Cos’è la crusca e come sono utili

Il contenuto dell’articolo



La produzione di farina è separata dalla crusca di cereali (semina). Questo è il guscio superiore di grano che andrà sprecato. Contiene più acidi grassi, oligoelementi, vitamine rispetto alle materie prime raffinate, poiché i cereali perdono molti componenti utili durante la lavorazione. In un tale prodotto, non c’è praticamente nessuna proteina glutinosa, il cosiddetto glutine inerente alle piante di cereali.

Qual è la crusca più utile?

Tutti i tipi di semina – fonti concentrate di fibre, minerali e vitamine, hanno effetti diversi. Il loro principale vantaggio è un complesso di sostanze essenziali a supporto della salute. Sono ricchi di potassio, magnesio, ferro, fosforo, zinco, manganese, selenio, rame. Vitamine in crusca del gruppo B1-B6, E, K, A. È profilatticamente utile alternare l’uso di diversi tipi.

Fiocchi d’avena

Benefici della crusca d'avena

La crusca d’avena è una vera fonte di molecole vegetali e vitamina E, aiutano a controllare la pressione, a ridurre l’infiammazione. Basso contenuto calorico, una scoperta per coloro che vogliono perdere peso. L’avena è ricca di beta-glucani (polisaccaridi che abbassano il colesterolo), non contengono glutine, che influenza la digestione.

Grano

Vantaggi e controindicazioni della crusca di frumento

La fibra alimentare rende il prodotto utile per lo stomaco e l’intestino: eliminano la costipazione, contribuiscono alla rimozione delle tossine. La semina del grano dovrebbe essere consumata 60 g al giorno – questo fornirà un apporto giornaliero di selenio, la cui mancanza porta a una diminuzione dell’immunità. La crusca è ricca di potassio e magnesio, necessari per il normale funzionamento del cuore.

Segale

La composizione chimica del grano

La segale è ricca di acidi grassi omega-3, omega-6, supportano il sistema immunitario, il normale funzionamento dei vasi sanguigni e del cervello e riducono il colesterolo cattivo. Lo iodio nella crusca di segale, ben assorbito, aiuta la tiroide, protegge il corpo dagli effetti dannosi dell’ambiente.

Riso

I benefici del riso

Queste crusche normalizzano il metabolismo, che aiuta a ridurre il peso. Agendo come un pennello, la semina assorbe e rimuove le tossine nocive, pulisce l’intestino, stimola la riproduzione di una microflora sana. Un alto livello di calcio nel guscio marrone può ridurre le manifestazioni di allergie, prevenire l’insorgenza di malattie della pelle. I polisaccaridi di riso aiutano a mantenere normali livelli di glucosio nel sangue raccomandati dai diabetici.

Grano saraceno

Composizione di grano saraceno

Il grano saraceno non contiene glutine, e le sementi dai cereali sono utilizzate da persone con intolleranza al glutine, che provoca disturbi del tratto gastrointestinale, gonfiore e diarrea. La composizione chimica aiuta a normalizzare la pressione, è la prevenzione dei tumori cancerosi, riduce il colesterolo e l’appetito, che aiuta a sbarazzarsi di chili in più. Un’alta percentuale di ferro aumenta l’emoglobina.

I benefici della crusca per il corpo umano

Una grande quantità di fibra alimentare aiuta a combattere molte malattie. È utile usarli per purificare gli intestini, usati nelle diete per perdere peso. La semina rimuove le tossine, ha un effetto calmante, migliora le condizioni della pelle. Le vitamine e i minerali contenuti aumentano le proprietà benefiche della crusca.

Valore nutrizionale ed energetico

La combinazione di nutrienti, fibre, piantine caloriche dipende dalla coltura del grano. Sebbene il loro valore energetico sia elevato, ma la crusca attraversa il corpo in transito, senza aumentare la glicemia. Ciò significa che l’insulina non si distinguerà e che i centimetri extra non si depositeranno sulla vita.

100 g di prodotto contengono:

Visualizza

kcal

Proteine, g

Carboidrati, g

Fibra, g

Grassi, g

avena

240

17,3

cinquanta

quindici

7

Grano

180

14,7

20,6

43

4.1

riso

315

21

trenta

21

12

segale

220

undici

32

17

3

grano saraceno

340

14

65

12

4,5

Alto contenuto di antiossidanti

Diversi tipi di crusca contengono potenti antiossidanti (solo un piccolo elenco):

  • gamma orizanolo – ringiovanisce il corpo;

  • squalene – indebolisce la crescita delle cellule tumorali, prolunga la vita, affronta le malattie della pelle;
  • acido ferulico – ringiovanisce, protegge la pelle dal sole e dalle rughe, aumenta la biodisponibilità della vitamina E.
  • avenatramide – protegge i vasi sanguigni.

Controllo della glicemia

Il beta-glucano aumenta la viscosità del cibo, la fibra solubile, rallenta il processo di assorbimento e assorbimento dei carboidrati. Dopo aver mangiato, non c’è rilascio di zucchero nel sangue; la digestione lenta non comporta un forte declino. Per le persone insulino-dipendenti con diabete di tipo 2, il grande vantaggio della crusca d’avena è il controllo del glucosio. La lenta degradazione dell’amido, la capacità di influenzare l’indice glicemico di altri alimenti nell’intestino rende questo integratore indispensabile.

Riduzione del rischio di cancro del colon-retto

Cancro del colon-retto

La crusca di cereali ha la capacità di accumulare umidità 5 volte più pesante del suo stesso peso. Assorbe tossine, colesterolo, veleni di sali di metalli pesanti che causano il cancro, li eliminano. L’azione delle fibre in combinazione con le proteine ​​produce acido butirrico che può fermare la crescita delle cellule tumorali.

Cosa ti serve per mangiare la crusca

L'effetto della fibra alimentare sul corpo

Il guscio schiacciato del grano, grazie alla sua ricca composizione, la fibra grossolana aiuta con molte malattie: obesità, colecistite, aterosclerosi. Ridurre il livello di colesterolo dannoso proteggerà dall’ictus, l’eliminazione delle tossine normalizza il metabolismo, aumenta l’immunità.

Per dimagrire

Le fibre alimentari tendono a gonfiarsi nello stomaco e nell’intestino, conservando a lungo una sensazione di sazietà. La fibra solubile abbassa il livello di grelina, un ormone che stimola l’appetito, da cui dipende molto la quantità di cibo necessaria per la sazietà. L’alto valore nutrizionale e il basso contenuto calorico del prodotto sono adatti all’alimentazione dietetica: il peso diminuirà, mentre il corpo riceverà le vitamine e i minerali necessari.

Per digestione e cistifellea

La crusca di frumento è il modo migliore per combattere la costipazione. Migliorano la digestione del cibo, normalizzano la funzione del pancreas. Le piantine di avena e grano saraceno hanno un effetto benefico sul fegato: i beta-glucani espellono la bile, migliorano il lavoro della cistifellea. Gli acidi grassi della crusca nutrono le cellule intestinali, riducono l’infiammazione, alleviano il dolore.

Per il cuore e i vasi sanguigni

I principali fattori per il normale funzionamento del sistema circolatorio sono il cibo adeguato e uno stile di vita sano. La formazione di placche di colesterolo è il flagello del nostro secolo. Un infarto, l’ictus può essere evitato controllando il livello di LDL (colesterolo cattivo) nel sangue. I beta-glucani della crusca riducono la pressione sanguigna, riducono il rischio di formazione di placche nei vasi sanguigni, riducendo così il rischio di malattie cardiache.

Quanto puoi mangiare al giorno

Per evitare spiacevoli conseguenze sotto forma di diarrea, gonfiore e formazione di gas, vengono consumati cereali integrali, osservando una norma giornaliera non superiore a 50 grammi. È utile che le persone anziane mangino non più di 30-40 g al giorno, bevendo 2 litri di acqua. Per ridurre il peso obeso, la dose deve essere regolata a 70 g al giorno.

Come usare

Devi iniziare a prendere la crusca con 1-2 cucchiaini al giorno, aumentando gradualmente il volume. A scopo preventivo, si consiglia di mangiare crusca per due settimane, quindi una pausa di 14 giorni. Per rimuovere le tossine e pulire l’intestino, puoi mangiare crusca secca, lavare con acqua o aggiungere ai piatti, dividendo la norma quotidiana per più volte.

Per la perdita di peso, è utile un’assunzione giornaliera di crusca, come consiglia il famoso medico francese Pierre Ducane. Una dieta popolare raccomanda di mangiare un cucchiaio di piantine con un consumo obbligatorio di almeno 1,5 litri di acqua al giorno.

Kefir o yogurt con crusca

Kefir con crusca

Le macine di grano non hanno sapore o odore. È utile usarli con prodotti a base di latte fermentato, frullati. Insieme alla pulizia, gli intestini sono saturi di probiotici, che influenzano positivamente la digestione. Basta mescolare la quantità misurata di crusca con kefir o il tuo yogurt preferito.

Porridge nel latte o nell’acqua

Porridge di crusca

Per un piatto dietetico avrai bisogno di:

  • 200 grammi di acqua o latte;

  • 2 cucchiai. cucchiai di crusca (grano e segale bollono più a lungo);
  • sale qb;
  • Miele, frutti di bosco, spezie.

Salare il liquido bollente, aggiungere la crusca, portare ad ebollizione, cuocere a fuoco lento per 5-7 minuti, mescolando. Rimuovere, coprire e lasciare riposare per un po ‘. Versare il porridge cotto con miele, aggiungere frutti di bosco o spezie aromatiche.

Prodotti finiti con crusca

Pane alla crusca

La rete di distribuzione vende prodotti da forno contenenti crusca. La quantità di semina nel pane e nella pasticceria non è grande, è impossibile controllare con precisione cos’altro c’è nei prodotti in negozio. Affinché la quantità necessaria di nutrienti entri nel corpo, dovrai mangiare molto pane e questo non contribuisce a una dieta sana e alla perdita di peso.

I prodotti lattiero-caseari fermentati pronti con l’aggiunta di crusca apporteranno più benefici al corpo rispetto alla cottura. Il loro meno è lo zucchero nella composizione, che danneggerà il pancreas. La quantità di fibra alimentare è indicata sulla confezione, è possibile contare, ma la scelta finale dei prodotti è tua.

Danno e controindicazioni

La crusca alimentare fa bene a tutti, rispettando la norma e consumando abbastanza acqua. Non dovresti mangiare brandelli durante l’esacerbazione di malattie dell’intestino e del tratto gastrico. La presenza di aderenze nella cavità addominale, le allergie rendono impossibile l’uso della crusca. Quando si assumono medicinali, i prodotti con semina devono essere consumati con un intervallo di 3-5 ore: funzionano come carbone attivo e assorbono sostanze medicinali.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy