Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Sezioni dell’articolo



Il riscaldamento con elettricità, sebbene più costoso del riscaldamento con legna e carbone, ma il sistema creato sulla base di una caldaia elettrica non richiede un locale caldaia separato e la creazione di un camino. In questo articolo, parleremo di come scegliere una caldaia per riscaldamento elettrico per una casa privata..

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Esistono diversi prerequisiti per la scelta di una caldaia per riscaldamento elettrico:

  1. La mancanza di un gasdotto vicino alla casa.
  2. Riluttanza o incapacità di allocare un’area per un locale caldaia e spazio di stoccaggio per combustibile solido (carbone, legna da ardere, pellet).
  3. Una caldaia elettrica è più facile da automatizzare e integrare in un sistema di controllo domestico.

Vantaggi degli impianti di riscaldamento con caldaia elettrica:

  1. Efficienza a livello del 92-99%.
  2. Dimensioni compatte.
  3. Non è richiesta la registrazione presso le autorità di vigilanza.
  4. Una caldaia elettrica ha meno inerzia, riscalda la casa più velocemente. La reazione al cambiamento delle impostazioni può essere avvertita dopo 2-5 minuti.
  5. La caldaia elettrica funziona automaticamente, non richiede costante attenzione da parte dell’utente.
  6. Non è necessario un locale separato per l’installazione di impianti di riscaldamento.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Lati negativi:

  1. Potenza elettrica significativa richiesta.
  2. Il sistema di riscaldamento è volatile.
  3. È richiesta la messa a terra obbligatoria di tutti i componenti del sistema di riscaldamento.

Caratteristiche e caratteristiche delle caldaie elettriche

In una caldaia per riscaldamento elettrico, il refrigerante viene riscaldato a causa del rilascio di calore nel conduttore attraverso il quale scorre la corrente elettrica. A proposito di implementazione, le caldaie sono divise:

  • Elementi riscaldanti;
  • induzione;
  • elettrodo.

Elementi riscaldanti

Gli elementi riscaldanti sono conduttori refrattari isolati con ceramica e uno strato di rame con un’alta conduttività termica come involucro. Sono chiamati elementi riscaldanti.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Lo scambiatore di calore è di solito del tipo a flusso con 2-3 elementi riscaldanti, sebbene non vi siano restrizioni all’uso di un serbatoio volumetrico che accumula calore.

Lo svantaggio principale attribuito a tali caldaie è la formazione di scaglie sugli elementi riscaldanti durante il funzionamento. La scala riduce la velocità di trasferimento del calore, aumenta la temperatura dell’elemento riscaldante e riduce la risorsa della caldaia. Ma il calore arriva ancora e l’efficienza diminuisce leggermente. Aumenta l’inerzia del sistema e il rischio di esaurimento dell’elemento riscaldante.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Questo aspetto viene eliminato dalla semplice preparazione del liquido di raffreddamento. Prima di pompare acqua nel sistema, è sufficiente demineralizzare o usare acqua distillata con antigelo.

Induzione

Una caldaia elettrica a induzione funziona secondo il principio di un trasformatore. L’avvolgimento primario è una bobina induttiva, l’avvolgimento secondario è un nucleo metallico speciale e un corpo scambiatore di calore.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

La corrente nella bobina induce correnti elevate con l’aiuto di onde elettromagnetiche sul corpo, da cui quest’ultima si riscalda e il calore viene trasferito al liquido di raffreddamento. Grazie all’ampia area di scambio termico, è possibile far funzionare la caldaia senza elementi ad alta temperatura. Per confronto, negli elementi riscaldanti, il conduttore si riscalda fino a 500-600 ° С.

Una caldaia a induzione è quasi insensibile alla qualità del mezzo di riscaldamento. A causa dell’assenza di ebollizione superficiale del liquido, la formazione di calcare non si forma.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Lo svantaggio principale è l’elevato costo delle apparecchiature, paragonabile al costo di una caldaia a gas.

Elettrodo

Il metodo di riscaldamento in tali caldaie è innovativo. La corrente passa direttamente attraverso il liquido di raffreddamento con il rilascio di calore.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Viene sempre utilizzato un design a flusso continuo, nel caso in cui vi sia un elettrodo collegato alla fase di alimentazione. Il secondo elettrodo è il corpo.

Tra i vantaggi vi sono il riscaldamento dell’acqua molto veloce, dimensioni minime. Il diametro della caldaia è solo tre o quattro volte più grande del diametro del tubo collegato con una lunghezza di circa mezzo metro.

La decomposizione per elettrolisi dell’acqua in idrogeno e ossigeno non si verifica a causa del costante cambiamento di polarità sugli elettrodi con una frequenza di alimentazione di 50 Hz.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Tuttavia, la caldaia per elettrodi presenta il numero più impressionante di requisiti e caratteristiche operative:

  1. Il liquido di raffreddamento deve avere una conduttività superiore a 1000 Ohm / cm.
  2. L’acqua distillata viene utilizzata con l’aggiunta di sale in proporzione rigorosa, che deve essere selezionata in loco durante la messa in servizio.
  3. Rischio di scosse elettriche dovute al contatto con qualsiasi superficie metallica dell’impianto di riscaldamento.
  4. L’elettrodo viene “consumato” nel tempo, distrutto.
  5. Non è consigliabile utilizzare una caldaia per elettrodi con radiatori in ghisa e alluminio.

Selezione della caldaia

Tutte e tre le opzioni per le caldaie elettriche sono adatte per organizzare un sistema di riscaldamento in una casa privata. Quindi la scelta finale dovrebbe essere fatta in base ai seguenti criteri:

  • il costo dell’attrezzatura e della sua installazione;
  • la complessità dell’installazione, della messa in servizio e dell’avvio del riscaldamento;
  • caratteristiche di funzionamento, comfort.

Per quanto riguarda il primo e l’ultimo punto e in parte il secondo, vince la caldaia con resistenza. Il suo basso costo e la facilità di manutenzione ne beneficiano. È sufficiente non versare acqua nel sistema dal rubinetto o da un pozzo. Gli elementi di riscaldamento, che sono molto economici, dovranno essere sostituiti solo una volta ogni 5-10 anni.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Le caldaie a induzione ed elettrodo sono le più compatte, oltre all’elevata velocità di riscaldamento del mezzo di riscaldamento. Tuttavia, per questo in entrambi i casi, dovrai spendere di più per l’acquisto di attrezzature. Le caldaie a induzione sono in grado di funzionare anche con prodotti petroliferi e, di conseguenza, con qualsiasi tipo di vettore di calore a bassi costi operativi.

Le caldaie per elettrodi sono troppo impegnative per funzionare. Troppi fattori riguardanti l’installazione e l’avvio del sistema influiscono sull’efficienza di riscaldamento.

Selezione di caratteristiche e installazione

La selezione della potenza di una caldaia elettrica viene effettuata secondo lo schema standard. Viene determinata la perdita di calore totale dell’edificio e viene selezionata la potenza nominale della caldaia con un margine del 20-30%. Maggiore è la riserva di carica, meno spesso si accende l’elemento riscaldante, ma aumentano le correnti di avviamento e di funzionamento. In genere, la potenza della caldaia viene calcolata in base all’area della casa, moltiplicata per il coefficiente regionale. Il risultato è diviso per 10. Per le regioni meridionali, viene utilizzato il coefficiente 0.7–09, per la zona centrale – 1–1.2 e per le regioni settentrionali, 1.5–2.

Se l’area della tua casa nella corsia centrale è di 150 m2, quindi la potenza della caldaia deve essere di almeno 150 x 1/10 = 15 kW.

Come scegliere una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata

Qualsiasi tipo di caldaia elettrica richiede un potente ingresso elettrico, una linea di alimentazione separata con cavi di grandi dimensioni in conformità con i requisiti del produttore, interruttori di circuito separati e interruttori di protezione, nonché una messa a terra affidabile.

L’installazione di un elemento riscaldante e una caldaia a induzione con una pompa di circolazione è consentita in qualsiasi luogo conveniente, da dove è più facile posare i tubi e garantire un normale accesso alle apparecchiature per la manutenzione. La caldaia dell’elettrodo è installata nel punto più basso del sistema, tenendo conto del potente flusso di convezione creato da solo.

Il costo totale dell’installazione di una caldaia elettrica per il riscaldamento di una casa privata non è molto più elevato rispetto alle apparecchiature a gas. Ciò è possibile grazie all’uso di automazioni e programmatori precisi che possono impostare la modalità più economica e allo stesso tempo comoda per il funzionamento dell’alimentazione di calore..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy