A cosa servono le tapparelle?

Ho deciso di scrivere un articolo sulle tapparelle non tanto sulle istruzioni del comitato editoriale, quanto piuttosto per volere del mio cuore. Questo argomento è particolarmente rilevante per me, perché per 20 anni della mia vita difficile ho vissuto in un appartamento al primo piano. Il tormento che io e la mia famiglia abbiamo sperimentato quotidianamente non può essere trasmesso a parole. Coloro che sono nei guai, come me, cioè i residenti dei primi piani, capiscono di cosa si tratta. Ma consiglio anche ai cittadini di livello superiore di leggere questo articolo. Non sai mai come andrà a finire la vita?

Il nostro appartamento è generalmente situato in condizioni estremamente scadenti – vicino alla porta d’ingresso all’ingresso. Questa debolezza cigolante e cigolante ci serviva come una sorta di sveglia: ogni mattina ci svegliavamo insieme verso le sei, quando gli inquilini di casa nostra cominciavano una giornata di lavoro e, sbattendo forte la porta, andavano a lavorare.

Il rumore della strada e gli sguardi curiosi dei passanti non ci davano fastidio. Hanno percepito le nostre finestre come uno schermo TV e noi stessi come personaggi della serie Little Things in Life. L’intero blocco sapeva quale ornamento avevo sul grembiule, quanti bottoni sulla vestaglia di mia madre, con chi avevo il tè in cucina, quali mobili c’erano nel soggiorno e cosa stavamo preparando per la cena. Potevo distinguere i vicini (e i loro cani e cani) dalle loro voci, conoscevo la loro routine quotidiana, ero consapevole della loro vita personale, direi persino intima, che veniva costantemente discussa (e talvolta, mi spiace, accadeva) letteralmente sotto le mie finestre.

E ladri, questi ladri itineranti! Quanto è costato loro entrare in un appartamento come il nostro ?! E i ragazzi, inseguono distrattamente la palla davanti alle nostre finestre! Quante volte abbiamo dovuto inserire vetri rotti a causa di un altro passaggio impreciso! In breve, cosa c’è da dire, e quindi è chiaro. Non vita, ma duro lavoro.

E poi un bel giorno i nostri nervi si sono rotti e abbiamo messo delle sbarre di ferro alle finestre. Certo, nel senso di intrusi è diventato più calmo, ma la sensazione che viviamo in strada e la strada vive in mezzo a noi, non è andata via. Con l’avvento delle finestre di plastica, abbiamo fatto un secondo tentativo di risolvere il problema doloroso. Con un cuore leggero ci separammo con vecchie cornici di legno, sostituendole con graziosi profili di plastica con finestre a doppi vetri. Infine, l’appartamento è caldo e silenzioso. Le “informazioni politiche” quotidiane e altri oltraggi fuori dalla finestra ora non hanno disturbato la nostra pace. Almeno, se abbiamo visto qualcosa del genere, almeno non l’abbiamo sentito. Ma la mania della persecuzione era ancora una malattia familiare. E se non fosse per una coincidenza accidentale, la strada diretta ci sarebbe cara allo psicoanalista. O peggio ancora – per un’istituzione che è popolarmente chiamata poco, ma con capacità – in un manicomio.

L’incidente è già un modello!

Una volta tornato a casa, vidi – fuori, davanti alla finestra del mio vicino (secondo le indiscrezioni, un uomo ricco), un uomo si profilava. Il primo impulso fu di gridare: “Aiuto! derubare! ” E chiama la polizia. Ma, guardando da vicino, mi sono reso conto – in qualche modo non sembra una rapina. Ma per ogni evenienza, ho deciso di andare da un vicino e scoprire qual era il problema. Suono il campanello – se ne va. Concentrato, professionale. In costume. La cravatta è di seta, a prima vista non è chiaramente coreana. Un buon orologio gli balenò languidamente sulla mano. Si offrì di entrare, prendere un tè e un caffè. parlato.

Si è scoperto che l’uomo fuori dalla finestra, che ho preso per un ladro, stava installando le persiane avvolgibili. Il vicino mi ha spiegato come sapeva cosa fosse. Poi la nostra conversazione è andata da parte, su più personale. E per informazioni più dettagliate sulle tapparelle, ha consigliato di contattare la ditta “Radiale”. Ha affermato che l’azienda è solida, esiste da molto tempo e produce tapparelle molto resistenti, che, tra l’altro, hanno ripetutamente superato i test di furto con scasso e li hanno superati a pieni voti. Probabilmente non è un caso, ha affermato, che le tapparelle radiali siano installate in grandi banche russe. “Sì, è un banchiere!” – Ho pensato, – bene! E cominciò a capire come renderlo più elegante in modo che questa non fosse la nostra ultima conversazione … Ma ero distratto.

…Nel frattempo, durante una piacevole conversazione, l’installatore ha terminato il suo lavoro. Sono andato alla finestra chiusa e ho chiesto al proprietario di aprire le persiane. Suggerì: “Provalo tu stesso” e indicò il pulsante vicino alla finestra. (Ho dimenticato di dire, siamo già passati a “te”.) Quindi, ho premuto con cura il pulsante – le tapparelle si sono alzate. L’ho premuto di nuovo e l’ho lasciato cadere. “È divertente!” – Ho pensato. In generale, la decisione è stata presa alla fine e irrevocabilmente, e ho chiesto il numero di telefono di questa società. (Inutile dire che il numero di telefono del vicino è lo stesso. Di ‘, non lo sai mai, quindi all’improvviso dovrai consultare il mio nuovo acquisto. Intendevo, naturalmente, tapparelle.)

Il giorno dopo ho chiamato l’azienda. Mi è stato gentilmente offerto di venire alla mostra permanente “Rosstroyexpo” sull’argine di Frunzenskaya. Visualizza, ascolta, scegli.

Arrivato. E ho incontrato Sergei Nikolaevich Sidorov e Alexander Petrovich Ivanov, rappresentanti della ditta Radial. Sì, ho dimenticato di dire che avevo precedentemente ricevuto un incarico editoriale per scrivere un articolo su tutto ciò che ho imparato..

Ma prima di condividere con voi, cari lettori, tutti i dettagli, voglio ringraziare tutti i dipendenti delle aziende che mi hanno dato informazioni così dettagliate e complete sulle tapparelle.

E se ti stai chiedendo cosa so adesso, sono pronto a condividere con te.

Quindi la prima cosa. Le tapparelle non sono altro che tapparelle di protezione. In linea di principio, sono visivamente simili alle tende normali, ma a differenza di loro, le tapparelle hanno altre funzioni più serie. Lo scopo principale delle tapparelle è proteggere finestre e porte di uffici, banche, negozi, padiglioni commerciali, garage, appartamenti ed edifici residenziali. Di norma, le persiane avvolgibili sono installate all’esterno. Ciò li rende più difficili da eliminare ed è assolutamente impossibile rompere il vetro che dovrebbero proteggere. Perché proteggono la stanza non solo dai raggi del sole e dagli sguardi curiosi dei passanti, ma anche da coloro a cui non piace camminare attraverso la porta. In altre parole, le robuste persiane proteggono in modo affidabile dai ladri.

Se parliamo dell ‘”anatomia” delle tapparelle, consistono in:

– una tela di lamelle o, in altre parole, profili (strisce orizzontali, fissate insieme da ganci);
– guide lungo le quali la tela si muove su e giù;
– una scatola in cui le persiane “vanno via”, arrotolandosi in un rotolo;
– albero;
– cuscinetti.

L’aspetto, le funzioni e il prezzo delle tapparelle dipendono da diversi fattori: dal materiale con cui sono realizzate, dalle dimensioni delle parti (in particolare, dalla larghezza delle lamelle), dal peso della tenda e dal metodo di controllo. Proviamo a capire questi quattro componenti.

Materiale

Di solito le tapparelle, o meglio le lamelle stesse, di cui è composta la tela, sono realizzate in alluminio o acciaio. L’alluminio è noto per essere un metallo morbido, ma in una lega con silicio e magnesio, ad esempio, diventa piuttosto resistente. Con l’acciaio, tutto è chiaro comunque – ha un “carattere di ferro”. Tuttavia, l’acciaio è una persona “capricciosa”: deve essere accuratamente protetto dai graffi. Infatti, a differenza dell’alluminio, arrugginisce.


Profili in alluminio (lamelle): estrusi e con “riempimento” in schiuma poliuretanica

Le lamelle (profili), alluminio e acciaio, sono disponibili in diversi spessori e densità, a seconda del metodo di fabbricazione.

Ad esempio, prendono due sottili fogli di alluminio (acciaio) e inseriscono una schiuma di poliuretano, quindi tutto questo viene fissato con un dispositivo speciale simile a una pressa. A proposito, la schiuma di poliuretano viene utilizzata come isolamento termico e acustico. Le tapparelle così realizzate trattengono il 30 – 40% del calore nella stanza..

Esiste un altro metodo per produrre tapparelle. I profili realizzati con questa tecnologia sono chiamati estrusi. Il loro processo di produzione ricorda la preparazione della carne macinata. Il profilo della forma desiderata “striscia” fuori da una macchina speciale: l’estrusore, come la carne di un tritacarne. Le lamelle sono sottili, ma più rigide di quelle realizzate nel modo precedente. Come mi hanno dimostrato gli specialisti di “Radial”, il pannello può sopportare più di 50 colpi con una mazza.

La durata delle tapparelle in alluminio estruso è di 4 – 5 anni e di acciaio – 2 – 3 anni.

E un’altra cosa: le tapparelle in acciaio sono molto più pesanti e costose di quelle in alluminio. Infatti, per una struttura pesante, è necessario un motore elettrico più potente, che, ovviamente, non è economico. Inoltre, le persiane avvolgibili in acciaio richiedono un’installazione perfetta: la minima distorsione della struttura durante l’installazione comporterà un carico sulle lamelle. Questo, a sua volta, influirà sulla facilità di apertura e chiusura delle tapparelle. Quindi è possibile che dovrai utilizzare i servizi di riparazione e assistenza tecnica più di una volta..

Non è un caso che, secondo le osservazioni degli specialisti, negli ultimi cinque anni le tapparelle in alluminio siano ordinate prevalentemente in Russia, piuttosto che in acciaio.

Misure e prezzi

Cos’altro devi sapere sulle tapparelle di protezione (chiamate anche tapparelle)? Ricorda: la durata delle tapparelle dipende direttamente dalla larghezza delle lamelle. Più ampia è la lamella, più forte è la tela e viceversa. Di solito la larghezza del profilo in alluminio è di 37 – 77 mm. Questa caratteristica si riflette anche sulla confezione. È simile al seguente: ad esempio A37 (la lettera A sta per alluminio, il numero 37 è la larghezza della lamella in mm), A40, A45, A55, A77. Il prezzo dei profili in alluminio varia da $ 70 a $ 150 per 1 / sq.m. a seconda della larghezza. Il profilo in acciaio è designato, rispettivamente, C40 (C – acciaio, 40 – larghezza in mm), C55, C77. Prezzo: da $ 100 a $ 160 per 1 / sq.m.

Metodi di controllo delle tapparelle

Ho già detto che le tende di protezione possono essere installate ovunque: all’interno (in una finestra o in una porta), all’esterno (in un garage, in una casa di campagna, su finestre). La posizione non influirà sostanzialmente sulla scelta del metodo di controllo. Perché dipende principalmente dalla massa della tela. Esistono due modi per controllare le tapparelle: meccanico e automatico.

Controllo meccanico

  • Controllo della cintura:
    Il più semplice ed economico ($ 20 – $ 25), progettato per costruzioni in alluminio leggero, fino a 15 kg di peso. Il principio di funzionamento del controllo della cintura è lo stesso della cintura di sicurezza di un’auto. La cassetta nastro è installata all’interno della stanza accanto alla finestra. Per chiudere o aprire le tapparelle, il nastro deve essere rimosso dalla scatola e tirato verso di sé (come nelle tende convenzionali). Se hai tapparelle a nastro, ti consigliamo di installare un blocco meccanico sulla lamella inferiore (prezzo $ 20 – $ 40). Per bloccare le tapparelle, è necessario abbassarle, chiudere la serratura e rimuovere la chiave..


    Controllo della cinghia (a sinistra), Controllo della corda (marcia) (a destra)

  • Controllo della corda (ingranaggio):
    Questo metodo è adatto per strutture più pesanti (da 15 a 25 kg). Il nastro qui è sostituito da un cavo più resistente (prezzo $ 35 – $ 45). Il meccanismo di controllo, come nel caso della versione a nastro, è installato all’interno. La differenza è che le tapparelle sono sollevate e abbassate con una maniglia, che è montata nella scatola dei cavi. Ruotando il pomello del cambio (un ampio cilindro dentato in cui è inserito e avvolto il cavo), si fanno avanzare le tapparelle. Puoi anche bloccare la struttura con un blocco meccanico: è installato sulla lamella inferiore.
  • Controllo cardanico:
    Progettato per strutture che pesano fino a 35 kg (costa $ 60-70). Come nei casi precedenti, la scatola contenente il sistema di controllo si trova vicino alla finestra all’interno della stanza. Le tapparelle si attivano ruotando la maniglia. Ma a differenza del controllo via cavo, questo meccanismo è più complesso. Un giunto cardanico (asta di metallo lunga e sottile) è attaccato al cambio. Il cardano collega la maniglia in basso e il cambio in alto. È lui che mette in moto la tela..
  • Controllo automatico

    La scatola nei modelli con controllo automatico si presenta come una scatola nelle versioni “meccaniche”. Ma il contenuto di questa “scatola” è diverso: all’interno è presente un motore elettrico, grazie al quale è possibile aprire e chiudere facilmente le tapparelle.


    Per un garage, un ufficio o una casa di campagna, ha senso ordinare tapparelle a controllo elettrico

    Al fine di selezionare il motore giusto, ancora una volta, il peso del web deve essere preso in considerazione. Un design più pesante richiede un motore più potente e quindi più costoso. I più popolari sono azionamenti elettrici della compagnia tedesca “Somfy”, il cui prezzo va da 170 a 650 $. Il costo medio di un motore per una struttura fino a 18 kg è di $ 180, fino a 74 kg – $ 260, fino a 157 kg – $ 640.

    Esistono due tipi di controllo automatico del design: pulsante e telecomando. Il controllo tramite pulsante è più semplice ed economico ($ 15-30). Esternamente, il pulsante di controllo ricorda un interruttore e, come un interruttore, è attaccato al muro. Premendo il pulsante, è possibile abbassare o alzare le tapparelle. Se lo si desidera, il pulsante è dotato di un blocco. In questo caso, è sufficiente toccare l’interruttore per far scendere o aumentare la struttura. Se hai scelto un interruttore a pulsante in un design “non bloccabile”, quindi per abbassare o alzare le tapparelle, devi tenerlo finché la tenda non si alza o si abbassa fino alla fine. Per fermarlo, basta rimuovere il dito dal pulsante.

    Il telecomando è il modo più freddo e conveniente per controllare le tapparelle. Ma è anche il più costoso (350 – 400 $). Probabilmente hai già indovinato che alle tapparelle vengono dati i comandi di un telecomando che ricorda un telecomando della TV. Basta premere uno dei pulsanti e le tapparelle iniziano immediatamente a muoversi. È ragionevole utilizzare il telecomando in cui sono installate più tapparelle: per alzare contemporaneamente le tapparelle di protezione in più stanze, su piani diversi. A meno che, ovviamente, non ti sia dimenticato di collegarli al centro di controllo.


    Il controllo automatico (pulsante o telecomando) viene utilizzato per strutture pesanti del peso di 35 kg

    Il controllo automatico su richiesta del cliente può essere integrato da un sistema di emergenza con un motore elettrico combinato. Se hai urgente bisogno di aprire e chiudere continuamente le persiane avvolgibili in casa e l’elettricità viene interrotta molto spesso, questo sistema sarà solo un salvavita per te. In questo caso, puoi chiudere o aprire manualmente le persiane avvolgibili, usando un cardano, che è installato accanto alla scatola: basta ruotare la maniglia e le tapparelle iniziano a muoversi. È vero, il controllo di emergenza costa 1,5 – 2 volte più costoso dell’elettrico. Per bloccare il sistema, devi spendere soldi extra e mettere un blocco automatico o meccanico nella parte inferiore della tela.

    Controllo automatico con sensore. In primo luogo, per ogni evenienza, spiegherò cos’è un sensore. Questo è un dispositivo che riceve, converte e trasmette i dati di qualsiasi misura o, in altre parole, segnali a strumenti speciali. In effetti, si presenta così: un sensore viene posizionato su una tapparella a comando automatico e gli viene assegnato un programma. A seconda di questo programma, emetterà segnali e abbasserà le tapparelle a una certa ora del giorno..

    Per cosa? Ad esempio, sei lontano da casa per molto tempo. E la tua casa non è male, e questo attira naturalmente l’attenzione dei ladri. Quindi è tutto. Il sensore creerà un effetto di “presenza” alzando e abbassando le persiane di sicurezza, diciamo due volte al giorno. Inoltre, può “comandare” loro di scendere se il sole è caldo attraverso la finestra o se è sorto un forte vento. Meccanismo molto intelligente, ti riferirò.

    “Impara a vivere in largo”

    Avendo ascoltato tutte queste informazioni dettagliate, ovviamente, ho acceso l’idea di mettere tapparelle così “intelligenti” sulle mie finestre. Inoltre, l’azienda ti aiuterà a scegliere e installare le tapparelle. In generale, qualsiasi azienda, prima di vendere tende di protezione, deve calcolare con precisione il rapporto tra la massa della struttura e il metodo di controllo (per questo, le tapparelle vengono sottoposte a test seri) e, naturalmente, tenere conto dei desideri dell’acquirente e delle sue capacità. Il minimo errore nei calcoli può portare a un’emergenza.

    Lasciami spiegare con un esempio. Un metro quadrato di persiane di sicurezza in acciaio largo 40 mm pesa 9 kg. E le tapparelle in alluminio delle stesse dimensioni pesano 4 kg. La cosa principale che è richiesta al cliente è di indicare le dimensioni esatte delle aperture in cui verranno installate le tapparelle e scegliere quello che vuole: il materiale (acciaio o alluminio) e le dimensioni delle lamelle. Quando si sceglie un metodo di controllo, è necessario tenere conto di alcune sfumature: la versione meccanica è sicuramente più economica di quella automatica. Ma se decidi di risparmiare denaro e inizi a sollevare e abbassare manualmente le tende di acciaio larghe, non avrai problemi. Anche se potrebbe benissimo essere che il tuo bicipite gonfiato sarà presto l’invidia dello stesso Schwarzenegger.

    D’altra parte, ha senso ordinare tapparelle a comando elettrico per un garage, un ufficio o una casa di campagna. In questo caso, non importa se sono in acciaio o alluminio. Ancora più importante, faciliteranno notevolmente la tua vita. Ma in un appartamento è del tutto possibile fare con un’opzione nastro o cavo.

    Personalmente, come vittima del primo piano, mi è stato consigliato di inserire una tapparella più resistente in alluminio estruso con un profilo largo. Sono resistenti, ma non pesanti, non arrugginiscono e sono più economici di quelli in acciaio. Avendo risparmiato denaro in questo modo, ho scelto il controllo automatico a pulsante..

    È vero, prima che la nuova acquisizione apparisse sulla mia finestra, dovevo fare un bel po ‘di matematica. Innanzitutto, è stato necessario calcolare il prezzo della tela: moltiplicare la dimensione della finestra per il costo per metro quadrato (2,85 mq x 100 $ = 285 $). Quindi scopri quanto pesa il foglio di alluminio selezionato e decidi il metodo di controllo. Si è scoperto che i miei avvolgibili sono stati tirati di 15 kg (1 metro quadrato M. 55 mm di alluminio pesa 5 kg). In linea di principio, qualsiasi metodo di controllo è adatto a tali persiane, a partire dal tipo di cintura più semplice (ho già detto che è progettato per una tela che pesa fino a 15 kg). La versione automatica con controllo a pulsante avrà un costo medio di circa $ 200. Bottom lock – altri $ 30. Di conseguenza, le tapparelle mi sono costate $ 505. A questo importo, tuttavia, è anche necessario aggiungere il costo dei lavori di installazione (al chiuso – 15% del prezzo dell’ordine, al di fuori – 20%) e alla consegna (ogni azienda ha i propri prezzi, ma la differenza è piccola).

    Di conseguenza, tutto il piacere mi è costato circa $ 600 per finestra! E ne ho tre. Quanto costa la somma, conta te stesso. Ma non ho rimpianti. Se non avessi indossato tapparelle protettive, avrei perso molto di più: nervi, salute e proprietà acquisite. Sì, tra l’altro ne ho ottenuto uno in più. Ora comunico con il nostro vicino, tuttavia, in modo puramente amichevole. Ci siamo comunque rivelati diversi per un contatto più stretto. E ho anche preso cura di mio marito completamente diverso, presto il matrimonio.

    P. S. “Sconti per delegazioni e dipartimenti femminili” (Ilf e Petrov).

    Ho dimenticato di dirlo. Di norma, quando si ordinano diversi fogli di tende protettive, le aziende offrono buoni sconti. Inoltre, gli sconti sono validi in autunno e in inverno, cioè in “bassa stagione”.

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy