Porte per bagni, saune o bagni turchi: requisiti e caratteristiche, accessori

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Spesso viene dato poco tempo alla scelta della porta dello stabilimento balneare o della sauna. I proprietari sono più interessati a realizzare scaffali belli e confortevoli, a costruire o acquistare la stufa giusta, che diventa il cuore dell’intero bagno turco. È chiaro che la stufa e le mensole sono molto importanti, ma senza una porta affidabile e sicura, lo stabilimento balneare e la sauna semplicemente non possono essere utilizzati!

La porta in tali ambienti è davvero in condizioni estreme: è esposta a umidità e temperatura elevate. Ma anche questo non è il più estremo – le differenze influiscono peggio sulla porta. Quando non viene utilizzato un bagno indipendente, si raffredda notevolmente. Inoltre, anche il livello di umidità e temperatura all’interno e all’esterno del bagno turco è sempre molto diverso..

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Solo due materiali possono resistere a condizioni operative così difficili: vetro e legno. È da loro che vengono realizzate le porte della sauna, dello stabilimento balneare o del bagno turco. Immediatamente, notiamo che il legno è molto più popolare, perché tali porte corrispondono agli interni tradizionali del bagno, si adattano perfettamente ad esso, hanno un bell’aspetto e servono a lungo. Inoltre, le porte in legno possono essere realizzate a mano e le porte in vetro dovranno sicuramente essere acquistate.

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Tuttavia, le porte a vetri del bagno turco hanno molti fan che sono attratti dal loro aspetto moderno e dalle buone proprietà operative. È chiaro che stiamo parlando di vetro resistente e temperato in grado di resistere a temperature fino a +800 ° C. Puoi scegliere un’opzione combinata: porte in legno con inserti in vetro, finestre.

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

In ogni caso, per le porte dello stabilimento balneare, della sauna e del bagno turco sono previsti i seguenti requisiti:

  • le dimensioni sono più piccole dello standard. Altezza e larghezza consigliate: 1,5×0,555 mo 1,85×0,7 m, non di più. Questo aiuta a mantenere l’alta temperatura all’interno della stanza, non rilascia vapore;
  • la tela deve essere di alta qualità, senza spazi vuoti e crepe (questo vale per le porte in legno);
  • la sicurezza antincendio e la capacità di tollerare l’umidità elevata sono importanti;
  • la porta del bagno turco si apre sempre verso l’esterno: questo è il requisito di sicurezza più importante;
  • se non vi è ventilazione separata nel bagno turco, si consiglia di alzare la porta di cinque centimetri sopra il livello del pavimento per garantire il flusso di aria fresca;
  • le cerniere metalliche sulla porta del bagno turco devono essere nascoste per garantire l’ingresso.

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Sulla porta d’ingresso dello spogliatoio sono consentite parti metalliche, tra cui maniglie e cerniere massicce, come nella foto. In questo caso, la porta non si riscalda, quindi non c’è rischio di scottarsi sul metallo. Ma sulla porta del bagno turco, le maniglie dovrebbero essere esclusivamente di legno, anche se la tela stessa è di vetro.

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Porte per bagni, saune, bagni turchi: requisiti, caratteristiche, accessori

Per quanto riguarda la scelta del legno per la porta di una sauna, stabilimento balneare, bagno turco, i più usati oggi sono pino, tiglio, ontano, pioppo, cedro, abash a buon mercato ma di breve durata. La quercia è una buona opzione, ma la porta sarà pesante e costosa.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy