8 abitudini che ti tengono in povertà anche se guadagni bene

Il contenuto dell’articolo



Quando una persona pensa spesso a dove vanno esattamente i soldi, nota che lo stipendio viene presumibilmente mangiato da un buco nero invisibile e alla fine di ogni mese il portafoglio è quasi o completamente vuoto, quindi le cause della povertà risiedono in cattive abitudini che impediscono di arricchirsi. Devono essere identificati, buttati fuori dalla vita. Non importa quanto lavori, quali entrate hai, se non lo capisci in tempo, non puoi restare con niente.

Aumentare le spese parallelamente alle entrate

Spende troppi soldi

È normale aumentare il tenore di vita quando le finanze aumentano. È una dipendenza cercare costantemente dove spendere il rublo extra. Se, insieme alla crescita del reddito (o senza di essa), aumenti costantemente le spese, allora una volta che ti porti in una situazione difficile, lasciati senza riserve di cassa. È più saggio uscire da questo circolo vizioso, mantenere i consumi a un livello costante, cercare nuovi modi per guadagnare denaro.

Non tenere registri delle entrate e delle spese

È facile tenere traccia della spesa principale e costante. Dozzine di piccole spese portano via tranquillamente la parte finanziaria del leone. I problemi diminuiranno se si tiene un diario delle entrate e delle spese. Considera tutti i ricavi, i costi, siano essi piccoli o grandi. Allo stesso tempo, identifica le tue cattive abitudini che ti impediscono di diventare ricchi.

Non pianificare un futuro finanziario

Pianificazione finanziaria

Molte persone pensano solo oggi. Pensano poco a ciò che accadrà in seguito, come le difficoltà di domani, i loro bisogni li supereranno o saranno risolti in modo magico. Un approccio così ingenuo promette brutte sorprese, quindi prima di ogni investimento (dagli acquisti agli investimenti) è meglio pianificare in anticipo, pensare in anticipo. È necessario per risolvere i bisogni di oggi, ma è importante risparmiare riserve per il futuro.

Mettere da parte i risparmi per dopo

Spesso il pensiero “sarebbe tempo di mettere da parte già in riserva” è sostituito da un altro – “lasciami avere ancora tempo”. Ricorda, qualunque sia il tuo reddito attuale, devi iniziare a detenere fondi. Gli investitori e gli analisti osservano che prima degli investimenti dovrebbero esserci risparmi. Inizia a risparmiare oggi. Salva parte delle entrate mensili o dello stipendio nella riserva e solo allora pensa a cosa spendere per il resto.

Non fare un budget

Ricavi e spese

La base per il successo dei tuoi piani finanziari è una stima dettagliata e ragionevole delle entrate e delle spese imminenti. Ad essere onesti con il budget stabilito, il denaro aumenta di peso. Prendere un’abitudine richiederà tempo, ma sarà più difficile lasciarsi trasportare da spese eccessive e non necessarie.

Ignora le priorità

Se non si desidera vivere male, è importante giudicare correttamente quali spese sono richieste, semplicemente richieste e generalmente non necessarie. Sii onesto con te stesso quando decidi cosa fare senza e cosa sembra solo importante. Se vuoi essere una persona ricca e di successo, allora alcuni piaceri familiari possono impedirlo e quindi è meglio sacrificarli. Scrivi i tuoi obiettivi, i punti di riferimento e rivedili regolarmente per non smarrire.

Non pagare sui debiti

debiti

Lascia che questo sia il primo elemento nella pianificazione del budget. Per quanto difficile possa essere, paga le tue bollette a chiunque devi. Altrimenti, vizia uno dei momenti più importanti della vita: i rapporti con le persone e gli affari, e non solo finanziari.

Cambia gadget spesso

L’ultimo iPhone è uscito – stai correndo al negozio, stanno vendendo la prossima generazione di schede video – sarebbe più probabile che aggiorni il tuo PC! Esistono molti esempi di questo tipo, ma il risultato è lo stesso: la ricerca della moda influisce notevolmente sulle finanze, senza offrire un vantaggio commisurato. È saggio acquistare gadget di cui hai sicuramente bisogno. Non è pratico cambiarli ogni anno solo perché è stato rilasciato un nuovo modello, soprattutto se i cambiamenti sono insignificanti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy