Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Sezioni dell’articolo



La pianificazione gratuita è il tipo ottimale di locali per l’organizzazione del lavoro di un team di persone al suo interno. Quando si sceglie la soluzione giusta per dividere ampi spazi, è difficile combinare la massima funzionalità, comfort ed estetica. Descriveremo uno dei migliori modi di suddivisione in zone dell’ufficio in questo articolo..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Brevemente sulle specifiche d’uso

I sistemi di partizione per ufficio occupano un segmento di mercato separato e rappresentano una soluzione costruttiva complessa che non implica requisiti speciali per il progetto. Questo è, forse, il vantaggio principale delle pareti divisorie per ufficio in vetro e altre strutture: possono essere montate ugualmente bene in vari tipi di locali. Allo stesso tempo, le partizioni sono facili da smontare e sono disposte secondo un sistema modulare, che consente di riutilizzarle e persino modificare liberamente la configurazione delle pareti trasferite..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Eppure questa tecnologia ha un ambito piuttosto limitato, quindi è importante capire prima l’usabilità operativa. Praticamente in qualsiasi ufficio è necessario organizzare i locali degli uffici e devono essere recintati solo con partizioni fisse o di capitale secondo una delle tecnologie di “riparazione a secco”. Ad esempio, questo vale per le sale di stampa e copia: le partizioni sottili hanno un isolamento piuttosto basso dal rumore aereo. Sono inevitabilmente inferiori in questo parametro ai muri di capitale, non importa quanto i responsabili delle vendite affermino con fiducia il contrario.

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Per questo motivo, inizialmente i locali sono localizzati dai dipartimenti, le pareti vengono erette per separarli e organizzare i locali di servizio, e solo dopo viene eseguita la suddivisione in zone dei luoghi di lavoro. Quindi, se è possibile combinare partizioni sottili con quelle maiuscole, questa soluzione sarà ottimale sia in termini di funzionalità che in termini di risparmio su hardware speciale costoso: porte e hardware in legno standard per loro costano 2-3 volte più economici rispetto al marchio.

Varietà di cornici e cornici

La prima parte del sistema di pareti divisorie per ufficio è una struttura in plastica, alluminio o acciaio inossidabile. Non solo conferisce alla struttura la resistenza richiesta, ma anche le guarnizioni sono posizionate nelle scanalature del profilo per ottenere un livello di isolamento acustico paragonabile ai parametri intrinseci dei pannelli.

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Nella forma e nella configurazione, i profili sono simili alle finestre in plastica, ma invece di saldare, viene utilizzato un collegamento meccanico con bulloni e viti autofilettanti. La tecnica di installazione è molto simile all’assemblaggio del telaio delle partizioni dal cartongesso, solo gli elementi non sono collegati direttamente, ma attraverso angoli in acciaio.

Contrariamente alla finestra, il profilo delle partizioni è completamente composito, è formato da modanature di varie forme, interconnesse da chiavistelli o viti autofilettanti. Le migliori prestazioni sono caratterizzate da profili con il minor numero possibile di componenti grazie al loro design più semplice e affidabile. Allo stesso tempo, i profili di forma troppo primitiva non hanno un deflettore sufficientemente denso, il che significa che si isolano male dal suono.

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

In pratica, la seguente configurazione è ottimale:

  1. Tracolla di fissaggio del profilo principale con fori di montaggio e scanalature per il fissaggio di elementi aggiuntivi.
  2. Striscia angolare – involucro laterale interno con un bordo distanziatore, la cui larghezza determina lo spessore del pannello centrale.
  3. Sovrapposizione piatta, è anche una perla di vetro e un involucro del lato esterno della partizione.
  4. Esistono quattro tipi principali di montanti: semplice, kit angolo libero, montante ad angolo retto e montante a T.

Le pareti divisorie interamente in vetro hanno un set ancora più modesto: supporti universali per il pannello di vetro e le coperture decorative laterali, oltre a numerosi connettori diritti e angolari. A loro volta, tali partizioni si distinguono per accessori più complessi e vari, solo le porte possono essere a pendolo, scorrevoli e porte a battente classiche, con telaio o specchio di poppa..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Opzioni di riempimento

Per riempire le celle tra i telai del telaio, è possibile utilizzare quasi tutti i materiali in foglio, la cui durata è paragonabile a quella degli elementi del profilo. Le sovrapposizioni di cui sopra non solo nascondono i dettagli tecnici della struttura, ma servono anche come fissazione per il pannello piatto all’interno della cella. Il profilo è progettato in modo tale che quando si installano solo fodere piatte tra loro e la cinghia di fissaggio, si forma una scanalatura di un formato comune, in cui è possibile inserire un foglio di truciolare da 16 mm o lo stesso spessore di un pannello di cartongesso con una finitura decorativa di fabbrica. Pertanto, la partizione può essere a doppia faccia e riempita con materiale fonoisolante..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Se la partizione è rivestita da un lato, lo stucco è spesso lastra o vetro colorato o un’unità di vetro. Selezionando una fascia angolare con diverse larghezze del ripiano, è possibile variare il gioco interno a seconda dello spessore degli inserti. Per installare vetri singoli, vengono utilizzate guarnizioni in gomma con scanalature di dimensioni diverse, in cui il vetro viene bloccato saldamente dopo che gli elementi del profilo esterno scattano in posizione. Nelle pareti divisorie interamente in vetro e telaio con elevati requisiti di sicurezza, le tende in vetro temperato con spessore di 8-14 mm sono installate nello stesso modo.

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Le dimensioni standard dei materiali in fogli per il riempimento variano notevolmente e ciò è previsto dal concetto di pareti divisorie: l’altezza e la larghezza delle sezioni sono liberamente regolabili. Tuttavia, è necessario conoscere in anticipo il tipo di segnaposto e le sue esatte dimensioni per determinare il numero e il posizionamento degli impost..

Raccordi per pareti divisorie

Una vasta gamma di dispositivi e meccanismi ausiliari è prevista per l’installazione di pareti divisorie. Innanzitutto, questo vale per le porte delle pareti divisorie, che presentano la massima complessità strutturale..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Le porte classiche nelle pareti divisorie del telaio sono installate nell’apertura e differiscono poco dai sistemi in PVC, ma non ci sono meccanismi del vestibolo intorno all’intero perimetro. Le basi delle serrature per tali porte sono abbastanza comuni e le cerniere sono fissate ad un’altezza arbitraria usando viti d’acciaio..

Le porte a pendolo e scorrevoli sono più complesse; per installarle vengono utilizzati set speciali di accessori. Il fissaggio dei suoi elementi direttamente al vetro viene eseguito con morsetti a punta regolabile, mentre per l’inserimento vengono utilizzati fori prefabbricati. Altrimenti, il set di accessori per porte interamente in vetro è completo come per le porte convenzionali: chiudiporta, maniglie, serrature e battenti..

Divisori per ufficio: come dividere lo spazio ufficio

Il sistema di blind di partizioni di frame merita una menzione separata. A causa della presenza di cavità all’interno del profilo del rack, è diventato possibile posare una parte del meccanismo al suo interno. La striscia principale delle tende è fissata all’interno della sezione della finestra ai montanti laterali, mentre l’attuatore è azionato da un cavo Bowden e al posto di una barra pivot viene utilizzata una comoda maniglia, che spesso si trova vicino alla maniglia della serratura nelle porte del telaio. I ciechi sono preferibilmente utilizzati in pareti divisorie con doppi vetri. All’interno della camera sigillata, non accumuleranno polvere, allo stesso tempo rimarranno accessibili per la riparazione e sono facili da usare..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy