Come scegliere una valvola di ventilazione sulla finestra

Cercando di garantire un flusso costante di aria pulita in un appartamento o in una casa, oggi i proprietari prestano sempre più attenzione alla possibilità di installare valvole di ventilazione sulle finestre. Parliamo del motivo per cui sono necessari, cosa sono, dove sono montati, se hanno degli svantaggi, per cosa i proprietari dovrebbero essere pronti.

Le finestre moderne sono spesso eccessivamente ermetiche. Ciò può portare alla formazione di condensa sul vetro e infine alla formazione di muffe sui pendii. Sì, e la stanza sarà soffocante, l’aria viziata causerà mal di testa, disagio. Bene, no, dici, perché ci sono prese d’aria, puoi aprire l’anta per aerare o aprirla completamente. Ma le valvole di ventilazione presentano vantaggi rispetto alla ventilazione tradizionale:

  1. Non ci sarà alcuna bozza. La valvola di ventilazione passa l’aria in una dose misurata, a poco a poco. Inoltre, di solito si trova nella parte superiore della finestra, l’aria fredda si riscalda rapidamente e le persone non sentono correnti d’aria..
  2. Un intruso può entrare in casa attraverso una finestra aperta, ma attraverso una valvola – assolutamente no. Quindi puoi ventilare le stanze anche se non c’è nessuno a casa, senza paura dei ladri. Inoltre, la valvola non influirà in alcun modo sulla possibilità di attivare l’allarme in una casa privata, ma quando la finestra è aperta, non funziona..
  3. La valvola è molto più silenziosa di una finestra aperta. Non appena apri la finestra, il rumore della strada irrompe letteralmente nella stanza. Ma alcune valvole moderne non influiscono affatto sull’isolamento acustico di un’unità di vetro.
  4. Oltre alla funzione principale – per ventilare la stanza, le valvole di ventilazione possono avere altre. In particolare, filtri installati che salveranno la stanza dalla polvere della strada. Inoltre, le moderne valvole regolano automaticamente il flusso d’aria, concentrandosi su umidità, temperatura, intensità del vento. Questi sono già dispositivi “intelligenti”, non paragonabili a una finestra convenzionale.

Le valvole di ventilazione installate su finestre sono divise in tre tipi:

  1. Piegato. Le valvole di ventilazione più economiche, economiche ma allo stesso tempo abbastanza affidabili. È conveniente che per la loro installazione non sia necessario smontare o cambiare la finestra. Per l’installazione, è richiesto un piccolo taglio nel vestibolo. Inoltre, il taglio della cucitura non influirà sull’isolamento acustico dell’unità di vetro. Le valvole meno piegate non forniscono ventilazione per una grande stanza, la portata è debole. Ma per una piccola camera da letto – giusto.
  2. Scanalato. Queste sono già valvole più potenti che vengono montate direttamente nella finestra, ma senza rimuoverla e smontarla. Un vantaggio evidente. La valvola è montata nella fessura nella parte superiore della struttura della finestra.
  3. Overhead. Più costoso e potente. Lo svantaggio principale è che è necessario lo smantellamento di una finestra già installata, il che comporterà la necessità di riparazioni. Le valvole in testa vengono solitamente ordinate contemporaneamente alle nuove finestre, quando le riparazioni sono appena iniziate in casa o in appartamento. Inoltre, vengono utilizzati attivamente negli impianti di produzione..

Per scegliere la valvola di sfiato corretta, considerare i seguenti parametri più importanti:

  • Se non vuoi cambiare windows, allora la tua scelta è piegare o intagliare i dispositivi.
  • Il livello di isolamento acustico deve essere di almeno 30-35 dB, come la finestra di plastica stessa.
  • Larghezza di banda. Livello ottimale – 30 m3 all’ora per una persona. Cioè, se la camera da letto, ad esempio, è progettata per due, allora hai bisogno di una valvola con una capacità di 60 m3 tra un’ora. O due 30 m ciascuno3 tra un’ora.
  • Regolazione. Sconsigliamo vivamente di scegliere valvole di ventilazione senza la possibilità di regolare il flusso d’aria. Questo è inefficace. La regolazione può essere manuale, automatica o combinata, mista.
  • La presenza di isolamento termico. Ciò consentirà di utilizzare le valvole in inverno, quando fa freddo. Ma è durante questo periodo che tale ventilazione viene utilizzata più spesso; in estate è più facile aprire le finestre spalancate. Senza isolamento termico, il gelo può causare il gelo sulla valvola sul lato della strada e smetterà di funzionare..
  • La presenza di filtri e bloccanti, tende mobili, che ridurranno il flusso d’aria nella stanza in caso di forti raffiche di vento.

Economiche, le valvole di ventilazione più semplici sono prodotte solo in bianco, poiché sono spesso installate su finestre di plastica economiche. Ma i principali produttori stanno ora producendo valvole per quercia e persino mogano, c’è una scelta, ma il prezzo, ovviamente, sarà leggermente più alto.

Come installare in modo indipendente la valvola sull’anta superiore della finestra, abbiamo scritto in dettaglio.

Importante! Le valvole di ventilazione che funzionano continuamente durante il giorno abbassano la temperatura ambiente di 1–2 ° C.

Le marche più popolari di valvole di ventilazione nel nostro paese sono Aereco e Air-Box. Il prezzo dipenderà dal modello. Ad esempio, uno standard Air-Box budget costerà da 300 rubli. Comfort Air-Box – da 600 rubli e Air-Box ECO con filtri classe G3 – 1200 rubli. Le valvole di ventilazione Aereco francesi rientrano in una categoria di prezzo più elevata, il loro prezzo può superare 4,5 mila rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy