Come imbrogliano i venditori di armadi

Ci sono alcuni semplici suggerimenti che sono generalmente ovvi, ma che sono i migliori per cominciare. Dopo aver determinato le dimensioni del futuro gabinetto e aver capito quanto si sta contando, tenere presente che ora sul mercato la diffusione dei prezzi di armadi (della stessa dimensione) di materiali diversi può raggiungere il 200%.

Quindi il prezzo del tuo cabinet determinerà del 70% la qualità, la durata e la presenza / assenza di danni alla salute..

Oggi pubblichiamo una lettera del nostro lettore Ilya Novikov. Lavora nella produzione di armadi. Speriamo che i suoi consigli possano aiutare i nostri lettori..

Come professionista in questo settore, so che i costi di manodopera rappresentano circa il 60% del costo totale di realizzazione di un guardaroba. Il prezzo del noleggio, lo stipendio dei dipendenti e le tasse sono approssimativamente gli stessi per tutte le società. Quindi l’unica riserva significativa per ridurre il costo del tuo armadio può essere solo un risparmio sui materiali con cui è realizzato..

Scegliere un’azienda

Quando scegli un produttore, ti consiglio di confrontare al prezzo degli stessi prodotti (armadi degli stessi sistemi), prodotti da diverse aziende. Per fare questo, chiedi della presenza (assenza) dell’autorizzazione dal produttore del sistema – ha senso confrontare solo se esiste tale autorizzazione.

Anche la presenza di un ufficio centrale è un fattore importante. Se non è lì, molto spesso non ci sarà nessuno e nessun posto in cui presentare un reclamo. Se lo è, la sua posizione ti dirà molto..

Il prezzo che ti viene chiamato per telefono potrebbe non includere l’installazione, la consegna, salire le scale, il montaggio, la garanzia – controlla questo separatamente, poiché questi servizi aggiuntivi possono richiedere fino al 20% del valore dell’ordine.

Il prezzo, dopo aver definito le dimensioni, può essere quotato per il sistema più economico venduto.

Ad esempio, per un armadio con imbottitura minima, per un armadio senza ante a specchio, senza opzioni aggiuntive come “spazzola-shligel” e “tappo” – vale a dire, un guardaroba, ovviamente, può essere realizzato per i soldi dichiarati, ma difficilmente vuoi un tale guardaroba.

È ridicolo parlarne, ma allo stesso tempo, controllare il tasso di calcolo dell’azienda – molto spesso sui siti Web delle aziende, i prezzi sono annunciati in USD. e., e cosa si intende per “cu” – non sempre chiaro.

Scelta dei materiali

Ulteriore. Scopri da quanti anni l’azienda è presente sul mercato. Scopri se l’azienda ha una propria produzione.

In caso di produzione, chiedere da quale bordo sono bordate le parti in truciolare. Se ti viene offerto un cerotto o un bordo tagliato, rifiuta tale acquisizione.

L’uso di questi materiali indica il basso livello delle attrezzature di produzione dell’azienda e, più spesso, della versione di produzione “garage”. Tutti i produttori normali sono passati da tempo alla macchina utensile piuttosto che all’applicazione manuale di materiale per bordi. Inoltre, non è il noto bordo melaminico che viene applicato sulla macchina (gli analoghi sono venduti in qualsiasi mercato domestico in bobine), ma il bordo in PVC ha uno spessore di 0,40 mm o 2-3 mm. La qualità degli armadi scorrevoli realizzati con bordo in PVC differisce di un ordine di grandezza sia in termini di durata che di affidabilità.

Scopri lo spessore dei pannelli di truciolare da cui sarà realizzata la facciata del tuo armadio.

Il pannello truciolare con uno spessore di 8-10 mm non viene prodotto in Russia, ma viene importato. Pertanto, molti “artigiani” fresano truciolato domestico da 16 mm sotto una scanalatura di 10 mm e inseriscono le porte nella facciata.

Nessuno dei sistemi sul mercato durerà più di 2 anni in questo progetto: il peso della porta sarà più di 1,7 volte superiore allo standard.

Scopri quanto sono spesse le pareti laterali dell’armadio.

Se 18 mm, allora il truciolare da cui verrà realizzato il tuo armadio viene importato in modo inequivocabile (in Russia, il truciolato 18 mm non è realizzato da alcun impianto) e quindi corrisponde allo standard E 1 adottato in Europa (è molto diverso dallo standard russo E 1: in 1 , Emissione di formaldeide 5-2 volte inferiore).

Se lo spessore della lastra da cui sono realizzati gli armadietti è di soli 16 mm, c’è un’alta probabilità che al posto della lastra importata promessa, verrai inghiottito con uno domestico con esattamente lo stesso colore (con film importato).

Chiedi anche quanti ingegneri di misura ci sono nell’azienda. Se più di 5 – questo indica un approccio serio all’organizzazione del lavoro e al coordinamento dei servizi dell’azienda, e se meno – sono possibili sovrapposizioni organizzative a causa dello squilibrio dei flussi di informazioni e della combinazione di posizioni: ad esempio un caricatore – è un ingegnere di misura, un direttore di produzione – è aggiustatore.

Schema di frode

Dalla pratica, so come le aziende senza scrupoli che producono armadi spesso ingannano i clienti.

Lo schema più tipico è il seguente: al telefono viene annunciato un prezzo “favoloso” per un sistema proprietario. Tu vieni in ufficio e vedi un campione.

Tutto è vero, il sistema è “nativo” e il prezzo è inferiore del 15-30% rispetto a quello di altre aziende. Risolto: si effettua un ordine, si firma un contratto. Una settimana dopo, ti portano e assemblano il tuo armadio, tu, contento e felice, firmi il certificato di accettazione. Tutto sembra andare bene. Un vicino viene da te (un amico, un fratello, un conoscente esperto) guarda e dice: e le porte non funzionano bene, hanno una strana inclinazione. Inizi a esaminare criticamente l’armadio: sì, e il colore dei telai “galleggia”, e la porta non si muove davvero come in ufficio quando ti è stato mostrato il campione, e in generale non cavalca le ruote, ma si blocca sulla guida superiore.

La situazione è semplice, come in un gioco con un ditale: ti hanno mostrato il sistema originale e hanno portato a casa un falso economico.

Si apre il contratto e le parole “originale” Comandante “o” originale “Stanley” non compaiono da nessuna parte. Quindi hai appena acquistato un guardaroba di qualità non molto alta ad un prezzo superiore a quello che effettivamente costa. Ed è difficile presentare un reclamo qui, dal momento che prove del tipo “e mi hanno mostrato qualcos’altro e hanno detto che tutto sarebbe lo stesso per me …” è improbabile che colpisca la corte. C’è solo una difesa qui: leggi attentamente l’accordo prima di mettere la tua firma. Bene, ricorda la “regola d’oro” dell’acquirente: il formaggio economico è solo in una trappola per topi.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy