Pagamenti su riduzione nel 2018 – l’entità del TFR

Il contenuto dell’articolo



Tutte le misure per proteggere i diritti dei lavoratori della popolazione sono regolate a livello legislativo. Se un dipendente rientra nella riduzione, il datore di lavoro dal proprio budget, in un periodo strettamente designato deve effettuare un calcolo completo. I pagamenti obbligatori al momento della riduzione nel 2018 dovrebbero compensare il dipendente per tutte le perdite finanziarie, la procedura di competenza è regolata dalle norme del Codice del lavoro. Oltre alle indennità di base, vi sono una serie di indennità periodiche aggiuntive valide per un determinato periodo dopo il licenziamento.

Che cosa è un licenziamento licenziamento

La legge federale non esclude il caso di licenziamento di dipendenti di un’organizzazione su iniziativa di un dirigente. La riduzione del personale è un metodo assoluto per ottimizzare le attività in qualsiasi impresa. La legislazione prevede casi in cui un mercenario che detiene una posizione liquidata, mediante trasferimento, ha il diritto di ricevere un altro posto libero nell’organizzazione. Esiste una procedura per la riduzione del personale, che deve rispettare il capo.

È necessario informare il dipendente che detiene la posizione pertinente per un periodo non superiore a 2 mesi prima della data prevista per il licenziamento. Il dipendente viene avvisato individualmente per iscritto per la firma. Se rifiuta di firmare l’ordine, viene redatta una dichiarazione di esonero dell’organizzazione con le firme dei dipendenti. L’assenza dal lavoro per una buona ragione non fa eccezione alla regola.

Motivi di licenziamento

Esistono vari motivi per la riduzione del numero di dipendenti: riorganizzazione di un’impresa, crisi finanziaria interna e, di conseguenza, assenza temporanea o completa della necessità di una specifica unità di personale, liquidazione dei posti, riduzione del numero di posti di lavoro. La decisione sul licenziamento viene presa dal capo dell’organizzazione da solo. Affinché il licenziamento di un dipendente sia legale, il datore di lavoro deve documentare l’attuale licenziamento.

Uomo con effetti personali in una scatola.

Diritti preferenziali dei lavoratori

Se c’è una liquidazione delle unità di personale, allora una certa parte del collettivo di lavoro ha il diritto preventivo di preservare il loro posto di lavoro. Legislazione del lavoro sulla base dell’art. 179 del Codice del lavoro della Federazione Russa garantisce che i dipendenti con elevate qualifiche e produttività, livello di istruzione e disponibilità di competenze professionali hanno maggiori probabilità di salvare un lavoro.

Se le qualifiche dei dipendenti sono approssimativamente le stesse, è più probabile che la posizione venga mantenuta dai seguenti cittadini:

  • coloro che dipendono da 2 o più persone;
  • coloro che seguono una formazione continua, non staccandosi dalla produzione;
  • coloro che hanno ricevuto malattie professionali, infortuni, lesioni in questo lavoro;
  • disabili, veterani di guerra.

È importante fornire informazioni ai dipendenti soggetti a licenziamento sulla necessità di presentare i documenti necessari a conferma del diritto a beneficiare. Vale la pena notare la categoria di cittadini in età pensionabile. I pagamenti al momento della riduzione di un pensionato nel 2018 non sono diversi da quelli generalmente accettati; non hanno il privilegio di mantenere un lavoro.

Quali categorie di persone non sono soggette a licenziamento

In base al diritto del lavoro, vi sono divieti di riduzione. Situazioni per le persone non soggette al licenziamento:

  • Una persona è in congedo legale o in congedo per malattia. Se il datore di lavoro decide di ridurre la posizione ricoperta dal dipendente, quest’ultimo sarà ridotto al termine della vacanza o del congedo per malattia.
  • La disabilità temporanea rinvia la data del licenziamento.
  • Donne in gravidanza con bambini di età inferiore ai 3 anni. Tali dipendenti vengono riassegnati o trattenuti fino alla fine del periodo di congedo di maternità..

Quali sono i vantaggi nel ridurre il dipendente nel 2018?

Il datore di lavoro deve rispettare le rigide norme del Codice del lavoro della Federazione Russa, è importante non solo terminare legalmente il rapporto di lavoro con i dipendenti, ma anche maturare completamente tutti i pagamenti dovuti al licenziamento per ridurre il personale. I ratei principali e obbligatori per il 2018: indennità di licenziamento, indennità per ferie non spese, stipendio – vengono effettuati in base alla data di scadenza dell’accordo di cooperazione. Questi pagamenti per il periodo di lavoro successivo aiutano una persona durante il periodo di ricerca attiva per un nuovo lavoro.

TFR

Il tipo di pagamento in contanti – TFR al momento del licenziamento, viene assegnato al dipendente in relazione alla riduzione, a titolo di risarcimento per il successivo mancato guadagno. Il rateo è pari alla retribuzione mensile media del dipendente. Il TFR al momento del licenziamento per le riduzioni di personale viene mantenuto per il periodo di ulteriore ricerca di lavoro, per un periodo non superiore a due mesi dalla data della riduzione.

Compensazione di riduzione per giorni di ferie non utilizzati

Il secondo pagamento garantito al momento della riduzione è un rimborso in contanti per giorni inutilizzati di ferie pagate. Se il dipendente nello stesso anno in cui ha luogo il licenziamento ha giorni “non programmati” di ferie pagate, tale importo deve essere rimborsato in contanti. L’accantonamento avviene indipendentemente dal motivo della risoluzione degli obblighi contrattuali del datore di lavoro con il dipendente. Il risarcimento è soggetto all’imposta sul reddito, viene aggiunto al calcolo del TFR..

Banconote, monete e calcolatrice

Guadagni per tutto il tempo prima del licenziamento

In caso di licenziamento per riduzione, al lavoratore viene generalmente pagato uno stipendio per i giorni effettivamente lavorati del mese. Questo guadagno rimane il principale, costituisce la maggior parte della compensazione. I supplementi rimanenti sono calcolati dall’importo di questo pagamento. Il Codice del lavoro della Federazione Russa, in qualsiasi condizione di risoluzione del contratto di lavoro, garantisce un indennizzo per tale accantonamento. Pagato per intero il giorno del licenziamento.

Come calcolare i benefici per la riduzione dei dipendenti nel 2018

Quando si decide di ridurre il personale, è importante accumulare correttamente tutti i pagamenti legali. Quando si calcola la compensazione, si tiene conto dell’importo delle entrate per un mese, i calcoli si basano sul reddito per un giorno e sul numero di giorni lavorati, ad eccezione dei numeri quando una persona era ammalata o era in vacanza. Utilizzando l’esempio seguente, puoi facilmente capire il calcolo dei pagamenti riducendo nel 2018.

Esempio. I pagamenti principali per la riduzione sono calcolati come segue: i guadagni medi per un giorno sono 1200 rubli, il numero effettivo di giorni lavorati dal dipendente per l’ultimo mese lavorativo è 25, lo stipendio medio per un mese sarà 30 mila rubli. Questo importo del risarcimento verrà addebitato. Se il contratto di lavoro prevede bonus in denaro aggiuntivi per un determinato importo di lavoro svolto o il “13 °” stipendio, l’indennità tiene conto anche di questi importi.

Formula di trattamento di fine rapporto

L’importo del TFR nel 2018 è calcolato secondo una semplice formula: VP = RD * SZ, dove VP è la somma del TFR, RD è il numero di giorni lavorativi normalizzati nel mese successivo al licenziamento, SZ è il guadagno giornaliero medio, determinato dalla formula:

  • SZ = ГД / 730, dove ГД – reddito totale annuo degli ultimi due anni.

Pagamento della riduzione – esempio di calcolo

Prendi in considerazione un buon esempio di calcolo dell’intero importo del compenso materiale in caso di licenziamento di un dipendente. Mikhail Igorevich Seleznev con due anni di esperienza presso StroyTechMash LLC. Nel febbraio 2018, Mikhail Igorevich è stata informata da un avviso di riduzione del personale previsto per il 10 aprile 2018. Lo stipendio di un dipendente è di 25.000 rubli. Per il periodo dal 1 al 10 aprile, lo stipendio di M.I. Seleznev sarà (25.000 rubli / 20 (giorni lavorativi)) * 6 giorni lavorativi = 7.500 rubli.

Il numero di giorni lavorativi per il periodo annuale di lavoro sarà di 266 giorni. Ai dipendenti non sono stati corrisposti bonus e altri supplementi; i guadagni annuali saranno: 25.000 p. * 12 mesi = 300.000 p. Il salario giornaliero medio è determinato dalla formula: 300.000 p. / 266 giorni = 1.127,82 p. Il TFR per il primo mese dopo il licenziamento sarà: 1127,82 p. * 18 giorni lavorativi = 20300,58 p. Inoltre, sono pagabili 28 giorni di ferie: 1127,82 p. * 28 giorni = 31578,96 rubli.

In totale, Mikhail Igorevich Seleznev riceverà pagamenti dal datore di lavoro previa riduzione nel 2018 per un importo di: 7500 + 20300,58 + 31578,96 = 59379,54 rubli – per il pagamento. Il datore di lavoro deve immediatamente calcolare M.I. Seleznev alla data dell’ultimo giorno lavorativo, ovvero entro il 10 aprile. Il beneficio completo non supera il triplo del reddito medio mensile, pertanto non è tassabile.

L'uomo fa i calcoli

Durata della ricezione dei compensi durante la riduzione del personale

La legislazione del lavoro regola il pagamento di un indennizzo per i cittadini abbreviati nel 2018. Il datore di lavoro deve trasferire la retribuzione mensile media all’ex dipendente nei due mesi successivi al licenziamento. Se dopo un determinato periodo di tempo una persona non ha trovato un nuovo lavoro, non importa per quale motivo, il periodo per i pagamenti può essere prorogato.

Come estendere il termine di compensazione

Dopo la riduzione, una persona deve visitare lo scambio di lavoro nel luogo di residenza e registrarsi. Dopo averlo fatto in un periodo di due settimane, rimane la possibilità di estendere la compensazione. Se un dipendente pubblico in termini di occupazione non assume una persona per un nuovo lavoro a causa della mancanza di posti di lavoro o per qualche altro motivo, è autorizzato a prendere una decisione sull’estensione delle prestazioni del precedente datore di lavoro mantenendo al contempo le retribuzioni medie per almeno un mese.

Pagamenti aggiuntivi per riduzioni del personale nel 2018

Sulla base dell’art. 180 del Codice del lavoro della Federazione Russa, il datore di lavoro ha il diritto legale di invitare il dipendente a interrompere il rapporto di lavoro prima della data indicata nell’ordine di riduzione. Se il cittadino è d’accordo, riceve un indennizzo monetario aggiuntivo per l’importo delle retribuzioni medie calcolate in proporzione al tempo rimanente fino alla fine della comunicazione di fine rapporto e all’importo dell’indennità di fine rapporto. Il risarcimento per la riduzione non viene trattenuto per lui, poiché il motivo è un accordo reciproco tra le parti o il desiderio del dipendente.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: