Porta interna in legno

Sezioni dell’articolo



Una delle decorazioni di un appartamento moderno sono le porte interne. Il mercato moderno in questo senso semplicemente coccola e fa piacere. Legno, vetro, alluminio, plastica, combinati: scegli quello che il tuo cuore desidera. Come dimostra la pratica, le porte in legno sono spesso scelte. È comprensibile, il materiale è una sorta di “casa”, naturale, caldo, ispira fiducia. Anche se non senza i propri capricci. Una certa conoscenza delle caratteristiche “di legno” non farà male.

Immagine

Metodo di realizzazione delle porte interne

Secondo il metodo di fabbricazione, le porte “classiche” sono divise in porte a pannelli e pannelli.

Ante a pannello – il più antico e anche il più facile da fabbricare. Strutturalmente, il prodotto è costituito da un telaio rivestito su entrambi i lati con del materiale. Tipicamente, l’interno di questo telaio contiene riempitivo (monolitico o nido d’ape). Il riempimento monolitico rende la porta notevolmente più pesante. Può sembrare uno scudo fatto di barre di legno, che è ottimale dal punto di vista della compatibilità ambientale e dell’isolamento acustico. Ma è anche possibile materiale in fogli: truciolare, MDF. Il riempimento a nido d’ape può ridurre significativamente il peso dell’anta, poiché è una struttura a nido d’ape in cartone pressato o MDF.
Le ante dei pannelli possono essere cieche e parzialmente vetrate. Inoltre, la “smaltatura” svolge spesso un ruolo decorativo e viene eseguita sotto forma di inserti artistici di vetro, cristallo, plastica multicolore. Lo stesso rivestimento della porta del pannello può anche essere decorato e realizzato in plastica stampata, pannelli di fibra di legno (pannelli duri), MDF – e qualsiasi altra cosa, fino a lastre di pietra naturale. Il costo di una porta a pannelli è quasi interamente determinato dalla sua finitura.

Immagine

Porta a pannelli – la sua tela è una cornice di legno, che consiste in una reggia (barre principali) e a metà nave (barre che dividono l’anta della porta in parti e collegano le barre di reggia). Le aperture interne del telaio sono riempite con inserti di pannelli a pannelli (pannelli), vetro o loro combinazione. Il numero di montanti determina il numero di inserti con pannelli. I pannelli e il vetro sono fissati in uno dei due modi principali: direttamente nella reggia o attraverso un telaio intermedio. In ogni caso, il pannello dovrebbe mantenere la “libertà di movimento” nelle scanalature delle cinghie e della nave centrale. Spesso, la giunzione dei pannelli e del vetro con elementi di rivestimento e montanti viene chiusa con le cosiddette perle di vetro e per decorare grandi superfici di vetro, vengono utilizzate perle e layout. Questi elementi sono realizzati in legno, plastica, MDF, possono essere decorati con impiallacciatura, verniciati, laminati, ecc..
Le porte a pannelli sono relativamente leggere e insonorizzate. Una porta a pannelli è molto più difficile da fabbricare, ma grazie alle caratteristiche del design nel suo design, è possibile realizzare qualsiasi idea di design. A causa della complessità della fabbricazione e dell’aspetto rappresentativo, tali prodotti vengono tradizionalmente definiti prodotti di livello prestigioso. Questo è il motivo per cui il mercato offre molte più porte a pannelli rispetto alle porte a pannelli..

Materiali per porte

Truciolare, MDF, pannelli di fibra – questi derivati ​​del legno sono oggi abbastanza spesso usati nella fabbricazione di porte. Questi materiali sono realizzati con pasta di legno. L’MDF è un materiale delle moderne tecnologie che non contiene resine fenoliche e quindi non emette fenoli nocivi. Non è suscettibile alle crepe, praticamente non si gonfia, è tecnologicamente avanzato nella lavorazione, impiallacciatura e legno sono perfettamente incollati ad esso. In termini di tecnologia di produzione, questo materiale è vicino al pannello di fibra, ma in questo caso, il legante della polpa è la sua resina di legno, rilasciata durante la pressatura a caldo. Il truciolato è anche ampiamente utilizzato nella produzione di porte, la maggior parte dei modelli spagnoli sono realizzati con questo materiale. Il truciolato consente di rendere l’intero processo di creazione di porte estremamente tecnologicamente avanzato ed economico.

Immagine

Matrice naturale – le porte in legno massello sono considerate le migliori. E questo è vero, ma con un avvertimento: se si tratta di prodotti di alta qualità, realizzati in legno ben essiccato (che a volte richiede diversi anni) e senza nodi. L’assenza di nodi nel telaio della porta è particolarmente importante. Altrimenti, dopo un po ‘, si deformerà e la porta smetterà di chiudersi..

Legno massiccio incollato – oggi funge da alternativa al massiccio naturale (è anche chiamato composizione, reincollata). Una porta in legno incollato non conduce, non si secca e non si gonfia. Può anche essere installato nei bagni, cosa che non si può dire delle porte di un normale legno massiccio, indipendentemente dalla vernice che le ricopri.

Immagine

Il legno massiccio ri-incollato è realizzato in legno essiccato ordinario, precedentemente smontato in piccoli pezzi – lamelle. Le aree e i nodi difettosi vengono tagliati fuori da loro, dopo di che le lamelle vengono incollate insieme in un “microthorn”. In questo modo si ottengono spazi vuoti delle dimensioni richieste, che vengono quindi incollati in barre. Di conseguenza, le sollecitazioni interne nel legno vengono alleviate. La maggior parte delle porte (e dei telai) classici di alta qualità sono realizzate con questo tipo di legno “incollato”.

I produttori domestici, oltre a quelli finlandesi, lituani e svedesi utilizzano spesso pino massiccio, per porte di alta qualità: faggio massiccio e quercia. Gli italiani usano spesso ontano, noce, ciliegia, ciliegia. Non molto tempo fa sono apparse porte di bambù incollato, che non hanno paura dell’acqua o del fuoco e hanno una trama molto interessante..

Immagine

Impiallacciatura – le superfici esterne delle ante e dei telai delle porte sono generalmente impiallacciate con preziose impiallacciature di legno. La qualità del rivestimento estetico è fortemente influenzata dalla compatibilità dei materiali: l’impiallacciatura aderisce bene al legno “nativo” (ad esempio, da impiallacciatura di quercia a quercia) o, nel caso di diversi tipi di legno, a un supporto realizzato con un altro materiale (MDF, compensato). È inutile incollare l’impiallacciatura di quercia su pino o betulla – non “attecchirà” e col tempo inizierà a spaccarsi o sfaldarsi. Il fissaggio perfetto dell’impiallacciatura ai bordi dell’anta è particolarmente importante.

Finitura di porte interne in legno

La varietà di pannelli o inserti in vetro utilizzati nell’anta, il tipo e la forma consentono di creare diverse varianti di soluzioni progettuali. Per quanto riguarda il vetro stesso, le innumerevoli fantasie sul tema dei suoi tipi tradizionali (vetro ondulato, opaco, colorato, colorato) sono davvero impressionanti. Spettacolari insetti, fiori, pesci possono essere collocati nel volume interno del vetro sintetico.

Immagine

Le porte italiane (come i mobili italiani) occupano giustamente posizioni di leader non solo nel nostro paese, ma anche nel mondo. Cosa vuoi? Lo fanno da diversi secoli. Ad esempio, le porte sono fatte lì di legno, la cui età non è nota per certo. I rappresentanti delle fabbriche viaggiano in tutto il mondo e raccolgono vecchie travi e altri pezzi di legno, che vengono poi appositamente lavorati e restaurati, dipinti a mano con vernici secondo antiche ricette e disegni. Tali porte sono impressionanti quanto il loro prezzo. Molto più economico delle porte in legno invecchiato artificialmente, spesso anche con pittura artistica.

Immagine

Oltre all’invecchiamento, le foglie e i telai delle porte in legno massiccio naturale e incollato (così come quelli combinati, non vi è alcuna differenza qui) possono essere dipinti, colorati, rivestiti con materiali in film e impiallacciati con specie legnose pregiate. Le opzioni di impiallacciatura più comuni oggi sono tanganika (noce tinta specialmente), noce nazionale, ciliegia. A volte l’impiallacciatura è ulteriormente tinta o sbiancata (acero, quercia). Il “punto forte”, ad esempio, delle porte spagnole è l’impiallacciatura di mogano, finlandese – betulla.

Tecnologie di produzione di porte interne

L’albero è sensibile alle fluttuazioni di umidità. Pertanto, prima di “andare al lavoro”, il legno deve subire un’essiccazione forzata a un contenuto di umidità residua non superiore all’8%. Le proprietà del materiale legnoso ottenuto dipendono fortemente dalla tecnologia di essiccazione del legno. Ad esempio, ci sono tecnologie in cui il legno duro (ad esempio la quercia) viene essiccato per 47 giorni con quattro tempi di cottura a vapore. Il materiale viene cotto a vapore al fine di ottenere uno stress rigorosamente uniforme e garantito per evitare la rottura dei pezzi. Ai vecchi tempi, il legno veniva conservato per diversi anni in una stanza asciutta e fresca, esclusa la luce solare diretta. Oggi, le moderne camere di essiccazione accelerano notevolmente questo processo. Ma l’essiccazione accelerata non garantisce completamente che il legno non inizierà a piegarsi o incrinarsi in futuro..

Immagine

Il legno essiccato in modo insufficiente, nonché i cambiamenti di temperatura e umidità nella stanza, causano sollecitazioni interne nella porta e, di conseguenza, la loro deformazione: crepe, deformazioni e ridimensionamenti della porta. Ecco perché per alcuni costosi modelli importati è necessario mantenere costantemente condizioni quasi “serra” nella stanza con variazioni di temperatura e umidità non superiori all’8%.

Di solito, l’anta della porta finita viene offerta per l’installazione nell’apertura insieme al telaio della porta, che di solito è realizzato usando la stessa tecnologia e con gli stessi materiali del telaio della porta. L’articolazione tecnologica dell’apertura e della scatola è chiusa da platbands, che sono l’elemento di design più importante e sono realizzati in legno, MDF, possono essere verniciati, colorati, rivestiti con legno pregiato.

Immagine

Le porte interne sono realizzate senza davanzale. Le porte del bagno possono essere fornite con una soglia, sebbene i modelli senza soglia siano applicabili nella maggior parte degli appartamenti moderni. Per i bagni, il layout di solito prevede aperture più piccole in altezza e più strette rispetto ad altre stanze. Pertanto, se vuoi installare le stesse porte in tutto l’appartamento, dovrai cercare modelli nelle linee dimensionali di cui ci sono tele e sotto tale apertura. O devi accorciare la tela. Tieni presente che le porte a nido d’ape sono scarsamente adatte a questo. Per quanto riguarda l’applicabilità delle porte in ambienti “bagnati”, anche i modelli impiallacciati sono adatti a questo. È vero, a condizione che tutte le superfici di estremità siano ricoperte di impiallacciatura e ben rifinite con vernice impermeabile. Quando acquisti una porta del bagno importata, puoi concentrarti sulle icone del pentagramma nei cataloghi.

Prezzi per porte interne in legno

Il leader indiscusso delle vendite sono le porte a battente con pannelli. Di norma, ogni modello è offerto sia in versione solida che vetrata. Per quanto riguarda i prezzi di questi modelli, i prodotti più economici (fino a $ 300) sono offerti dai produttori russi e spagnoli. Le porte a pannelli che costano $ 300-1000 sono già una gamma abbastanza ampia di proposte, sia nei materiali che nelle tecnologie. Questa gamma comprende prodotti della maggior parte dei produttori stranieri. Vi sono porte interamente realizzate con conifere solide o legni pregiati (mogano, quercia, faggio, ciliegio, noce, frassino, ontano), modelli con pannelli figurati e vetro, porte con intarsi intagliati con intagli altamente artistici.

Esistono significativamente meno modelli di porte a pannelli rispetto alle porte a pannelli, ma, tuttavia, non sono in voga. Tra le ante dei pannelli, i leader sono impiallacciati e dipinti. A causa delle caratteristiche del design, sono i modelli di pannelli che sono spesso intarsiati con impiallacciatura. Inoltre, i loro pannelli sono spesso decorati con varie composizioni in poliestere, decorate con inserti per finestre.

Le fabbriche russe producono porte leggere di classe economica (fino a $ 100) con un pannello esterno stampato e riempimento a nido d’ape. Diverse aziende austriache, tedesche e russe sono specializzate nella produzione di prodotti in pannelli verniciati con inserti decorativi in ​​vetro e plastica colorata. Tradizionalmente, vi è una vasta gamma di offerte da produttori italiani – quasi tutte le fabbriche italiane producono un numero considerevole di porte a pannelli con una vasta gamma di disegni di foglie, cornici e cornici. Se non sei pronto ad acquistare un prototipo italiano per $ 1000, ti verrà offerto un analogo domestico per $ 350-500. Come si suol dire, c’è una scelta.

Prima di acquistare una porta da un array, chiama un padrone – un rappresentante dell’azienda – a casa tua. Solo lui sarà in grado di dire con certezza se l’apertura è adatta, quanto costerà la sua espansione, se il muro resisterà al carico e se è possibile inserire questa porta in questa apertura.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy