Cosa mettere in un mucchio di compost e cosa non fare

Molti proprietari di cottage estivi e terreni domestici decidono di compostare. Questa è una decisione corretta, ragionevole, ma devi capire chiaramente che non puoi mettere tutto in un mucchio di compost. Il nostro sito di suggerimenti ti dice cosa compostare e cosa no..

Cosa può essere messo in un mucchio di compost

Il compostaggio ha diversi vantaggi:

  1. Ottieni fertilizzante gratuito, salutare e rispettoso dell’ambiente per il tuo giardino e i tuoi letti..
  2. Sbarazzarsi di immondizia che altrimenti dovrebbe essere rimossa dal sito.
  3. Ti preoccupi della natura riciclando i rifiuti.

Il compostaggio è facile da avviare. Il portale ha già scritto come organizzare un mucchio di compost in una scatola. Puoi usare contenitori di plastica già pronti, hanno una serie di vantaggi. Ma la cosa più importante nel compostaggio non è il contenitore, ma il suo contenuto, di cosa sarà fatto il tuo fertilizzante..

Cosa può essere messo in un mucchio di compost

È chiaro che è inutile inviare plastica, vetro, gomma e metalli al cumulo di compost. Questo rifiuto non si trasformerà sicuramente in fertilizzante; deve essere trattato in modo completamente diverso, in un ambiente industriale. Ma ci sono altre cose che non possono essere compostate:

  • Feci dell’animale domestico Possono contenere parassiti e microrganismi dannosi, tra cui Toxoplasma gondii, particolarmente pericolosi per le donne in gravidanza. In generale, non dovresti permettere a cani e gatti di attrezzare un bagno nei letti, devi tenere gli animali lontano da loro.

Importante! Ma la lana di cani e gatti può essere gettata nel mucchio del compost. A meno che, ovviamente, prima di pettinare l’animale, non lo abbia trattato contro pulci e zecche.

  • Grassi animali, carne, ossa, compresi i pesci. Tali rifiuti inizieranno rapidamente a emettere un odore molto spiacevole e attireranno anche vari parassiti, ad esempio i ratti.
  • Piante che sono state trattate con pesticidi. Se li invii a un mucchio di compost, non riceverai fertilizzanti naturali, ma una miscela che è dannosa per le piante..
  • Piante malate Ad esempio, patate infettate da nematodi, mele con gioielliosi, piante che sono state danneggiate da cipolla, cavolo, mosche di carota e così via. Le parti di piante malate vengono distrutte solo a temperature superiori a + 55 ° C. Sei sicuro che la temperatura all’interno del tuo mucchio di compost sia così alta? Meglio non rischiare.
  • Alcune erbacce particolarmente resistenti, tra cui erba di grano. È anche molto difficile distruggerli e riciclarli in un mucchio di compost. Se spargi il fertilizzante risultante sui letti, contribuirai alla diffusione delle erbe infestanti..
  • Filtri del filtro dell’aria. In essi si accumulano microscopiche particelle di sintetici che semplicemente non si decompongono nel compost..
  • Il contenuto del sacchetto dell’aspirapolvere. La polvere domestica non deve essere considerata innocua. Può contenere ftalati, ritardanti di fiamma, pesticidi e altri prodotti chimici. Tutto ciò non ha assolutamente posto nel compost..
  • Segatura di legno verniciato o antisettico. Il resto della segatura può essere usato, ma in quantità limitata, poiché si decompongono lentamente e possono “bloccare” l’azoto da altri rifiuti.
  • Cartongesso. Anche lui può essere saturo di tossine..
  • Carta con immagini e testi. Contiene metalli pesanti, è meglio riciclarlo in un modo diverso, consegnandolo per esempio a carta straccia.
  • Mozziconi di tabacco. Il fumo è generalmente dannoso, nulla di utile verrà dai mozziconi di sigaretta.

Cosa può essere messo in un mucchio di compost

Puoi e dovresti aggiungere all’heap del compost:

  • Motivi di caffè, filtri per caffè e foglie di tè.
  • guscio d’uovo.
  • Taglio del prato.
  • Foglie cadute.
  • Cartone tritato finemente se non è etichettato con inchiostro colorato.
  • Bucce, bucce di frutta e verdura.
  • Cime Di Verdure.
  • Rami taglienti e steli di fiori.
  • Paglia e Fieno.
  • Erbacce che non hanno ancora sviluppato semi. In primo luogo, devono essere asciugati al sole per distruggere accuratamente e rendere impossibile germinare di nuovo..
  • Suolo da vasi di fiori, che è stato lasciato dopo il trapianto di piante d’appartamento.
  • Risciacquare acqua (senza detersivi, ovviamente) e decotti.

Compost pronto

Gli esperti non consigliano di mettere gli avanzi di cibo cotto in grasso o olio vegetale nel cumulo di compost. Anche il latte è discutibile, sebbene si decomponga rapidamente nel compost. In generale, molti rifiuti di cucina e giardino sono ottimi per i cumuli di compost..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy