Revisione per pensionati di età superiore a 80 anni: prestazioni e indennità

Il contenuto dell’articolo



Il pagamento delle bollette è una parte significativa delle spese dei pensionati e porta via molti fondi che gli anziani cercano di ottenere dalle prestazioni statali emesse per raggiungere l’età desiderata. Gli importi per il pagamento di alloggi e servizi comunali aumentano ogni anno, quindi molti pensionati non sono in grado di effettuare pagamenti stabiliti. Lo stato offre sconti e sussidi alle persone che non sono in grado di lavorare e che vivono in pensione. I pensionati devono sapere come viene corrisposto un risarcimento per la revisione delle persone di età superiore a 80 anni al fine di ridurre l’onere per il bilancio familiare.

Qual è la tassa di revisione

Il patrimonio immobiliare in molte città non è in fase di aggiornamento e deve essere ripristinato. Il denaro per i lavori di costruzione richiede notevoli risorse. Raccoglili dai residenti, secondo le regole stabilite nella regione. I fondi accumulati vengono accumulati in conti speciali e possono essere spesi solo per la revisione. L’importo mensile dei contributi può essere insopportabile per le persone anziane che vivono di prestazioni di vecchiaia. Lo stato prevede benefici speciali per le riparazioni importanti ai pensionati dopo 70 anni, consistenti in una riduzione dei pagamenti mensili o con l’esenzione completa dai pagamenti.

Non tutti gli individui di età avanzata possono ricevere un privilegio. I pagamenti di revisione dopo 80 anni per i pensionati vengono effettuati secondo regole speciali. Molti cittadini possono ricevere benefici o non effettuare legalmente alcun pagamento. Per fare ciò, è necessario sapere come viene pagata la revisione da parte dei pensionati di età superiore a 80 anni, a quali condizioni viene fornita la sovvenzione, quali documenti devono essere presentati per gli sconti, dove applicare.

Procedura di calcolo

La necessità di importanti riparazioni è determinata dalle autorità regionali, secondo quanto previsto dal Codice degli alloggi istituito dall’art. 169. Lo statuto degli enti locali stabilisce l’importo dei contributi. Questo indicatore ha una grande variazione a seconda dell’argomento della federazione. Per i pensionati, sarà deludente che ogni anno i contributi siano indicizzati verso l’alto secondo il principio della crescita dell’inflazione. La fatturazione viene impostata dalla quadratura dell’appartamento, in base ai seguenti fattori:

  • tipo di casa, appartenente all’una o all’altra variante del patrimonio abitativo;

  • la presenza di un ascensore, altre comunicazioni generali che necessitano di importanti riparazioni;

  • deprezzamento totale delle abitazioni.

La dimensione dei pagamenti mensili è calcolata secondo una formula speciale. Le autorità regionali fissano le tariffe per 1 m2 di spazio abitativo. A seconda della zona dell’appartamento secondo il piano della casa, l’importo dei contributi finali varierà. Se una persona vive a Mosca, le autorità locali stabiliscono una tariffa di 15 rubli per 1 m2, la dimensione dell’appartamento è di 55 m2, quindi la formula di calcolo sarà simile a questa:

15 x 55 = 825 rubli.

Questo importo dovrà essere pagato mensilmente. Nella ricevuta per il pagamento degli alloggi e dei servizi comunali, gli alloggi e i servizi comuni avranno una colonna destinata alla revisione con calcolo automatico dovuto al pagamento dell’importo. Spesso, i pagamenti sono un onere schiacciante per il bilancio di una persona anziana. Di grande aiuto sono i benefici del pagamento delle riparazioni del capitale ai pensionati di età superiore agli 80 anni, previsti dai documenti normativi statali.

Calcolo della revisione

Norma sociale metri quadri per abitazione

A seconda dell’appartenenza a una particolare categoria di beneficiari, la sovvenzione può variare tra il 50 e il 100% del costo della revisione. Allo stesso tempo, un certo importo da pagare può essere indicato sulla ricevuta, il che oltraggia i pensionati che hanno stabilito il privilegio. Il fatto è che il sussidio per il pagamento dei contributi per la revisione non è previsto per l’intero spazio abitativo dei locali.

Le autorità statali hanno fissato alcuni standard sociali minimi abitativi per la vita. Costituiscono 1 persona – 33m2; se un cittadino vive con il coniuge (coniuge), quindi – 21m2 per ciascun residente; con registrazione congiunta di 3 persone – 18m2 per ogni famiglia. Sulla base di questi indicatori, viene calcolato il vantaggio. Se la dimensione dell’appartamento supera la norma sociale, quindi per i metri quadrati sopra questo indicatore, dovrai pagare l’importo prescritto nella colonna “revisione”, indipendentemente dal fatto che il pensionato appartenga alla categoria preferenziale.

Revisione per pensionati dopo 80 anni

Tutti i contributi di revisione sono accumulati in un conto speciale, i cui fondi possono essere gestiti dalla società di gestione delle abitazioni, se necessario. I riparatori non hanno il diritto di prendere denaro per altri scopi. La casa potrebbe non aver bisogno di riparazioni importanti per molto tempo. I legislatori ritengono giustamente che le persone di età superiore a 80 anni non debbano versare contributi ai sensi di questo articolo, poiché è improbabile che possano trarre vantaggio dai risultati del lavoro svolto in 20-30 anni.

I pensionati di età superiore a 80 anni sono completamente esonerati dal versamento dei contributi secondo le disposizioni costituzionali. Se una persona riceve una ricevuta dall’autorità di gestione degli alloggi, dove nella colonna “revisione” è indicato il costo completo del servizio, senza esenzione, è possibile utilizzare i pagamenti di compensazione. È necessario pagare l’importo richiesto e recarsi con una ricevuta al centro di protezione sociale o alla filiale locale dell’MFC, a condizione che il centro fornisca tali servizi. Il pensionato verrà ricalcolato e, entro 10 giorni dalla data della domanda, restituirà il denaro speso.

Regolamentazione legale

Adottato il 25/12/2012 Legge federale n. 271 271-ФЗ, modifica l’articolo 169 del codice degli alloggi della Russia. La legislazione stabilisce che la revisione viene effettuata dai residenti della casa a proprie spese, trasferita dalla società di gestione e accumulata in un conto speciale. Vengono stabilite le categorie di beneficiari che hanno diritto a sconti ed esenzioni dal pagamento per servizi, vengono stabilite multe e penali per mancato pagamento.

Arte. 169 LCD RF determina anche quando non è possibile effettuare il pagamento per la revisione. Questo viene fatto in questi casi:

  • alloggio riconosciuto come non soggetto a lavori di riparazione;

  • la casa è classificata come alloggio di emergenza;

  • c’è una decisione del comune sulla demolizione della costruzione di alloggi;

  • vi è un atto delle autorità locali sulla rimozione di alloggi dagli inquilini e il trasferimento della struttura al comune.

Natura dichiarativa dei benefici

Un pensionato di età superiore a 80 anni non può richiedere automaticamente uno sconto; il ricalcolo non viene effettuato senza esprimere la volontà del cittadino. Per ricevere una sovvenzione o un’esenzione dalla revisione, un russo deve presentare una domanda di sovvenzione, allegando un elenco di documenti regolati da disposizioni legislative. Inoltre, è necessario pagare i debiti esistenti sulle bollette..

Si consiglia di familiarizzare con le decisioni delle autorità municipali in merito alla concessione di sussidi. Le regioni potrebbero non beneficiare di sussidi e la casa potrebbe non essere inclusa nell’elenco degli alloggi soggetti a importanti riparazioni. È possibile scoprire questi dati dalla società di gestione che fornisce la manutenzione di alloggi multi-unità. Se tutti i requisiti sono soddisfatti, è possibile contattare l’MFC locale con una richiesta di sussidi.

L'uomo scrive

Chi è compensato?

Molti pensionati sono perplessi di fronte a una situazione di rifiuto della compensazione monetaria mensile (EBC) per revisione a causa di errori nei dati forniti. Esistono regole stabilite, secondo le quali viene fornito uno sconto del 50-100% sul pagamento per i servizi. I criteri su cui si basano le autorità locali sono i seguenti:

  • Se un pensionato ha 80 anni, vive da solo, non lavora, ottiene uno sconto del 100%.

  • A condizione che un cittadino disabile di età superiore a 70 anni viva da solo, è possibile ottenere una concessione del 50%.

  • Se una coppia di disoccupati anziani vive insieme, uno dei quali ha 70 anni e l’altro ha più di 80 anni, non è necessario pagare per la revisione.

  • A condizione che un pensionato di età superiore a 80 anni e altre persone, una delle quali non abbia più di 70 anni, vivano o si registrino nello stesso territorio, la prestazione non è concessa, poiché un cittadino anziano non è considerato solo.

  • Le persone con disabilità dei gruppi 1, 2 che allevano un figlio disabile ricevono una concessione del 50% per il pagamento del servizio.

  • Se ci sono debiti per pagamenti di bollette, la sovvenzione non viene fornita.

  • La casa in cui vive il richiedente dovrebbe essere soggetta a importanti riparazioni e l’area dell’appartamento deve essere conforme agli standard sociali stabiliti in modo che il richiedente abbia il diritto di richiedere un sussidio.

Proprietà dell’appartamento

Una delle condizioni principali per la fornitura di un risarcimento per il pagamento del servizio è la proprietà della proprietà del richiedente. Un pensionato deve avere documenti che confermano che i locali appartengono esclusivamente a lui, non ci sono altri proprietari di case che possiedono quote di questo immobile. Se viene stabilito che l’appartamento è diviso tra persone, una delle quali ha più di 80 anni, mentre altre non possono richiedere un sussidio, allora non forniranno un sussidio.

Condizioni di soggiorno singolo

L’indennità viene assegnata se un pensionato che ha raggiunto l’età di 80 anni vive da solo. Il concetto implica che una persona che richiede una sovvenzione è registrata nell’alloggio indicato da sola o con un’altra persona in età pensionabile che ha diritto a una sovvenzione. Ad esempio, se un cittadino di età superiore a 80 anni è il proprietario sovrano dei locali e vive con sua moglie, registrata lì, la cui età ha superato i 70 anni, viene concesso il sussidio. Se il coniuge ha meno di 70 anni ed è registrata nell’appartamento, il privilegio non sarà concesso.

Molti cittadini solitari sono perplessi quando viene loro negato il risarcimento. Dovrebbe essere chiaro che le agenzie governative non provengono dal vero stato delle cose, ma da dati documentati. Se un pensionato di età superiore a 80 anni vive effettivamente nell’appartamento, ma secondo il libro della casa sullo spazio abitativo sono registrate due o più persone, nipoti, parenti maggiorenni, il sussidio non verrà erogato. Dopo aver estratto i cittadini indicati dall’abitazione, si può chiedere un risarcimento.

Mancanza di debito per i servizi abitativi

Per molte persone, il principale ostacolo a ricevere uno sconto o un’esenzione dalle tasse per la revisione di un condominio è il pagamento tempestivo di alloggi e servizi comunali. Se un cittadino non ha pagato un pagamento mensile, il debito si accumulerà come una palla di neve con l’aggiunta di multe e sanzioni. Una persona è costretta a prendere prestiti per pagare i debiti. Un pensionato che richiede l’esenzione dai pagamenti per riparazioni importanti deve fornire informazioni sull’assenza di debiti per il “comune”.

Alcune regioni offrono compensi monetari agli anziani invece di esenzioni dal pagamento. Una ricevuta di pagamento include questa voce di spesa, con l’obbligo di pagare per intero. Dopo il pagamento, il denaro viene restituito sulla carta del cittadino o, sotto forma di denaro contante, viene trasferito al pagatore dai poster del servizio postale.

Soldi in mano

Come ottenere un risarcimento per importanti riparazioni a pensionati di età superiore a 80 anni

A seconda del regolamento dei soggetti della federazione, il pagamento effettuato può essere rimborsato in vari modi. Se viene fornita un’esenzione dal pagamento per le riparazioni importanti, dopo che è stata concessa la sovvenzione, le autorità della pubblica amministrazione trasferiscono le informazioni sui benefici disponibili all’ufficio alloggi che serve la casa in modo che questa colonna sia esclusa dalla bolletta. Se il pensionato riceve un risarcimento, deve effettuare un pagamento completo dell’importo nell’ordine di pagamento, dopo di che viene restituito il pagamento in eccesso.

Per ridurre l’onere delle spese che ricadono sul bilancio familiare, le persone anziane possono concedere un sussidio da sole o richiedere l’aiuto di parenti, affidando il trasferimento di documenti a terzi con una procura certificata da un notaio per tali operazioni. Tale opportunità è prevista per i pensionati, il cui stato di salute non consente loro di spostarsi completamente attraverso le autorità per far valere i propri diritti.

Ordine di registrazione

Affinché il pagamento di revisione non sia incluso nella ricevuta o compensato, è necessario osservare la seguente procedura per l’emissione di una sovvenzione:

  1. Chiedere alla società di gestione se l’alloggiamento è incluso nell’elenco delle famiglie soggette a riparazioni importanti. Se gli attuali programmi di manutenzione abitativa non prevedono la possibilità di revisione, è inutile contare su un vantaggio.

  2. Dopo aver ricevuto una risposta affermativa, è necessario raccogliere tutti i documenti per il pagamento del “comune”, confermando l’assenza di debito corrente, ottenere un certificato dall’Ufficio di gestione degli alloggi che il pagatore paga regolarmente per servizi, sanzioni e multe.

  3. Effettuare pagamenti alle utenze, secondo una ricevuta emessa dalla società di gestione.

  4. Raccogliere il pacchetto di documentazione richiesto confermando il diritto al risarcimento.

  5. Contattare le autorità coinvolte nella preparazione del sussidio, di persona o tramite terzi, tramite delega, fornendo le informazioni documentali necessarie

  6. Consegnare i documenti e attendere una decisione positiva. Le organizzazioni autorizzate a prendere una decisione in merito all’esenzione dal pagamento danno una risposta entro 5-10 giorni lavorativi sulla fornitura di sussidi o rifiuti.

  7. A seconda del tipo di sussidio fornito, utilizzare pagamenti compensativi o una riduzione dell’importo del pagamento in una ricevuta mensile.

Dove fare domanda

È possibile richiedere una modifica del pagamento dei servizi di revisione nel dipartimento della protezione sociale della popolazione più vicina al luogo di residenza o nell’MFC, se il centro offre questa opzione. Poiché è spesso difficile per gli anziani di età superiore agli 80 anni camminare, raccogliere documenti e sedersi in coda, puoi affidare i tuoi benefici a giovani parenti, nipoti o nipoti scrivendo una lettera di procura.

È possibile richiedere un risarcimento attraverso il portale Internet dei servizi pubblici. È difficile per le persone in età avanzata utilizzare il servizio, quindi i giovani possono redigere documentazione e presentare una domanda registrandosi sul sito ufficiale dell’organizzazione. Dopo aver inviato i documenti necessari, la risposta su una decisione positiva o negativa arriva all’indirizzo e-mail specificato. Il cittadino viene informato dell’esecuzione della richiesta, dell’inclusione del firmatario nel registro generale dei russi con privilegi.

Elenco dei documenti richiesti

Per richiedere una sovvenzione, è necessario raccogliere un ampio pacchetto di documenti ufficiali. Questi includono i seguenti documenti:

Passaporto di un cittadino della Russia

  • Passaporto del richiedente e delle persone che convivono nello stesso alloggio con un pensionato, avente diritto a una sovvenzione.

  • Una richiesta di risarcimento in forma libera indicante i motivi della richiesta, informazioni sul richiedente, età, proprietà esclusiva dello spazio abitativo, assenza di debiti verso l’Ufficio di gestione degli alloggi per i servizi pubblici.

  • ID del pensionato.

  • Informazioni che non vi è alcun debito per le bollette.

  • Documento ufficiale con un elenco di persone che vivono con il firmatario nello stesso territorio secondo il libro della casa.

  • SNILS.

  • Certificato di esclusiva proprietà dell’appartamento.

  • Ulteriori informazioni sui cittadini che vivono con il firmatario, su richiesta del personale dell’MFC. Richiesto per scoprire il loro stato e il diritto al risarcimento.

  • Informazioni sul pagamento per la revisione in base all’ultima ricevuta.

  • Numero del conto bancario in cui verrà trasferita la sovvenzione.

  • Certificato RF PF sulla pensione concessa, indicante le sue dimensioni.

  • Altre informazioni sul richiedente su richiesta dei dipendenti del servizio di sicurezza sociale.

Vantaggi per importanti riparazioni a pensionati e disabili nelle regioni

I soggetti della federazione prendono decisioni sull’assegnazione delle scorte abitative a strutture che richiedono riparazioni importanti singolarmente. Nella regione di Leningrado, nell’ambito del programma di risanamento degli alloggi, che durerà 25 anni, a partire dal 2016, i pensionati di età superiore a 70 anni ricevono uno sconto del 50% quando versano contributi. I legislatori della regione di Kostroma hanno adottato una risoluzione sull’esenzione dei cittadini di età superiore a 80 anni dal pagamento di fondi per il rinnovo sostanziale degli alloggi contemporaneamente alle autorità federali. Ai cittadini di età superiore ai 70 anni viene applicato uno sconto del 50% sulle commissioni di servizio.

Alcune regioni offrono vantaggi ad ulteriori categorie di beneficiari. Ad esempio, i legislatori nell’Oblast Oryol hanno deciso che i cittadini di età superiore a 80 anni, le persone con un particolare gruppo di disabilità, i russi che hanno acquistato immobili in nuove case sono esentati dal versamento di contributi. L’ultimo gruppo di persone è esentato dal pagamento dei servizi per 2 anni dalla data di acquisto degli alloggi.

Caratteristiche di fornire benefici a Mosca e nella regione di Mosca

Poiché la capitale ha le tariffe più elevate per i servizi pubblici, migliaia di cittadini chiedono l’esenzione dai pagamenti ai centri multifunzionali e regionali per la fornitura di servizi pubblici su base giornaliera. I moscoviti di età superiore a 70 anni ricevono un vantaggio sotto forma di una riduzione del 50% dell’importo del pagamento di revisione visualizzato sulla ricevuta. I residenti della capitale possono essere presentati non con un numero di conto bancario per il trasferimento dei pagamenti di compensazione, ma con una carta di plastica moscovita. Oltre ai cittadini di età superiore ai 70-80 anni, partecipanti alla Seconda Guerra Mondiale, invalidi di tutti i gruppi, veterani del lavoro possono trarre vantaggio da.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Revisione per pensionati di età superiore a 80 anni: prestazioni e indennità
Riparazione di motoseghe fai-da-te