Installazione della lavatrice fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Questo articolo risponderà a tutte le vostre domande sull’installazione della lavatrice da soli. Dopo averlo letto, imparerai: come scegliere e preparare un luogo per l’installazione, come collegarlo alla rete idrica, alla rete fognaria e all’alimentazione, come mantenere la garanzia e molti consigli utili da professionisti.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Il desiderio di risparmiare sull’installazione di una lavatrice è abbastanza naturale, perché il suo acquisto non è comunque economico. E i prezzi per questo servizio, che vengono chiamati dai venditori nei negozi – circa 1000 rubli – non corrispondono del tutto alla realtà. Di norma, il prezzo non include il costo dei materiali, i lavori elettrici e la posa di tubi aggiuntivi. Se tutte le comunicazioni vicino al sito di installazione sono già disponibili, la quantità specificata potrebbe essere sufficiente, ma in caso contrario, va bene se riesci a mantenere entro 5-6 mila.

Installare una lavatrice con le tue mani non è così difficile. Lo strumento necessario per questo si trova di solito in ogni casa o può essere preso in prestito dai vicini. Tuttavia, è necessario possedere determinate competenze per lavorare con reti elettriche e idrauliche. Se non ce ne sono o non si è sicuri delle proprie capacità, è meglio rivolgersi agli specialisti: le conseguenze di un’installazione non qualificata sono spesso disastrose, per non parlare del pericolo di scosse elettriche. Per coloro che sanno maneggiare chiavi e cacciavite, si consiglia di leggere questo articolo fino alla fine: ci sono delle sfumature nel collegamento di una lavatrice che è importante conoscere in anticipo.

Dove installare la lavatrice

Il posto più logico per installare una lavatrice è in bagno. Ma il problema è che nella maggior parte dei nostri bagni c’è una grave carenza di spazio libero. In questo caso, è possibile installare la macchina sotto un lavandino speciale. Questi lavabi hanno una superficie inferiore piatta, una forma rettangolare e sono dotati di scarichi speciali. Ci sono lavatrici appositamente progettate per questa configurazione, ma funzionerà un modello normale. La cosa principale è che le sue dimensioni non superano i 70 cm di altezza e 45 cm di profondità. È inoltre necessario osservare due regole di base: in primo luogo, il lavandino dovrebbe sporgere di diversi centimetri oltre le dimensioni della macchina; in secondo luogo, il tubo di scarico non deve passare sopra la macchina. Osservare queste regole per evitare l’ingresso di acqua nella custodia e il conseguente corto circuito.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Quando l’opzione descritta non è adatta, è possibile rifiutare la vasca cambiandola in un box doccia. Lo spazio libero, di regola, è abbastanza se la larghezza della cabina non supera gli 80 cm.

Le lavatrici sono spesso installate in cucina. Per questo, i modelli integrati con due porte sono più adatti: un interno trasparente e un esterno opaco. Tuttavia, puoi installare una macchina del genere separatamente, oppure puoi integrarla nei mobili della cucina, ordinari, di dimensioni adeguate. L’importante è non confondere l’ordine di lavoro: prima installa la lavatrice, quindi raccogli i mobili attorno. In questo caso, dovrebbe rimanere uno spazio di 1,5–2 cm tra le pareti e il corpo. È inoltre consigliabile fornire un piano rimovibile, in modo da rimuovere facilmente la macchina per la riparazione.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Leggiamo attentamente le istruzioni

Anche se hai già esperienza nell’installazione di lavatrici, dovresti leggere il manuale tecnico prima di iniziare i lavori. Il fatto è che alcuni punti possono differire per diversi modelli. Innanzitutto, si tratta dell’altezza del punto di scarico superiore, della dimensione massima dell’estensione del tubo flessibile e del sistema di alimentazione dell’acqua – caldo o freddo – a cui è collegata questa macchina. Anche il numero e la posizione dei bulloni di spedizione variano e questo non deve essere dimenticato..

Preparazione per l’installazione

La lavatrice può essere installata su qualsiasi piano, purché sia ​​piana e abbastanza robusta. L’installazione su un pavimento di legno traballante non è consentita, poiché ciò aumenterà le vibrazioni già significative che si verificano durante il lavaggio. Pertanto, se necessario, i pavimenti devono essere rinforzati e livellati..

Per proteggere il tamburo della lavatrice da danni durante il trasporto, è fissato in fabbrica con bulloni speciali. Prima di iniziare l’installazione, devono essere rimossi e i fori devono essere chiusi con tappi (sono forniti nel kit). In nessun caso perdere o gettare i bulloni: non è possibile trasportare l’auto senza di essi, quindi non sarà più possibile restituirla al negozio, consegnarla al centro assistenza o venderla.

Installazione della lavatrice fai-da-te

La prossima cosa da fare in questa fase è avvitare il tubo di aspirazione, poiché sarà difficile farlo in seguito. Questo completa la preparazione per l’installazione..

Allineamento

Affinché tutti i meccanismi della lavatrice funzionino senza problemi, deve essere a livello. La deviazione è consentita non più di 2 ° in qualsiasi direzione. Se questo valore viene superato, è possibile un funzionamento errato dell’automazione e viene garantita una maggiore vibrazione, che può portare a guasti. Inoltre, il corpo della macchina non deve entrare in contatto con pareti e oggetti circostanti..

La macchina viene livellata regolando le gambe e l’accuratezza viene controllata mediante un livello. Questo strumento può essere realizzato indipendentemente da una fiala di farmacia riempiendolo con acqua e facendo due segni trasversali con un pennarello a una distanza di 5 mm dal centro. L’accuratezza di un livello fatto in casa, oltre a quello acquistato, è determinata semplicemente: la posizioniamo su una superficie piana, ricordiamo la posizione della bolla d’aria, quindi la ruotiamo di 180 °. Se le letture sono le stesse in entrambi i casi, è possibile utilizzare il livello.

Installazione della lavatrice fai-da-te

I piedini regolati devono essere bloccati per eliminare le oscillazioni. È indesiderabile mettere qualcosa sotto di loro, poiché questi oggetti possono muoversi e scivolare via dalle vibrazioni. Tuttavia, se il pavimento risulta ancora troppo storto e le viti non sono abbastanza lunghe, è possibile utilizzare piastre in materiale resistente, fissandole al pavimento con viti autofilettanti o colla. In questo caso, i bordi delle piastre dovrebbero sporgere oltre la base delle gambe di almeno un centimetro.

Allacciamento idrico

A questo scopo è incluso un tubo flessibile. Non è possibile collegare la lavatrice direttamente ai tubi, qualunque essi siano. Prima di iniziare i lavori, non dimenticare di chiudere il rubinetto nel punto di cablaggio desiderato.

Il modo più semplice per il collegamento è l’installazione di una valvola diretta tra il tubo e il tubo del miscelatore o del water. Questo metodo viene utilizzato quando la macchina è installata in cucina o nel bagno combinato. Se questa opzione non è adatta, dovrai schiantarti contro il tubo. La complessità di questo compito dipende dal materiale idraulico. Con metallo-plastica, tutto è semplice: puoi tagliarlo con una lama da seghetto e, per mettere una maglietta, hai bisogno di un paio di chiavi adatte. La procedura è la seguente: viene inserito un dado sul tubo, quindi una pinza, dopodiché il raccordo del raccordo viene inserito all’interno fino a quando non si arresta. Questo deve essere fatto con cura, in modo da non strappare o spostare gli anelli di gomma. Facciamo le stesse manipolazioni alla fine dell’altro tubo e serriamo i dadi. Non è necessario fare grandi sforzi, cercando di stringere il più possibile: questi dadi si rompono facilmente. Quindi, quando diventano duri e a scatti, fanno un altro mezzo giro e basta.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Per intercettare un tubo di acciaio, viene solitamente utilizzata una sella con uscita filettata. Il luogo della sua installazione deve essere accuratamente pulito e quindi deve essere praticato un foro con un diametro di 8-10 mm. Allineando il foro nel tubo con l’uscita della sella, imbullonare entrambe le parti. Resta da imballare il filo con un avvolgimento e avvitare il rubinetto o il raccordo. Il metodo descritto è ottimo per tubi di plastica..

Installazione della lavatrice fai-da-te

Tra le altre cose, dovrai installare un filtro per evitare che grandi pezzi di ruggine e altri detriti entrino nella lavatrice. È meglio fissarlo all’ingresso dell’appartamento, ma è possibile in un altro posto, purché l’acqua penetri nell’auto attraverso di esso. E poiché il filtro dovrà essere pulito di volta in volta, l’accesso ad esso dovrebbe essere relativamente libero..

Se la lunghezza del tubo completo non è sufficiente, non dovresti costruirlo, è meglio realizzare il rivestimento con metallo-plastica. Inoltre, la lavatrice deve essere alimentata tramite un rubinetto separato, che deve essere chiuso a macchina ferma. La mancata osservanza di questa regola è irta di un’inondazione inaspettata: non importa quanto sia affidabile la valvola di aspirazione dell’acqua, ha tutto il diritto di rompersi.

Connessione alla rete fognaria

L’opzione più semplice è quella di inserire una T obliqua nello scarico sotto il lavandino, quindi collegare un sifone e uno scarico della lavatrice ad esso. Per fare questo, avrai anche bisogno di un bracciale di tenuta, in cui il tubo viene inserito a una profondità di 5 cm, non di più.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Un altro modo è installare un sifone speciale con uno scarico sotto il lavandino. Questa opzione è più costosa, ma garantisce l’assenza di un odore sgradevole dal sistema fognario: l’impermeabilizzazione non lo farà passare. Lo svantaggio di questo schema è che il sifone tende a ostruirsi e quindi l’acqua del lavandino scorrerà nella lavatrice. Quindi presta attenzione al fatto che esiste una valvola di ritegno nel suo design. È un meccanismo che consente all’acqua di fluire in una sola direzione. La valvola deve essere pulita periodicamente o potrebbe incepparsi..

Installazione della lavatrice fai-da-te

Il tubo corto può essere esteso collegandolo a una prolunga con un cappuccio in gomma e un raccordo reversibile. Per una maggiore affidabilità, si consiglia di lubrificare i giunti con silicone o afferrare con morsetti. Se la capacità produttiva del sistema fognario lascia molto a desiderare e lo scarico di un grande volume di acqua è accompagnato dalla rottura dei blocchi idraulici, questo può portare all’aspirazione di acqua dalla lavatrice e al suo autosvuotamento. Ad esempio, quando si scarica il bagno. In questo caso, al posto del raccordo, è meglio usare una valvola antisifone..

Installazione della lavatrice fai-da-te

Le riprese del tubo aggiuntivo non devono superare le dimensioni specificate nelle istruzioni. Aumentando la sua lunghezza aumenterà il carico sulla pompa, che può disabilitarlo. È necessario installare la macchina più vicino alla fogna o portare un tubo ad essa. Un altro punto importante è il punto di drenaggio superiore. Qualsiasi sezione del tubo deve essere fissata all’altezza consigliata dal produttore. Di norma, questo è di 60-100 cm Il superamento di questo limite complicherà il funzionamento della pompa e una diminuzione porterà all’autosvuotamento.

Se il sistema fognario è ostruito regolarmente, è meglio non collegare la lavatrice ad esso. In questo caso, lo scarico viene effettuato in bagno, vasca o lavandino, a seconda di quale sia il più vicino. In questo caso, il tubo viene fissato nella posizione desiderata utilizzando la guida, inclusa nel kit.

Connessione elettrica

La lavatrice è alimentata da una linea di cablaggio elettrica separata attraverso una sezione del nucleo automatica da 16 A. 1,5 mm2 abbastanza, ma 2.5 è meglio. Si consiglia di utilizzare fili di rame: non sono fragili come quelli di alluminio, si ossidano meno e resistono a un carico maggiore con lo stesso diametro.

Se l’appartamento è in fase di ristrutturazione, è meglio rendere nascosto il cablaggio. Idealmente, avrai bisogno di una smerigliatrice e un pugno per questo, ma puoi cavartela con un pugno. Fai una scanalatura nel muro a circa 3 cm di profondità e 10-15 cm dal soffitto. Quindi inserire il filo al suo interno, fissandolo con morsetti di centraggio in modo che non cada. Successivamente, lo strobo deve essere coperto. In un appartamento ristrutturato, questa opzione non funzionerà. Per evitare che i cavi rovinino l’interno, è possibile posarli sotto il soffitto e chiuderli con uno zoccolo e portarli all’uscita in un canale via cavo.

Installazione della lavatrice fai-da-te

La fase più responsabile e rischiosa è l’installazione della macchina e il collegamento al centralino all’ingresso. La regola d’oro della sicurezza durante i lavori elettrici è quella di stare lontano, se non lo sai, è meglio non romperlo, perché la tua vita può essere il prezzo di un movimento imbarazzante. In assenza di formazione tecnica, è meglio non rischiare, posare il filo sullo scudo e affidare la sua connessione agli specialisti. Tale lavoro può essere eseguito solo in presenza di determinate conoscenze ed esperienze..

Il primo passo è scollegare la borsa che alimenta il tuo appartamento. Avvitare la guida din nello spazio libero e posizionarvi sopra la macchina. Quindi, inserisci attentamente il filo nello scudo, togli le estremità e connettiti, osservando l’ordine tradizionale: il nucleo giallo con una striscia verde – a terra, quella blu – a zero. La terza vena, prevista per la fase, è disponibile in diversi colori, molto spesso marrone. Deve essere collegato al terminale inferiore della macchina e la fase dal bagger deve essere collegata al terminale superiore mediante un ponticello. Per evitare che il filo penzoli, afferralo delicatamente con una fascetta al fascio più vicino.

Installazione della lavatrice fai-da-te

Sfortunatamente, gli scudi non hanno sempre una messa a terra. In questo caso, ha senso collegare la macchina a un RCD. In questo caso, la polarità deve essere rigorosamente osservata: il filo di fase è collegato al terminale lineare e il filo zero a quello neutro. Se c’è messa a terra, anche l’RCD non fa male, poiché funziona meglio sul terzo filo. Quindi, in caso di guasto al case, la protezione funzionerà anche prima che qualcuno tocchi la macchina difettosa.

Come mantenere la garanzia

Leggere attentamente le condizioni di garanzia prima di iniziare da soli. Succede che il produttore insista sull’installazione della macchina solo da un servizio autorizzato. In questo caso, dovrai andare lì e contattare, altrimenti la garanzia andrà persa. Se viene stabilita solo un’installazione errata, sentiti libero di metterti al lavoro. Naturalmente, tutto deve essere fatto nel rigoroso rispetto delle istruzioni, poiché anche deviazioni minori comporteranno la perdita della garanzia. Ad esempio, superando la lunghezza massima consentita del tubo di scarico, scarso allineamento o collegamento a una macchina con un rating maggiore.

In caso di guasto, lo specialista del centro di assistenza elabora un atto sulle condizioni della macchina, che indica anche tutti gli errori di installazione e connessione. In questo caso, il proprietario ha il diritto di esprimere disaccordo con alcuni o anche tutti i punti. È necessario dichiarare ragionevolmente tutti i commenti nell’atto e firmarli. Se sei sicuro di aver fatto tutto nel modo giusto, difendi i tuoi diritti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy