Recinzione temporanea del cantiere: requisiti, tipi, materiali

Qualsiasi costruzione è associata al rischio di lesioni. Ecco perché i siti di costruzione devono essere recintati per ridurre questa probabilità. Scopriamo insieme cosa richiede la legge, quali possono essere le recinzioni temporanee del cantiere, da cui possono essere ricavate.

Recinzione temporanea del cantiere

SNiP 3.01.01–85, GOST 23407–78, SNiP 12–03–2001, “Norme per la protezione del lavoro nelle costruzioni” (Ordine n. 336n del Ministero del Lavoro della Russia datato 01.06.2015) – tutti questi documenti regolano le misure di sicurezza nei cantieri, in in particolare, indicare quale dovrebbe essere la recinzione installata al momento del lavoro. Secondo queste regole, è impossibile iniziare la costruzione prima che venga eretta la recinzione, altrimenti ci sarà una multa.

Siamo sicuri che tu stesso non vorrai estranei che camminano nel tuo cantiere, bambini che giocano e intrusi che cercano di estrarre i materiali già consegnati. Pertanto, la recinzione diventa una necessità.

Recinzione temporanea del cantiere

Recinzione temporanea del cantiere

Tutti i recinti di cantiere temporanei sono divisi in tre tipi:

  1. Segnale. Mostrano chiaramente che la zona di costruzione pericolosa inizia qui. Questi possono essere semplicemente nastri di avvertimento speciali simili a quelli utilizzati dagli agenti di polizia. O reti di plastica chiare di colori vivaci – arancione o rosso. La cosa principale è evidenziare il cantiere, indicare il territorio che non può essere inserito.
  2. Sicurezza. Tali recinzioni sono progettate per chiudere il cantiere dagli estranei, per impedire loro di entrare lì. I recinti di sicurezza sono spesso simili alle strutture permanenti, possono durare per decenni, anche quando la costruzione è finita.
  3. Protettivo. Il loro scopo è proteggere le persone dalle lesioni. Molto spesso, le recinzioni protettive e di sicurezza sono costruite sotto forma di una recinzione alta con una visiera, che aiuta a evitare la caduta di materiali da costruzione sulla testa dei passanti. Inoltre, una rete di facciata viene utilizzata anche come mezzo per impedire che oggetti pesanti cadano dall’altezza di una casa in costruzione..

Recinzione temporanea del cantiere

Recinzione temporanea del cantiere

Recinzione temporanea del cantiere

In base alla progettazione, le recinzioni temporanee sono suddivise in rack-mount, panel e panel-rack. La recinzione del pannello è sparsa o solida.

Importante! Recinzioni protettive e di sicurezza possono essere esclusivamente solide!

In base alla progettazione, i recinti sono suddivisi in:

  1. Semplice, senza elementi aggiuntivi. Cioè, solo un recinto, solido o rado.
  2. Con elementi aggiuntivi. Ad esempio, baldacchini sopra un wicket, cancelli, marciapiede, se si trova vicino al sito. Ringhiere, montanti, marciapiedi temporanei – i percorsi del lungomare possono anche fungere da elementi aggiuntivi. È chiaro che il secondo tipo di recinzione del cantiere sarà significativamente più costoso del primo.

Recinzione temporanea del cantiere

Puoi costruire una recinzione temporanea per un cantiere usando una varietà di materiali:

  • Tessuto a rete.
  • Nastro segnaletico speciale.
  • Legno come vecchie tavole.
  • Ardesia.
  • Profilo metallico.
  • Lamiere di acciaio.
  • Plastica.
  • Metallo cemento.

Recinzione temporanea del cantiere

Se parliamo delle opzioni più popolari, allora il calcestruzzo metallico viene usato più spesso nella costruzione di grandi strutture, perché l’installazione di una recinzione capitale così pesante è già un piacere costoso. I proprietari terrieri ordinari che hanno iniziato la costruzione usano più spesso legno, fogli profilati, sezioni in plastica leggera.

Recinzione temporanea del cantiere

Se necessario, è possibile noleggiare una recinzione temporanea, che verrà rapidamente assemblata in loco e dopo il completamento dei lavori andrà al nuovo cantiere. Questa è un’opzione economica, soprattutto se la società offre un contratto di locazione con installazione e successivo smantellamento. Il rovescio della medaglia di questo metodo è che a volte è difficile dire quanto durerà la costruzione, cioè il contratto di scherma dovrà essere rinnovato e pagato in più per questo.

Importante! La recinzione temporanea può essere integrata con illuminazione posizionata su rack e speciali segnali di pericolo.

La normativa prevede i seguenti requisiti per recinzioni temporanee di cantieri:

  • Sono richiesti cancelli per attrezzature speciali e wicket per le persone.
  • L’altezza delle strutture di protezione e di sicurezza dovrebbe essere di almeno 2 metri, recinzioni di protezione senza visiere – 1,6 metri, con visiere – anche 2 metri. L’altezza della recinzione dell’intero cantiere non è inferiore a 1,2 metri.
  • Le visiere devono essere installate se il cantiere è adiacente a un luogo di traffico intenso. In questo caso, l’angolo di salita della visiera verso la strada deve essere di almeno 20 gradi.

Recinzione temporanea del cantiere

Importante! Il baldacchino deve essere abbastanza forte per resistere al carico di neve.

  • Nel caso di costruzione di una passerella temporanea, gli spazi vuoti in essa non devono superare i 5 millimetri. Larghezza del marciapiede – almeno 1,2 metri.
  • I pannelli di recinzione rettangolari devono essere lunghi 1,2, 1,6 o 2 metri.
  • La recinzione deve essere abbastanza forte e sicura, senza ostacoli e spigoli vivi.

Recinzione temporanea del cantiere

Il costo della recinzione temporanea a maglie più semplice, installata su blocchi di cemento, sarà di circa 1.500-2.500 rubli, a seconda dell’altezza (la lunghezza standard è di due metri) e della presenza di un rivestimento protettivo sotto forma di vernice. Noleggiare una di queste sezioni costerà circa 10-30 rubli al giorno.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: