Purificazione dell’acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Sezioni dell’articolo



L’acqua viene fornita alla piscina dal sistema generale di approvvigionamento idrico della casa (comunale o autonomo). È vietato l’uso di acqua proveniente da fonti naturali aperte. E sebbene l’acqua sia fornita pulita, è necessaria un’intera gamma di misure per la sua preparazione e purificazione nelle diverse fasi del funzionamento della piscina..

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Primo stadio

All’inizio della stagione o dopo l’installazione della piscina (prima dell’inizio dell’operazione), i campioni di acqua vengono prelevati e sottoposti ad analisi per un laboratorio specializzato. In questa fase, i campioni vengono prelevati in due punti: prima dei filtri e dopo i filtri..

Quindi l’analisi viene eseguita regolarmente e il numero di campioni aumenta a tre: viene aggiunto uno studio sull’acqua dalla piscina stessa.

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Sulla base delle conclusioni del laboratorio, sono state sviluppate raccomandazioni per l’applicazione integrata di tutti i tipi di depurazione delle acque, inclusa la modifica dello schema attuale.

Prima di riempire la piscina con acqua, le pareti e il fondo devono essere trattati con algicida. Questo previene l’infestazione di alghe. Il primo trattamento chimico viene eseguito dopo aver riempito la piscina.

Prima settimana di attività

La piscina viene riempita con acqua fino al livello operativo determinato dalla posizione dello skimmer (cut-in, montato o galleggiante).

La disinfezione primaria dell’acqua viene eseguita con preparati contenenti cloro. La dose iniziale viene calcolata in base al volume totale dell’acqua e al contenuto di cloro libero raccomandato e al livello di pH ottimale. Il dosaggio viene eseguito secondo le raccomandazioni del produttore e i parametri vengono controllati mediante tester.

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

La prima settimana, il controllo viene effettuato quotidianamente.

Fattori che influenzano la qualità dell’acqua

Durante l’uso della piscina, si verifica il suo inquinamento biologico. Capelli, particelle di pelle, secrezioni entrano nell’acqua da una persona. Le spore e gli insetti delle piante entrano naturalmente. Batteri e virus sono ovunque.

Se la piscina è aperta, allora foglie cadute o petali di fiori possono volare al suo interno. C’è anche la solita polvere e sporcizia. Pertanto, la pulizia deve essere eseguita regolarmente..

Filtrazione meccanica

La pulizia primaria o preliminare può essere effettuata con uno skimmer. Ad esempio, un filtro a rete a forma di secchio viene inserito nel serbatoio di uno skimmer montato, che trattiene i detriti.

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

La fase principale della pulizia cade sul dispositivo di filtraggio. Questo tipo di pulizia viene eseguita quotidianamente e non dipende dall’intensità di utilizzo..

La modalità di funzionamento del FU è selezionata in modo tale da purificare l’intero volume di acqua due volte. Per temperature dell’acqua superiori a 24 ° C – tre volte. Il tempo di funzionamento dei filtri può essere fino a 12 ore, in alcuni casi (con alcuni tipi di pulizia chimica) – può essere tutto il giorno.

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

La pulizia meccanica della superficie inferiore e delle pareti (senza scaricare l’acqua) viene eseguita utilizzando un aspirapolvere inferiore. Si collega allo skimmer, che viene quindi acceso alla normale modalità di pulizia..

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

I filtri vengono puliti quando le letture del manometro sono superiori al valore di pressione raccomandato specificato nelle istruzioni del produttore. Dopo aver utilizzato la pompa inferiore, è necessario lavare la FU. Il lavaggio del filtro è controllato visivamente – dalla trasparenza dell’acqua scaricata nella fognatura.

Pulizia chimica

Questo tipo è più complesso e prevede 4 tipi di elaborazione:

  • disinfezione;
  • controllo del pH;
  • prevenire la contaminazione di alghe nell’acqua;
  • rimozione di solidi microscopici (coagulazione).

Disinfezione

Oltre al trattamento “shock” all’inizio dell’operazione, l’acqua viene regolarmente disinfettata.

I metodi di reagente più comuni sono la clorazione e il trattamento con ossigeno attivo (a proposito, entrambi i tipi sono generalmente ampiamente utilizzati per la disinfezione). Di questi, la clorazione è più facilmente disponibile. Inoltre, ha un effetto più stabile nel tempo..

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Un altro metodo di trattamento dei reagenti, la brominazione, non è adatto per acque libere.

L’ozonizzazione dà risultati molto buoni, ma ha un effetto a breve termine. Inoltre, l’uso dell’ozonizzazione “tecnica” è limitato dall’elevato costo delle attrezzature e dall’estremo pericolo per l’uomo di un potente ossidante come l’ozono (anche a piccole concentrazioni).

Controllo PH

I metodi di disinfezione dei reagenti modificano il livello di acidità (pH). Il livello viene regolato utilizzando farmaci che modificano la concentrazione di ioni idrogeno (pH + o pH-).

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Prevenzione dell’infestazione di alghe

La disinfezione convenzionale ha poca resistenza alla crescita delle alghe. Acqua torbida, placca sulle pareti, odore sgradevole, terreno fertile favorevole per i batteri, aumento del carico sui filtri: tutto ciò è una conseguenza della comparsa di alghe.

Oltre al trattamento primario con algicida della piscina stessa, deve essere aggiunto anche all’acqua.

Coagulazione

Tutti i filtri di pulizia meccanica hanno una certa soglia per la dimensione minima delle particelle catturate. Le frazioni più piccole entrano in acqua e sono particolarmente evidenti sotto l’illuminazione artificiale con una direzione pronunciata del flusso luminoso. L’uso di coagulanti consente di legare frazioni microscopiche e aumentarle a una dimensione a cui reagiscono i filtri.

Purificazione dell'acqua della piscina: come scegliere chimica e prodotti

Importante! La perdita naturale di acqua deve essere compensata aggiungendo acqua fresca, altrimenti la concentrazione di sostanze chimiche aumenterà costantemente. Si consiglia di aggiungere giornalmente circa il 3% di acqua fresca del volume della piscina.

Sicurezza

Tutti i prodotti chimici per la purificazione dell’acqua sono in forma concentrata. Lo stoccaggio e il lavoro con essi devono essere effettuati nel rispetto dei requisiti di sicurezza.

Qualsiasi contatto con la pelle, contatto con le mucose, negli occhi può causare danni significativi alla salute. In tali casi, è necessario risciacquare queste aree in acqua corrente e, in caso di danni gravi, andare in ospedale..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy