Griglie di ventilazione: decorative e regolabili

Sezioni dell’articolo



Sembrerebbe che le griglie di ventilazione siano una cosa assolutamente ingegnosa. Ma quando si studia il loro assortimento, si scopre che questi prodotti modesti sono combinati in cataloghi abbastanza informativi. Sono necessarie così tante varietà per svolgere una vasta gamma di funzioni, comprese quelle decorative.

Griglie di ventilazione: decorative e regolabili

Qual è il compito?

Le griglie di ventilazione vengono utilizzate per nascondere le tracce di installazione dei condotti di ventilazione e per eliminare un foro passante che rovina l’aspetto della finitura. Ma lo scopo decorativo è solo un componente della funzionalità principale. Ad esempio, le griglie possono intrappolare piccoli oggetti provenienti dalla ventilazione, come insetti o polvere..

Una delle funzioni più importanti è la partecipazione al processo di scambio d’aria. Le griglie sono anche in grado di cambiare e distribuire il flusso d’aria, normalizzando la portata del canale, impedendo l’inversione del flusso e, in alcuni casi, persino regolando automaticamente lo scambio d’aria. Per eseguire tale lavoro, è necessario un moncone ermetico, quindi un sistema di installazione per il collegamento a una vasta gamma di sezioni dei canali principali è un indicatore molto importante per il reticolo..

Griglia di ventilazione a soffitto

In condizioni di installazione specifiche, possono essere imposti requisiti speciali: antivandalismo, resistenza alle alte temperature, razionalizzazione dello scambio di calore (recupero) o isolamento luminoso e acustico. Quindi a volte, sotto la semplicità esterna, esiste una serie di soluzioni tecnologiche che aiutano a risolvere il massimo dei compiti..

Materiale di fabbricazione

La differenza fondamentale è il materiale di fabbricazione. Le restrizioni sull’uso dei grigliati sono abbastanza ovvie da questo punto di vista: il metallo può fare ciò che la plastica non può e viceversa. Principalmente, viene considerata la resistenza meccanica: i grigliati metallici sono migliori per i canali di grandi sezioni trasversali, nonché per pareti e pavimenti situati nella zona inferiore.

Griglia di ventilazione in ottone

La plastica è preferibile in termini di leggerezza e aspetto estetico. Lo stampaggio in plastica consente di variare la forma, le dimensioni e il motivo dei grigliati in una gamma più ampia rispetto al metallo. Tuttavia, non tutti i reticoli sono fusi con alta qualità, molti non hanno risolto il problema di fornire rigidità e resistenza aggiuntive, per i prodotti economici esiste il rischio di utilizzare materiali riciclabili. Oltre a danni distruttivi, tali reticoli sono soggetti a deformazioni significative, soprattutto alle alte temperature..

Griglia di ventilazione in plastica

Un tipo separato di reticolo è di legno. Quasi tutti non hanno la possibilità di regolazione e la funzionalità è divisa equamente tra la decorazione del canale e la direzione del flusso d’aria. Dovrebbe essere chiaro che la necessità di utilizzare griglie di ventilazione in legno è dettata da considerazioni sul mantenimento dell’integrità degli interni, ad esempio in una sauna. Non ha alcun senso particolare nell’usare il legno per scopi ordinari, e nella cura sono molto stravaganti.

Griglie di ventilazione del bagno

Requisiti di aspetto

Minore è la loro dimensione, maggiore è la varietà di tipi di reticolo. Se le griglie per canali di grandi dimensioni sono solitamente a lamelle, a nido d’ape o in rete, quindi per prodotti inferiori a 40×40 cm, l’aspetto di un diffusore chiuso, un pannello di dissezione piatto, nonché una scelta più libera del “motivo” della griglia.

Schermo a doppia fila per ventilazione

Le griglie non regolabili in metallo (ghisa, duralluminio) sono progettate per l’installazione di condotti di scarico nel pavimento e nelle pareti con finitura in pietra. Nella stessa categoria ci sono oggetti fatti di ceramica, gesso e simili. Un aspetto più minimalista è dato dalle griglie in alluminio e acciaio inossidabile, in particolare i diffusori a fessura.

Griglia di ventilazione a pavimento

Le grate possono essere rotonde o rettangolari. Fondamentalmente, questa differenza determina l’adeguatezza della loro installazione: tondo ed equilatero sembrano migliori su superfici verniciate monocromatiche, rettangolari – se c’è un motivo: carta da parati, stampa, applicazioni, ecc..

Griglia di ventilazione rotonda

Partecipazione al sistema di ventilazione

La capacità di limitare e reindirizzare il flusso d’aria è garantita dalla speciale forma delle rotaie e dalla possibilità di cambiare la loro posizione. La ventilazione non è influenzata in alcun modo da griglie non regolabili: cast, mesh e la stragrande maggioranza del legno. Tuttavia, vale la pena sapere che la capacità di regolare il flusso può essere ottenuta anche grazie alla serranda controllata, ma la distribuzione qualitativa dell’aria in tutta la stanza è possibile solo grazie alla forma della griglia stessa. Di solito le griglie non regolabili sono installate sulle aperture di scarico.

Griglie di plastica non regolabiliGriglie di plastica non regolabili

I diffusori (anemostati), che riflettono il flusso d’aria dal condotto di alimentazione e lo disperdono lungo le pareti, si dimostrano nel modo migliore in materia di distribuzione dell’aria. I diffusori a turbinio sono in grado di cambiare la direzione del flusso, mentre i diffusori a disco possono solo regolarne la quantità. Le feritoie delle griglie possono anche essere inclinate a diverse angolazioni per modificare la capacità di flusso del canale. Le feritoie a doppia fila consentono di dirigere il flusso e di modificarne l’intensità indipendentemente l’una dall’altra. Invece della fila interna di feritoie, può essere installato un lembo mobile che regola il flusso e l’intensità dello scambio d’aria.

Diffusori di ventilazione1 – anemostato; 2 – diffusore a vortice

Un principio di funzionamento piuttosto interessante è incorporato nella progettazione di reti inerziali. Le loro feritoie sono bilanciate in modo tale che la griglia chiuda il condotto in assenza di flusso o di inversione. Tali griglie non richiedono l’arresto della valvola di ritegno, che nei sistemi di ventilazione senza scambio d’aria forzato è necessaria per eliminare il tiraggio posteriore. Ciò è particolarmente importante al fine di escludere lo scambio di odori tra camere o appartamenti diversi..

Reticolo inerzialeReticolo inerziale

La differenza tra fornitura e scarico

È molto utile utilizzare gli stessi dispositivi per i condotti di alimentazione e di scarico. Questo, prima di tutto, aiuta ad adattare più armoniosamente gli elementi tecnici all’interno. D’altra parte, lo schema di installazione sarà più uniforme..

Diffusore universale del ventilatoreDiffusore universale del ventilatore

Per le griglie di scarico non è necessaria la regolazione della portata, in genere hanno una capacità in eccesso. Qui, l’installazione di diffusori regolabili è abbastanza accettabile, ma quelli non regolati non vengono quasi mai installati sulle aperture di ingresso. La situazione è simile con i reticoli: ci sono modelli universali, ci sono modelli semplificati. La differenza principale sta nel fatto che gli ingressi di alimentazione hanno un filtro, un dispositivo per la regolazione del flusso e della direzione e quelli di scarico sono dotati solo di tappi a gravità o di una valvola di ritegno..

Sistema di installazione

Esistono diversi tipi di griglie con montaggio a parete rigida. Fondamentalmente, l’intero corpo o la sua parte esterna sono rimovibili in modo che rimanga l’accesso alla manutenzione del condotto di ventilazione. La presenza di installazione interna aiuta anche a posizionare correttamente tutte le attrezzature necessarie, inclusi adattatori, adattatori, serrande regolabili, ecc..

Installazione di una griglia di ventilazione nel davanzale di una finestra

I piccoli reticoli leggeri hanno un semplice schema di attacco alle pareti dei fori mediante alette distanziali. Questo è tipico per la maggior parte dei diffusori e delle griglie di plastica universali di alimentazione e scarico. I telai di montaggio possono essere integrati nel muro sotto le griglie di dimensioni maggiori. L’intera griglia è fissata rigidamente, sia se si tratta di un’aria di scarico non regolata, sia se si tratta di un diffusore a fessura.

Non dobbiamo dimenticare le griglie speciali, che vengono tagliate in porte o davanzali come canali di troppo pieno. Il primo è praticato in modo da non creare un ulteriore vuoto nell’isolamento acustico, il secondo è quello di eliminare l’appannamento delle finestre. In entrambi i casi, la griglia ha un attacco diretto alla matrice, in cui viene tagliata. Un tipo separato sono i grigliati per soffitti tesi, che sono installati in maniche pre-saldate nella tela e possono essere fissati al soffitto principale se necessario per sostenere un peso significativo.

Installazione di una griglia di ventilazione nel davanzale di una finestra

Funzionalità

Ci sono anche alcuni accessori griglia speciali speciali e interessanti. L’esempio più comune è una zanzariera per i condotti di alimentazione o un filtro che intrappola la polvere dall’aria in entrata. Le griglie di trasferimento sono caratterizzate da una speciale forma a V delle lamelle che impediscono la propagazione della luce tra le stanze..

Griglie con zanzariera per valvole di aspirazione

La resistenza al gelo e al calore, la resistenza agli urti e all’umidità possono essere regolate separatamente. Alcune griglie sono dotate di un sistema di protezione dalla condensa. Una delle soluzioni più interessanti è quella di combinare una griglia circolare o un diffusore con una sorgente luminosa puntuale..

Diffusore d'aria di mandata ed estrazione con illuminazione

Tra i dispositivi più moderni e sofisticati sono degne di nota le griglie di trasferimento a parete esterne con scambiatore di calore integrato. Fondamentalmente, lavorano in coppia per lo scarico e l’alimentazione, cambiando ciclicamente la direzione dell’aria. Nonostante l’aspetto semplice di un diffusore convenzionale, questi dispositivi sono molto complessi all’interno e aiutano a migliorare l’efficienza energetica del sistema di ventilazione senza ridurre lo scambio d’aria..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: