Vetrate di finestre. Come scegliere una finestra con doppi vetri senza pagare in eccesso

Quando una persona decide di installare finestre nella sua casa, allora una scelta difficile appare davanti a lui. Oggi sono tutti realizzati con vari materiali: plastica, alluminio, legno. Inoltre, i loro vetri possono anche essere completamente diversi, mentre tutti i suoi tipi hanno caratteristiche funzionali e di qualità diverse, scopo, metodi di produzione, costi.

Tipi di vetri per finestre

Vetro float.Hanno una superficie assolutamente liscia e non presentano la minima distorsione. Questo prodotto ad alta resistenza non avrà mai irregolarità, motivo per cui ha trovato applicazione nella produzione di vetrine..

Vetrate di finestre. Come scegliere una finestra con doppi vetri senza pagare in eccesso

Occhiali da sole– l’ultimo sviluppo. Sono dotati dello strato di metallo riflettente più sottile che non fa entrare il calore del sole nella stanza..

Vetro stratificato.Questi prodotti hanno proprietà eccellenti come la sicurezza e l’elevata resistenza. Uno speciale film di laminazione all’impatto consente al prodotto di non sgretolarsi, poiché tutti i frammenti rimangono su di esso.

Vetro rinforzato.Si distinguono per la loro insolenza, perché al loro interno è posata una rete metallica, che impedisce al vetro non solo di sgretolarsi, ma anche di rompersi. Inoltre, il prodotto ha aumentato la resistenza al fuoco, nonché la resistenza al fumo e al fuoco..

Vetrate di finestre. Come scegliere una finestra con doppi vetri senza pagare in eccesso

Vetri autopulenti.È molto facile da curare, poiché nella sua produzione viene utilizzato ossido di titanio. Quando i raggi ultravioletti colpiscono questo materiale, inizia la decomposizione di sostanze organiche dannose..

Vetro colorato.Durante la produzione, assume un colore specifico: bronzo, verde, blu o grigio. Inoltre, alcune parti dello spettro vengono assorbite durante la produzione, il che conferisce al prodotto proprietà di risparmio energetico..

Vetro modellato– i prodotti più interessanti con un attraente trattamento decorativo. Non hanno proprietà speciali, ma hanno diversi modelli applicati usando la colla ai silicati o riscaldando la massa del vetro.

Vetrate di finestre. Come scegliere una finestra con doppi vetri senza pagare in eccesso

Vetro temperato.Durante il processo di fabbricazione, vengono elaborati quando esposti a temperature elevate, il che conferisce al prodotto una maggiore resistenza meccanica. Se rotto, si frantuma in piccoli frammenti, che non sono così pericolosi come quelli grandi..

triplice– vetro, che comprende diversi strati, che hanno strati di resina o pellicole speciali. Se rotto, i suoi frammenti rimangono su questi strati e non volano via. A seconda del materiale scelto, possono avere caratteristiche aggiuntive, ad esempio isolamento acustico, resistenza agli urti, isolamento termico, ecc..

Come vetrare una finestra

Quando si vetrano finestre tipiche, si usano solitamente vetri ordinari o lucidati con uno spessore di 3-6 mm. Sono selezionati in base alla cornice: più è grande, più spesso è il vetro.

Quando è selezionato, è necessario posizionarlo su una superficie piana e pulire bene l’area di taglio. Per questo sono adatti solo prodotti asciutti e puliti. Le linee devono essere contrassegnate con un righello e un pennarello indelebile. Dopo il taglio, il prodotto deve essere rotto.

Vetrate di finestre. Come scegliere una finestra con doppi vetri senza pagare in eccesso

Gli artigiani esperti non usano un righello, ma si tuffano direttamente nelle pieghe del telaio. Per fare questo, appoggia la cornice in orizzontale e posiziona il vetro su di essa. Un bordo di esso dovrebbe allinearsi con il foro nel telaio (lasciare uno spazio di 2-3 mm). Con l’aiuto di un tagliavetro, viene tagliato un bordo parallelo e il prodotto viene spezzato in base alle dimensioni dell’apertura. Il vetro viene quindi fatto scorrere per allinearsi con i tre lati del telaio e rifinito sul quarto lato..

L’olio di semi di lino e la pittura ad olio vengono applicati alla rilegatura e l’intera superficie della piega è coperta con stucco per finestre morbido o un sigillante speciale. Quindi il vetro viene inserito nel telaio, premuto e tutti i fori vengono riempiti con sigillante. Quindi viene fissato al telaio con una perla di vetro ricoperta di olio di lino e vernice. È attaccato con piccoli chiodi con un passo di 25-30 cm e rimane solo per rimuovere il sigillante sporgente o lo stucco.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy