrre questo prodotto a base di farina, i chicchi di cereali venivano prima setacciati più volte, inzuppati, asciugati in un modo speciale e quindi (da dove veniva il nome simbolico) venivano martellati manualmente in un mortaio. I processi a fasi si succedettero fino a quando non si ottenne dai semi una farina friabile e aromatica.

A quale tipo di cereali appartiene la farina d’avena?

Sebbene il talcan sia ottenuto dalla lavorazione dei chicchi di cereali, il prodotto stesso non è un cereale. In apparenza, ricorda più la farina integrale. A seconda del tipo di grano utilizzato per ottenere la miscela di farina, la farina è grano, grano saraceno, orzo, pisello, mais. I cereali macinati possono essere consumati senza ulteriore trattamento termico.

Composizione chimica

La particolarità di tale farina è che per la sua fabbricazione vengono utilizzate tutte le parti del grano: il guscio, il nucleo o il germe. All’output, la perdita percentuale del prodotto è minima, quindi la farina d’avena mantiene il massimo delle sostanze utili per il corpo. Una miscela di cereali macinati è una buona fonte di proteine, vitamine e minerali. Contiene lecitina, che aiuta tutte le sostanze ad essere assorbite nel corpo. Inoltre, la farina d’avena comprende:

  • Lignina: favorisce la scomposizione delle placche di colesterolo, pertanto è considerata una sostanza indispensabile per i vasi sanguigni.
  • Bioflavonoidi: antiossidanti naturali che attivano i processi di rigenerazione cellulare, riducono il rischio di neoplasie.
  • Lipidi: influenzano la permeabilità delle cellule, prendono parte ai processi immunochimici.
  • Aminoacidi: normalizza il lavoro del sistema endocrino, normalizza i processi metabolici, aiuta a mantenere il corretto equilibrio lipidico della pelle e aiuta a pulire i vasi sanguigni.
  • L’alanina è un acido necessario per il funzionamento del cervello e del sistema nervoso. Si trasforma facilmente in glucosio, grazie al quale controlla il livello di zucchero nel sangue, attiva la produzione di anticorpi, innescando i processi immunitari nel corpo.
  • La cisteina, un acido contenente zolfo, svolge un ruolo importante nei processi di formazione delle cellule della pelle. Protegge il corpo dalle tossine, l’esposizione alle radiazioni, migliora le condizioni di capelli, unghie, pelle.
  • Vitamina B: aiuta a combattere lo stress, l’affaticamento, migliora la memoria.
  • Vitamina PP: può rigenerare i tessuti danneggiati, è coinvolta nella conversione dei grassi in energia, riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.
  • Vitamina E – migliora la microcircolazione del sangue, partecipa alla sintesi degli ormoni, stimola il sistema immunitario, ha un effetto benefico sulla condizione della pelle.
  • Potassio e magnesio: normalizzano la funzione cardiaca, rafforzano i denti e le ossa.
  • Ferro: impedisce lo sviluppo di anemia.
  • Fosforo: mantiene sani denti e gengive.

Fiocchi d'avena

Contenuto calorico e valore nutrizionale

Il bilancio energetico della farina frantumata dipende dal cereale utilizzato per la sua preparazione: avena, grano saraceno, orzo. Ogni chicco ha il suo contenuto calorico, ma in media il valore nutrizionale della farina d’avena varia da 342-363 kcal per 100 grammi di prodotto crudo. Se i granuli macinati vengono traditi per il trattamento termico, il potere calorifico diminuirà a 120 kcal.

Non ci sono quasi grassi in questo prodotto, rappresentano solo il 5%, circa il 15-20% della massa totale sono proteine, il resto è carboidrati lenti. Una piccola parte della farina d’avena è occupata da fibre alimentari e acqua, utili per l’intestino. Se traduci la percentuale di nutrienti in grammi, ottieni:

  • grassi – 6 g;
  • carboidrati – 65 g;
  • fibra – 5 g;
  • acqua – 10 g;
  • proteine ​​- 13 g.

Di cosa sono fatti?

In Russia, Bielorussia e Lettonia, i chicchi di avena o di orzo appena raccolti vengono utilizzati per produrre la farina di ribes. Vengono setacciati, imbevuti, asciugati e quindi macinati. Popoli turchi, estoni e finlandesi producono questo prodotto con mais e orzo, chicchi di segale o legumi: piselli, lenticchie, fagioli. La semola è popolare in Italia – farina grossolana di grano duro.

Che utile

La farina integrale può essere consumata a qualsiasi età: bambini, adulti e anziani. Le proprietà utili di questo prodotto hanno trovato applicazione in vari settori della vita:

  • I piatti di fibre sono raccomandati per l’uso da parte di donne in gravidanza, quando il corpo della futura mamma ha bisogno del doppio di nutrienti. Aiutano ad evitare l’anemia, prevenire la costipazione. I grani schiacciati contengono acido folico, che impedisce lo sviluppo di patologie nel feto e aiuta il bambino a svilupparsi correttamente.
  • I medici raccomandano di mangiare farina d’avena alle donne che allattano, poiché migliora la qualità e aumenta la quantità di latte materno.
  • Le estetiste usano grani grandi per la preparazione di scrub, maschere per la cura della pelle del viso e dei capelli. Tali prodotti aiutano a rimuovere le macchie dell’età, le lentiggini, schiarire e purificare la pelle, rafforzare i capelli dalle radici..
  • La maggior parte dei nutrienti del prodotto sono carboidrati complessi, che vengono digeriti lentamente dallo stomaco, quindi i pasti dell’orso non portano ad un aumento di peso..
  • Il vantaggio della farina d’avena è ovvio per coloro che vogliono ridurre il consumo di dolci. La miscela di farina d’avena grezza neutralizza il bisogno di zucchero del corpo e scoraggia il desiderio di mangiare dolci per il giorno successivo.
  • La nutrizione clinica a base di farina d’avena è raccomandata per i pazienti con disturbi dell’apparato digerente e del pancreas. Questo prodotto è uno dei necessari durante il periodo di recupero dopo una grave malattia..

Ragazza con una maschera sul viso

Proprietà curative

Per scopi medicinali, il burro oleoso viene utilizzato sotto forma di decotti, gelatina, cereali. Impacchi, bagni curativi sono preparati da esso. Si ritiene che solo un cucchiaino di farina d’avena possa riempire il 20% dell’apporto proteico giornaliero e metà ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Le miscele di fibre sono utili per il fegato: puliscono il corpo dalle tossine, influenzano favorevolmente la struttura delle sue cellule. L’alanina normalizza i livelli di zucchero, che è estremamente importante per le persone con diabete.

Grazie alla sua composizione equilibrata e alla sua facile digeribilità, questo prodotto è un prodotto dietetico (il suo indice glicemico è 25) ed è spesso usato come adiuvante durante il trattamento di varie malattie. I medici raccomandano di consumare regolarmente farina d’avena quando:

  • anemia
  • tubercolosi
  • malattie infiammatorie di natura cronica;
  • malattie del tratto gastrointestinale – cattiva digestione, bassa acidità di stomaco, costipazione;
  • obesità;
  • aterosclerosi;
  • malattie dei reni, fegato, scarso deflusso della bile;
  • problemi dermatologici – dermatite allergica, acne, acne;
  • disturbi metabolici;
  • malattie oncologiche;
  • esaurimento nervoso, stress, depressione.

A che età possono i bambini

Durante i primi mesi di vita, il latte materno o i suoi sostituti adattati dovrebbero prevalere nella dieta del bambino. Solo pochi mesi dopo la nascita, al bambino possono essere somministrati alimenti complementari per il pieno sviluppo. Durante l’Unione Sovietica, è stato introdotto un menu aggiuntivo a partire dai 3 mesi di età, ma oggi i pediatri raccomandano di dare cereali non zuccherati da cereali integrali non prima di 4-6 mesi dalla nascita. Il grano saraceno o la farina d’avena sono particolarmente utili per i neonati..

L’uso di avena

Gli specialisti culinari usano il talcan per addensare la gelatina durante la cottura di cereali, dolci o dessert dolci. La farina d’avena grattugiata è uno dei componenti medicinali importanti delle pozioni che aiutano a migliorare la digestione, eliminare la costipazione e altri disturbi. Questo prodotto ha trovato applicazione in cosmetologia e nella ormai popolare scienza, nutrizione.

In cucina

Se in Russia è stato preparato solo porridge liquido o gelatina di farina d’avena, ora ci sono molte ricette per deliziosi piatti con questo prodotto. Coloro che aderiscono al cibo dietetico apprezzeranno una sana miscela di farina d’avena integrale con l’aggiunta di miele, cannella, frutta candita, frutta secca, noci. Per ridurre le calorie, il porridge viene bollito, ma non nel latte, ma in acqua normale.

Pancakes o pancakes possono essere cotti con farina d’avena schiacciata. Sarà più nutriente se aggiungi un po ‘di formaggio grattugiato o fiocchi di Ercole alla miscela di farina. I bambini possono gustare un semplice dessert a base di miscela di mirtilli rossi, panna montata con pezzi di frutta o bacche: mirtilli rossi, lamponi, fragole, mirtilli rossi, banane o prugne secche. I chicchi macinati sono adatti per la cottura e molti altri piatti:

  • gnocco;
  • pasta fatta in casa;
  • torte;
  • la minestra;
  • kvass;
  • biscotti;
  • biscotti.

Kvas nei circoli

Nella medicina popolare

Gli stregoni usano la farina d’avena per la prevenzione e il trattamento di influenza, raffreddore, tonsillite. Per fare questo, devi versare un cucchiaio di farina con un bicchiere di latte caldo, aggiungere mezzo cucchiaino di miele al composto. Lasciare fermentare la bevanda per 10 minuti, quindi bere. Se lo si desidera, è possibile aggiungere al composto burro fuso o un pizzico di scorza di limone per mantenere l’immunità.

Si consigliano decotti di farina d’avena per anemia, problemi gastrointestinali (tratto gastrointestinale). Per preparare una bevanda curativa, devi mescolare 2 cucchiai. l grano schiacciato con 1 cucchiaino. zucchero e un pizzico di sale. Versare il composto con un bicchiere d’acqua o latte, portare ad ebollizione con agitazione continua e far bollire per 3 minuti. La bevanda dovrebbe essere presa mezzo bicchiere al mattino e alla sera per un mese.

Quando si perde peso

Prima della lavorazione, l’avena viene mantenuta calda per qualche tempo, a causa della quale le proteine ​​vengono denaturate e la miscela di farina preparata perde le sue proprietà di glutine. Allo stesso tempo, l’olio si addensa bene e aumenta di volume quando miscelato con liquido. A causa di queste proprietà, il prodotto ha iniziato ad essere incluso nel menu dietetico per la perdita di peso. Il porridge di lino si gonfia nello stomaco, sopprimendo naturalmente l’appetito.

Questo prodotto sopprime l’appetito per i dolci, che gioveranno anche a perdere peso. Affinché il corpo riceva tutte le sostanze necessarie, non esaurirti con rigorose diete mono. I piatti a base di fibre dovrebbero essere consumati solo una volta al giorno, sostituendo altri pasti con verdure, frutta e carne dietetica. Per consolidare il risultato, i nutrizionisti raccomandano di praticare sport: fitness leggero, ginnastica, nuoto.

In cosmetologia

Spesso, le miscele di ribes sono incluse nei prodotti cosmetici per il viso. A seconda del tipo di pelle, un prodotto a base di farina viene combinato con altri ingredienti:

  • Per le persone la cui pelle è soggetta a eccessivo peeling e secchezza, sono adatte maschere costituite da farina d’avena e panna acida, yogurt fatto in casa o succo di pomodoro.
  • In presenza di pigmentazione legata all’età, lentiggini o per alleggerire il tono della pelle, sono adatte miscele con l’aggiunta di latte acido.
  • Le donne con la pelle grassa dovrebbero provare una maschera di farina di mirtilli rossi mescolata con un decotto di salvia, fiordalisi, equiseto.
  • Per sbarazzarsi di punti neri, il talcan viene diluito con acqua calda in uno stato di liquame denso. La miscela risultante viene trattata sulla pelle del viso, applicando la composizione con delicati movimenti massaggianti.

Come cucinare

In condizioni industriali, la farina viene preparata utilizzando speciali macchine automatiche. Nel processo di produzione, viene utilizzato l’orzo o la farina d’avena, che viene trattata con acqua e calore. Sono necessarie fino a 6 ore per creare le basi in questo modo. Puoi cucinare la farina d’avena a casa, ma ci vorrà più tempo:

  1. Prendi un chilo di avena o orzo, immergi i cereali per un giorno, cambiando periodicamente l’acqua.
  2. Metti i cereali ben gonfiati sulla ciotola superiore di una pentola a cottura lenta o una doppia caldaia. Cuocere a vapore il pezzo per un’ora.
  3. Metti la massa risultante su una teglia da forno, precedentemente foderata con carta da forno.
  4. Asciugare i grani nel forno a una temperatura di 100 gradi per farli dorare, mescolando di tanto in tanto. Questo processo richiede da 4 a 5 ore..
  5. Nella fase finale, macinare i cereali preparati con un mortaio, un mulino a mano, un macinacaffè o un robot da cucina.

Graniglie d'orzo

Ricette di farina d’avena

È importante non solo essere in grado di preparare una miscela di mirtilli fatti in casa, ma anche capire come metterlo in pratica. I prodotti di farina fai-da-te o acquistati possono diventare la base per molti piatti sani. Dai grani macinati, puoi cucinare il porridge, che sarà ugualmente gustoso sia in forma fredda che calda. La miscela grossolana è adatta per preparare spuntini e dessert leggeri: biscotti, frittelle, frittelle, frittelle, gelatina.

Porridge Porridge

Questo piatto è il migliore per la colazione. Il porridge darà una sensazione di pienezza, energizzerà, preservando l’armonia della figura. La versione base può essere integrata con bacche o frutti di stagione, miele, marmellata o marmellata, noci. La ricetta è la seguente:

  1. Mescola un litro di latte con sei cucchiai di farina d’avena macinata.
  2. Aggiungi un po ‘di sale e zucchero a tuo gusto.
  3. Guida la massa con una frusta o un frullatore fino a che liscio..
  4. Cuocere la miscela sul fornello, mescolando continuamente, circa 5-7 minuti.
  5. Da questa quantità di ingredienti, dovresti ottenere fino a 4 porzioni di porridge.

Biscotti di farina d’avena

Durante il fine settimana, la famiglia può essere coccolata con biscotti rubati fatti in casa. Per migliorare il gusto e la qualità del glutine, un po ‘di farina di frumento e fiocchi di Ercole dovrebbero essere aggiunti alla farina d’avena. Cuocere i biscotti a 175 gradi per 15 minuti. Per il test:

  1. Sciogliere 120 g di burro, 1 cucchiaio. l miele in un bicchiere di latte caldo.
  2. Sbattere 2 uova in un contenitore separato ,? Arte. zucchero con un pizzico di vanillina.
  3. Combina entrambi i mix..
  4. Soffriggere i fiocchi in una padella di ghisa.
  5. Un bicchiere di avena frantumata si mescola con? Arte. farina, 1 cucchiaino. lievito in polvere, un pizzico di sale.
  6. Asciugare gli ingredienti in diversi approcci, entrare nella miscela di latte e uova in modo da ottenere un impasto denso.
  7. Lasciare riposare la base al freddo per 30 minuti.
  8. Dall’impasto, formare delle palline, mettere su una teglia con carta da forno. Premi leggermente verso il basso la parte superiore con il dito per modellare il futuro fegato.

Biscotti cracker

Kissel

Questa bevanda aromatica diventerà un vero antidepressivo, allevia il blu d’autunno, dona energia e vitalità per tutto il giorno. Per cucinare la gelatina:

  1. Un bicchiere di avena frantumata deve essere versato in 500 ml di acqua calda, mescolato fino a che liscio.
  2. Aggiungi 3-4 croste di pane integrale al composto, lascia gonfiare per 3-5 ore.
  3. Rimuovi i rifiuti di grano filtrando la bevanda attraverso una garza e diluisci la massa finita con 2 bicchieri d’acqua.
  4. Mescolare la farina, mescolando di tanto in tanto.
  5. Cuocere la gelatina a fuoco basso fino a quando non si addensa – 15-25 minuti.
  6. Se la bevanda curativa sembra fresca, puoi aggiungere miele, cannella, bacche..

Frittelle di Bearberry

Le frittelle sottili possono essere preparate da kefir, latte o acqua gassata con farina di mirtilli rossi. Tale cibo si rivolge a bambini e adulti:

  1. Sbattere due uova con 2 cucchiai. l zucchero e un pizzico di sale.
  2. Aggiungi 400 ml di kefir o latte.
  3. Per appiccicosità, aggiungi mezzo bicchiere di farina, lascia per 20 minuti.
  4. Dopo un po ‘, aggiungi 2 cucchiai al test. l olio d’oliva.
  5. Cuocere i pancake in modo tradizionale.

Pancake sottili con farina di mirtilli rossi

Maschere antinvecchiamento combinate

Non è un caso che molte aziende famose producano creme, shampoo, scrub, saponi, tonici e cosmetici anti-invecchiamento a base di avena. Questo cereale calma, nutre la pelle, normalizza il metabolismo cellulare, lenisce l’infiammazione e innesca la rigenerazione cellulare. Nulla impedisce l’uso di questo prodotto di bellezza nella preparazione di maschere per capelli fatte in casa, miscele nutrienti o scrub per il viso. Per le procedure cosmetiche, devi solo padroneggiare alcune semplici ricette.

Per il viso

La ricetta per una maschera al miele è adatta a tutti i tipi di pelle. Devi farlo al mattino, quindi tutto il giorno il viso rimarrà fresco e la pelle sarà radiosa. La miscela aiuta a eliminare le rughe sottili, purifica i pori e normalizza il metabolismo intercellulare. Per preparare la maschera:

  1. Agitare un tuorlo d’uovo crudo con una forchetta.
  2. Aggiungi ad esso 1 cucchiaio. l talkana, 1 cucchiaino mescola il miele.
  3. Applicare la maschera sulla pelle pre-pulita con lozione.
  4. Dopo 10 minuti, risciacquare il prodotto rimanente con acqua calda senza usare sapone.

Maschera riparatrice per capelli

Se i tuoi capelli sono cattivi, con doppie punte e sembrano completamente privi di vita, una miscela a base di vitamine liquide aiuterà a ripristinare la loro bellezza e salute:

  1. Prendilo Arte. farina d’avena e tanta acqua calda, mescolare fino a ottenere una crema.
  2. Lasciare gonfiare la miscela per 10-15 minuti, quindi aggiungere vitamine a base di olio – 2-3 gocce. Per i capelli è adatta una miscela vitaminica di A, B, E.
  3. Applicare la maschera su tutta la superficie della testa, coprire i capelli con pellicola trasparente.
  4. Immergere il prodotto per 25-30 minuti, sciacquare con acqua calda.
  5. La procedura deve essere eseguita per un mese e mezzo 1-2 volte a settimana.

Capelli mascherati

Come conservare la miscela di mirtilli rossi

Per lasciare invariate tutte le caratteristiche della macinazione dell’avena o dell’orzo, il prodotto deve essere conservato in un contenitore di vetro con un coperchio a tenuta. La miscela di farina non deve essere esposta all’umidità o alla luce solare diretta. La temperatura ambiente accettabile è di 20 ° C e l’umidità non deve superare il 70%. Per rispettare tutte le convenzioni, nella stagione calda, il barattolo di farina deve essere conservato nella dispensa, in inverno – sullo scaffale della cucina.

Danno e controindicazioni

La fibra è un prodotto naturale, quindi quasi tutti possono mangiarlo. Il prodotto è dannoso solo per le persone in cui il calcio è scarsamente assorbito dall’organismo o ha un’intolleranza individuale al talcan. Non dovresti costruire una dieta per dimagrire sugli stessi piatti dell’orso, questo può portare a vertigini, sonnolenza, riduzione delle prestazioni.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy