Pietra decorativa in interni etnici

Sezioni dell’articolo



In questo articolo, ti diremo come la pietra decorativa armoniosamente e naturalmente può apparire in stili etnici come africano, giapponese e arabo. Offriremo diverse idee che ti permetteranno di enfatizzare l’orientamento etnico del design attraverso l’uso della pietra decorativa.

Pietra decorativa in interni etnici

Abbiamo già scritto su come utilizzare la pietra decorativa in un interno classico in un precedente articolo. Tuttavia, le possibilità di questo materiale di finitura sono molto più ampie, quindi non si può non menzionare quanto sia appropriata una pietra artificiale nelle direzioni etniche dell’interior design.

Esiste una grande varietà di stili etnici: ogni persona con tradizioni consolidate porta qualcosa di proprio nel design degli interni. Ma gli stili etnici più riconoscibili e popolari includono solo alcune direzioni, in particolare gli stili country, africano, giapponese, arabo e cinese. Si tratta dell’uso della pietra decorativa in tali interni che verrà discusso in questo articolo..

Pietra decorativa in interni etniciLa pietra artificiale, che imita così bene il naturale, si adatterà perfettamente a quasi ogni direzione etnica del design degli interni, ad esempio in una cucina in stile country così spaziosa

Pietra decorativa in stile arabo

Immediatamente, notiamo che solo per lo stile arabo, la pietra decorativa non è il principale materiale di finitura. Questo lussuoso e vivace stile di design degli interni predilige tessuti e pareti dipinte in tinta unita. Tuttavia, è lo stile arabo che ha una tale caratteristica come l’abbondanza di aperture ad arco, nonché nicchie nelle pareti. E proprio per rifinire questi elementi, la pietra artificiale è l’ideale..

Lo stile arabo, ovviamente, è uno dei più variegati, pieno di ornamenti e preferisce arancione, giallo, turchese, beige e oro dai colori. Una pietra di rivestimento per un tale interno può essere scelta, guidata dai seguenti principi:

  1. Usa la pietra come sfondo neutro per morbidi divani con tappezzerie luminose, cuscini orientali colorati e mobili intagliati. In questo caso, sono adatti arenaria, pietra di scisto, pietra calcarea o mattoni decorativi di grigio o beige, cioè sfumature naturali..
  2. Per enfatizzare la luminosità e l’unicità degli interni orientali con inserti in arenaria, ma già rosso o marrone cioccolato. In questo caso, è meglio limitare la quantità di tessuti colorati in modo da non creare un interno saturo di dettagli e colori..

Sarebbe anche opportuno sostituire i battiscopa ordinari e le cornici del soffitto con pietra artificiale, per decorare aperture e colonne di finestre, che sono abbastanza comuni nello stile orientale..

Pietra decorativa in interni etnici Un buon esempio di come i motivi orientali possono essere combinati con finiture moderne. Sullo sfondo di una parete neutra fiancheggiata da mattoni decorativi, i morbidi divani con copriletti colorati e cuscini sembrano particolarmente luminosi. E la collezione di bottiglie di vetro multicolore ha beneficiato solo di un tale sfondo

Pietra decorativa in interni etnici Tali nicchie arcuate nelle pareti sono una delle caratteristiche dello stile arabo. La pietra decorativa per la loro finitura si adatta perfettamente

Pietra decorativa in stile rustico “rustico”

La musica country appartiene giustamente a stili etnici, folk e facilmente riconoscibili. Il suo materiale di finitura preferito è il legno, che si combina molto armoniosamente con la pietra. Inoltre, un dettaglio tradizionale di questa direzione del design “rustico” è un camino, che ha assolutamente bisogno di una cornice decente..

Inoltre, un camino in stile country è una sorta di focolare grezzo, per la cui decorazione è meglio usare una grande pietra decorativa con una struttura pronunciata, ad esempio, macerie.

Inoltre, un grembiule da cucina rivestito in pietra avrà un bell’aspetto in stile country, lo stesso bancone da bar e inclusioni separate di finiture in pietra nell’area degli scaffali per numerosi piccoli oggetti e souvenir.

Per quanto riguarda la combinazione di colori, il paese non presenta requisiti rigorosi per i materiali di finitura. La pietra artificiale può essere sia grigia naturale che luminosa, ad esempio marrone scuro o verde intenso. La cosa principale è che la struttura della pietra è chiaramente visibile, è abbastanza grande e va bene con il resto della decorazione e dell’arredamento.

Pietra decorativa in interni etnici La combinazione di legno e pietra sembra sempre bella e armoniosa. Un tale camino rivestito in pietra artificiale nel soggiorno “rustico” di una casa in legno è un’ottima opzione

Pietra decorativa in interni etnici Grandi macerie, massi quasi reali: l’opzione migliore per un paese volutamente ruvido e rustico

Pietra decorativa nel design d’interni giapponese

Lo stile giapponese contenuto ma molto insolito tende a utilizzare il maggior numero possibile di materiali naturali, quindi la pietra di finitura si adatterà bene a un tale interno. Tuttavia, quando si sceglie una pietra artificiale per un interno nello stile della Terra del Sol Levante, è necessario ricordare le seguenti regole di base:

  1. Non c’è nulla di superfluo nell’interno giapponese, in cui è molto simile al minimalismo. Pertanto, non dovresti impiallacciare tutte le pareti con pietre decorative: una tale opzione di finitura trasformerà la stanza in un castello medievale e non in alcun modo nella vera casa di un samurai. È meglio enfatizzare con l’aiuto di tale decorazione i singoli dettagli degli interni, ad esempio un podio, un’immagine calligrafica con un’immagine di sakura o una mensola per souvenir. O decorare solo una parete con una pietra.
  2. La combinazione di colori dello stile giapponese è delicata, tonalità neutre: bianco, latteo, sabbia, grigio chiaro, beige. Di conseguenza, è meglio scegliere la pietra artificiale negli stessi colori: niente terracotta o sfumature di giallo intenso. La pietra scelta per lo stile giapponese dovrebbe essere perfettamente simile alla pietra naturale creata dalla natura stessa. Inoltre, è meglio se la sua struttura non è troppo pronunciata: vale la pena usare mattoni artificiali, arenaria, scisto a strati o calcare.

Pietra decorativa in interni etnici Se i progettisti non consigliano di rivelare l’intera parete nella stanza “giapponese” con una pietra artificiale, tali pannelli raffiguranti fiori o alberi saranno abbastanza appropriati

Pietra decorativa in interni etnici Negli interni giapponesi, il bambù o le sue immagini sono spesso utilizzate. Scopri come armoniosamente tali disegni si combinano con una pietra decorativa di tonalità neutra.

Pietra decorativa in interni etnici In questo corridoio è stata scelta l’ardesia artificiale per decorare una delle pareti. I piatti in ceramica con geroglifici sembrano grandi sullo sfondo.

Pietra decorativa in interni africani o in stile giungla

Lo stile africano è anche chiamato stile della giungla. È brillante, festoso, ama i colori ricchi e le combinazioni contrastanti. Per questo stile, una pietra decorativa è perfetta, che evocherà le associazioni con la savana – arenaria, roccia conchiglia o calcare di tonalità di terracotta, arancione, rosso, marrone o verde scuro..

La pietra artificiale in un interno africano può essere utilizzata per decorare quasi tutti i dettagli:

  1. Grembiule da cucina.
  2. Pareti del soggiorno. In questo caso, la pietra sarà uno sfondo eccellente per le tradizionali maschere africane o dipinti raffiguranti animali..
  3. testiere.
  4. Luoghi di stoccaggio per souvenir o collezioni di figurine insolite.

In questo caso, non puoi aver paura che ci sia troppa pietra artificiale – lo stile lussureggiante ed esotico della giungla non piace la moderazione.

Pietra decorativa in interni etnici Il muro, rivestito con una pietra artificiale abbastanza grande, divenne uno sfondo eccellente per i dipinti che enfatizzano l’esotismo di un tale interno.

Pietra decorativa in interni etnici La parete in terracotta funge da sfondo per piatti in ceramica dipinta e maschere africane. Inoltre, il quartiere con piante da interno sottolinea solo la naturalezza di questa tonalità.

Pietra decorativa in interni etnici In questo corridoio luminoso e insolito, c’è pochissima pietra decorativa – solo inclusioni individuali che adornano la posizione dello specchio e piccole sezioni del muro

Pietra decorativa in stile cinese

A differenza del suo “vicino” – lo stile giapponese, quello cinese è molto più luminoso e lussureggiante. Se l’interno giapponese sorprende con il suo laconicismo e la sua severità, allora i cinesi, al contrario, non esitano a sfoggiare la ricchezza, preferendo tutte le sfumature di rosso, nero e oro. Naturalmente, non è affatto necessario utilizzare la pietra artificiale di soli colori neri o rossi: queste tonalità appariranno particolarmente luminose in prossimità dei colori naturali..

Se decidi di creare un interno in stile cinese, usa la pietra decorativa come sfondo per i tradizionali mobili intagliati ricoperti di lacca, così come per decorare nicchie e scaffali in cui verranno collocati souvenir, vasi cinesi o piante d’appartamento.

In quello che lo stile cinese è simile al giapponese, è innamorato del bambù. Questo materiale naturale viene utilizzato per creare tutti i tipi di mobili e per la decorazione delle pareti, nonché per i pavimenti. Come abbiamo detto, la pietra si sposa sempre bene con il legno e il bambù, ovviamente, non ha fatto eccezione. Pertanto, è possibile combinare la decorazione sulla stessa parete con pietra decorativa e bambù. Risulterà esattamente ciò di cui hai bisogno per creare un interno esotico nello stile del Medio Regno.

Pietra decorativa in interni etniciIn questo salotto, una delle pareti è dipinta in rosso, così amato dallo stile cinese, e lo spazio tra le due grandi finestre è decorato con pietra artificiale, al contrario, in un colore naturale. In generale, sarebbe possibile fare il contrario: utilizzare l’arenaria rosso brillante, ma dipingere il resto delle pareti con colori naturali

Pietra decorativa in interni etnici Ancora una volta, un’armoniosa combinazione di immagini di bambù e pietra decorativa, che, in questo caso, viene utilizzata per affrontare le sezioni sporgenti del muro e le aree di stoccaggio

La pietra decorativa è un materiale di finitura davvero versatile che, come possiamo vedere, si adatta perfettamente a qualsiasi stile etnico degli interni. Naturalmente, l’uso della pietra artificiale negli stili arabo e giapponese ha le sue caratteristiche, ma non dovresti rinunciare all’idea di rivelare i singoli dettagli con essa nella tua stanza esotica. La cosa principale è scegliere il giusto tipo di pietra, la sua tonalità e usarla per enfatizzare le caratteristiche principali dello stile di design scelto.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy