Porta d’ingresso in metallo fai-da-te

Sezioni dell’articolo



La porta d’ingresso in metallo autoprodotta consente di risparmiare molti soldi. Come farlo da soli? Non è molto difficile per coloro che sanno lavorare con le proprie mani. Le sfumature di produzione, installazione e rivestimento descritte in questo articolo ti aiuteranno.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

La porta di metallo d’ingresso ha da tempo cessato di essere qualcosa di soprannaturale. Prezzi relativamente convenienti, una vasta gamma di modelli, la possibilità di equipaggiamento aggiuntivo consente a ogni proprietario di casa o ufficio di installarlo a casa. Coloro che sanno maneggiare gli strumenti possono pensare di realizzare da soli una porta in metallo affidabile. Questo problema sarà particolarmente acuto se la porta è di dimensioni non standard.

Fase preparatoria

Fondamentalmente, questa fase consiste nel fornire all’officina i materiali e gli strumenti necessari, oltre a misurare attentamente la porta. Sulla base dei risultati delle misurazioni, viene disegnato un disegno della porta, in base al quale viene determinata la quantità richiesta di materiali.

Le dimensioni standard del telaio della porta sono 2000×900 o 2000×800 mm. Se le dimensioni della tua porta non corrispondono a loro, non essere sconvolto, perché puoi realizzare le porte di cui hai bisogno. Se l’altezza della scatola è superiore a 2000 mm, un altro telaio aggiuntivo dovrebbe essere fornito nella parte superiore o laterale, se la larghezza di apertura è superiore a 900 mm.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

È inoltre necessario lasciare uno spazio di alcuni centimetri su ciascun lato per sigillare i giunti con schiuma da costruzione..

Materiali e strumenti

Per realizzare una porta di metallo, devi fare scorta dei seguenti materiali e strumenti:

  1. Angoli di metallo per la scatola e la porta stessa.
  2. Lamiera di acciaio di spessore 1,5–2 mm.
  3. Una serie di anelli. Il numero è determinato dalla loro forza, dal peso della porta e dalle sue dimensioni..
  4. Raccordi (serratura, maniglia).
  5. Schiuma da costruzione.
  6. Elementi di fissaggio come bulloni di ancoraggio.
  7. Saldatrice.
  8. Tavolo di saldatura.
  9. Smerigliatrice per il taglio di metalli.
  10. trapano.
  11. Materiale di rivestimento della porta (impiallacciatura, pannelli, compensato).

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

Questo elenco è approssimativo ed è soggetto a modifiche a seconda della complessità del design della porta da fabbricare e dell’uso dell’isolante – schiuma o lana minerale.

Processo di fabbricazione delle porte

Tagliamo un angolo di metallo 50×25 o 40×20 mm in base alle dimensioni del telaio della porta e della porta stessa. L’angolo è disposto sul tavolo di saldatura, gli angoli e le diagonali della futura scatola sono controllati. Se le distanze tra gli angoli paralleli e le diagonali sono uguali, è possibile avviare il processo di saldatura.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

Le dimensioni vengono rimosse dalla scatola finita e, tenendo conto di uno spazio di 5-10 mm, viene tagliato un angolo di 40×25 mm su ciascun lato del perimetro, che diventerà la base dell’anta della porta. Immediatamente viene creato uno slot nel profilo con una smerigliatrice a livello del futuro castello. Le doghe in legno possono essere inserite nel profilo per un futuro isolamento e per facilitare il processo di rifinitura della porta.

Per rendere più conveniente l’ulteriore lavoro di saldatura, in questa fase viene saldato un profilo ad anello alla scatola e alle cerniere. Per fare ciò, è necessario misurare con precisione assoluta la distanza tra le cerniere sul telaio e sulla scatola. In questo caso, sarà molto più semplice appendere le porte..

Controlliamo il parallelismo del profilo del telaio e dell’anta, dopodiché i profili rimanenti vengono inseriti nel telaio della porta e saldati.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

Successivamente, saldiamo su una lamiera. La tela dovrebbe essere più larga di 1,5 cm sul lato delle chiusure e 1 cm più grande sugli altri lati. Il foglio deve essere tagliato alle dimensioni specificate e installato sopra la struttura di profili già saldati. Sul retro del foglio, il lato del loop viene saldato, dopodiché la saldatura avviene lungo tutto il suo perimetro. Una striscia falsa è saldata all’interno del foglio. Alcuni irrigidimenti in più possono essere saldati per rafforzare l’intera struttura della porta. Dopo tutti i lavori di saldatura, pulire le giunture.

Installare la serratura

Per installare la serratura, è necessario eseguire un ritaglio nell’angolo del telaio della porta. Le sue dimensioni devono essere tali che la serratura si inserisca al suo interno senza spazi vuoti. Dopo aver installato la serratura, i punti vengono contrassegnati e vengono praticati i fori di fissaggio e i fori per la maniglia e la chiave. I ritagli per chiusure e chiusure devono essere eseguiti solo dopo l’installazione delle porte.

Installazione della porta

Per installare il telaio della porta nell’apertura, è necessario un assistente forte. In questo caso, è necessario prestare particolare attenzione all’esatta posizione della scatola in verticale e in orizzontale, per la quale viene utilizzato un livello, è anche importante fissare saldamente la scatola e riempire accuratamente gli spazi tra la scatola e il muro.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

Dopo aver montato il telaio, l’anta della porta viene appesa. È importante verificare due volte in che modo funzionano i meccanismi di bloccaggio..

Rivestimento esterno della porta

I gusti dei proprietari di case sono diversi e ognuno ha il diritto di scegliere l’opzione di arredamento esterno che gli piace, corrisponde alla situazione finanziaria o alle caratteristiche operative della struttura della porta.

Porta d'ingresso in metallo fai-da-te

Diversi materiali possono essere adatti per l’arredamento esterno: pannello MDF, impiallacciatura, rivestimento in pelle o similpelle, vernice polimerica o speciale film antivandalo. In alternativa, puoi saldare gli elementi della forgiatura artistica.

Finendo il lavoro

Dopo aver installato la porta, è necessario eseguire i lavori di finitura. La fase finale comprende sigillare le pendenze all’interno della stanza e perfezionare l’apertura all’esterno. Sono necessari lavori di finitura di alta qualità non solo per la bellezza, ma forniscono isolamento acustico, isolamento termico e stabilità del telaio della porta.

Prima di perfezionare le pendenze, è necessario sigillare accuratamente tutti gli spazi tra il telaio della porta e il muro. Ciò proteggerà la casa da rumori esterni e possibili correnti d’aria. I pendii possono essere riparati con cartongesso, intonaco e successiva pittura, rivestiti con pannelli decorativi.

All’esterno, l’involucro delle porte verniciate può essere realizzato utilizzando strisce di acciaio dello stesso colore saldate al telaio. Se la parte esterna della porta è decorata con legno o MDF, è ragionevole usare platbands dello stesso materiale.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy