Cosa fare dal viburno – ricette passo-passo per bevande e preparazione per l’inverno in forma secca o congelata

Il contenuto dell’articolo



Conoscendo le proprietà benefiche delle bacche, le persone spesso chiedono: cosa fare dal viburno? Queste sono principalmente varietà dolci di piatti. Il viburno ha una caratteristica acidità, che elimina i dessert dall’eccessiva stucchevole. Scopri quali proprietà benefiche ha una bacca, come raccoglierla per l’inverno e ricette dettagliate per preparare dessert e bevande originali..

Come cucinare il viburno

La bacca di viburno appartiene al genere delle piante da fiore legnose, distribuite principalmente nell’emisfero settentrionale. I frutti hanno un colore rosso o nero, meno spesso giallo con un osso. Il viburno ha un sapore leggermente amaro, che può essere eliminato congelando o sbiancando. Molti fin dall’infanzia ricordano il gusto insolito della bacca, che non era abbastanza amato. Per migliorare il gusto del prodotto, puoi preparare una varietà di piatti dolci dal viburno.

Il valore energetico del viburno è di soli 26 kcal per 100 grammi di prodotto. La bacca contiene molti nutrienti, tra cui vitamine C e P, manganese, carotene, ferro, caprilico, formico, isovalerianico, acido acetico, zucchero invertito al 32%, flavonoidi, pectina, viburnina, tannino e tannino. Oltre a queste sostanze, la bacca contiene fosforo e provitamina A, che sono un ordine di grandezza più che negli agrumi.

La rosa di Guelder normalizza la pressione, possiede proprietà antisettiche, antinfiammatorie, emostatiche, sedative e diuretiche. Abbassa il colesterolo, attiva il metabolismo, normalizza la funzione del tratto gastrointestinale. Il viburno fresco è un lassativo e diaforetico, nonché una potente cura per il mal di testa. L’infuso di bacche è bevuto per ulcere e dolori nel cuore. Il succo viene assunto per il diabete. Il viburno è controindicato per le donne in gravidanza, le persone con aumento della coagulazione del sangue, inclini alla trombosi.

In cucina, il viburno viene utilizzato in diverse condizioni, viene essiccato, congelato, essiccato, succo spremuto. Le composte, le marmellate sono cotte da esso, le bevande alla frutta, la gelatina, la gelatina, la marmellata, vengono fatte le purè di patate, aggiunte alle salse di carne, ai vari dolci. L’alcol viene spesso preparato sulla base di questa bacca e le persone che aderiscono a uno stile di vita sano si accontentano di un tè al viburno sano e profumato..

Come preparare il viburno per l’inverno

La stagione del viburno inizia all’inizio di ottobre. Si consiglia di attendere il primo gelo, quindi raccogliere. Per utilizzare la bacca per scopi diversi durante l’anno, deve essere adeguatamente preparata. Quindi manterrà tutte le proprietà utili. Esistono diversi modi per creare spazi vuoti di viburno per l’inverno, i più semplici sono il congelamento e l’essiccazione..

Frutti di bosco congelati e secchi

Congelato

Il metodo di congelamento è uno dei più semplici, mentre preserva il più possibile le qualità utili della bacca. Una ricetta passo-passo per preparare il viburno congelato per l’inverno:

  1. Risciacquare i grappoli interi, asciugare bene.
  2. Spediscili in buste o contenitori di plastica, ben chiusi.
  3. Metti i congelatori sullo scaffale.
  4. Per risparmiare spazio nella camera, puoi mettere non interi gruppi, ma adagiare singole bacche a strati.
  5. Scongelare non a temperatura ambiente, ma sullo scaffale del frigorifero, in modo che mantengano il colore e la forma migliori.
  6. Non è necessario scongelare le bacche per creare composte, che possono essere gettate direttamente nell’acqua bollente..

secco

Esistono diversi modi per asciugare il viburno, uno dei quali è stato utilizzato dai nostri nonni, hanno messo insieme le bacche su una corda e sono usciti all’aria aperta. Utilizzando elettrodomestici, il viburno essiccato per l’inverno viene raccolto molto più velocemente:

  1. Scegli le bacche più mature senza danni visibili.
  2. Risciacquare bene, rimuovere gli steli, asciugare accuratamente, adagiare le bacche su un foglio di carta o pulire un canovaccio.
  3. Coprire la teglia con carta da forno, posizionare le bacche in uno strato sottile.
  4. Preriscalda il forno, la temperatura non deve superare i 60 ° C.
  5. Metti la padella nel forno, tieni la porta socchiusa.
  6. Non appena le bacche sono rugose, puoi ottenere.
  7. Lasciateli raffreddare, trasferiteli in un contenitore di vetro o plastica con un coperchio aderente.
  8. Prima dell’uso, immergi le bacche in acqua calda, per la composta puoi usare l’asciugatrice.

Ricette Viburno

Le ricette originali del viburno per tutte le occasioni aiuteranno a ravvivare una tavola mondana e festosa. Per lo più si tratta di dessert e bevande, che non solo soddisfano la necessità di dolci, ma migliorano anche il corpo. Prepara deliziosi piatti dal viburno, per favore i tuoi amici e parenti, prenditi cura della loro salute, indipendentemente dalla stagione e dal tempo fuori, saranno sempre rilevanti.

Composta

  • Tempo: 30 minuti.
  • Dosi per confezione: 15 persone.
  • Contenuto calorico: 15 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert, merenda.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

La deliziosa composta di viburno è molto facile da cucinare a casa in breve tempo. Puoi bere la bevanda calda o refrigerata, a seconda del periodo dell’anno. La composta si sposa bene con i dessert dolci, li espone favorevolmente. Per cucinare, puoi usare frutta fresca, congelata o secca. Il miele può essere sostituito con zucchero normale nella stessa proporzione.

Ingredienti:

  • viburno – 1 kg;
  • acqua – 2 l;
  • miele – 50 g.

Metodo di cottura:

  1. Come cucinare la composta di viburno: scongelare le bacche, sciacquare fresco, sbarazzarsi di steli.
  2. Metti una pentola d’acqua sul fuoco, quando bolle, lancia i frutti.
  3. Per rendere la composta più satura di gusto e colore, schiacciare le bacche con una cotta di patate o una forchetta, questo può essere fatto direttamente in acqua.
  4. Aggiungi il miele a piacere.
  5. Cuocere la composta fino a quando non ha acquisito la tonalità desiderata.
  6. Colare la bevanda finita dalla torta, versarla in un contenitore di vetro, inviare a raffreddare o usare caldo.

Composta in bicchieri

Sciroppo

  • Tempo: 20 minuti.
  • Dosi per confezione: 60 persone.
  • Contenuto calorico: 151 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Lo sciroppo di viburno ha una piacevole tinta rossa. Viene spesso usato come salsa per vari dessert. Ad esempio, possono versare frittelle, frittelle, gelati e molto altro. La raccolta dello sciroppo è migliore dalle bacche fresche, cioè in autunno, dopo il primo gelo. Lo sciroppo d’uscita dalla prescrizione è abbastanza a lungo, soggetto a un consumo moderato.

Ingredienti:

  • viburno – 2 kg;
  • zucchero – 1 kg.

Metodo di cottura:

  1. Sbucciare le bacche fresche, asciugare bene.
  2. Frullare con un frullatore o tritare più volte una smerigliatrice poco profonda.
  3. Filtra il composto attraverso un setaccio per eliminare i pezzi di semi, come mostrato nella foto.
  4. Trasferire la massa netta della bacca in una padella capiente o in uno stufato.
  5. Metti a fuoco, aggiungi zucchero e al primo segno di ebollizione rimuovi dal bruciatore.
  6. Versare lo sciroppo finito in bottiglie di vetro pulite.
  7. Conservare in un luogo fresco e buio..

Sciroppo di viburno in un barattolo

Il succo

  • Tempo: 40 minuti.
  • Dosi per confezione: 6 persone.
  • Contenuto calorico: 77 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert, merenda.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: facile.

Una delle opzioni per la conservazione per l’inverno può essere il succo di viburno. È anche meglio cucinarlo dalla frutta fresca per ottenere il massimo beneficio. Il succo è più concentrato nel gusto, a differenza della composta. Se decidi di bere succo di viburno appena spremuto, allora dovrebbe essere diluito con acqua gassata pulita o ancora. In forma concentrata, è estremamente indesiderabile usarlo.

Ingredienti:

  • viburno – 1 kg;
  • zucchero – 200 g;
  • acqua – 200 ml.

Metodo di cottura:

  1. Ordinare le bacche, lontano dai rami, sciacquare sotto l’acqua corrente.
  2. Spremi il succo usando uno spremiagrumi o in qualsiasi modo conveniente.
  3. Trasferire la torta risultante in uno stufato, riempire con acqua e far bollire per 5 minuti.
  4. Filtrare il brodo, la torta non è più necessaria.
  5. Sciogli lo zucchero in un brodo caldo, lascia raffreddare.
  6. Mescolare il brodo dolce con il succo fresco, far bollire il liquido risultante.
  7. Versare il succo caldo in un contenitore sterile, arrotolare strettamente, come mostrato nella foto.

Succo in scatola in barattoli

Kvas

  • Tempo: 1 giorno 20 minuti.
  • Dosi per confezione: 50 persone.
  • Contenuto calorico: 12 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert, merenda.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

Il tempo di cottura attivo del kvas di viburno non dura più di mezz’ora, ma la bevanda stessa può essere consumata non prima di un giorno dopo. Prima ha bisogno di macinare nel forno, quindi stare in piedi in modo che il lievito si disperda e fa una bevanda leggermente gassata da una bevanda normale. Questa ricetta non usa lo zucchero, puoi aggiungerlo a piacere. Vale la pena notare che l’aggiunta di zucchero può aumentare la crescita del lievito.

Ingredienti:

  • acqua – 10 l;
  • viburno – 600 g;
  • malto di segale per kvas – 350 g;
  • lievito – 30 g.

Metodo di cottura:

  1. Come cucinare il kvas di viburno: mescolare bacche fresche o torta con malto.
  2. Diluire la miscela con una piccola quantità di acqua fino a ottenere un impasto denso.
  3. Mettere in forno a bassa temperatura per 12 ore.
  4. Dopo il tempo assegnato, dividere il pezzo con acqua, aggiungere il lievito.
  5. Metti il ​​liquido in un luogo caldo per altre 12 ore.
  6. Filtra il kvas finito, versalo in un contenitore pulito, bevi freddo.

Kvas nei circoli

Marmellata

  • Tempo: 19 ore.
  • Dosi per confezione: 40 persone.
  • Contenuto calorico: 173 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

La ricetta classica per la marmellata di frutti di bosco, in questo caso il viburno. Questa marmellata può essere utilizzata come salsa per frittelle o altri dolci. Puoi anche diluirlo con acqua calda e ottenere una bevanda curativa nella stagione fredda, o aggiungere un po ‘di tè per diversificare il gusto. Questa ricetta prevede la cottura, ma esistono ricette per la marmellata “cruda”.

Ingredienti:

  • viburno – 1 kg;
  • zucchero – 800 g;
  • acqua – 200 ml.

Metodo di cottura:

  1. Cancella viburno da immondizia, rami, frutti viziati.
  2. Risciacquare bene, trasferire in un contenitore ampio, non molto profondo che può essere riscaldato.
  3. Metti a fuoco, aggiungi un po ‘d’acqua, sbianca fino a quando i frutti sono morbidi.
  4. In una casseruola separata, mescolare la quantità di acqua indicata nella ricetta con lo zucchero, far bollire fino a quando lo zucchero è completamente sciolto.
  5. Metti le bacche morbide nello sciroppo di zucchero e fai bollire per circa mezz’ora, mescolando continuamente.
  6. Prendi alcune di queste birre con una pausa di 6 ore.
  7. Dopo una cottura estrema, far bollire fino alla densità desiderata.
  8. Disporre la marmellata in barattoli sterilizzati, tappare bene il sughero, capovolgere e raffreddare sotto un panno spesso, una coperta.
  9. Dopo aver conservato la marmellata in un luogo buio e fresco.

Marmellata di viburno

Incolla

  • Tempo: 45 minuti.
  • Dosi per confezione: 10 persone.
  • Contenuto calorico: 195 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

Un dessert come la pastiglia non è spesso preparato a casa, anche se non è difficile. Il dessert ha un contenuto calorico medio, quindi è meglio limitarne il consumo nel pomeriggio. Da un sottile strato di pastiglia, puoi creare originali dessert porzionati che diventeranno una vera decorazione della tavola festiva. Per cucinare, puoi usare sia bacche fresche che congelate.

Ingredienti:

  • viburno – 300 g;
  • zucchero – 250 g;
  • acido citrico – 2 g.

Metodo di cottura:

  1. Come cucinare la pastiglia al viburno: scongelare le bacche, se necessario, pulire i detriti freschi, sciacquare e asciugare.
  2. Passa i frutti attraverso uno spremiagrumi.
  3. Versare il succo in una casseruola, mettere a fuoco e far bollire fino a quando spesse patate schiacciate.
  4. Aggiungi zucchero, acido citrico.
  5. Cuocere a fuoco lento, mescolando regolarmente, per circa 10 minuti, la miscela dovrebbe essere ancora più densa.
  6. Coprire il vassoio per asciugare le verdure con carta pergamena e adagiare il bianco su tutta l’area con uno strato sottile, levigare la superficie con una spatola in silicone, come mostrato nella foto.
  7. Dopo circa mezz’ora, la pastiglia sarà pronta.
  8. Può essere arrotolato e presentato in origine.
  9. Se non c’è asciugatura, puoi fare una pastiglia nel forno, per questo, stendi la miscela su una teglia con pergamena e mandala ad asciugare in forno per 15-20 minuti a una temperatura minima.

Pastiglia fatta in casa

Marmellata

  • Tempo: 45 minuti.
  • Dosi per confezione: 90 persone.
  • Contenuto calorico: 133 kcal / 100 grammi.
  • Scopo: per dessert.
  • Cucina: russa.
  • Difficoltà: media.

Se hai ancora una domanda: cosa si può fare con il viburno, quindi preparare gustose marmellate per l’inverno, in questo modo risolverai il problema delle colazioni e degli snack. La marmellata può essere spalmata su pane fresco, toast o pane integrale. Può anche essere usato come ripieno per torte e panini. Per prolungare la durata di conservazione del prodotto, non arrotolare l’inceppamento in un contenitore di grandi dimensioni e osservare le condizioni di conservazione.

Ingredienti:

  • viburno – 3 kg;
  • zucchero – 1,5 kg;
  • acqua – 600 ml.

Metodo di cottura:

  1. Separare le bacche dai rami, lavarle bene, trasferirle in una padella o padella inossidabile sufficientemente grande.
  2. Versare l’acqua in modo che copra le bacche, circa un bicchiere per chilogrammo di frutta, inviare al fuoco.
  3. Fai bollire le bacche fino a renderle morbide, quindi sarà più facile grattugiare.
  4. Lasciare raffreddare leggermente la miscela, quindi macinare attraverso uno scolapasta o spremere con una garza.
  5. Versare il succo risultante con la polpa in una casseruola, portare ad ebollizione, far bollire per altri 10 minuti e togliere dal fuoco.
  6. Lascia raffreddare la marmellata, quindi ripeti la procedura.
  7. Metti a fuoco lo stewpan per la terza volta, lascialo bollire, mettilo in un contenitore di vetro sterile e arrotolalo saldamente.
  8. È meglio usare lattine di piccolo volume, non più di 700 grammi, quindi la marmellata si addenserà meglio.
  9. Conservare su uno scaffale o seminterrato del frigorifero.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy