Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Inizialmente, questo dettaglio architettonico della casa è stato introdotto esclusivamente per illuminare la stanza e arieggiarla, ma al giorno d’oggi le funzioni della finestra sono andate ben oltre questo quadro. Ora le finestre sono diventate una vera decorazione dell’edificio, un’opportunità per contemplare il mondo esterno e la principale fonte di illuminazione naturale..

Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Oggi, ci sono molte aziende che forniscono i loro servizi nel campo della vetratura di appartamenti e case, ma i proprietari si trovano di fronte a una domanda piuttosto urgente, quali finestre sono migliori: tradizionali in legno o moderne in metallo-plastica. Per rispondere, è necessario considerare in dettaglio tutti i vantaggi e gli svantaggi di entrambi i tipi di finestre..

Vantaggi e svantaggi delle finestre in legno

Oggi, sempre più materiali naturali e legno stanno diventando di moda. La maggior parte delle persone, in particolare i tempi post-sovietici, hanno una brutta impressione delle finestre in legno, poiché l’immagine di finestre scomode e scomode con chiavistelli difficili da chiudere e minuscole prese d’aria spuntano immediatamente davanti ai loro occhi. Vale la pena notare che questa immagine è stata a lungo in passato. Le moderne finestre in legno hanno un aspetto molto elegante e il loro profilo in termini di praticità non è affatto inferiore alle finestre in PVC.

Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Il legno massiccio è anche un ricordo del passato per le finestre moderne. È stato sostituito da un materiale più durevole e resistente all’umidità: il legno incollato. Le finestre con doppi vetri sono utilizzate per vetrare una tale finestra. Le finestre con doppi vetri sono costituite da almeno tre vetri paralleli, lo spazio tra i quali è riempito d’aria.

Grazie ai materiali e alle tecnologie di produzione più recenti, le moderne finestre in legno possono vantare vantaggi come:

  • basso coefficiente di scambio termico
  • aspetto esteticamente gradevole
  • eccellente ventilazione naturale (anche senza valvole di ventilazione di mandata)
  • rispetto dell’ambiente
  • isolamento termico e acustico
  • facilità di riparazione parziale

Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Ma, nonostante tutti i vantaggi disponibili, le finestre in legno presentano anche alcuni svantaggi. Innanzitutto, le finestre in legno sono piuttosto costose. E, in secondo luogo, senza cure adeguate, invecchiano abbastanza velocemente e diventano inutilizzabili. Sfortunatamente, anche le moderne tecnologie non sono in grado di proteggere completamente il legno dagli effetti dannosi dell’umidità e, senza un’adeguata cura, la putrefazione e la muffa diventano costanti compagni di finestre in legno..

Vantaggi e svantaggi delle finestre di plastica

Per la prima volta apparvero finestre di plastica alla fine degli anni ’60 nei paesi dell’Europa occidentale. Sono venuti da noi molto più tardi, ma hanno rapidamente preso il posto di comando. Infatti, al giorno d’oggi un numero crescente di consumatori preferisce le finestre di plastica..

Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Fanno una scelta del genere per un motivo, è dovuto a una serie di indiscutibili vantaggi delle finestre in plastica rispetto a quelle in legno:

  • isolamento termico e acustico. Grazie all’elevata tenuta delle finestre di plastica, non solo trattengono in modo affidabile il calore all’interno della stanza, ma impediscono anche l’ingresso del rumore della strada;
  • resistenza al gelo. Grazie al sistema di vetratura multi-camera e ai rivestimenti protettivi, le finestre in plastica possono resistere in sicurezza agli effetti delle basse temperature;
  • resistenza all’umidità. A differenza delle loro controparti in legno, le finestre in plastica tollerano anche un’esposizione prolungata all’umidità e alle precipitazioni atmosferiche. Sotto l’influenza di questi fattori, non sono suscettibili di decadimento o gonfiore;
  • lunga durata. Anche senza cure particolari, le finestre di plastica possono servire per un tempo abbastanza lungo, praticamente senza perdere il loro aspetto commerciabile;
  • facilità di cura. La superficie liscia del telaio praticamente non trattiene vari tipi di contaminazione e le finestre possono essere lavate usando prodotti chimici domestici, ad eccezione di quelli contenenti sostanze abrasive.

Vale la pena notare che le finestre di plastica, insieme ai loro vantaggi, non sono prive di svantaggi, il principale dei quali è il problema della tenuta. Sì, è proprio la tenuta che consente di mantenere il silenzio e il calore in casa, che è il principale svantaggio delle finestre di plastica. Il fatto è che la tenuta è il motivo principale della scarsa ventilazione nella stanza. Se, durante l’installazione, non doti una finestra di plastica di una parte come una valvola di ventilazione, l’umidità e la muffa diventeranno i problemi principali di una stanza con finestre di plastica. Altrimenti, è improbabile che le finestre di plastica deludano i loro proprietari..

Scegliendo tra finestre in legno e plastica

Se ti trovi di fronte a una scelta tra finestre in legno e plastica, prima di decidere su un’opzione specifica, è meglio considerare tutti i pro e i contro di entrambe le opzioni, in modo da non essere deluso dalla tua scelta in futuro..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: