Come pulire un water e un lavandino da ruggine e calcare

Sezioni dell’articolo



Con una pulizia sistematica, alcuni tipi di inquinamento domestico provocano una vera disperazione. Tuttavia, è possibile e necessario affrontare i depositi difficili da rimuovere, e oggi ti diremo come pulire il water e il lavandino dalla ruggine e pulire l’impianto idraulico dal calcare.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Rimozione di calcare pesante e depositi di ruggine

La placca dell’acqua del rubinetto si accumula lentamente, strato per strato, e questa è la principale difficoltà della sua rimozione. Naturalmente, non contesteremo l’efficacia dei detergenti “top” progettati per combattere depositi di calcare e ruggine. Ma dopo tutto, imparare a far fronte a tale inquinamento usando mezzi improvvisati è, almeno, molto più interessante, in futuro, tale capacità fornirà buoni risparmi su costosi prodotti chimici domestici.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

La durezza dell’acqua è dovuta al contenuto di magnesio e sali di calcio, questa è la stessa famigerata calce. Le macchie di ruggine intimidatorie non sono altro che ossido di ferro disciolto. Tutte queste sostanze, per la loro natura chimica, reagiscono prontamente con la maggior parte degli acidi inorganici più semplici: solforico, cloridrico, carbonico. Con acidi organici comuni – acetici e citrici – procede anche la reazione, ma molto più lenta.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Quest’ultimo è solo a portata di mano, perché una reazione lenta consente di dissolvere o sottoporre a un significativo grado di erosione “pietra” depositi e lasciare intatta la superficie della ceramica o del metallo. Nei prodotti contenenti acidi inorganici più attivi, devono essere presenti inibitori che rallentano il corso della reazione.

Per combattere i depositi di calce, si consiglia di utilizzare non l’aceto da tavola, ma l’essenza di aceto, che viene diluita con 6-8 parti di acqua distillata per ridurre la volatilità. L’acido citrico per uso alimentare viene diluito alla concentrazione di un cucchiaio per litro d’acqua. Poiché entrambe le composizioni non hanno praticamente alcuna viscosità, è meglio applicarle a un bagno o all’impianto idraulico di cromo con uno straccio imbevuto o più volte con uno spray a mano. A proposito, se si riempie il contenitore per essere pulito con acqua calda e lo si riscalda correttamente, l’effetto sarà molto più evidente..

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

La ruggine può anche essere rimossa con mezzi simili, anche se è meglio usare tutti i tipi di convertitori che vengono utilizzati per preparare il metallo prima della verniciatura. Sì, questi fondi appartengono alla categoria di quelli più costosi, ma sono necessari in quantità piuttosto modeste. Quando si lavora con ruggine e calcare, prestare attenzione: lasciare il composto detergente per un periodo piuttosto lungo (4-5 ore). Non disperare se dopo l’elaborazione di una parte della placca rimane – è abbastanza facile rimuoverlo con una spugna dura.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Come rimuovere i depositi di detersivo

La natura della formazione di depositi di sapone è simile alla calce e ai depositi arrugginiti, solo la natura è leggermente diversa. Il sapone forma un film appiccicoso, che viene coperto di polvere, quindi il processo viene ripetuto più volte fino a quando la contaminazione si manifesta con strisce o crosta nell’area di drenaggio. I depositi di detersivo nel distributore della lavatrice possono anche essere attribuiti a tali formazioni, che vengono rimossi allo stesso modo.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Se la superficie contaminata non è sensibile alle alte temperature, sarà utile riscaldare i depositi con un asciugacapelli da costruzione (o persino domestico), seguito da un lavaggio con un semplice detergente non abrasivo..

La seconda opzione è preparazioni di tipo alcalino per la pulizia dei tubi di fognatura. Con il loro aiuto, puoi rimuovere non solo i saponi, ma anche i depositi di grasso. Si consiglia di utilizzare prodotti in granuli: macinare, inumidire con acqua fino a una sospensione densa e applicare sulle aree contaminate per 20-30 minuti.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Vari smacchiatori e gel detergenti con ossigeno attivo nella composizione possono essere di grande aiuto. Questa opzione è consigliata per superfici in plastica e acrilico sensibili a sostanze chimiche attive..

Lotta contro la perdita di bianco

Dopo aver rimosso le macchie, sulle aree contaminate possono rimanere scolorimenti ostinati, depositi gialli o grigiastri. Gli stessi fenomeni possono essere di natura generale se la superficie non è stata completamente pulita per lungo tempo o semplicemente a causa dell’invecchiamento..

Nella maggior parte dei casi, è possibile ripristinare il candore originale con una normale soda. Ha la capacità di “tirare” anche piccole particelle di sporco. Per fare questo, immergere il bicarbonato di sodio con acqua, applicare uno strato uniforme sulla vasca o sul lavandino e lasciarlo il più a lungo possibile. Di tanto in tanto, è consigliabile inumidire la superficie da un flacone spray.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

La soda è molto meglio a penetrare nei pori molto fini quando reagisce con gli acidi quando si forma la schiuma. A tal fine, una piccola quantità di acido acetico o altro acido debolmente concentrato può essere aggiunta all’acqua durante la bagnatura. Dopo l’elaborazione, la soda deve essere lavata via con acqua fredda. È possibile che il colore bianco originale non venga ripristinato immediatamente, sarà necessario pulirlo in più fasi.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

In generale, il trattamento con soda è un’abitudine molto buona se si completa ogni pulizia della vasca o del lavandino stesso e dell’intero bagno. Il bicarbonato di sodio ha un effetto battericida, aiuta a rimuovere una vasta gamma di sporco leggero e ne impedisce la formazione in futuro, a differenza della maggior parte dei detergenti che formano un film appiccicoso.

Lavorazione di piastrelle e soffitto: arrivederci, muffa!

È abbastanza difficile sbarazzarsi completamente di muffa e muffa in bagno. Il motivo è che l’infezione si diffonde attraverso le spore, si nutre in giunti di piastrelle e altre depressioni, ad esempio, sotto un battiscopa tagliato all’acqua e nelle scanalature dei filetti del soffitto. Vale la pena rimuovere le tracce visibili, poiché dopo un paio di mesi appare di nuovo la placca grigia o nera.

Nella maggior parte dei casi, il problema viene risolto con il solito bianco, diluito con acqua 1: 2. La composizione deve essere versata in uno spruzzatore e le pareti e il soffitto devono essere completamente coperti. In questo stato, si consiglia di lasciare il bagno durante la notte e il giorno successivo per effettuare una pulizia generale e lavare accuratamente tutte le superfici con sapone da bucato..

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Una soluzione acquosa di furacilina ha un effetto battericida più pronunciato: tre compresse per litro d’acqua. L’elaborazione viene eseguita nello stesso modo, per un effetto maggiore, è possibile aggiungere un paio di tappi di perossido di idrogeno. Il principale svantaggio della furacilina è che dopo di essa rimane un rivestimento giallastro, che si nutre nelle cuciture delle piastrelle. Tuttavia, se il bagno è rifinito con colori pastello, questo non è così critico..

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

La pulizia periodica della piastrella, prima con un detergente e poi con una soluzione debole di ammoniaca, è un eccellente agente profilattico contro muffe e altri contaminanti. A causa dell’ammoniaca, la piastrella diventa lucida e brillante, il che è particolarmente importante per rimuovere le macchie dal rivestimento in colori scuri.

Opzioni di pulizia per giunti per piastrelle

I riempitivi per giunti tendono ad avere un’alta porosità, e quindi gli schizzi di acqua insaponata e la polvere di sedimentazione li mangiano molto fortemente.

Tutti i tipi di decoloranti e smacchiatori vengono in soccorso. Pulire con il loro aiuto è un processo piuttosto scrupoloso. Ogni cucitura deve essere ben pulita con un vecchio spazzolino da denti e i residui di detergente non devono essere risciacquati immediatamente.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Le cuciture sono anche ben pulite con tutti i tipi di composti del cloro. Se lo sporco ha mangiato troppo, puoi tornare al suo aspetto originale solo rimuovendo il vecchio aggregato e la nuova malta. In questo caso, si consiglia di selezionare la malta da abbinare, quindi dipingere con vernice impermeabile o coprire la cucitura del colore desiderato con una matita idrofobica speciale. Il lavoro è abbastanza scrupoloso, ma il risultato è sicuramente valsa la pena.

Come pulire una tazza e un lavandino dalla ruggine e rimuovere il calcare

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy