Come e come dipingere la lastra OSB all’esterno e all’interno della casa

Sezioni dell’articolo



I pannelli truciolari creano una base di qualità sufficientemente elevata per la finitura: hanno un’adesione elevata e una trama moderatamente pronunciata. Oggi imparerai perché è importante scegliere la giusta composizione per il lavoro interno ed esterno, nonché come eseguire il lavoro da solo in modo che la finitura mantenga il suo aspetto per molti anni..

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

Preparare la tavola per la pittura

La principale difficoltà nel dipingere OSB (e in particolare OSB-3 e OSB-4) è la loro elevata resistenza all’umidità. È abbastanza difficile trovare una composizione adatta, sebbene, d’altra parte, il materiale non richieda un’ulteriore idrofobizzazione.

In genere, se la tavola viene mantenuta in condizioni atmosferiche naturali per diversi mesi, sviluppa naturalmente una porosità sufficiente ad assorbire anche le comuni vernici a base d’acqua. Allo stesso tempo, la struttura del materiale praticamente non soffre e tutta la successiva preparazione della superficie consiste solo nella carteggiatura fino a quando appare una ruvidità evidente.

Macinazione della scheda OSB

Le piastre con maggiore resistenza all’umidità (gradi 3 e 4), che hanno pronunciate proprietà idrofobiche, devono essere accuratamente carteggiate prima di rimuovere la lucentezza della cera e il successivo innesco. Per il trattamento di pannelli resistenti all’umidità prima della verniciatura, vengono utilizzati primer acrilici, che hanno la massima adesione. Se successivamente viene utilizzata una vernice non a base d’acqua, può essere innescata con vernice poliuretanica o olio essiccante.

Le vernici a base di resine sintetiche e le composizioni di primer contenenti uno stucco finemente disperso si sono dimostrate efficaci. Per preparare l’OSB resistente all’umidità per la verniciatura, cercare i composti utilizzati per le superfici di primer per l’applicazione di intonaci a mosaico e testurizzati.

Adescamento della scheda OSB

I pannelli truciolari possono anche essere pretrattati con ritardanti di fiamma e composti antisettici. Tale elaborazione non contribuisce a un significativo miglioramento dell’adesione, ma può essere eseguita in conformità con i requisiti tecnici per l’oggetto in costruzione. Si noti inoltre che la qualità della superficie delle schede varia da un produttore all’altro. In assenza di macinatura, si possono staccare grandi trucioli e trucioli; tali difetti devono essere eliminati prima della verniciatura..

Elaborazione della scheda Osb

Quale vernice è adatta

La scelta della vernice dipende interamente dal tipo di pannelli trattati. A questo proposito, le piastre più versatili sono quelle con nessuna o moderata resistenza alla bagnatura. In pratica, anche le opzioni di bilancio per le vernici a dispersione acquosa a base di acrilico o PVA sono consigliate. Hanno un buon potere coprente, ma il consumo può essere superiore del 50% rispetto al compensato o al legno a causa della presenza di grandi pori sulla superficie..

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

In generale, si ritiene che la vernice debba necessariamente avere una base polimerica per la lavorazione di un pannello truciolare e un’emulsione acquosa convenzionale non è adatta a questo scopo. Le composizioni contenenti acrilati renderanno il rivestimento suscettibile di lavaggio e pulizia, e se è necessario fornire una protezione aggiuntiva dall’umidità, vengono utilizzati materiali a base di lattice, alchide o poliuretano.

La specificità della colorazione OSB risiede nella loro trama fortemente pronunciata. La vernice si diffonde sui bordi dei trucioli sporgenti, e quindi possono essere necessarie due o anche tre applicazioni di seguito per un rivestimento continuo. Tuttavia, a volte gioca persino nelle mani: l’uso di composizioni colorate in più livelli consente di ottenere effetti visivi interessanti.

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

Il rivestimento e la tonalità multicolore sono possibili principalmente per lastre con almeno un assorbimento di umidità pronunciato. D’altra parte, l’elevata estetica del rivestimento è importante, di regola, nella decorazione d’interni, dove, in effetti, i pannelli vengono utilizzati principalmente nelle classi 1 e 2. Se si ha a che fare con un pannello resistente all’umidità, utilizzare smalti a base di solventi chimici: alchidi, oli, vernici poliuretaniche e vernici.

Composizioni per uso esterno e interno

La stessa composizione colorante non può essere utilizzata per la decorazione d’interni e sulla facciata. Il primo e più importante fattore è il rispetto dell’ambiente, perché nella vernice per lavori all’aperto la concentrazione massima consentita di sostanze potenzialmente pericolose è molto più elevata.

Anche il lato tecnico della questione impone i propri limiti. Il rivestimento della facciata deve avere un’alta permeabilità al vapore e allo stesso tempo impedire il contatto diretto della lastra con l’acqua. Ci sono abbastanza esempi in cui una localizzazione insufficiente della guaina del legno ha causato uno sviluppo accelerato di muffe o muffe o l’uso di vernici inadeguate ha provocato una forte deformazione delle assi..

Verniciatura delle schede OSB all'esterno

Pertanto, per la finitura esterna di lastre senza pronunciata resistenza all’umidità, è necessario scegliere composizioni di facciate che corrispondano a un determinato tipo di struttura. In generale, le vernici utilizzate nel sistema di facciata umida, nonché i materiali di verniciatura a base (o contenenti) silicone e lattice, sono ottimali..

Se la facciata è dotata di piastre resistenti all’umidità (compresi pannelli SIP con un nucleo in polistirene), la lotta per la permeabilità al vapore non è più all’avanguardia ed è possibile utilizzare vernici che formano un film impenetrabile. Gli smalti e le vernici alchidici sono esempi dei rivestimenti più resistenti.

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

Il materiale più semplice per dipingere OSB su pareti e pavimenti in interni è la vernice acrilica, che conferisce un tono uniforme e un rivestimento a trama continua. Per l’implementazione delle delizie del design, è possibile utilizzare una macchia seguita da un rinforzo con vernice vinilica o poliuretanica o composizioni per patinatura, ma sempre con la successiva fissazione di materiali viscosi per vernici su leganti polimerici. Il vantaggio decorativo di questo trattamento è particolarmente evidente quando si finiscono i soffitti..

Preparazione e applicazione di vernice

Quando si dipinge OSB, è meglio applicare materiali di vernice e vernice su due strati. Il primo viene diluito con l’aggiunta del 10-15% del solvente appropriato. Può essere acqua, acetone o solventi di petrolio, a seconda della composizione della vernice. Il secondo strato viene applicato con vernice solida.

Le vernici acriliche e in lattice disperse nell’acqua hanno una buona diffusione e quindi, anche se applicate con un pennello, non rimangono strisce e striature. È desiderabile applicare più rulli viscosi di poliuretano e alchidi con un rullo. Tipicamente per OSB, dipingerli da una pistola a spruzzo aiuta a ridurre i consumi, il che è molto importante per la patina costosa o le macchie di alta qualità utilizzate nella decorazione d’interni.

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

Esiste una differenza significativa nel fatto che le lastre vengano verniciate prima o dopo il fissaggio. In quest’ultimo caso, è indispensabile dipingere il piano di giunzione, altrimenti l’umidità irregolare deformerà inevitabilmente la lastra. D’altra parte, la verniciatura di lastre già installate è caratterizzata da un minor consumo, ma tale rivestimento è inferiore nella resistenza all’umidità, soprattutto data la mancanza di protezione alle estremità.

Quando si dipinge OSB, è molto importante aderire alla strategia di applicare un gran numero di strati sottili, non importa quanto sia grande la tentazione di appianare la rugosità con uno spesso strato di vernice spessa. In quest’ultimo caso, è possibile l’assorbimento irregolare e, di conseguenza, il peeling della vernice, specialmente quando si lavora con schede di classe 3 e 4..

Suddivisione della lastra

La cosa più difficile nella finitura decorativa di OSB è la lavorazione di alta qualità dei giunti delle piastre. Se il riempimento generale dell’aereo non è pianificato, le cuciture saranno inevitabilmente visibili: anche se le rinforzi con fibra di carbonio su mastice e mastice sintetici, ci sarà comunque una notevole differenza nella trama.

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

Ecco perché è consuetudine coprire le estremità con strisce, mascherando le articolazioni. Questo, tuttavia, potrebbe non essere del tutto appropriato se l’ordine di rattoppare i fogli non è stato studiato in anticipo. Preparati anche che per evitare la formazione di un gran numero di articolazioni disordinate, il consumo di placche dovrà essere aumentato del 15-20%.

Le parti della vena vengono fissate, di regola, dopo aver dipinto il piano principale. Le strisce di copertura si distinguono favorevolmente dallo sfondo generale, spesso sono dipinte separatamente in colori che contrastano con il resto della superficie. Come sovrapposizioni sulle cuciture, puoi utilizzare entrambe le assi di legno, cucite con chiodi spazzolati senza cappelli e “stucco” in schiuma o modanature piatte fissate su colla di silicato di plastica.

Prendersi cura di OSB verniciato

Se è stata scelta una vernice di alta qualità e l’applicazione è stata realizzata in più strati secondo la tecnologia di colorazione, le superfici saranno facili da pulire e non perderanno il loro aspetto attraente nel tempo. A scopo preventivo, è possibile rinnovare il rivestimento ogni 4-5 anni con uno strato nuovo di vernice o vernice diluita alla traslucenza.

Come e come dipingere la lastra OSB all'esterno e all'interno della casa

A causa dell’insediamento dell’edificio, è possibile che le lastre si staccino nel tempo, in questo caso è meglio strappare completamente le strisce e fissarle di nuovo, nascondendo le tracce di vecchie chiusure con stucco. Puoi ridipingere OSB quasi un numero illimitato di volte, l’importante è non applicare uno strato inutilmente spesso e pretrattare meccanicamente la superficie, migliorando l’adesione.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come e come dipingere la lastra OSB all’esterno e all’interno della casa
Ponteggi: costruisci te stesso o affitto