38 settimane di gravidanza: precursori del parto

Il contenuto dell’articolo



Congratulazioni, hai portato la gravidanza alla data prevista, ora la nascita sarà considerata urgente e il bambino nascerà a tempo pieno. Si noti che in questo periodo è più probabile che le ragazze nascano e che i ragazzi abbiano finito fino a 40 settimane. Ora tutti i tuoi pensieri sono impegnati con la nascita imminente, l’incontro con il tuo bambino e come passerà. Durante il parto è importante concentrarsi sul facilitare la nascita di un bambino, ascoltare i medici e seguire tutte le loro istruzioni, cercare di non dimenticare la corretta respirazione. Ora il bambino ha già raggiunto la sua maturità e di giorno in giorno verrà chiesto a questo mondo, che sarà l’inizio del parto.

Cambiamenti nel corpo a 38 settimane

Un periodo di 38 settimane è il decimo mese ostetrico, o la fine del nono mese di calendario, durante questo periodo la nascita è del tutto naturale e puoi aspettarti di giorno in giorno. Il bambino è già pronto per la nascita, è maturo e ha guadagnato abbastanza peso per esistere completamente già fuori dallo stomaco della madre. Ma per iniziare l’attività lavorativa, sia il bambino che sua madre devono essere completamente preparati, viene raggiunto un livello speciale di ormoni. Non cercare di accelerare l’approccio di questo processo: tutto dovrebbe essere a tempo debito in modo che non sorgano complicazioni.

Ora il feto non sta guadagnando crescita e peso così attivamente, è diventato molto affollato nell’utero e nelle ultime settimane c’è stata una riduzione fisiologica della quantità di liquido amniotico al fine di formare un oligoidramnios fisiologico. Ciò è necessario in modo che nel parto vi sia una minore probabilità di presentazione impropria e perdita del cordone ombelicale. Ma se il bambino è in una presentazione pelvica, allora le possibilità di un colpo di stato praticamente non rimangono e viene deciso il problema di condurre la nascita. Ora tutto dovrebbe essere pronto per questo evento ed è stato scelto lo stesso ospedale di maternità. Sei già pronto per incontrare il bambino e gli ultimi giorni di gravidanza portano molto disagio a tua madre. Ora è scomodo muoversi e camminare, dormire e lo stomaco ha una dimensione massima. La pelle non è molto tesa nello stomaco, pruriginosa e secca. L’ombelico si è allungato o addirittura attorcigliato, ma dopo il parto diventerà normale. Per comodità nel parto, la testa del feto premette saldamente contro il pavimento pelvico, a causa della quale l’addome si abbassa. Questo è un segnale di nascita imminente, insieme a tutti gli altri presagi.

Bambino a 38 settimane incinta

Sviluppo fetale alla settimana 38: peso e genere

Il bambino è pronto per la nascita e il parto può iniziare in qualsiasi momento, ora il suo peso corporeo è di circa 3100-3300 g, e l’altezza è compresa tra 50 e 52 cm e il peso corporeo giornaliero arriva a 30-50 grammi. La pelle del bambino viene quasi liberata dalla lubrificazione originale, che può rimanere solo in grandi pieghe e quasi completamente scomparsa dal corpo della lanugine (lanugo). Nell’intestino crasso del bambino si è accumulato molto meconio, le feci originali, che partiranno dopo il parto. Ma se il feto soffre nell’utero, lo svuotamento può avvenire prima, prima del parto, il che porta alla colorazione dell’acqua di colore verdastro e al rischio di polmonite intrauterina.

Nei maschi in questo momento, i testicoli scesero completamente nello scroto e nelle ragazze grandi cappotti genitali coprirono completamente quelli piccoli. I medici lo verificheranno alla nascita, determinando il periodo a lungo termine e la maturità del bambino. Ora il bambino è diventato bello, ha arrotondato e le sue guance sono diventate gonfie, i lineamenti del viso possono essere individuali e possono apparire come i volti dei genitori, la pelle è diventata liscia e ha acquisito una tonalità rosa tenue, i capelli abbastanza lunghi sono cresciuti sulla testa, le unghie sono cresciute più a lungo delle punte delle dita e il bambino può nascere con gli occhi blu o scuri. Gli occhi scuri di solito non cambiano colore, ma i bambini dagli occhi blu possono cambiarlo completamente.

Il bambino sta ancora crescendo e c’è pochissimo spazio nell’utero, si adatta a malapena, si rannicchia e porta le braccia e le gambe sulla pancia. È difficile per lui muoversi ora e devi monitorare attentamente il ritmo dei movimenti fetali, se il bambino non si fa sentire per molto tempo, devi informare immediatamente il medico al riguardo. In generale, dovrebbe esserci almeno un’evidente agitazione all’ora, con periodi di attività maggiore o minore. Ora il bambino si è già formato e sta lavorando attivamente tutti gli organi e sistemi ad eccezione dei polmoni, che inizieranno a lavorare con il primo respiro indipendente del bambino. C’è una maturazione attiva del sistema nervoso, che continuerà dopo la nascita, il bambino ha ora formato tutti i riflessi necessari per la vita indipendente. Nelle prossime settimane, il bambino crescerà e aumenterà di peso, aspettando con sua madre una nascita presto.

Nascite e presagi a 38 settimane

In questo periodo, il parto è già considerato urgente e il bambino è completamente a tempo pieno, molto spesso, in questo periodo, nascono ragazze, gemelli o secondi e bambini successivi. I precursori emergenti ti chiariranno l’imminente inizio del travaglio. Dall’inizio del loro aspetto, tutto deve essere finalmente controllato – borse, documenti, dote. In questo periodo, i precursori si trovano in quasi tutte le donne, ma la loro gravità è individuale.

Innanzitutto, vengono attivate false contrazioni: diventano più evidenti e più spesso, anche se non regolari e non portano all’apertura della cervice. Se la nascita è presto, l’utero inizia ad allenarsi più attivamente, contraendosi più spesso e in modo più sensibile. In tali momenti, vale la pena sdraiarsi per riposare, di solito le contrazioni di allenamento diminuiscono, ma se queste sono vere contrazioni, aumenteranno di forza e dolore, si verificano con regolarità e non passano dopo il sonno e il riposo.

L’approccio imminente del parto può anche essere indicato da una sospensione dell’aumento di peso o dalla sua perdita di 1-2 kg, ciò si verifica a causa della convergenza dell’edema e della diminuzione dell’appetito della donna incinta, una speciale “pulizia” fisiologica del corpo. Possono verificarsi rilassamento delle feci, nausea e persino un attacco di vomito. Non dovrebbero esserci temperatura o segni di infezione..

Potrebbe esserci anche un aumento delle secrezioni con una scarica graduale del tappo mucoso o un rilascio simultaneo di un grumo di muco rosa o brunastro. Ciò è dovuto alla graduale preparazione della cervice e all’apertura della faringe interna, che porta al trauma a piccoli vasi, che conferisce il colore del sughero.

Può anche verificarsi un abbassamento dell’addome, ciò si verifica a causa della pressione della testa del feto nell’area di uscita dalla piccola pelvi. Ciò porta a una respirazione più facile e a ridurre il bruciore di stomaco, il passaggio della costipazione. Ma a causa dell’aumentata pressione sulla vescica e sul retto, i viaggi in bagno possono diventare più frequenti e possono verificarsi dolore al sacro, al bacino e all’inguine..

I precursori potrebbero non essere affatto o non essere così pronunciati, specialmente tra le donne che danno alla luce più di un bambino.

Questa settimana la consegna sarà urgente, il bambino sarà completamente interrotto e non richiederà una supervisione speciale se è completamente sano. Se il parto è naturale, puoi già venire in ospedale con contrazioni o secrezione di liquido amniotico. Se è previsto un taglio cesareo, di solito in questo periodo vengono ricoverati all’ospedale di maternità in preparazione al parto chirurgico. L’inizio del travaglio è caratterizzato dallo scarico del liquido amniotico o dalle contrazioni uterine regolari, che intensificano e diminuiscono gradualmente gli intervalli.

Sentimenti di una futura madre

Ora la sensazione principale della futura madre è l’enorme stanchezza e l’impazienza di un incontro precoce con il bambino, la madre è fisicamente stanca di trasportare un tale carico – il peso corporeo insieme allo stomaco è aumentato di quasi 15 kg, o anche di più. Ora la donna sente che il bambino non è diventato così mobile, il suo movimento è sentito più forte, ma meno spesso, il che è abbastanza normale – il bambino è cresciuto, ed è diventato più affollato a causa di una diminuzione della quantità di liquido amniotico. Ora i suoi movimenti sono percepiti come shock, leggeri sorseggi o ondeggi. È anche utile per mantenere la corretta posizione delle briciole al parto e le pareti dell’utero lo coprono strettamente da tutti i lati. Nonostante tutte le spiacevoli sensazioni, i movimenti fetali devono essere rigorosamente monitorati – secondo loro, la madre può determinare le sue condizioni, se il bambino ha qualche disagio. Se il feto è troppo attivo o inattivo, è necessario consultare immediatamente un medico, questo potrebbe essere un segno di ipossia fetale..

Le future mamme possono ora essere superate dall’insonnia, ciò è dovuto all’ansia per la futura nascita, nonché al grande addome, il che rende scomodo sdraiarsi sulla schiena e persino dalla tua parte. C’è una sensazione di disagio nell’addome inferiore, dolore e disagio. A causa della preparazione del corpo al parto, possono verificarsi nausea e vomito su uno sfondo di appetito ridotto, nonché diarrea. Sebbene in questo periodo, mentre l’addome non si sia ancora abbassato, la costipazione, che è dolorosa per una donna incinta, non è rara. A poco a poco, diventa più facile, dopo che lo stomaco si è abbassato, la respirazione è facilitata, specialmente con lo sforzo. L’edema scompare gradualmente, il che può portare alla perdita di peso. Ma se il gonfiore cresce solo, le mosche compaiono davanti agli occhi e al mal di testa – immediatamente in ospedale, questo potrebbe essere l’inizio della preeclampsia.

La ragazza incinta misura la temperatura

Dolore

Di solito, il disagio e il dolore si verificano quando l’addome si è abbassato, viene premuto dalla testa nell’area pelvica, che esercita una pressione sulle ossa del bacino. Ciò può causare dolore alla parte bassa della schiena, all’osso sacro e al coccige, molte donne avvertono anche dolore tra le gambe e problemi di movimento e l’andatura diventa ondulata, lenta e precisa. La compressione del nervo femorale può verificarsi con dolore alla coscia e alla gamba, all’osso sacro. Il dolore alla schiena e alle braccia può anche verificarsi a causa del baricentro spostato e del grande addome, dando un carico sulla schiena. Indossare una benda speciale può aiutare ad alleviare questi dolori. Crampi e dolori ai muscoli del polpaccio possono verificarsi a causa di problemi circolatori e carenza di calcio. Possono verificarsi mal di testa, soprattutto a causa della paura del parto e dello stress. Il sonno completo e le camminate possono aiutare in questo caso..

Il dolore addominale, in particolare accompagnato dal rilascio di sangue dalla vagina, richiede un’attenzione speciale. Non è meno pericoloso se l’addome è costantemente pietroso: questi possono essere segni di tono uterino e distacco della placenta. In questa condizione, è necessario chiamare immediatamente l’aiuto miserabile e andare in ospedale.

Vale la pena prestare attenzione all’edema, se non solo non passano, ma si intensificano, mentre il benessere peggiora e gravi mal di testa e dolore addominale, diarrea e bocca compaiono, la pressione salta bruscamente – questo è molto pericoloso e può essere un segno di complicazioni di preeclampsia, preeclampsia.

Scarico

Questa settimana, la natura della dimissione può variare rispetto alle settimane precedenti, la quantità di dimissione può aumentare e ciò accade a causa della preparazione attiva del canale del parto per la nascita imminente. Lo scarico vaginale di un colore chiaro o lattiginoso, una consistenza uniforme e un odore aspro molto debole saranno normali, anche se le secrezioni mucose di un colore trasparente o leggermente rosato, brunastro sono ora perfettamente accettabili. Tale scarico marrone o rosa sono particelle del tappo mucoso in uscita dalla cervice, che lascia a causa della preparazione della cervice per il parto. Tuttavia, il tappo può staccarsi contemporaneamente sotto forma di un denso grumo di muco, anche questo è abbastanza normale – presto avrai una nascita.

Lo scarico sanguinante può essere pericoloso, e in particolare sangue scarlatto o scuro, che può indicare sanguinamento quando si verifica un distacco della placenta. In questa condizione e dolore addominale, non puoi esitare per un minuto, devi essere immediatamente in ospedale, altrimenti il ​​bambino potrebbe morire in utero per ipossia e una donna per sanguinamento. Non meno pericoloso in questo periodo può diventare scarico di colore giallo o verdastro, scarico con un odore sgradevole e acuto, nonché scarico minuscolo, cagliato o schiumoso. Questa può essere un’infezione genitale, che deve essere eliminata il prima possibile prima del parto, in modo da non infettare il bambino durante il passaggio attraverso il canale del parto.

Come riconoscere la perdita di liquido amniotico

Immediatamente è necessario contattare l’ospedale con abbondante e acquoso scarico di un colore chiaro o verdastro, con un odore dolce. Può essere un liquido amniotico, che fuoriesce da difetti della vescica fetale. Quando le membrane si rompono e perdono, la nascita dovrebbe passare nel periodo di circa 12-14 ore, altrimenti in futuro c’è un alto rischio di infezione intrauterina del feto. La perdita d’acqua è possibile con l’invecchiamento delle membrane o una violazione della loro integrità, con vari problemi di salute. Il medico può determinare la perdita d’acqua mediante un test speciale oppure è possibile utilizzare un apposito test pad, che può essere acquistato in farmacia. Se il test è positivo, inizierai a prepararti attivamente per una nascita molto precoce, molto probabilmente attraverso la stimolazione.

La condizione dell’utero a 38 settimane ostetriche

Ora l’utero ha raggiunto la sua dimensione massima sia in altezza che in volume, il bambino si sta avvicinando, e spesso l’utero ora si presenta in tono, si deforma e diventa molto stretto. Allo stesso tempo, l’addome si irrigidisce, viene tirato e dolorante nella parte bassa della schiena e quindi il disagio passa. A 38 settimane, questo non fa paura e parla dell’imminente inizio del parto: l’utero si sta attivamente allenando e preparando per loro. A differenza delle contrazioni reali, non vi è regolarità e apertura della cervice durante tale allenamento.

A poco a poco, le contrazioni diventano più regolari e dolorose, mentre c’è un accorciamento regolare della cervice e quindi il suo ammorbidimento e apertura in modo che il bambino possa nascere nella luce. Se la tensione dell’utero ti disturba molto, il medico può raccomandare di assumere papaverina o no-shp. Allevia gli spasmi e rilassa le pareti dell’utero. A causa del rilassamento della faringe interna nella regione cervicale e del suo levigamento, l’addome viene abbassato con la testa premuta verso l’uscita dalla piccola pelvi.

Esame ecografico (Uzi)

In questo momento, l’ecografia pianificata non viene più eseguita, il medico può prescrivere un’ecografia per risolvere problemi urgenti durante la pianificazione di un taglio cesareo o per risolvere il problema della gestione delle nascite. L’ecografia è di solito prescritta in studi precedenti con l’identificazione dell’entanglement del cordone ombelicale, nonché per determinare la quantità di liquido amniotico, lo stato della placenta, la sua maturità e la posizione del feto nell’utero, nella cervice. Viene inoltre effettuata una valutazione dello sviluppo del feto, della sua crescita di massa stimata e del perfezionamento del DA secondo i dati degli ultrasuoni. È importante determinare la dimensione della testa e del seno del feto, la lunghezza delle ossa di grandi dimensioni.

Inoltre, a 38 settimane, secondo l’ecografia, vengono determinate le dimensioni della cervice, la sua maturità e lo stato di prontezza al parto.

Ultrasuoni a 38 settimane di gestazione

Sintomi e segni di oligoidramnios

Alla fine della gravidanza, da circa 37-38 settimane, si forma un oligoidramnios fisiologico, necessario per il feto di occupare una posizione stabile nell’utero e non ci sono complicazioni durante il parto. Allo stesso tempo, la quantità di liquido amniotico diminuisce leggermente, che può essere determinata dagli ultrasuoni. Ma con una forte e significativa diminuzione della quantità di liquido amniotico, possono verificarsi complicazioni. Le cause degli oligoidramnios possono essere malformazioni fetali, malformazioni e alcune malattie.

Sintomi e segni di polidramnios

I polidramnios di solito si verificano a causa del diabete mellito, del conflitto Rh o di alcune malattie del feto o delle membrane. In questo caso, la quantità di liquido amniotico è nettamente aumentata, il che porta a un allungamento eccessivo dell’utero e anomalie del travaglio. Può verificarsi debolezza del travaglio, prolasso degli anelli del cordone ombelicale e molto altro. In genere, il polidramnios viene diagnosticato mediante ecografia e esame addominale con indebolimento del battito cardiaco fetale e difficoltà nel determinare parti del suo corpo.

Raffreddori e trattamenti

Nelle fasi successive della gravidanza, raffreddori e SARS possono portare al fatto che il parto avrà luogo nel reparto di osservazione. Consultare immediatamente un medico se la temperatura aumenta, si verifica una tosse o naso che cola. Le infezioni virali portano a un problema con la placenta e anomalie durante il parto. È importante scoprire dal proprio medico come trattare un raffreddore nel proprio periodo..

Dieta e peso della mamma

Dall’inizio della gravidanza, la futura mamma potrebbe aggiungere da 12 a 15 kg, a seconda del fisico e dell’appetito, questa settimana il peso può reggere o addirittura diminuire di 1-2 kg. Ciò è dovuto alla convergenza di edema e preparazione al parto. L’appetito ora può essere ridotto, è necessario mangiare in modo frazionario, in piccole porzioni e soprattutto cibi leggeri. Nella nutrizione dovrebbero essere preferiti i prodotti a base di latte acido e frutta e verdura fresca. È importante bere almeno un litro e mezzo di liquidi al giorno, limitandolo un po ‘la sera, in modo che di notte non sia così frequente andare in bagno.

Sesso

Se non ci sono controindicazioni, puoi continuare a fare sesso, anche se la libido della donna è ora ridotta. Pertanto, un orgasmo non influisce sul parto e sul bambino e non li causerà se il corpo della donna non è pronto. Ma i componenti dello sperma del partner possono preparare gradualmente la cervice per il parto. Se lo desideri, fai sesso in una posizione comoda e con una penetrazione superficiale, questo ti darà una carica di energia positiva e aumenterà il livello di ormoni del piacere. Ma in caso di dubbio, dovresti discutere questi problemi con il tuo medico..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: