Come effettuare l’irrigazione automatica in una serra

Sezioni dell’articolo



L’irrigazione richiede quasi un terzo del tempo del giardiniere. È noioso e non sempre possibile. Ma il tempo non si ferma e le tecnologie si stanno attivamente sviluppando. Ti suggeriamo di organizzare un sistema di irrigazione automatico nella tua serra. Diamo un’occhiata alle attrezzature e all’automazione dell’irrigazione.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Serbatoio: quante piante bevono

Per la maggior parte delle piante, è ottimale quando si alternano bagnatura e asciugatura del terreno durante il giorno. Le piante in questa modalità ricevono l’acqua in modo tempestivo, allo stesso tempo, la riproduzione senza ostacoli di sostanze organiche patogene non si verifica nel terreno. Ciò che è veramente importante per una corretta irrigazione è la presenza di terreno sciolto e la sua aerazione tempestiva, un avanzato sistema di irrigazione automatico farà fronte al resto.

I tassi di irrigazione per ciascuna coltura specifica sono indicati dal produttore di sementi. Per i cetrioli, si tratta di circa 10-15 litri per un cespuglio ogni tre giorni, i pomodori fruttiferi adulti vengono annaffiati da 30-35 litri, ma solo una volta alla settimana. La quantità di acqua è determinata da diversi altri fattori: temperatura, umidità dell’aria, periodo di crescita e caratteristiche genetiche della varietà..

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Un altro parametro chiave è la profondità di bagnatura del suolo. Dovresti essere consapevole del tempo impiegato dall’acqua per penetrare in profondità nel terreno di 20 o 50 cm per colture diverse, senza avere il tempo di asciugare. Stiamo parlando sia della produttività del sistema di irrigazione che del tipo di suolo, del metodo di irrigazione (pioggia, gocciolamento, sottosuolo) e delle dimensioni desiderate delle aree bagnate, individualmente per ciascun cespuglio o per l’intero giardino nel suo insieme..

In base alla quantità di acqua consumata, determinerai la quantità da applicare al suolo in un determinato periodo di tempo. Considerando che ci vogliono circa 10-15 ore perché il terreno si asciughi, questa quantità può essere suddivisa in più fasi, se in ciascuna di esse il tempo ha il tempo di bagnarsi alla profondità richiesta. Un calcolo analogo deve essere effettuato separatamente per ogni letto o gruppo di letti che richiedono un’applicazione una tantum di acqua nella quantità di 150-200 litri. Un serbatoio di tale capacità deve essere installato sotto il soffitto della serra, in caso di presa d’acqua da un pozzo o pozzo, è necessario incorporare un elemento riscaldante con un termostato nel contenitore.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Quali metodi di irrigazione possono essere automatizzati

In linea di principio, eventuali contagocce, irrigatori e nebulizzatori possono essere azionati automaticamente. Una domanda completamente diversa è esattamente di che tipo di irrigazione hanno bisogno le tue colture. In generale, possiamo dire che l’introduzione di acqua sotto lo stelo con il metodo a goccia è preferibile per tutti i tipi di piante ed è la principale fonte di umidità per loro..

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

I sistemi di irrigazione sono usati come metodo per creare un microclima adatto per la famiglia dei legumi e della zucca: molte varietà sono molto positive riguardo all’umidità sulle foglie. Allo stesso tempo, un’atmosfera costantemente bagnata dall’acqua e gocce di umidità provocano il rapido sviluppo della peronospora nelle colture della famiglia delle Solanaceae, sebbene in alcune varietà sia semplicemente necessario un periodico inumidimento della corona.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Gli agenti nebulizzanti sono indispensabili per la coltivazione di fiori, erbe aromatiche e medicinali, per le quali l’aria secca è distruttiva. In generale, i sistemi di nebbia sono inclusi in un sistema di umidificazione separato, anche se vedrai presto che possono anche funzionare come parte di un sistema di irrigazione principale..

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Gasdotti principali

L’essenza del cablaggio principale è semplice: con un tubo in HDPE da 32 mm, è necessario estendere una linea lungo i punti chiave che fungono da inizio delle singole aree di irrigazione con uno scarico una tantum dell’acqua paragonabile alla capacità del serbatoio. Questo requisito è dovuto alla logica del funzionamento del sistema: il contenitore riempito viene drenato per irrigare un’area specifica, quindi il ramo esistente della tubazione viene chiuso, il contenitore viene riempito, l’acqua viene preparata (riscaldata, fertilizzata) e scaricata nel successivo settore dell’irrigazione – tutto secondo il programma stabilito.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

La modifica della direzione del flusso nel sistema viene effettuata commutando le elettrovalvole. Almeno uno di essi deve essere installato in ciascun punto di connessione di linea. A proposito, più rami hai dalla linea, più facile e preciso sarai a regolare la quantità di acqua di irrigazione. In altre parole, nessuno ti disturba a svuotare il serbatoio nella stessa area più volte, o viceversa – per annaffiare diversi da un contenitore contemporaneamente. Si noti che nel tempo, il calendario dell’irrigazione può cambiare in modo significativo, il sistema descritto è in grado di funzionare ininterrottamente, irrigando qualcosa tutto il tempo.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Da ciascun rubinetto elettrico, un tubo di derivazione con un diametro interno di circa 20 mm è esteso lungo l’area di irrigazione. Viene utilizzato per tagliare raccordi o raccordi penetranti di raccordi per irrigazione. Questi possono essere nastri antigoccia, tubi flessibili o irrigatori a pioggia..

Differenza di sistemi di aspersione e annebbiamento dai sistemi a goccia ad alta pressione di lavoro. Di conseguenza, sarà necessario fornire alle tubazioni una pompa da 150-200 W e riflettere sulla sua commutazione con un mini-contattore.

Apparecchiature di automazione

Le valvole di intercettazione a comando elettrico saranno l’acquisto di serre più costoso. Il prezzo medio di una valvola a sfera elettrica con raccordi per HDPE sarà da 2 mila rubli e oltre. Ma c’è sempre un’opportunità per cavarsela con più fondi di bilancio:

  1. Tee HDPE 32 mm con filetto femmina da 3/4 “- circa 100 rubli.
  2. Valvola elettromagnetica per lavatrici – fino a 300 rubli.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Il problema con queste valvole è che la loro uscita è un raccordo per un tubo di gomma o silicone con un diametro interno fino a 10-12 mm. Forse ha senso installare un tale rinforzo per ogni 8-10 cespugli, seguito dalla posa di una ghirlanda di contagocce calibrati. Lo stesso tubo può essere utilizzato per collegare un nastro antigoccia lungo fino a 20 metri. Anche in una serra con una superficie fino a un paio di centinaia di metri quadrati, una dozzina di tali valvole sarà sufficiente per automatizzare l’irrigazione..

Nelle serre più grandi, le elettrovalvole in un corpo di plastica con una filettatura femmina da 1/2 “su entrambe le estremità possono essere di grande aiuto. Tali valvole possono già essere installate all’inizio di ogni ramo dalla rete principale, ma il loro rendimento non è troppo elevato. più di 150 litri di acqua alla volta, tipico delle serre molto grandi, è comunque necessario installare valvole di dimensioni standard per raccordi filettati da 3/4 “e superiori con una corrispondente estensione della sezione del tubo.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

La tecnologia moderna offre molti modi per controllare la commutazione delle valvole. Il più semplice per la persona media è costruire un sistema basato su relè programmabili OWEN PR-200. Sono facili da installare e possono commutare fino a otto dispositivi elettrici con una potenza totale fino a 1 kW. Prezzo di emissione – 6 mila rubli.

Se prendi il tempo per studiare l’IDE di Arduino, padroneggerai i principi di base della costruzione di un complesso di automazione liberamente programmabile che sarà più alto di due teste rispetto a qualsiasi soluzione tipica. Si tratta di elaborare calendari di irrigazione giornalieri e settimanali, che tengono conto non solo dell’ora del giorno, ma anche della temperatura, dell’umidità e della pressione atmosferica. Essendo una piattaforma abbastanza economica (una scheda e moduli relè per 16-20 dispositivi costeranno circa 5 mila rubli), Arduino consente di automatizzare contemporaneamente l’illuminazione, la ventilazione, il riscaldamento e la preparazione dell’acqua di irrigazione.

Come effettuare l'irrigazione automatica in una serra

Prove sul campo

L’installazione del sistema dovrebbe essere completata un paio di settimane prima di piantare piantine o seminare semi. Durante questo periodo, vengono eseguite una serie di prove, progettate per mettere a punto il sistema e pre-inumidire il terreno.

Ad ogni irrigazione di prova, controllare la profondità e l’area del terreno da bagnare, se necessario, dotare il sistema di regolatori delle valvole. Buon raccolto!

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy