Tipi di frode e frode con carte di pagamento: come riconoscere la frode e non diventare una vittima

Il contenuto dell’articolo



Le carte di plastica sono diventate un modo familiare per conservare denaro. Sembrerebbe che le finanze siano protette in modo affidabile, perché una carta di credito è sempre a portata di mano, e puoi ottenere contanti o pagare al negozio solo conoscendo il codice PIN. Tuttavia, non tutto è così liscio. Le frodi con carta di credito stanno guadagnando slancio, poiché i truffatori escono ogni volta nuovi schemi e frodi, il cui scopo è prelevare denaro dal conto di una carta. Per non diventare vittima di ladri e proteggere i propri risparmi, è necessario conoscere tutti i tipi di metodi e opzioni di furto di dati per proteggerli.

Tipi di frode con carta di credito

Una carta bancaria è quasi uno strumento universale nel mondo finanziario: gli stipendi vengono trasferiti ad essa, i prestiti vengono emessi, viene calcolata nei punti vendita e su Internet. Se qualcuno aveva bisogno di soldi dall’altra parte della terra, può anche essere trasferito usando una carta. Allo stesso tempo, il numero di crimini legati al furto di denaro dalla plastica sta crescendo. La maggior parte di essi è dovuta alla disattenzione e all’eccessiva fiducia dei titolari di carte di credito. Esistono molti modi per rubare denaro da una carta, che vale la pena considerare in modo più dettagliato..

Tramite banca mobile

Quando si installano applicazioni di terzi da Internet, per il lavoro con cui è necessario associare una scheda, è necessario prestare molta attenzione. Il fatto è che i creatori del programma lo infettano specificamente con un virus che, penetrando in uno smartphone, inizia a lavorare per i truffatori. Sostituisce la finestra del mobile banking con phishing, ovvero falso, e il proprietario del telefono immette i suoi dati lì senza sospettare nulla. Il virus li invia ai truffatori, che quindi ottengono illegalmente l’accesso al conto della carta del cliente.

Inoltre, il programma può accedere alle notifiche SMS del client quando si lavora nel programma. Con il loro aiuto, i ladri, travestiti da proprietario di una carta di debito, possono entrare nel settore bancario e rubare denaro. Il cliente potrebbe non sospettare nulla, poiché i virus bloccano i messaggi relativi a prelievi di denaro e trasferimenti di denaro che dovrebbero essere ricevuti al telefono. Evitare di inserire un trojan nel telefono è semplice: devi solo installare programmi su licenza (compresi i programmi antivirus) e controllare regolarmente il tuo account.

Per telefono

Se al numero di telefono è stata allegata una carta bancaria, il truffatore può approfittare di questa situazione. Quando un telefono o una carta SIM viene rubata / persa, i criminali ottengono l’accesso a Internet banking e trasferiscono silenziosamente tutti i soldi da una carta di credito. Inoltre, gli aggressori possono hackerare il sito di un operatore di telefonia mobile. Successivamente, impostano l’inoltro di tutti i messaggi SMS dell’utente e li utilizzano per accedere al mobile o all’Internet banking.

Smartphone in mano

Frode SMS

Il proprietario della carta di credito riceve un messaggio sul cellulare che la carta è bloccata. Per sbloccarlo, si propone di richiamare l’operatore dell’istituto finanziario al numero indicato nell’SMS. Quando fa una telefonata, il truffatore sembra essere un dipendente della banca emittente della carta di credito e chiede informazioni segrete: un numero di plastica, una parola in codice e un numero di pin presumibilmente necessari per sbloccarlo. Con l’aiuto di questi dati, non è difficile per un truffatore utilizzare gli importi in denaro dal conto di una carta.

Attraverso internet

L’acquisto di beni online è molto popolare perché aiuta a risparmiare molto. I truffatori possono intercettare i dati direttamente durante il processo di pagamento e quindi utilizzare i dettagli di una carta bancaria per prelevare ulteriormente denaro. Questo può essere evitato seguendo le semplici regole:

  • Non acquistare grandi quantità attraverso il World Wide Web;
  • utilizzare una carta virtuale per il pagamento;
  • fissare un limite per un pagamento una tantum;
  • utilizzare solo siti verificati per effettuare acquisti;
  • attivare il servizio Secure Code.

Furto di carta

La frode con carta di credito rubando una carta di credito è comune. Se questo viene trovato, è necessario contattare urgentemente l’operatore e bloccare la carta o farlo da soli tramite un’applicazione mobile o Internet. Ciò è estremamente importante quando la plastica ha solo una striscia magnetica. Non è possibile prelevare denaro senza un codice PIN da lui, tuttavia, pagare nel negozio non sarà difficile. È più difficile utilizzare le carte con un chip o un pagamento senza contatto, perché per qualsiasi operazione dovrai inserire il numero di password segreta.

Utilizzando bancomat falsi

Gli aggressori prendono diversi trucchi, solo per cogliere le finanze degli altri. Possono persino creare uno pseudo-bancomat. È installato in un luogo affollato in modo che più persone possano usarlo. Inserendo una carta nel dispositivo, una persona vede informazioni sulla mancanza di denaro o su un malfunzionamento del sistema. Nel frattempo, i truffatori prendono possesso di tutte le informazioni necessarie per prelevare denaro. Un bancomat falso può restituire la carta o lasciarla a casa. In questo caso, sarà ancora più facile prelevare denaro, perché esiste un codice PIN originale e noto.

Quando si effettuano pagamenti tramite il terminale

Quando acquisti in un negozio, dovresti monitorare attentamente i cassieri che prendono in mano la plastica per il pagamento al terminale. Se un impiegato del negozio fa scorrere due volte una carta bancaria attraverso il terminale, la prima volta che lo fa per cancellare i soldi, e il secondo – per rimuovere informazioni dalla plastica, quindi per prelevare denaro. Inoltre, può ricordare il codice cvv e i dati sul lato anteriore, con i quali è facile fare acquisti su Internet.

Terminale di pagamento e carta

Come i truffatori prelevano denaro da una carta bancaria

Prelievo di denaro con l’aiuto del proprietario della carta di credito è elementare. Per questo vengono utilizzati metodi noti. Il primo di questi è la frode con carta di credito attaccando il nastro alla parte del bancomat da cui viene inviato il denaro. Il cliente inserisce una carta, inserisce un codice PIN, ascolta il contatore del bancomat, ma non riceve denaro, perché il dispositivo per l’emissione di denaro non si apre. Nel secondo caso, i truffatori realizzano un dispositivo speciale del film, che viene inserito nel lettore di carte: l’ATM accetta una carta di credito, distribuisce denaro, ma non restituisce la carta.

Modi per accedere alle informazioni riservate

È molto più facile ottenere le informazioni necessarie contenute sulla plastica di quanto gli utenti delle carte di credito non ci pensino. Spesso, la frode si verifica per colpa degli stessi clienti della banca a causa di negligenza e disattenzione. I truffatori possono facilmente sbirciare un codice segreto da dietro quando calcolano il proprietario di una carta bancaria in un negozio, prelevano contanti da un bancomat, ecc..

Inoltre, esiste una cospirazione di criminali informatici con venditori che possono fornire ai truffatori informazioni dalle carte di pagamento degli acquirenti. A volte i truffatori negoziano con i dipendenti delle banche. Questi dicono loro a quale indirizzo arriverà la carta di credito ordinata per posta, che i ladri intercettano e prelevano contanti. Un modo comune è infettare i dispositivi mobili con trojan che rubano i dati quando pagano da un titolare di una carta di credito su una rete.

Un nuovo tipo di frode con carta di credito

I progressi non si fermano. Lo stesso si può dire delle truffe con le carte di credito. In precedenza, la frode con carta di credito si limitava a sporgere prelievi di contanti e furti di plastica, ma nel mondo moderno la frode si è spostata su un nuovo aereo. Ora, le nuove tecnologie senza contatto e Internet arrivano per “aiutare” gli aggressori, anche se qui la mancanza di cure è giocata dagli utenti.

Chiamare gli impiegati della banca per numero di servizio

Recentemente, sono noti fatti di frode con carte bancarie di Sberbank. Per fare ciò, i truffatori utilizzano il numero di servizio dell’organizzazione, poiché ciò è tecnologicamente possibile. Un SMS dal numero 900 arriva al telefono del truffatore della vittima con una richiesta di trasferimento di un determinato importo. Per fare ciò, è necessario inviare in risposta il codice contenuto nel messaggio, altrimenti l’operazione verrà completata automaticamente dopo 600 secondi.

Dopo qualche tempo, arriva una chiamata dal numero ufficiale di Sberbank (8-800-555-5550), in cui una persona, dopo essersi definita uno specialista della sicurezza di un istituto bancario, chiede al cliente di inviare un SMS di risposta, dove indicano il codice, lo spazio e la frase “annulla trasferimento”. Dopo aver inviato un messaggio, i soldi e un dipendente di Sberbank scompaiono senza lasciare traccia.

Avvio di un programma antivirus negli sportelli automatici e nei terminali

Questo tipo di frode è una novità nel mercato finanziario russo e non riguarda i proprietari di stipendi e carte di credito, ma gli sportelli automatici. L’essenza del sistema fraudolento è che i dispositivi per l’emissione di denaro sono infettati da uno speciale virus Trojan, che offre agli aggressori la possibilità di prelevare denaro da un bancomat inserendo un codice speciale sulla tastiera. Per la prima volta un tale fenomeno si è verificato nella primavera del 2019.

ATM

Lettori senza contatto con tecnologia Paypass

Utilizzando una carta di pagamento con tecnologia di pagamento senza contatto PayPass ti consente di pagare non più di 1000 rubli senza inserire un codice PIN. I criminali ne approfittano, perché per eseguire l’operazione è sufficiente collegare il terminale portatile alla borsa o ai vestiti in cui si trova la carta di credito. Effettuare una simile frode è difficile, specialmente in luoghi con grandi folle.

Schemi di frode comuni

Ogni anno aumenta il numero delle cosiddette “lozioni”. I criminali usano trucchi tecnici nelle loro truffe, sotto forma di speciali sovrapposizioni, inserti, telecamere e mezzi immateriali. I metodi di frode con carta di credito e i metodi utilizzati possono essere così semplici che la prima volta i proprietari di plastica non capiscono nemmeno che stanno cercando di ingannarli.

Scrematura dei dati personali da una carta

Il metodo del furto, che sta gradualmente svanendo a causa dell’introduzione delle chip card, ma non ha perso rilevanza. Consiste nell’installazione di uno speciale dispositivo skimmer al posto dell’accettatore di carte di un bancomat, dal quale è molto difficile distinguerlo dall’esterno. Il cliente della banca inserisce la plastica e gli aggressori copiano tutte le informazioni necessarie dalla striscia magnetica della carta per fare un duplicato. Il codice PIN si ottiene in due modi: installando una copertura speciale sulla tastiera del bancomat o montando una videocamera in miniatura.

Una delle varietà di scrematura è lo shimming. Questa è un’opzione migliorata, perché al posto di un dispositivo patch, viene inserita una scheda sottile nel lettore di schede. Successivamente, legge tutte le informazioni necessarie dalla scheda. Gli aggressori usano la scrematura non solo negli sportelli automatici, ma anche nei negozi o nei caffè. In questo caso, viene utilizzato un dispositivo portatile: uno skimmer manuale.

Successivamente, i ladri rilasciano copie delle carte di credito bancarie, dove vengono applicate informazioni sulla plastica rubata. Dopo che i truffatori hanno simulato le carte bancarie, non sarà difficile prelevare denaro da loro o pagare al negozio, poiché i codici di verifica sono noti. Per non diventare una vittima della scrematura, devi cercare di non prelevare denaro dagli sportelli automatici situati in luoghi remoti e scarsamente illuminati, poiché tali dispositivi sono più facili da equipaggiare con i lettori. Nei punti vendita è consigliabile pagare con la carta di credito da soli e non trasferirlo nelle mani sbagliate.

Phishing elettronico e non elettronico

“Fishing for bait” – quindi questo tipo di furto può essere tradotto. La sua essenza sta nel fatto che un’e-mail viene inviata all’indirizzo e-mail o al numero di telefono della vittima che richiede i dettagli della carta di credito. Questa potrebbe essere un’azione di un sistema di pagamento o di una banca, ma dovresti capire che tutto ciò è un divorzio, dal momento che nessuna organizzazione bancaria invierà tali offerte per “recuperare” i dati personali di un cliente.

Vishing

Il tipo di frode è simile al phishing di cui sopra, con l’unica differenza che per acquisire i dati del proprietario della plastica viene utilizzata una connessione telefonica e la conversazione può avvenire sia in modalità automatizzata – utilizzando una segreteria telefonica o direttamente con il cosiddetto operatore di un istituto bancario. Gli aggressori con qualsiasi pretesto cercano di trovare informazioni su una carta di credito, codice segreto e dati dei clienti.

Un acquirente può chiamare se il proprietario della carta di credito ha pubblicato informazioni sulla vendita di un articolo costoso in un sito di annunci popolare. Con il pretesto che per la società di trasporto che ritirerà la merce, sono richiesti i dati personali completi del venditore, e lui stesso dalla carta per trasferire denaro, attira tutte le informazioni necessarie, quindi scompare, e con essa i fondi dal conto.

Telefono cellulare su carte di plastica

Creazione di un negozio online falso

I ladri sono andati a lungo nello spazio virtuale, se non altro per impadronirsi dei soldi di ignari acquirenti. Per fare questo, crea negozi online che offrono beni a prezzi stracciati in modo che il maggior numero possibile di acquirenti voglia acquistarli. Si propone di pagare per l’acquisto tramite plastica bancaria. L’obiettivo dei truffatori è ottenere dati dalle carte dei clienti, incluso un codice cvv, e quindi utilizzarli per calcolare autonomamente online.

Doppio debito

Piuttosto, questo tipo può essere attribuito non a intenzioni dannose, ma a errori tecnici sorti dal centro di elaborazione che elabora tutte le transazioni di pagamento con carte bancarie o dalla banca emittente. Inoltre, il doppio addebito può essere attribuito all’inesperienza del venditore o ai problemi con il terminale di pagamento nel punto vendita stesso. È impossibile evitare tali azioni, ma è facile notarle in tempo – per questo è necessario attivare il servizio di informazione via SMS. Se scopri cosa è successo, devi informare immediatamente la banca che ha emesso la carta di credito.

Come proteggere la carta dai truffatori

Prima di inserire la plastica nel bancomat, è necessario assicurarsi che non vi siano sovrapposizioni sospette sulla superficie – di norma, differiscono per colore e aspetto. Per i proprietari di carte di credito con un metodo di pagamento senza contatto, si consiglia di impostare un limite minimo di credito quando si paga senza un codice PIN o di annullarlo del tutto. Inoltre, puoi ridurre al minimo i rischi posizionando la carta in un portafoglio radio-protetto (per questo devi solo mettere la sua pellicola all’interno), una scatola di metallo o una busta di alluminio.

In nessun caso puoi dare la tua carta di credito a terzi, figuriamoci dare un codice PIN, perché si tratta di informazioni segrete che sono disponibili solo al titolare della carta, anche ai dipendenti della banca non sono note, perché sono generate automaticamente. Non pagare in risposta a messaggi SMS e e-mail da fonti sconosciute. In caso di sospetto o cancellazione non autorizzata di fondi dal saldo, è necessario chiamare la banca e bloccare.

Dove andare se rubato denaro dalla carta

La prima cosa da fare se il denaro viene addebitato all’insaputa del proprietario è chiamare l’istituto bancario al numero indicato sul retro della plastica. Dovrebbero informare della scomparsa di fondi dal conto della carta e seguire tutte le istruzioni. Successivamente, devi venire alla stazione di polizia più vicina e scrivere una dichiarazione.

È possibile restituire il denaro

Se il cliente è completamente sicuro di non aver eseguito transazioni non autorizzate sulla carta (è necessario assicurarsi che i parenti non siano coinvolti in questo), è necessario scrivere un estratto conto alla banca per un rimborso. Se la banca rifiuta, puoi tranquillamente andare in tribunale. È estremamente difficile restituire i fondi scomparsi, soprattutto se è richiesto un codice PIN per le transazioni, ma tali casi sono noti. È più facile restituire i soldi se viene registrato un attacco di un hacker alla banca o un gran numero di cittadini viene ferito..

Responsabilità legale per frode

Il codice penale (articolo 159.3) riconosce la frode con carta di credito come un crimine per il quale gli autori sono ritenuti responsabili secondo la legge. Secondo il codice, sono previste multe, arresti, manodopera correttiva o limitazione della libertà. Il risarcimento, il numero di ore di lavoro forzato o il tempo di arresto dipendono direttamente dall’importo rubato, indipendentemente dal fatto che il crimine sia stato commesso in modo indipendente o da un gruppo organizzato.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: