Installazione di prese e interruttori in una partizione di cartongesso

Sezioni dell’articolo



Un maestro che è impegnato nell’installazione di reti elettriche domestiche deve conoscere tutte le complessità di lavorare con pareti vuote e pareti divisorie in cartongesso. Abbiamo cercato di evidenziare quanti più dettagli e sfumature tecniche possibili, la cui conoscenza è necessaria per un’installazione di alta qualità ed estetica di un elettricista pulito.

Installazione di prese e interruttori in una partizione di cartongesso

Scelta delle scatole di installazione

Esistono due requisiti principali per l’installazione di accessori elettrici: aspetto estetico e affidabilità dei meccanismi di fissaggio. Quando si installa in un muro falso, il successo in entrambi i parametri dipende, prima di tutto, dalla scelta delle scatole di installazione (scatole di prese).

Principalmente la qualità di questi prodotti è determinata dalle caratteristiche della plastica con cui sono realizzati. La scatola deve essere compressa a metà del diametro originale senza alcun segno di rottura o delaminazione. Lo stampaggio della plastica è completo, senza spazi vuoti, i ritagli per i fori non devono essere riempiti, tranne con il film più sottile.

Prese per cartongesso

L’affidabilità del fissaggio meccanico è determinata da due parametri. Il primo è quanto bene e profondamente siano fatte le gambe. Nella posizione completamente rilasciata, dovrebbero nascondersi completamente dietro le dimensioni della scatola, nella posizione stretta, dovrebbero sporgere di 2-3 mm oltre il bordo anteriore. I piedini in metallo sembrano essere più affidabili, ma hanno maggiori probabilità di danneggiare il filo e piegarsi. I piedini in plastica sono più affidabili: non si piegano con una grande forza di serraggio, inoltre la vite autofilettante ha un passo della filettatura meno frequente e quindi l’installazione è più veloce.

Il secondo criterio che determina l’affidabilità dei meccanismi di fissaggio è lo spessore e la qualità della superficie delle pareti interne laterali. Le gambe di prese e interruttori si espandono bene nella scatola, dove ci sono tacche sulla superficie interna, anche le più piccole. Inoltre, la scatola non deve deformarsi fortemente quando viene espansa dall’interno. La ragione di questo fenomeno potrebbe essere la plastica troppo morbida e sottile, l’assenza di nervature di irrigidimento.

In quale fase eseguire l’installazione

Poiché il requisito principale per l’installazione è l’adattamento stretto dei telai alla superficie della finitura, l’installazione di accessori elettrici viene eseguita in due fasi. Inizialmente, vengono montate le scatole di installazione, questo dovrebbe essere fatto non appena i piani delle false pareti sono rivestiti con cartongesso. Un piccolo lato sporgente si nasconderà nello strato di stucco e i raccordi possono essere premuti contro la finitura il più strettamente possibile.

Installazione di prese e interruttori in una partizione di cartongesso

Quando si installano le scatole di installazione, si consiglia di svitare le viti autofilettanti per il telaio metallico e di conservarle in un posto separato. Il cavo può essere tagliato subito dopo l’inserimento nella scatola. In ogni caso, la cavità interna deve essere protetta collegandola con carta sgualcita o pellicola trasparente..

L’installazione finale viene eseguita dopo il completamento dei lavori di finitura. I bordi del rivestimento e dello stucco che sporgono nella cavità della scatola devono essere accuratamente tagliati, evitando di scheggiare grossi frammenti. Sugli ispessimenti cilindrici all’interno della scatola, è necessario determinare i punti in cui avvitare le viti autofilettanti e perforarle con un punteruolo.

Installazione di prese e interruttori in una partizione di cartongesso

Un’eccezione alla procedura di installazione generale è costituita da pannelli sandwich e MDF, rivestimento in plastica. In questo caso, tutto il lavoro può essere eseguito nell’ultima fase, ma le scatole devono essere selezionate per le prese in un modo speciale. È importante che il lato della scatola si inserisca completamente nella scanalatura sul lato seamy del telaio del meccanismo, altrimenti si formerà uno spazio tra il pannello di plastica e la parete.

Marcatura, fori

Durante la posa dei fili, le loro estremità vengono portate nel luogo di installazione dei raccordi e lasciate con un piccolo margine, senza passare attraverso l’involucro. Di solito l’estremità è legata al profilo o all’architrave più vicini.

I segni dei fori iniziano con una linea orizzontale comune, sollevata sopra il pavimento finito di circa 30–40 cm per le prese e 80–100 cm per gli interruttori. In generale, gli interruttori sono montati alla stessa altezza delle maniglie delle porte. La marcatura viene eseguita solo nel luogo in cui il profilo del telaio non sarà garantito.

Foratura del muro a secco sotto i ciechi

Sulla linea orizzontale, segnare i centri dei fori in cui verrà installato il trapano pilota della corona. Questo può essere fatto con un metro a nastro, conoscendo la distanza centrale tra il tipo specifico di punti vendita. Ad esempio, per le prese e gli interruttori Schneider e Viko, questo è lo standard 71 mm, per altri produttori i valori possono differire leggermente. A dire il vero, è possibile utilizzare il frame di installazione generale come modello..

Il primo foro deve essere praticato con cura e nel punto in cui il cavo è garantito per non incontrarsi. Si consiglia di non consentire alla corona di volare fuori nella cavità della falsa parete. Quando viene realizzato il primo foro, il cavo viene tirato al suo interno o si assicura che non venga toccato durante ulteriori azioni e che il resto venga perforato. Quando vengono praticati tutti i fori, i ponticelli tra loro vengono tagliati con un coltello, lasciando una striscia libera di circa 30-35 mm al centro.

Fori per prese nel muro a secco

Assiemi per un telaio comune

Parlando della scelta delle scatole, non abbiamo intenzionalmente toccato l’argomento dell’assemblaggio per l’installazione in una cornice comune. In totale, ci sono due tipi di scatole di derivazione per questi scopi: collegati da “chip” e in un caso monolitico comune.

Quest’ultimo sembra essere più affidabile, ma non particolarmente pratico nell’installazione e nel funzionamento. Prima di tutto, perché uno degli scomparti di una tale scatola può essere danneggiato da negligenza e quindi l’intero prodotto diventerà inutilizzabile. Nelle docking box, il problema potrebbe essere risolto sostituendone uno.

Prese per cartongesso

D’altra parte, se la densità dei trucioli nelle scanalature non è abbastanza elevata, il gruppo si sbriciolerà costantemente durante l’installazione. Al contrario, se l’aderenza dei connettori nelle scanalature è troppo stretta, i tentativi di martellare i trucioli fino in fondo possono causare danni al case..

Se nell’assieme sono presenti più di tre meccanismi, la qualità delle scatole deve essere molto elevata. Innanzitutto, ciò riguarda la corrispondenza dei fori da centro a centro, altrimenti un certo numero di prese e interruttori semplicemente non si adatteranno o saranno fissati con qualità insufficiente.

Protezione delle scatole di installazione

Il processo di installazione delle scatole prese è semplice ed intuitivo. Dopo il collegamento, il numero richiesto di scatole viene inserito nei fori realizzati, mentre le viti o le viti di bloccaggio vengono svitate quasi fino alla fine. Dovresti anche prima rompere il numero richiesto di fori per l’ingresso del cavo e perforare i ponticelli tra le sezioni.

È necessario inserire le prese con cura in modo da non sbriciolare i bordi dei fori nel muro a secco, bypassando sequenzialmente le scatole assemblate attorno al perimetro e correggendo gli elementi sporgenti. Quando le scatole sono completamente incassate e il lato è appoggiato al muro, è necessario stringere le viti o le viti autofilettanti per premere le gambe.

Installazione di prese e interruttori nel muro a secco

Durante il serraggio, è necessario controllare lo sforzo con molta attenzione. Periodicamente, puoi tirare il bordo della scatola sul lato, controllando il gioco libero. Dopo che tutte le gambe sono state pre-serrate, devono essere serrate una dopo l’altra di 0,5-0,7 giri. Non è necessario stringere forte, è sufficiente eliminare qualsiasi manifestazione di contraccolpo.

Connessione elettrica

Il cavo di ingresso va sempre nella scatola più esterna del gruppo di prese, ma mai nel mezzo. Innanzitutto, il cavo viene tagliato con una sporgenza di 10-12 cm dalla parete, quindi l’isolamento della cintura viene rimosso con un coltello per cavi. Il taglio deve essere eseguito quasi alla radice, lasciando circa 15-20 mm di isolamento nel punto in cui tocca i bordi affilati della scatola di plastica.

Installazione di prese e interruttori nel muro a secco

Preparare immediatamente il numero richiesto di ponticelli della stessa lunghezza. L’isolamento viene rimosso da essi e dal cavo di ingresso con una spelafili; i conduttori devono essere spelati di 10-12 mm. Non è possibile serrare più di due nuclei in un contatto, uno su ciascun lato della vite. I nuclei devono essere bloccati con una pinza a becco lungo in posizione “a forcella”, posizionati sui lati opposti della vite e serrare, assicurandosi che l’isolamento del nucleo sia vicino al terminale che porta corrente del morsetto.

Installazione di prese e interruttori nel muro a secco

Dopo aver collegato l’intero gruppo di prese, è necessario premere i fili sul corpo e piegare il calcio rimanente con una fisarmonica. Parallelamente, viene verificato quanto facilmente si inserisce il meccanismo della presa nella scatola, se i ponticelli del cavo interferiscono con esso.

Completamento dell’installazione

Nella fase finale, le viti precedentemente salvate vengono riportate al loro posto. Avvitano il meccanismo sul telaio alla scatola, ma senza sforzo. È sufficiente che il telaio mantenga la sua posizione a diversi angoli di inclinazione.

Installazione di prese e interruttori nel muro a secco

Quando tutti i meccanismi sono in atto, vengono spinti l’uno vicino all’altro o gli spazi vuoti rimanenti vengono distribuiti uniformemente. È necessario impostare le prese e gli interruttori in base al livello già in questa fase, utilizzando speciali microlivelli a bolle. Quando l’allineamento è completo, le viti vengono serrate di più, quasi fino all’arresto. Di seguito è riportato il serraggio delle gambe del distanziatore.

Installazione di prese e interruttori nel muro a secco

L’installazione è completata con l’installazione di strati di plastica. Innanzitutto, il rivestimento delle prese di corrente viene inserito nel telaio, i loro bulloni vengono distribuiti sui fori e innescati, quindi serrati uno per uno. Le chiavi di commutazione, le coperture per le prese della televisione e del telefono sono installate per ultime. Dopo aver montato l’hardware, verificarlo nuovamente con un livello e correggere leggermente la posizione, se necessario..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy