Come realizzare un pavimento con balcone

Sezioni dell’articolo



Un balcone, come elemento di architettura, è un tipo di terrazza con una recinzione. Nella maggior parte dei progetti di case tipiche, è aperto. Ma ora puoi vederlo raramente in questa forma: la maggior parte dei residenti sta convertendo balconi e logge. Ed è su questo che dipendono il dispositivo da pavimento e il suo rivestimento..

Come realizzare un pavimento con balcone

Preparazione della fondazione

Le condizioni operative della lastra di un balcone aperto sono molto peggiori di quelle del soffitto di qualsiasi stanza, specialmente di quella riscaldata. Le fluttuazioni di temperatura e umidità portano a crepe e distruzione della lastra di cemento. Pertanto, il processo di installazione del pavimento sul balcone può essere molto più difficile rispetto al resto dell’appartamento..

I lavori preparatori iniziano con la pulizia della superficie, rimuovendo tutte le parti sfaldate e sfaldate.

Come realizzare un pavimento con balcone

Se c’era una sorta di vecchio rivestimento (ad esempio linoleum o una piattaforma di legno) e il balcone si trova sul lato nord (o ombreggiato) ed è scarsamente ventilato, la lastra potrebbe essere infettata da funghi o muschio. Questi luoghi devono anche essere puliti e trattati con composti fungicidi..

Dopo la pulizia, la lastra del balcone deve essere esaminata per scoprire quanto è danneggiata e quali lavori di restauro devono essere eseguiti.

La riparazione locale viene eseguita con lievi danni ed è simile nella tecnologia alla riparazione di pavimenti in cemento:

1. Microscopiche crepe “a pelo” fino a 1 mm possono essere trattate con speciali composti sanificanti (rinforzanti). Questo è sicuramente fatto in modo che non si aprano ulteriormente..

Come realizzare un pavimento con balcone

2. Piccole crepe fino a 5 mm, se non hanno “aperto” il rinforzo, approfondire un po ‘(fino a 10 mm), rimuovere la polvere con un aspirapolvere o un getto d’acqua sotto pressione e sgrassare. Sono trattati con terreno, di norma, con contatto concreto e versato con un composto di riparazione. Una miscela di cemento e sabbia (CPM) viene utilizzata come malta per riparazioni. Per ridurre al minimo il grado di restringimento della malta e migliorarne l’elasticità, vengono utilizzati additivi polimerici. Un metodo più costoso ma efficace è quello di riempire un composto di riparazione a base di resina epossidica o polimerica, in cui viene utilizzata sabbia di quarzo fine come riempitivo.

Come realizzare un pavimento con balcone

La revisione della lastra del balcone è necessaria se lo strato superiore viene distrutto o la larghezza della fessura supera i 5 mm e la loro profondità è tale da esporre il rinforzo. Esistono due tecnologie principali:

1. Il rinforzo della piastra aperta è soggetto a corrosione solo leggermente. In questo caso, lo strato superiore danneggiato viene rimosso. Le fessure vengono espanse, il rinforzo esposto viene trattato con composti anticorrosivi e le fessure vengono riempite con composti di riparazione. Quindi, una rete di rinforzo viene posata con uno spessore del filo fino a 5 mm (è possibile utilizzare una rete di muratura sovrapposta) e versare il massetto.

Come realizzare un pavimento con balcone

2. Se il rinforzo è significativamente danneggiato, è necessario creare un nuovo strato di rinforzo che abbia una connessione rigida con la parete della facciata. Per fare ciò, vengono praticati fori fino a 20 cm di profondità nel muro lungo la lastra, a una distanza di 4-5 cm dalla sua superficie, con un passo di 10 cm (tenendo conto del fatto che le dimensioni delle celle della futura cintura corazzata sono 10×10 cm). I fori con un diametro di 10-12 mm e una lunghezza pari alla larghezza del balcone sono inseriti nei fori, sono cementati nel muro. Quindi le aste vengono lavorate a maglia, disposte perpendicolarmente, con una dimensione pari alla lunghezza del balcone. Realizzano una cassaforma e versano, infatti, una nuova lastra di spessore 10-12 cm.

Come realizzare un pavimento con balcone

Il peso della lastra revisionata differirà in modo significativo dal peso di progettazione (calcolato). E quando si converte un balcone in una stanza chiusa, è anche necessario aggiungere un carico costante dai materiali che andranno al rivestimento, all’isolamento e ai vetri. Pertanto, nelle case di vecchi edifici, la lastra del balcone è spesso rinforzata: formano una reggetta da un profilo metallico (angolo o canale), che è rigidamente fissato alla facciata con smagliature, come una mensola.

Se il balcone rimane aperto, è necessario fornire una leggera pendenza dalla facciata alla strada in modo che l’acqua piovana possa drenare senza formare pozzanghere.

Balcone aperto

Il pavimento del balcone esterno viene spesso scelto tra tre opzioni:

  • pavimenti in cemento;
  • piastrella;
  • bordo della terrazza.

La pavimentazione in calcestruzzo è l’opzione più semplice, inizialmente prevista nei progetti più tipici. In realtà, è “la superficie raffinata della soletta del pavimento. Lo svantaggio di questo tipo di pavimento è la bassa resistenza all’abrasione del calcestruzzo classico. L’opzione più economica è quella di dipingerlo in due strati con vernice per uso esterno, dopo averlo innescato con contatto concreto. È possibile applicare la tecnologia di rivestimento di pavimenti in cemento, ma questo deve essere fatto anche nella fase di versamento del massetto durante i lavori di riparazione della lastra del balcone.

Come realizzare un pavimento con balcone

La piastrella non è meno popolare per pavimenti in balconi, compresi quelli chiusi. Tenendo conto delle condizioni operative, è particolarmente importante che abbia una superficie ruvida antiscivolo ed è destinata all’uso esterno. La scelta ottimale è il gres porcellanato. È altrettanto importante che l’adesivo per piastrelle sia resistente al gelo..

Come realizzare un pavimento con balcone

Considerando la definizione stessa di balcone, un’altra opzione consigliata è un piano di calpestio. La varietà più economica di durevole e resistente all’alta umidità del legno domestico, sebbene non economica, è il larice. Le razze esotiche costano molto e sono rivestimenti d’élite. Una scheda in composito polimero di legno ha proprietà ad alte prestazioni, ma i prodotti di marchi affidabili sono più costosi del larice.

Come realizzare un pavimento con balcone

Se parliamo di linoleum per il pavimento di un balcone aperto, non è consigliabile posarlo senza attaccamento alla lastra. L’ambiente umido che sarà presente tra il linoleum e la lastra creerà condizioni favorevoli per lo sviluppo di microrganismi e muffe. Pertanto, questo tipo di pavimentazione è meglio attaccato al mastice su tutta la superficie della lastra, quindi premendo lungo il perimetro con zoccoli.

Balcone vetrato non riscaldato

Oltre alle opzioni di pavimentazione sopra descritte, i pavimenti coibentati su tronchi possono essere utilizzati per un balcone vetrato.

Come realizzare un pavimento con balcone

A proposito, anche per pavimenti e piastrelle in cemento, si consiglia di posare uno strato di isolamento termico sotto il massetto (solitamente schiuma di polistirene estruso).

Questo ha senso solo se l’isolamento è previsto per il resto delle superfici di rivestimento e la vetratura viene eseguita utilizzando finestre “calde” (legno o PVC, ma non da un profilo di alluminio).

I tronchi vengono posati sulla lastra a una distanza di 50 cm (se isolato con polistirene espanso) o 60 cm (se isolato con tappeti di lana minerale). La sezione del legno viene scelta in base allo spessore dell’isolante (ma non inferiore a 50 mm). Di solito, l’altezza dell’intero piano sul balcone è limitata dalla differenza dell’altezza della soglia del blocco del balcone, quindi l’isolamento in due strati con lana minerale o schiuma non è sempre possibile.

Come realizzare un pavimento con balcone

La lana minerale dovrebbe adattarsi perfettamente tra i ritardi, con una leggera compressione in larghezza. E i fogli di schiuma attorno al perimetro vengono soffiati con schiuma poliuretanica.

Una tavola scanalata viene posizionata come strato superiore del sottofondo. Può anche essere una finitura, ma la posa di pannelli in linoleum, moquette, laminato o parquet migliorerà sia le proprietà decorative che l’isolamento termico.

Come realizzare un pavimento con balcone

Balcone riscaldato

Un balcone vetrato e isolato può essere trasformato in uno spazio abitativo. Per fare questo, non è necessario eseguire la ricostruzione e rimuovere parte del muro (soprattutto perché è difficile legalizzarlo). È sufficiente installare pavimenti caldi.

Come realizzare un pavimento con balcone

L’unica limitazione è che devono esserci pavimenti riscaldati elettrici. Il collegamento di un tipo di acqua a un sistema di riscaldamento centralizzato richiederà lo sviluppo di un progetto e l’ottenimento di un’autorizzazione, e tenendo conto delle specifiche della legislazione locale, questo è estremamente difficile.

Come realizzare un pavimento con balcone

Esistono due semplici opzioni per il riscaldamento a pavimento: un cavo di riscaldamento o tappetini posati in un massetto umido o pavimenti in film (installazione “a secco”). In entrambi i casi, quando si sceglie un rivestimento per pavimenti, è necessario ricordare che ogni tipo ha limiti di temperatura di funzionamento (ad eccezione delle piastrelle) e che la posa del parquet non è generalmente consigliata per pavimenti caldi..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy