Il marmo è una pietra lucente

Sezioni dell’articolo



Il nome stesso del marmo parla da solo (marmaros, greco – una pietra lucente). Per più di un millennio, conserva il diritto di essere considerato un materiale di finitura, brillante sotto tutti gli aspetti. Gli antichi maestri hanno anche notato che questo è un materiale unico per la scultura. La Venere di Milo è stata creata da un caldo marmo bianco, il Partenone, il Tempio di Zeus Olimpio e le colonne del Tempio di Artemide ad Efeso – una delle sette meraviglie del mondo.

Immagine

Grazie alla sua bassa durezza, questa pietra è lucidata in modo eccellente e dona una lucentezza morbida proveniente dalle profondità. Nei raggi di luce che penetrano in profondità nella pietra, il marmo sembra prendere vita – un alone luminoso incandescente appare intorno. Brilla e gioca con i toni rosa, giallo, grigio, blu, verdastro, rossastro, marrone, colpisce con la profondità del nero, così come tutti i tipi di combinazioni. Il marmo colorato di solito ha molte vene (le cosiddette “vene di pietra”), che sono crepe piene di impurità naturali. Su fette di marmi del Giura, Rosso Verona o Fossile Marrone, l’occhio attento discernerà le sagome di antichi molluschi, alghe fossilizzate, coralli e conchiglie. Alcune varietà con inclusioni di quarzo e pirite brillano con “note” di cristallo e oro.

La ricchezza di trame e una colossale tavolozza di colori che vanno dal nero assoluto al bianco latteo (quest’ultimo, tra l’altro, idolatrato Michelangelo) permettono di dare vita alle idee più brillanti. A seconda dei colori scelti, l’interno “pietra” può essere caldo o freddo, massiccio o arioso, lussuoso o modesto, scuro o chiaro.

Lavorazione del marmo

La maggior parte delle aziende di lavorazione della pietra aderiscono a standard uniformi e producono piastrelle nelle dimensioni 300 x 300, 305 x 305, 400 x 400, 600 x 300 mm. Lo spessore, a seconda dello scopo, varia da 10 a 20 mm (piastrelle) e oltre.

Immagine

Per quanto riguarda la trama delle lastre di rivestimento, non ci sono così tante opzioni per il trattamento della superficie del marmo: lucidatura, levigatura, bocciardatura, invecchiamento artificiale (“antico”).

La lucidatura e la levigatura esalta la naturale bellezza della pietra. Il martellamento del cespuglio conferisce al materiale strisce antiscivolo molto utili. L ‘”antico” sta guadagnando sempre più popolarità, che è preferito dagli amanti dell’antichità e dello stile degli interni nello stile dell’antichità. Si ritiene che l’imitazione dell’invecchiamento naturale (agenti atmosferici) crei una speciale sensazione di morbidezza e calore. Il marmo invecchiato è particolarmente usato per la pavimentazione in ristoranti e saloni alla moda, con il suo aiuto i progettisti cercano di portare negli interni lo spirito dell’antichità e dell’autenticità. Ricreando deliberatamente questo fenomeno naturale, è possibile ottenere vari gradi di invecchiamento. L’effetto dell’invecchiamento è ottenuto mediante un trattamento superficiale che utilizza una tecnologia speciale, che può comprendere sia un’azione meccanica (incluso quella manuale) che chimica. Ad esempio, i mosaici in pietra sono spesso utilizzati per la produzione di controsoffitti, decorazioni per pareti e pavimenti. È collocato in un tamburo speciale, dove i ciottoli, come i ciottoli, si sfregano l’uno contro l’altro, acquisendo forme arrotondate.

Applicazione del marmo

Questo materiale di finitura viene utilizzato sia per interni che per esterni. Pavimenti, pareti, scale, caminetti, colonne, controsoffitti, lampade, quando rifiniti con marmo, hanno sempre un bell’aspetto.

Immagine

Proprietà del marmo

Il marmo è durevole, resistente, resistente a temperature estreme e umidità. Ma per tutta la sua forza, è un materiale morbido e assorbente. Come sapete, le ardesie e i marmi sono rocce carbonatiche sedimentarie, quindi non sono resistenti agli acidi, ai coloranti alimentari e agli shock termici. Le superfici in marmo devono essere protette dagli effetti termici: una tazza di tè o caffè caldo per il piano di lavoro può essere fatale. È possibile eseguire passaggi o rivestimenti per pavimenti in marmo, ma cercare di evitare la possibilità che particelle abrasive, come la sabbia, penetrino in superficie: graffieranno la pietra.

Quando si sceglie il marmo per ambienti umidi, è necessario tenere presente che con un contatto prolungato con l’acqua, può cambiare colore. Il motivo è l’ossidazione delle inclusioni di minerali ferrosi. Tuttavia, per i bagni e le docce, è preferibile dire questo materiale, il granito, poiché ha una struttura più porosa e quindi offre una presa maggiore..

Immagine

È molto importante scegliere il giusto materiale cementizio per l’installazione in marmo. Quando si utilizza malta cementizia o colla per piastrelle, dopo un po ‘, sulla superficie della pietra compaiono macchie fatali: sale e additivi coloranti assorbiti da essa. Pertanto, si consiglia di utilizzare adesivi e cerotti speciali..

Se si prendono in considerazione queste sfumature e si presta la dovuta attenzione durante il funzionamento, non solo si può ammirare la bellezza della pietra selezionata, ma anche i tuoi nipoti e pronipoti..

Prendersi cura del marmo

Come già notato, dal punto di vista delle caratteristiche operative, il marmo è praticamente eterno, tuttavia, come qualsiasi materiale “vivente”, richiede manutenzione e necessita di protezione da ambienti aggressivi – sporco, acqua, sali, sabbia e acidi. Per questi scopi, vengono utilizzati mezzi speciali: indurenti (indurenti) e lucidanti, impregnazioni di pietre, composti detergenti, mastici, anche cera d’api ordinaria.

Immagine

Questo vale principalmente per i pavimenti lucidati. Il principale nemico della lucidatura è lo sporco, quindi prima di tutto dovresti occuparti di un sistema di protezione a più stadi e di una pulizia regolare della superficie. I rivestimenti protettivi in ​​cera migliorano l’aspetto della pietra, la proteggono durante l’uso e consentono di lavare i rivestimenti in pietra trattata con acqua semplice. Inoltre, per i pavimenti in pietra non protetti, ci sono sostanze speciali che non solo lavano via lo sporco, ma creano anche un film protettivo. Inoltre, sono state sviluppate formulazioni antiscivolo, anche su superfici in pietra bagnata..

Se i difetti della pietra sono così gravi che i preparati di cera non sono più in grado di aiutare, viene utilizzato un rimedio più radicale: la macinazione e la successiva lucidatura. La rettifica e la lucidatura delle superfici in pietra vengono eseguite utilizzando attrezzature speciali. Di conseguenza, la pietra ottiene il suo aspetto originale..

Prezzi del marmo

Sono lontani i tempi in cui solo “i potenti di questo mondo” potevano permettersi di decorare la loro casa con il marmo. I metodi industriali di estrazione e lavorazione hanno ridotto significativamente i costi, a seguito dei quali il marmo è passato da un articolo di lusso a una categoria di beni abbastanza convenienti..

I principali fornitori di “pietra lucida” sono Italia, Grecia, Turchia. Negli ultimi anni, la Cina ha promosso sempre più attivamente i suoi prodotti sul mercato russo. Esistono pochi depositi esplorati in Russia, principalmente negli Urali, nella Siberia occidentale e orientale e nella penisola di Kola. Onestamente, la qualità della pietra non dipende da dove proviene, le sue condizioni naturali e il rispetto delle tecnologie di estrazione e lavorazione sono più importanti. Ma la “registrazione” influisce sul prezzo, poiché include il costo del lavoro, i dazi doganali e i costi di trasporto.

Immagine

Quando si acquistano lastre di rivestimento in marmo naturale, è necessario prestare attenzione alle dimensioni e alla qualità delle superfici frontali. Per piastrelle con una texture di prima classe levigata e levigata, i difetti visibili sono generalmente inaccettabili. La seconda classe può presentare alcuni difetti: non più di due o tre piccoli danni agli angoli e alle scheggiature lungo i bordi del perimetro. Il marmo colorato di prima e seconda classe, destinato alla decorazione d’interni, può presentare una fessura tettonica cieca.

Va tenuto presente che ci sono pietre abbastanza difficili per la selezione dei colori e ce ne sono quasi omogenee. La discrepanza nel colore delle piastrelle della stessa specie è una caratteristica distintiva del materiale naturale, pertanto l’acquirente deve concordare preventivamente con il fornitore il grado di possibili deviazioni e guardare il numero massimo possibile di campioni.

Una lastra di rivestimento standard da 10 mm lucidata costa tra $ 15 e $ 80 / mq. I principali fattori determinanti sono non standard, forma, colore, forza, tipo di lavorazione. Il prezzo per alcune razze uniche può superare in modo significativo la linea di base. Ad esempio, il marmo Verde Nicolaus – uno dei marmi più costosi con un tono blu-verde – costa fino a $ 120 / sq. m. Con un aumento dello spessore della lastra (fino a 15, 20 e talvolta fino a 30 mm), il suo costo può aumentare più volte.

Il marmo è un materiale nobile: la scelta giusta, lo stile competente, seguendo le raccomandazioni dei professionisti per la cura e la manutenzione restituiranno un centuplo. E poi tutti coloro che hanno a che fare con lui firmeranno sotto le parole del grande Michelangelo: “Il marmo è l’anima dell’universo, l’essenza più pura creata da Dio: non è solo un simbolo di Dio, ma un riflesso del suo volto, un mezzo con cui il Signore si rivela. Solo la mano del Signore è in grado di creare questo nobile bellezza “.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy