Classificazione delle porte interne

Attualmente, la gamma di porte interne sul mercato è molto ampia. Per non sbagliare quando si sceglie una porta, è necessario analizzare alcune delle sue qualità. L’articolo fornisce una breve classificazione delle porte, ti aiuterà a navigare meglio nella questione della loro scelta..

Classificazione delle porte interne

A seconda della posizione, la porta può essere interna, balcone o esterno. Il principale criterio di qualità per una porta esterna è l’affidabilità e la durata. La porta esterna deve essere robusta e fornire un elevato livello di isolamento acustico nella stanza. Per le porte interne, anche queste qualità sono importanti, ma in più dovrebbero conferire all’interno della stanza un aspetto più attraente e rifinito. Basato sul metodo di apertura della porta, può essere a battente, scorrevole, piegato, girevole o di tipo salone.

Di tutti i tipi di porte, le più popolari sono le porte a battente, sono comode, facili da usare e affidabili. Le porte scorrevoli hanno bisogno di più spazio libero lungo le pareti e nell’apertura, ma sono meno complessive delle porte a battente. È conveniente far scorrere una porta del genere nel muro, ma ciò richiede lavori di installazione piuttosto complessi. Le porte a soffietto sono meno affidabili di altri tipi di porte, inoltre, sono piuttosto difficili da installare, richiedono guide speciali che devono essere fissate alle pareti e al soffitto.

Porte a soffietto

Esiste un design più semplice di una tale porta, in questo caso, la porta è composta da due foglie e può essere piegata, come uno schermo, tale porta viene chiamata “libro”, se ci sono più foglie, allora la porta viene chiamata “fisarmonica”. Le porte tipo salone possono essere aperte in qualsiasi direzione; tali porte possono essere comodamente installate in un asilo nido, in stanze dove vivono gli animali domestici o in cucina, cioè in qualsiasi luogo in cui è necessario garantire l’apertura libera della porta. Le porte girevoli sono popolari negli edifici pubblici perché regolano con successo il flusso di persone..

A seconda del tipo di apertura, le porte a battente possono essere a sinistra oa destra, la porta viene considerata a sinistra, se dopo l’apertura l’anta si trova sul lato sinistro e sulla destra nel caso opposto. La porta può essere rettangolare o ad arco; puoi anche equipaggiare un falso arco in una porta rettangolare.

Porte ad arco

A seconda del numero di ante, le porte a una porta, una e mezza e due porte differiscono. Le dimensioni della porta dipendono dal luogo di produzione; in Europa, la larghezza della porta varia da 60 a 90 centimetri e l’altezza è di 2,1 metri. Di norma, le nostre porte sono alte due metri. Tuttavia, tutto questo è molto individuale, puoi ordinare porte di qualsiasi dimensione, a seconda degli interni delle stanze e dei tuoi gusti..

A seconda del riempimento dell’anta, la porta può essere liscia, opaca o in vetro. Per una porta liscia, puoi scegliere una cornice rettangolare o riccia. Il design di una porta vetrata dipende solo dai tuoi gusti; può essere smaltato in tutto o in parte. Se i bambini piccoli vivono con te, quindi per motivi di sicurezza, è meglio rifiutare le porte a vetri.

A seconda del metodo di fabbricazione, una porta interna in legno può essere a pannelli o pannelli. Le porte a pannelli sono state utilizzate fin dall’antichità, sono facili da fabbricare. L’anta di una tale porta è costituita da un telaio, rivestito con materiale schermante su entrambi i lati. L’interno della tela deve essere riempito con un riempitivo a nido d’ape o monolitico. Le porte a pannelli hanno un design più complesso rispetto alle porte a pannelli.

Pannello e porte a pannelli

La cornice in legno di una tale porta è costituita da una cinghia e da barre che dividono la tela in parti. Le aperture interne nel telaio sono riempite con inserti a pannelli, da cui la porta ha preso il nome, oltre ai pannelli, il telaio può essere riempito di vetro o questi materiali possono essere combinati. Le porte a pannelli sono più costose delle porte a pannelli, ma allo stesso tempo sono più leggere, più compatte e hanno capacità di insonorizzazione molto migliori..

La classificazione data è la più generalizzata, ogni tipo di porta ha molti sottotipi diversi. Quando si sceglie una porta interna, non risparmiare, ricordare che il comfort e l’intimità nella stanza dipendono dalla sua qualità, attribuiscono molta più importanza alla tecnologia di produzione delle porte e non al materiale, anche il produttore di porte è molto importante, ad esempio, non è assolutamente necessario installare porte cinesi. Scegli le porte per la tua casa con cura e responsabilità. In bocca al lupo!

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy