Serrature a cilindro

Le serrature a cilindro, o come vengono spesso chiamate “inglese”, hanno preso il loro nome perché il loro design si basa su meccanismi segreti a cilindro. I meccanismi del cilindro possono avere la forma di un cilindro, un cerchio, “goccioline”, ecc. Il cuore di tali meccanismi è un insieme di perni, sfere, piastre caricate a molla di varie dimensioni.


Design del cilindro (IKON):
1 – corpo del cilindro;
Nucleo a 2 cilindri;
3 – canale chiave;
4 – perno del meccanismo del cilindro;
Molla a 5 poli;
6 – camma del meccanismo del cilindro;
7 – chiave

Le serrature a cilindro, molto spesso, sono chiavi piatte, lungo i bordi dei quali, su uno o entrambi i lati, ci sono ritagli (denti) o punte ammaccature. Il loro numero è uguale al numero di perni di bloccaggio nel meccanismo del cilindro e maggiore è il numero di perni, maggiore è la sicurezza della serratura. Non è consigliabile utilizzare blocchi con meno di cinque pin. Al fine di aumentare il segreto, le aziende leader producono cilindri per i quali sono state sviluppate chiavi a due, tre e quattro file. La massima sicurezza si ottiene nei cilindri con chiavi con perforazioni laterali.


Cilindro CISA con chiave forata

Il punto più vulnerabile delle serrature del cilindro è il cilindro stesso, il cui meccanismo può essere forato, rotto o eliminato. Per proteggersi dalla perforazione, i produttori stimabili installano perni o sfere speciali temprati all’interno del cilindro per impedire la penetrazione del trapano e il cilindro stesso è protetto con una rondella temprata. Per proteggersi dalla rottura o dalla caduta dei cilindri, è installato un cuscinetto di sicurezza in acciaio temprato o uno schermo, mentre la parte del cilindro che sporge oltre il rivestimento (schermo) non deve essere superiore a 2 mm. Cilindri di forma speciale (profilo paracentrico) e speciali morsetti in acciaio vengono utilizzati per aumentare la resistenza del cilindro alla sua estrazione..

Di norma, le serrature a cilindro hanno una maggiore segretezza, ma proprietà di sicurezza basse..

Un oggetto estraneo intrappolato nel buco della serratura del cilindro è quasi impossibile da rimuovere. Ciò comporta la successiva sostituzione del meccanismo del cilindro.


Cilindro con quattro file di perni, con trapano a due lati e protezione estraibile, con dispositivo di bloccaggio (BKS).

Le chiusure a cilindro convenzionali non possono essere ricodificate, se la chiave viene persa, il cilindro deve essere sostituito. Per eliminare questo inconveniente, sulla base dei blocchi dei cilindri, è stato sviluppato un sistema “chiave principale”, che verrà discusso di seguito..

È noto che una sicurezza efficace richiede uno stretto controllo delle chiavi. Da un lato, la complessa produzione di copie di chiavi causa inconvenienti all’utente e, dall’altro, se non è difficile ordinare una chiave, anche un criminale può farlo. Pertanto, i principali produttori di solito offrono diverse forme di servizio clienti. Ad esempio, ASSA (Svezia) offre tre tipi di lavoro con spazi vuoti: controllo assoluto (un pezzo grezzo pre-codificato può essere ordinato solo in fabbrica), controllo brevettato (chiavi aggiuntive possono essere ordinate utilizzando una carta speciale nei concessionari), controllo limitato (chiavi di ricambio possono essere ordinate dal proprietario della chiave , i pezzi non sono brevettati o protetti). Altri importanti produttori di serrature hanno adottato schemi di servizio clienti simili.


Vari tipi di cilindri:
A – unilaterale (CISA);
B – un lato con una maniglia (KFV);
B – a doppia faccia (CEZ);
Г – bifacciale con maniglia (CEZ);
D – bifacciale con chiudiporta regolabile (ABLOY);
E – doppia faccia, che consente di aprire il cilindro anche con la chiave inserita dall’altro lato (IKON)

Tutti i cilindri possono essere suddivisi nei seguenti tipi: su un lato, su due lati e anche su un lato con una maniglia e su un lato con una maniglia. Di norma, i cilindri a doppia faccia non possono essere aperti se viene inserita una chiave sull’altro lato. Tuttavia, nel programma di produzione dei principali produttori ci sono cilindri che possono essere aperti anche con la chiave inserita dall’altro lato..

Di norma, le lunghezze dei cilindri sono comprese tra 30 e 60 mm, il che consente di installarle su ante di diverse larghezze. Se necessario, i cilindri possono avere lunghezze diverse, sia più corte che più lunghe.

Ci sono anche serrature a cilindro, con la cosiddetta chiave a forma di croce. In questo caso, la chiave è realizzata sotto forma di un’asta con segreti che tagliano in tre o quattro direzioni, che in sezione assomiglia a una “croce”. Il meccanismo stesso è molto piccolo, non sporge oltre il corpo della serratura, i perni sono piccoli e si trovano in un cerchio in diverse direzioni.

Affinché le serrature a cilindro durino a lungo, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • non esercitare forza quando si installa il cilindro, quando si inserisce la chiave in esso e quando si gira la chiave;
  • non inserire due chiavi contemporaneamente nel cilindro;
  • non inserire chiavi danneggiate e oggetti estranei nel cilindro;
  • non girare la chiave fino a quando non è completamente inserita;
  • lubrificare con grafite due volte all’anno (non utilizzare lubrificanti liquidi).
  • Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy