Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Sezioni dell’articolo



Questo articolo prenderà in considerazione una delle aree più luminose e distintive dello stile etnico: il giardino cinese. Il dispositivo di un tale giardino sul sito è un’attività eccitante che può mostrare non solo il talento progettuale dei proprietari, ma anche il loro ricco mondo interiore.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

L’identità del giardino cinese

Lo stile cinese è piuttosto distintivo e si distingue tra i giardini etnici. Da un lato, la sua struttura obbedisce ai metodi stilistici comuni all’etnia e, dall’altro, contraddice in modo evidente il concetto base di stile: vicinanza alla natura, massima naturalezza. In un giardino cinese, è molto difficile rintracciare dove finisce il naturale e l’artificiale, inventato, creato dall’uomo entra in gioco.

Insegnamenti del Feng Shui – La guida definitiva all’azione

Il Feng Shui è il fondamento ideologico del giardino cinese. I principali postulati del feng shui che hanno trovato la loro applicazione nella progettazione del paesaggio sono:

  1. Armonia tra tutti gli elementi del giardino (come riflesso dell’universo, l’armonia dei cinque elementi). Questo vale per tutto: le proporzioni di acqua e terra, spazio libero e occupato, caratteristiche del paesaggio.
  2. Chiara selezione del centro, il principale punto dominante.
  3. L’importanza di ogni pianta, ogni elemento del design del giardino.

Tutto ciò che sarà fatto, costruito, piantato, scavato nel giardino cinese deve essere permeato di energia Qi e il compito del proprietario del sito è di dirigere questa energia nella giusta direzione..

Tipi di giardini cinesi

Storicamente, ci sono stati tre tipi di giardini cinesi:

  1. Imperiale, sbalorditivo nel loro lusso e raffinatezza.
  2. Monastico o naturale, incorporato al massimo nel paesaggio naturale.
  3. I giardini oltre il muro sono giardini privati. Questi giardini sono i prototipi del moderno stile cinese..

Per impatto emotivo, si distinguono:

Giardini che ridono, che simboleggiano pienezza, luminosità e gioia di vivere. Il dispositivo utilizza piante da fiore, colori vivaci che possono creare uno stato d’animo di gioia e pienezza di vita.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Giardini minacciosi, che simboleggiano il potere distruttivo degli elementi. Ha usato massi scarabocchiati a caso, alberi contorti, coperti di muschio e di licheni con fogliame scuro.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Giardini idilliaci che restituiscono pace e armonia.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Una soluzione molto interessante può essere la disposizione di tutti e tre i giardini emotivi in ​​un sito. Allo stesso tempo, è importante garantire la completezza compositiva dell’idea..

Le fasi principali della creazione di un giardino cinese e le principali tecniche stilistiche

Quando si organizza lo stile cinese, è molto importante ricordare la regola principale della creazione di giardini etnici: tutti gli elementi della progettazione del paesaggio e dell’architettura devono corrispondere allo stile scelto. Tutto, fino agli annessi e alla hall d’ingresso, dovrebbe essere stilizzato in stile e architettura cinese..

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Selezione e pianificazione del centro

Per la costruzione di un giardino cinese, le aree di rilievo collinare sono le migliori. Un’area completamente piana dovrà essere “rianimata” aggiungendo colline, colline e scivoli artificiali.

Quando organizzano giardini cinesi, i progettisti usano spesso il “Bagua ottagono” – questa è una divisione del sito in 9 settori, basata sulla conoscenza del feng shui sulla concentrazione di energia.

Nella fase iniziale, devi scegliere il centro della composizione. Di norma, questo è un luogo elevato da cui si apre la vista più bella e massima. L’aspetto della composizione centrale non è così importante, la cosa principale è che da essa puoi ammirare i paesaggi che si aprono a lungo, e il centro della composizione può essere visto da qualsiasi parte del giardino.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Lo stile cinese (a differenza della maggior parte di quelli etnici) è caratterizzato da una pianificazione assiale e da linee e angoli chiari e corretti dei confini del sito.

Palette dei colori

Quando si decora un giardino in stile cinese, il colore è di grande importanza, poiché la filosofia cinese conferisce ai colori proprietà curative. Ecco perché l’architettura e le piccole forme brillano di luminosità e varietà di colori:

  1. Viola e bianco – calmo.
  2. Rosso scuro e giallo brillante – gioia e vitalità.
  3. Blu e nero – rilassamento e guarigione.

Lo stesso si può dire della tavolozza naturale: piante a fioritura brillante e arbusti ornamentali aggiungono i loro colori alla favolosa tela di un giardino cinese..

La maggior parte degli stili etnici sono caratterizzati dal loro colore, il cui uso nella progettazione del paesaggio aiuta a renderlo riconoscibile. Per un giardino cinese, questa è una combinazione di giallo, rosso, verde e marrone.

Disposizione dei binari

I percorsi e i percorsi del giardino cinese possono diffondersi in tutto il sito in fantasie, inviti, zigzag, allungando il percorso, dando a una persona l’opportunità di godere della comunicazione con la bellezza il più a lungo possibile. Dietro le loro curve strette, dovrebbero essere nascoste sorprese inaspettate: un cespuglio fiorito, una scultura, un gruppo di pietre.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Per il dispositivo di percorsi, è possibile utilizzare ghiaia, sabbia bianca e gialla, lastre di pietra naturale. Un’ottima tecnica per lo styling è il dispositivo di un tortuoso percorso di ghiaia. Selezionandolo per colore, è possibile disporre vari motivi, ad esempio sotto forma di onde o sfere divergenti.

Cancelli e recinzioni

La regola invariabile di stile è che il giardino non dovrebbe avere un chiaro confine visivo, è necessario creare una sensazione della sua infinità. Ecco perché la recinzione deve essere accuratamente mascherata..

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Dovrebbe apparire come una composizione di pietra, dietro la quale il giardino continua semplicemente, o come uno schermo intrecciato con piante, che separa un’altra zona. Forse il dispositivo di uno schermo di recinzione, su cui viene proiettata l’ombra dai rami di un albero bizzarromente curvo.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Puoi usare la stilizzazione di una recinzione sotto il muro di un tempio vicino presumibilmente situato, dietro il quale il giardino continua.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Il gruppo di ingresso del giardino cinese è abbastanza standard: le caratteristiche porte dipinte di rosso o marrone creeranno immediatamente l’atmosfera desiderata.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Varietà di piccole forme

Sono le piccole forme, i mobili da giardino e gli articoli per la casa che aiutano a dare al sito il riconoscimento etnico e il sapore necessario. Lo stile cinese si presta facilmente a tale stilizzazione..

Le pietre sono ampiamente utilizzate nella progettazione del paesaggio per la costruzione di un giardino cinese. La filosofia del Feng Shui dà loro un grande significato filosofico: simboleggiano l’equilibrio degli elementi opposti. Le pietre sono considerate esseri viventi. Più insolita è la forma naturale della pietra, più vuoti ci sono, meglio è.

Le pietre possono essere posizionate singolarmente o creare vari gruppi.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Il colore e l’umore necessari saranno creati da lanterne e ombrelli cinesi luminosi posizionati e appesi intorno al giardino.

I principali simboli cinesi sono i geroglifici, ma bisogna stare molto attenti al loro uso. In primo luogo, vale la pena ricordare che possono contenere un certo significato e, in secondo luogo, un giardino sovraccarico di loro sembrerà banale e volgare.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Lo stesso si può dire per le sculture da giardino in stile cinese. Dovrebbero adattarsi organicamente alla composizione generale senza disturbare l’armonia dello spazio..

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Recentemente, l’arte topiaria è diventata molto popolare: sculture di alberi e arbusti decorati in modo decorativo. Sono sempre più utilizzati dai designer per stili etnici. Una tale figurina in un giardino cinese farà rivivere perfettamente il quadro generale e creare l’atmosfera appropriata..

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Una tecnica molto interessante che renderà riconoscibile lo stile è la cosiddetta finestra “luna” da giardino. Sono disposti in modo tale che attraverso di essi si possa ammirare uno splendido paesaggio o composizione.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

I ponti realizzati con materiali naturali sono elementi riconoscibili e distintivi dello stile cinese. I ponti a schiena d’asino servono spesso per lo scopo previsto: attraversare corsi d’acqua, canali, stagni. Per un giardino cinese, i ponti in pietra, invecchiati artificialmente o in legno dipinti con vernice brillante sono i più adatti..

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Gli stagni del giardino cinese

Senza dubbio, lo stagno artificiale non solo decorerà il sito in stile cinese, ma può anche diventare il centro dell’intera composizione. Contorni sciolti, una costa sfocata, un’abbondanza di vegetazione costiera sono i tratti distintivi di uno stagno cinese. La grotta sembra molto interessante sulla riva o su una piccola isola nel mezzo.

Lo stagno cinese deve essere “vivo”. Gli abitanti dello stagno possono essere carpe koi e qualsiasi altro pesce brillante, carpa argentata.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Il dispositivo di un serbatoio di loto può essere un’attività affascinante..

Gazebo cinese – icona di stile

Il gazebo non è l’elemento stilistico principale in nessun giardino etnico, solo in cinese è il centro della composizione, che pone il punto finale nella creazione dello stile. Di solito si trova accanto a uno stagno, contorni di pizzo chiaro e un tetto caratteristico lo rendono riconoscibile.

Puoi creare un gazebo cinese con le tue mani dal legno e dipingerlo nei colori tipici della Cina: marrone, giallo, verde o rosso.

Stile cinese nella progettazione del paesaggio: la saggezza di millenni

Piante da giardino cinesi

Più luminosa e ricca è la tavolozza dei colori delle piante da giardino cinesi, meglio è. Tuttavia, è impossibile dimenticare che ogni cosa in esso ha il suo significato e significato:

  1. Le conifere piantate sul sito simboleggiano la longevità. Può essere pini, cedri, abete, ginepro..
  2. Gli alberi da frutto porteranno felicità e procreazione. Si adatta perfettamente al design del giardino di mela, ciliegia, prugna.
  3. Il colore e l’umore saranno creati da arbusti fioriti con fogliame multicolore: forsizia, euonymus, prati.
  4. Rose rampicanti, caprifoglio e altre piante da fiore rampicanti sono adatte per decorare tralicci, recinzioni, archi..

Le piante obbligatorie nel giardino cinese sono nobili peonie, crisantemi, gigli. Ma le piante a fioritura piccola, variegate e di campo, così spesso utilizzate nei giardini etnici in Europa, è meglio non piantare. Possono creare dissonanza stilistica.

Un’altra caratteristica che distingue il giardino cinese da alcuni giardini etnici europei è che in assenza di prati classici, falciati e aiuole ben definite, tutte le piante devono essere tagliate, la presenza di erbacce e disattenzione è inaccettabile.

Dopo aver completato i lavori per la creazione di una progettazione paesaggistica etnica in stile cinese, non resta che curare attentamente le piante. E ricorda anche che il giardino è un luogo di riposo, ripristinando la pace nell’anima e l’armonia con il mondo esterno, quindi tutti i problemi dovrebbero essere lasciati fuori dalle sue porte.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy