Riqualificazione: cinque regole d’oro

Sezioni dell’articolo



Gli affari reali sono sempre accompagnati da transazioni immobiliari. Se non sei un commerciante nel mercato che paga solo per un posto, ma un vero uomo d’affari, prima o poi dovrai affrontare la necessità di acquistare o affittare locali e, di norma, lo ricostruirai. Un approccio analfabeta a una questione come la riqualificazione può interrompere i piani per la prima espansione possibile dell’impresa e perdere tempo e denaro ti metterà in una situazione pericolosa: darai un vantaggio ai concorrenti e non si sa se alla fine sarà possibile riportare tutto al punto di partenza. Pertanto, devi solo conoscere le regole che rendono sicuro il processo di vita nei locali..

Immagine

L’inizio di una riqualificazione di successo è la decisione di aver bisogno di questa stanza particolare, in questo particolare edificio.
Quando acquisti diversi appartamenti per unirli, devi scoprire in quali anni è stata costruita la casa. Se questa è la fine del XIX – inizio del XX secolo, allora l’edificio,
molto probabilmente, ha pavimenti in legno su travi di legno (con rare eccezioni dei primi anni ’30), che collegano le pareti esterne opposte della casa e sono alleggerite dal cedimento delle pareti divisorie interroom, anch’esse fatte di assi di legno o tronchi. Quasi ovunque in tali case, i pavimenti sono marci e instabili, e non sarà possibile distruggere indolore le pareti divisorie tra appartamenti, il che rende la tua idea di unificazione praticamente impraticabile. Il più riuscito per un’importante ricostruzione della casa, costruita negli anni 30-60.

Regola 1. Scopri le condizioni tecniche dell’edificio in cui si trovano i locali acquistati.

Gli specialisti di Moszhil Niiproekt e altre organizzazioni che effettueranno il lavoro di indagine ti aiuteranno a farlo..
Il lavoro di indagine è anche necessario perché è severamente vietato toccare i sistemi da cui dipendono il supporto vitale e la resistenza delle strutture della casa: supporti portanti, pareti e travi durante la riqualificazione – a volte anche uno specialista esperto non può determinare a occhio se la struttura di supporto o meno. L’istituto è capace di tale competenza..
Nella fase di creazione di un progetto di riqualificazione o di un progetto, è importante tenere conto del fatto che in nessun caso è necessario: toccare i sistemi di ventilazione; proprietari
gli appartamenti in cui i condotti di ventilazione sono stati smantellati devono essere ripristinati secondo lo schema generale di ventilazione della casa, senza portare la questione in tribunale; mattoni i montanti di tubi del gas nel muro, secondo gli standard, deve essere fornito l’accesso ad essi; spostare la cucina nel soggiorno, poiché ciò è associato al trasferimento di comunicazioni, il che è inaccettabile; posizionare un bagno sopra l’abitazione dei vicini o attrezzare un bagno in cucina in caso di unione di due appartamenti; per installare blocchi di porte in corridoi e scale del piano. La sostituzione delle stufe a gas, la loro reinstallazione, la fornitura di tubi flessibili, viene effettuata con la conoscenza della gestione Mosgaz e, meglio, dai loro specialisti.
Quando si ricostruisce la facciata dell’edificio, è necessario il consenso di MOSKOMARKHITECTURA Nell’edificio, che è un monumento architettonico, non sarà possibile modificare in modo significativo la facciata. In altri casi, è necessario che l’aspetto del tuo negozio (ufficio) sia in armonia con gli edifici vicini. .
Dopo aver ricevuto un parere tecnico (TZK) e lo sviluppo del progetto, è possibile iniziare ad approvarlo negli enti statali e presentare i documenti alla Commissione interdipartimentale (IAC) del distretto municipale. La città MVK sta prendendo in considerazione questioni controverse. Da qui la seconda regola.

Regola 2. Assicurati di familiarizzare con la legge “Sulla procedura di riorganizzazione dei locali negli edifici residenziali sul territorio della città di Mosca” N. 37 del 29 settembre 1999

Dove si dice quali documenti e con le cui approvazioni devono essere inviati al MVK.
Non si può fare a meno dei visti di enti territoriali di architettura e pianificazione urbana (dipartimenti di architetti distrettuali), supervisione sanitaria ed epidemiologica, supervisione degli incendi, ispezione tecnica del gas, detentore del bilancio dell’ispezione abitativa. Non dimenticare di fare scorta del numero appropriato di copie del complesso di rifornimento e del progetto.
Se la potenza della rete elettrica di cui è dotata la casa è insufficiente, e questo si trova spesso nelle vecchie case in cui la rete non è progettata per il moderno numero di apparecchi elettrici, è necessario ottenere un permesso per l’alimentazione aggiuntiva nel MKS Mosenergo e organizzare il collegamento di un ingresso di rete trifase al proprio appartamento.
Il progetto di alimentazione elettrica, che deve essere concordato in MNIITEP, viene di solito eseguito solo da un’organizzazione specializzata autorizzata a svolgere i lavori pertinenti.
Inoltre, come afferma il linguaggio secco della legge, “il gestore di un edificio residenziale e il richiedente sono tenuti a informare le persone che occupano i locali adiacenti in merito alle attività pianificate e, in accordo con essi, redigono atti-accordi delle parti, tenendo conto di possibili compensi”. In un linguaggio ordinario, ciò significa che i vicini di tutte le parti devono venire alla DEZ o all’associazione dei proprietari di case (HOA) e mettere le loro firme in presenza dei padroni. In questa fase, è importante non entrare nel periodo estivo, perché mentre le “persone che occupano i locali adiacenti” stanno migliorando la loro salute in riva al mare, tu, con nervosa anticipazione, puoi guadagnare il suo disturbo. E poiché tempo e denaro sono interconnessi, quindi in questo numero è necessario tenere conto del fattore finanziario.

Regola 3. Crea una riserva di tempo o di fondi (meglio di entrambi) per cause di forza maggiore, come una vacanza di vicini, il loro desiderio di ripararsi da soli a tue spese, l’intrattabilità dei capi, ecc..

E infine, se hai completato con successo il MVK, scegli i tuoi costruttori in modo responsabile.
Prima di tutto, i tuoi appaltatori devono avere una licenza per il tipo di lavoro indicato nel progetto di riqualificazione. La selezione professionale di materiali e strutture può migliorare significativamente l’isolamento acustico, inoltre è necessario tenere conto della selezione degli strumenti per il lavoro. Ad esempio, nelle tipiche case a pannelli è inaccettabile utilizzare un martello pneumatico e un perforatore, che danneggeranno le pareti e gli architravi di sinistra e la caduta di grandi pezzi di cemento può danneggiare l’area adiacente. Pertanto, se sei tentato di usare il lavoro straniero – a buon mercato e allegro, ricorda un altro detto: l’avaro paga due volte.

Regola 4. Affida i lavori di costruzione solo ai professionisti autorizzati per il tipo di attività appropriato.

In effetti, se sei un uomo d’affari duro, difficilmente avrai l’opportunità di passare diversi mesi a passeggiare per le autorità. Ovviamente puoi affidare la questione ai subordinati, ma – inaffidabile. Una persona che passa per la prima volta questa difficile strada inciamperà sicuramente da qualche parte. Non ti piacerà e potresti perdere un buon impiegato nella tua attività..
Forse, dopo aver letto questo articolo, decidi di non avere le risorse, sia materiali sia immateriali, per registrare la tua riqualificazione. È opportuno ricordare qui che in caso di danni causati a locali nell’edificio e proprietà di cittadini e persone giuridiche durante la ricostruzione di locali effettuati in conformità con le autorizzazioni, l’autorità che ha rilasciato l’autorizzazione è responsabile, altrimenti la legge ti rende responsabile. Inoltre, la registrazione retroattiva del lavoro già eseguito sarà molto più costosa. Da qui la quinta regola.

Regola 5. Se non si è pronti a rispettare almeno una delle regole precedenti, è sufficiente contattare uno studio legale che si occuperà dell’esecuzione di tutti i documenti e troverà idonei appaltatori.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy