Sfatare i miti sulle finestre di plastica

Sezioni dell’articolo



Al giorno d’oggi, ci sono molti miti sulle finestre di plastica. Ora considereremo quelli più comuni..

Mito numero 1. Le finestre di plastica non sono ecologiche

Molte persone sono allarmate dal nome del materiale stesso – polivinilcloruro (PVC), nonché dal fatto che il piombo viene aggiunto alla plastica durante la produzione.

Va notato che la naturalezza e la compatibilità ambientale dei materiali sono cose diverse. Il PVC è un prodotto di una complessa sintesi chimica, ma è completamente sicuro per la salute umana. Oggi la plastica è uno dei materiali più popolari. Anche il bollitore in cucina è fatto di plastica, ma nessuno se ne preoccupa..

La ricerca dimostra che il piombo nel prodotto finito non rappresenta un pericolo per la salute. C’è anche piombo nel cristallo, ma nessuno lo considera pericoloso.

Mito numero 2. Gli europei creano le finestre migliori

I produttori europei hanno una vasta esperienza nella produzione di finestre in plastica, ma deve essere preso in considerazione anche lo sviluppo del mercato ucraino. I maggiori produttori mondiali aprono fabbriche in Ucraina e adattano le tecnologie alle condizioni meteorologiche locali. È noto che le finestre italiane e tedesche non resistono sempre al clima ucraino.

Mito numero 3. Tutte le finestre di plastica hanno colori e forme standard

Questo non è vero! La maggior parte dei consumatori è abituata ai disegni bianchi standard. Ma al momento, il profilo è laminato con pellicola colorata. Ci sono circa 17 tonalità sul mercato ucraino.

Sfatare i miti sulle finestre di plastica

Il profilo della finestra ha una buona elasticità e flessibilità. Ciò ti consente di non limitare la tua immaginazione quando scegli una forma di finestra. Una finestra di plastica può essere rettangolare, quadrata, trapezoidale, a forma di arco e persino rotonda.

Mito numero 4. Meglio sei telecamere che tre

Le proprietà di schermatura termica di una finestra sono influenzate dal numero di cavità (camere). Più cavità, maggiore è la protezione termica. Ma per le normali condizioni urbane, anche le finestre a tre camere sono abbastanza adatte. In termini di grado di protezione termica, possono essere confrontati con uno spessore della parete di due mattoni. Le statistiche sulle vendite mostrano che le finestre a tre camere sono le più popolari in Ucraina.

Le finestre con più di tre camere sono adatte per le regioni più fredde (ad esempio, per la Russia). Hanno una maggiore protezione termica. Pertanto, se non vivi nell’estremo nord, un profilo a tre camere ti basterà.

Sfatare i miti sulle finestre di plastica

Mito numero 5. Le finestre di plastica sono inferiori a quelle di legno

Le preferenze degli acquirenti suggeriscono diversamente. In Occidente, attualmente, metà della popolazione ha installato finestre di plastica, una terza – di legno o di alluminio.

Si prega di notare che le finestre in PVC praticamente non necessitano di manutenzione, cosa che non si può dire di quelle in legno. Le finestre in legno assorbono l’umidità e quindi devono essere verniciate periodicamente.

Mito numero 6. L’installazione di una finestra di plastica è costituita da montagne di sporco e detriti

Qualsiasi lavoro di costruzione lascia la spazzatura dietro. L’installazione di Windows (qualsiasi!) Non è diversa. Prima dell’installazione, rimuovere tutto dal davanzale della finestra, coprire i mobili con un foglio di plastica, preparare sacchetti di immondizia e pulire il passaggio verso la finestra. La rimozione e la pulizia della spazzatura non sono di responsabilità degli installatori, a meno che questa clausola non sia prevista dal contratto.

Mito numero 7. Le finestre di plastica sono troppo costose

Tutte le cose buone sono costose! Ma il prezzo delle finestre in PVC non è più alto come negli anni ’90, quando queste finestre sono apparse per la prima volta sul mercato. Se confrontiamo il prezzo delle finestre in PVC con quelle in legno con criteri di qualità simili, i primi sono molto più economici dei secondi..

Le finestre in plastica possono ridurre significativamente i costi delle utenze. Sono ben sigillati per ridurre la perdita di energia in casa. Ma molto spesso rappresentano la metà di tutte le spese!

Mito numero 8. Le finestre di plastica non “respirano”

La maggior parte delle persone crede che le strutture in plastica non “respirino” e vi si formi della condensa. Ma le leggi della fisica affermano che l’appannamento si osserva sul vetro in una cornice di qualsiasi materiale: plastica, legno o alluminio. Il materiale stesso non lo causa.

Sfatare i miti sulle finestre di plastica

In epoca sovietica, le finestre “respiravano” a causa delle articolazioni allentate tra le finestre e il muro, ma correnti d’aria costanti causavano raffreddori cronici. Le finestre di plastica ermeticamente sigillate garantiscono l’assenza di questo fenomeno. Per evitare che l’umidità si condensi sul vetro, è sufficiente ventilare la stanza solo poche volte al giorno. È anche possibile installare un sistema di ventilazione a fessure a gradini..

Mito numero 9. Il profilo in PVC diventa giallo nel tempo

Non credere alle voci! Considera tutti i fatti. Le proprietà di ciascun prodotto dipendono dagli additivi utilizzati nella sua fabbricazione. Gli additivi di alta qualità garantiscono alle finestre un colore bianco come la neve per tutta la durata. Le aziende austriache sono leader tra i produttori di additivi. I produttori nazionali utilizzano la ricetta austriaca per il mix grezzo, sviluppato appositamente per l’Ucraina.

Mito numero 10. Il profilo opaco si sporca rapidamente

Il profilo opaco deve essere mantenuto pulito. Non c’è differenza tra la cura di un profilo lucido e opaco (puoi usare le normali soluzioni di sapone). Non utilizzare solventi, acidi, benzina e composti nitro. Queste sostanze possono danneggiare la plastica e cambiare il colore del profilo..

Il profilo opaco si distingue per il fatto che piccoli graffi e impronte digitali sono invisibili.

Se hai ancora dei dubbi sull’acquisto di una finestra in PVC, allora è meglio installarlo a casa e assicurarti che questi siano solo miti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy