Erba artificiale: casi d’uso, regole di posa

Il tappeto erboso artificiale è stato originariamente inventato per l’uso negli stadi. Qui, l’erba viva viene molto spesso calpestata in modo che rimangano macchie calve, di cui è difficile liberarsi. Ma ora l’erba artificiale è diventata molto più diffusa. Comprenderemo l’argomento insieme al sito Il nostro sito.

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

L’erba artificiale è stata inventata oltre 50 anni fa. Oggi è spesso realizzato in polipropilene, o meglio, da fibre di polipropilene, che possono essere di varie altezze e spessori. L’aspetto del prato dipenderà da questo. C’è anche erba artificiale in polietilene, che è anche un tipo di plastica abbastanza stabile. Il prato sembra un tappeto verde, venduto in rotoli.

I vantaggi dell’erba artificiale sono numerosi:

  • Il campo di applicazione è molto ampio;
  • L’aspetto è lo stesso in qualsiasi momento dell’anno;
  • Non hai bisogno di un tosaerba, l’irrigazione, la cura consiste nel rimuovere i detriti dalla copertura;
  • La durata è fino a 20 anni;
  • Può essere posato su una varietà di substrati: terreno, asfalto, cemento, ghiaia;
  • Puoi incarnare interessanti idee di design e decorare non solo il sito, ma anche la casa.

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Come puoi vedere nelle foto presentate, l’erba artificiale in rotoli può essere posata ovunque. Sul sito, un prato artificiale viene solitamente utilizzato nei campi da gioco, di cui il portale ha scritto in dettaglio. Inoltre, un tale rivestimento è perfetto per un angolo sportivo con una barra orizzontale. È anche possibile posare un prato artificiale nell’area barbecue, dove ci sono mobili da giardino, per fornire una superficie resistente ai danni e bella..

Inoltre, l’erba artificiale viene spesso posata in aree ombreggiate, attorno a aiuole e aiuole, e diventa un comodo percorso da giardino..

Nella casa, ovviamente, un tale rivestimento non si trova così spesso, di solito solo sui balconi, compresi quelli aperti e le logge.

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Esistono tre tipi di erba artificiale:

  1. Indesiderata. Ha una pila bassa – fino a 10 millimetri. Il rivestimento è instabile, viene utilizzato esclusivamente a scopo decorativo;
  2. Semi-riempita. Adatto a campi da gioco e campi sportivi, percorsi da giardino, ha una pila lunga fino a 35 millimetri. Il riempimento è fatto con sabbia di quarzo, più è, più duro sarà il rivestimento;
  3. Backfill. Progettato per gli stadi, ha una lunghezza della pila fino a 70 millimetri. Riempito con sabbia e granulato di gomma.

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Quando si sceglie un falso prato, ti consigliamo di essere guidato dalle seguenti regole:

  • Per le aree in cui le persone cammineranno, scegli l’opzione semi-riempita;
  • La pila dovrebbe essere morbida e solida al tatto. È questo che risulta essere il più persistente;
  • L’erba artificiale opaca sarà più resistente, piuttosto che lucida;
  • Il colore dovrebbe essere il più vicino possibile all’erba reale. In generale, più è difficile distinguere un falso prato da uno reale, maggiore è la sua qualità;
  • Più ciuffi di pelo per metro quadrato del rivestimento, più spesso è, meglio nasconderà le irregolarità della base.

Erba artificiale: casi d'uso, regole di posa

Il processo di posa del tappeto erboso artificiale è simile al seguente:

  • L’area selezionata viene eliminata da detriti, i dossi e i dossi della terra vengono rimossi, i pozzi vengono riempiti, si verifica l’allineamento;
  • Se l’erba è stesa a terra, ti consigliamo di bagnarla in modo che si affloschi. Quindi allineare di nuovo;
  • Organizziamo una piccola pendenza – fino a 6 millimetri per metro lineare, in modo che l’acqua non si accumuli sotto il rivestimento. Ciò è particolarmente vero se c’è una base solida sotto il prato che non assorbe l’acqua;
  • Crea uno strato di drenaggio da ghiaia o macerie. Se i rotoli di erba artificiale saranno posati su cemento o asfalto, sarà necessario un supporto;
  • Svolgi con cura il rotolo di prato, posizionalo esattamente nell’articolazione. Se i bordi sono irregolari, facciamo una sovrapposizione. Lo spazio tra le tele non deve superare un millimetro. Le forbici o un coltello da cancelleria vengono utilizzati per tagliare le tele;
  • Stiamo aspettando un giorno o due affinché il materiale si raddrizzi completamente;
  • Colleghiamo i bordi delle tele con un nastro speciale o una cucitrice meccanica. Il metodo di connessione deve essere specificato dal produttore;
  • Prima di fissare al suolo, riempire il prato semi-riempito con sabbia di quarzo. Quindi i bordi vengono fissati con graffette, forcine, chiodi, filo metallico.

Per chiarezza, ti forniremo un video sulla posa di un falso prato:

Infine, semplici suggerimenti per la cura dell’erba artificiale:

  • Spazzolarlo regolarmente in modo che i villi siano distribuiti uniformemente e inclinati in una direzione;
  • Usa un rastrello leggero per rimuovere i detriti per mantenere il tuo prato attraente. Assicurarsi che nessuna gomma da masticare, mozziconi di sigaretta vengano gettati sul rivestimento;
  • Non camminare sul falso prato con le scarpe con le punte, non perforare con oggetti appuntiti;
  • Non è consigliabile rimuovere ghiaccio e neve dall’erba artificiale con raschietti e pale.

Il prezzo di un metro quadrato di falso prato varia da 200 a 500 rubli, a seconda della qualità e dell’altezza della pila.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy