Pavimenti in granito fai-da-te. Parte 2

Sezioni dell’articolo



La posa competente delle piastrelle di granito è la conformità a tutte le caratteristiche della lavorazione del granito. In questo articolo considereremo i tipi e le fasi di posa delle piastrelle di granito, nonché i metodi tecnologici e gli strumenti necessari, senza i quali è impossibile realizzare un pavimento in granito..

Pavimento in granito fai-da-te

Strumento essenziale per lavorare con il granito

Per realizzare un pavimento in granito, sono necessari strumenti di costruzione regolari. Le piastrelle di granito sono materiali molto resistenti, quindi un normale tagliapiastrelle non funzionerà per tagliarle..

Pavimento in granito fai-da-te

Avrai bisogno di una smerigliatrice angolare ad alta potenza e di un disco specifico per la pietra. Ma devi capire chiaramente che con l’aiuto della smerigliatrice, puoi solo fare alcuni tagli sulle piastrelle di granito, che dovranno essere nascoste sotto il battiscopa. Non otterrai un taglio di alta qualità con una smerigliatrice, il taglio sarà irregolare, ci saranno scheggiature e rugosità.

Pavimento in granito fai-da-te

Pavimento in granito fai-da-te

Inoltre, devi avere:

  • livello di costruzione;
  • miscelatore da costruzione per malta;
  • cazzuola (cazzuola);
  • martello di gomma;
  • Spatola di gomma;
  • metro a nastro, righello lungo, quadrato grande – può essere utile per calcolare la posa di lastre di granito;
  • fili del faro;
  • pezzi di piastrelle per funzionare come fari;
  • secchio.

Pavimento in granito fai-da-te

Caratteristiche e segreti quando si lavora con il granito

La posa del granito è diversa dalla posa delle piastrelle di ceramica. Vale la pena ricordare alcune regole che si applicano quando si lavora con il granito:

  1. Le piastrelle di granito, a differenza delle piastrelle di ceramica, sono posate senza cuciture, cioè “end-to-end”.
  2. Prima di posare il granito, è necessario realizzare un massetto, livellandolo in tal modo.
  3. Lo spessore delle piastrelle di granito può essere diverso e questo deve essere monitorato, poiché i denti sulle piastrelle di granito sono molto evidenti. Usa uno spesso strato di malta o colla per premere nelle aree sporgenti.
  4. Le piastrelle di granito sono disponibili in diverse dimensioni. Pertanto, non dovresti metterlo in una cucitura in cucitura o in modo diagonale. Il modo migliore sarebbe quello di separarlo, in conformità con un certo schema.
  5. Poiché le piastrelle possono essere tagliate da lastre o blocchi diversi, possono avere diverse tonalità e non è possibile rimuovere il colore. Come affrontarlo:
  6. Non è consentito posare piastrelle di granito con piastrelle da una confezione..
  7. È indispensabile disporre tutto il materiale da tutti i pacchetti per determinare il matrimonio multicolore o addirittura.
  8. Le piastrelle che hanno qualche tipo di difetto o ornamento evidente sono meglio utilizzate in aree poco appariscenti della stanza. Usa il resto delle piastrelle in modo casuale, quindi il colore esistente sarà distribuito uniformemente sul pavimento e non sarà evidente.

Fasi e sequenza di lavoro con piastrelle di granito

Preparazione della superficie del pavimento

Le piastrelle di granito sono molto più spesse delle piastrelle di ceramica e questo deve essere preso in considerazione. Se hai intenzione di posare il granito sul pavimento, assicurati di controllare l’altezza del davanzale della porta (specialmente ora sono di moda porte senza davanzale) – per il granito devi lasciare 40-50 mm (granito 20-30 mm, 20 mm – malta o 10 mm – colla).

Pavimento in granito fai-da-te

Il pavimento deve essere pulito, privo di polvere e detriti. A dire il vero, può essere innescato, ma questo non è necessario. Non dimenticare che è necessario eseguire lavori concreti 30 giorni prima della posa del granito.

Calcoli per la posa e il taglio di piastrelle

Il compito principale è quello di ridurre il minimo. Le piastrelle di granito si adagiano su una delle pareti (solitamente da una finestra all’altra), dall’angolo sinistro (da sinistra a destra). Ma devi sapere chiaramente: mettere da una tessera intera, metà o forse anche da 1/3. Dipende dall’area della stanza e dalle dimensioni delle piastrelle di granito. La cosa principale è usare il metodo di fuga.

Determinazione del livello del pavimento

Quando il pavimento è massetto e la porta è installata, rimane un livello di 40 mm, installiamo i fari negli angoli della stanza. Per questo, i livelli sono adatti a lunghe distanze, poiché sposteremo i fari agli angoli della stanza lungo le pareti a una distanza di 1 m dal pavimento. Dai fari tiriamo i fili lungo il perimetro e la diagonale della stanza. È molto comune notare che alcuni degli angoli non sono in piano. Se l’angolo della stanza devia a 60 mm, questo può essere corretto aggiungendo più malta. E se il problema è l’opposto, invece dei 40 richiesti solo 30 mm, puoi posare le piastrelle che cadono su quest’area non sulla soluzione, ma sulla colla. Oltre agli angoli della stanza, è necessario verificare la qualità del pavimento lungo tutti i fili del faro..

Pavimento in granito fai-da-te

Posa di granito

Esistono i seguenti tipi di piastrelle in granito:

  • per soluzione
  • per adesivo
  • su un telaio metallico

Su una struttura metallica, le piastrelle sono posate su superfici verticali: pareti, colonne, ecc. Per il pavimento, dovresti scegliere tra malta e colla. Oltre allo spessore dello strato (malta cemento-sabbia 20 mm, colla 5-10 mm), esiste una differenza significativa nel prezzo. La malta di cemento e sabbia (cemento Portland diluito con acqua, calce spenta e sabbia di fiume) è l’opzione più economica e la colla (a base di cemento o a base di resine epossidiche e acriliche) sarà più costosa in termini di denaro, inoltre, il suo consumo sarà superiore alla malta.

Una fase importante nella posa di piastrelle di granito sul pavimento è la posa della prima fila di piastrelle, poiché il resto sarà legato alla prima fila. Il ruolo dei fari della prima e dell’ultima tessera di granito nella fila sarà svolto dalle tessere stesse. Per fare questo, lega il filo del faro dagli angoli destro e sinistro in 2 tessere, posate all’inizio e alla fine della fila senza malta.

Pavimento in granito fai-da-te

Le piastrelle di granito vengono posate una alla volta, la soluzione della dimensione richiesta viene applicata sulla superficie del pavimento con una spatola. Successivamente, viene posata una piastra e picchiettata con un martello di gomma, seguendo chiaramente i fili del faro.

Pavimento in granito fai-da-te

Pavimento in granito fai-da-te

Pavimento in granito fai-da-te

Prestare attenzione a garantire che non si formino vuoti sotto la superficie di installazione. Dopodiché, il resto viene posato allo stesso modo fino al momento del primo e dell’ultimo: i fili del faro vengono slegati da loro, dopo di che i piatti sono già posizionati sulla malta.

La riga successiva inizia anche con l’installazione delle piastre del faro e legando loro i fili. Non dimenticare di tenere traccia di quale tessera è iniziata la riga precedente, in modo da non perderti nel motivo. Oltre ai fili del faro, è necessario controllare periodicamente la muratura utilizzando un livello di costruzione.

In questo modo vengono posate tutte le file successive di piastrelle di granito. In caso di errore di posa o difetto delle piastrelle, può essere rimosso e sostituito entro un giorno. Quindi sarà impossibile farlo.

Pavimento in granito fai-da-te

Quando si passa a una nuova fila, assicurarsi di risciacquare le piastrelle dalla soluzione con un panno umido. Inoltre, non aver paura di versare troppa acqua tra le piastrelle, questo non danneggerà la muratura, lo tirerà anche meglio..

Pavimento in granito fai-da-te

Non ci sono restrizioni sulla posa orizzontale del granito, puoi posare immediatamente le piastrelle su tutto il pavimento. Ma non sarà possibile camminarci sopra prima che tra 48 ore. Nonostante il fatto che le piastrelle di granito siano posate end-to-end, saranno ancora presenti piccoli spazi. Sono sfregati con una malta nel colore della pietra, vale la pena sceglierla a seconda del tipo di stanza: pavimento resistente al gelo, resistente all’umidità, particolarmente durevole.

Finitura finale

Il granito dovrebbe ricevere un fascino e una nobiltà speciali al termine dell’installazione. Questo può essere fatto facilmente con cera liquida o pasta di silicone al granito. Questo può essere fatto a mano usando feltro o feltro, nonché usando una lucidatrice..

Un pavimento in granito è bellezza e resistenza; in termini di resistenza, non è inferiore a nessun materiale da costruzione. Le piastrelle di granito sono così pratiche che possono essere facilmente spostate se necessario. Non perde la sua qualità e il suo aspetto nel corso degli anni, ma la soluzione sotto di essa può crollare. Per questo, le piastrelle vengono rimosse dal vecchio mortaio, ripulite e posate nuovamente. Pertanto, il granito paga completamente per i suoi costi e le tue aspettative..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy