Odore di una lavatrice automatica: mezzi per la rimozione e misure preventive

Il contenuto dell’articolo



Una lavatrice di qualsiasi anno di produzione può prima o poi emettere un odore sgradevole. Le ragioni sono molte: dalla manutenzione impropria delle attrezzature ai problemi con le fognature in casa. In un modo o nell’altro, se nella lavatrice appariva un odore sgradevole, allora apparivano i batteri che dovevano essere eliminati immediatamente. L’eliminazione tempestiva di un tale problema consentirà alla tua unità di durare per molti anni e i tuoi vestiti – saranno sempre freschi e puliti..

Odori da una lavatrice

Le cause dell’odore di una macchina da scrivere possono essere:

  1. Muffa, umidità. L’odore di muffa nella lavatrice è dovuto all’umidità. L’umidità rimane sempre nel cestello o nel vassoio per la polvere dopo il lavaggio. Dove c’è umidità – ci sono batteri e funghi.
  2. Rete fognaria. La puzza della rete fognaria può penetrare nelle apparecchiature se la si è collegata in modo errato al sistema di drenaggio delle fognature. Un’installazione errata della macchina in un angolo può portare al fatto che parte dell’acqua non può fuoriuscire. L’acqua stagnante con contaminanti residui rimarrà marcita sul fondo dell’unità e il numero di batteri aumenterà solo.
  3. Il filtro di scarico è sporco. Se si sente l’odore sgradevole della lavatrice quando si scarica l’acqua, molto probabilmente ci sono problemi con il filtro. Nel corso del tempo, su di essa si formano placca, sporcizia che alla fine inizia a puzzare. Gli zoccoli possono formarsi da un piccolo “cestino” – un po ‘, briciole, involucri di caramelle, ecc..
  4. Residuo di polvere Dopo il lavaggio, sporco, acqua e residui di detergenti rimangono sul fondo della macchina. Se chiudi semplicemente il cestello senza pulirlo, inizierà la decomposizione e quindi apparirà un odore di muffa dalla lavatrice. A volte si forma a causa dell’uso di polvere economica.

Piante di riproduzione di batteri

Spesso i batteri infettano le seguenti parti della lavatrice:

  • contenitore per polvere;
  • guarnizione di gomma all’interno del tamburo;
  • elementi riscaldanti – elementi riscaldanti;
  • fondo del tamburo;
  • tubo per scaricare l’acqua nella fognatura;
  • anello di gomma attorno alla porta;
  • un tubo che porta dal vassoio della polvere al serbatoio;
  • canale attraverso il quale passano i detergenti.

Contenitore per la polvere in lavatrice

Ragioni per l’odore di una lavatrice

Non è sempre possibile determinare la prima volta perché ha un cattivo odore, quindi è necessario risolverlo, provare diversi modi per sbarazzarsi del problema. Peggio ancora, quando oltre agli odori della lavatrice, i vestiti che hai appena lavato hanno ancora un cattivo odore. In questo caso, devi immediatamente trovare la causa della puzza, eliminare tutto e prevenire una ricomparsa.

Problemi simili sorgono per una serie di motivi:

  1. La macchina non arieggia dopo il lavaggio. Dopo aver lavato la biancheria, alcuni dimenticano di lasciare aperti il ​​coperchio del cestello e il contenitore della polvere. L’umidità all’interno diventa una specie di magnete, attirando i batteri verso se stessa.
  2. Modalità di lavaggio economica. Se costantemente lavati a basse temperature, i batteri che vivono su abiti sporchi rimangono sulle pareti del serbatoio e non muoiono.
  3. Contenuto delle tasche. Prima del lavaggio, controllare sempre le tasche: il loro contenuto si depositerà nel filtro. Il risultato è un odore sgradevole dalla lavatrice.
  4. Polveri, condizionatori, risciacqui economici. Tali prodotti sono generalmente di scarsa qualità, quindi le loro particelle non si dissolvono in acqua. Si sistemano su parti della macchina, formando una placca.
  5. Una grande quantità di polvere. Se il dosaggio non viene seguito, la polvere in eccesso si deposita sul tamburo, sui filtri e su altre parti.
  6. Feccia. L’acqua dura che scorre attraverso i tubi provoca calcare. Non sorprenderti se la schiuma si è formata se hai usato il prodotto contro di essa – il resto del prodotto potrebbe cadere sul fondo.
  7. Installazione errata, collegamento dell’apparecchiatura. Se ci sono problemi di depressurizzazione, tutti gli odori della fogna andranno alla lavatrice.
  8. Scarsa manutenzione dell’attrezzatura. Non dimenticare la cura elementare della macchina: è descritta in dettaglio di seguito.

Come pulire gli elementi di una lavatrice

Da solo, puoi pulire alcune parti della lavatrice, da cui dipendono la pulizia e l’aroma piacevole nel bagno:

  • Tamburo. Pulire le pareti del tamburo con prodotti a base di cloro. Puoi usare soda, acido citrico o aceto.
  • Vassoio di caricamento detergente. Tutte le macchine moderne hanno un vassoio per la polvere rimovibile. Togliere la parte, posizionarla sott’acqua, pulire tutte le pareti con un prodotto a base di cloro.
  • Anello di gomma da cova. Pulisci delicatamente tutto il contenuto nelle pieghe dell’anello. Tratta la gomma con candore o aceto su tutti i lati.
  • Svuotare il filtro della pompa. Si trova sul lato o sul retro dell’unità, nella parte inferiore: noterai una piccola copertura quadrata. Preparare una bacinella o un secchio, uno straccio, come il contenuto del tubo flessibile potrebbe rovesciarsi sul pavimento. Aprire il coperchio, quindi svitare il tappo del filtro. Pulirlo da tutti i detriti, sciacquare con acqua e stringerlo nuovamente. Pulisci il filtro 1-2 volte al mese.
  • Filtro di alimentazione dell’acqua. Si trova nel foro del tubo che eroga acqua. Chiudere l’acqua fredda prima di pulirla. Dopo aver spento un tubo, lavare il filtro e avvitarlo nuovamente.

Lavatrice

Come rimuovere l’odore da una lavatrice

Esistono diversi modi per rimuovere l’odore dalla lavatrice. Puoi acquistare strumenti specializzati per le attrezzature per la pulizia o sostituirli con strumenti improvvisati che si trovano in ogni casa. Affrontano l’inquinamento non peggio dei costosi liquidi o compresse. A volte il lavaggio aiuta: avvia la macchina in modalità ebollizione. Ciò contribuirà a sbarazzarsi di placca, muco, odore. Ripetere se necessario aggiungendo un po ‘di polvere.

Come sbarazzarsi dell’odore in lavatrice con aceto

L’aceto ordinario è in grado di far fronte a scaglie, muffe, odori, distruggere tutti i batteri. Non è consigliabile pulire con aceto più di una volta ogni sei mesi, come l’acido può distruggere le parti in gomma della macchina. Per la pulizia utilizzare le seguenti istruzioni:

  • Versare 50 ml di aceto nel vassoio per la polvere.
  • Accendere la macchina in modalità ebollizione (la temperatura deve essere di almeno 90 ° C).
  • Attendere 10 minuti, mettere in pausa il lavaggio premendo la pausa. Lasciare per 1 ora.
  • Riavvia la macchina. Attendere fino al termine del lavaggio.
  • Pulisci il filtro, DIECI.
  • Con una soluzione di aceto e acqua (rapporto 1: 1), pulire il tamburo, la porta.
  • Pulisci tutto con un panno asciutto..

Rimozione degli odori di acido citrico

Se l’aceto non è a portata di mano, usa l’acido citrico:

  • Versare 100 g di limone nel vassoio e nel tamburo (a metà).
  • Attiva la modalità di ebollizione.
  • Al termine del lavaggio, attivare il risciacquo extra.
  • Dopo il lavaggio, asciugare il tamburo e la gomma. Lascia la porta aperta..

Bicarbonato di sodio

La soda si adatta meglio ai funghi e alla muffa nera:

  • Mescolare la soda con acqua 1: 1.
  • Con la soluzione risultante, pulire il tamburo, lo sportello, la gomma di gomma.
  • Versare un bicchiere di soda nel vassoio.
  • Far funzionare la macchina per un ciclo completo in modalità ebollizione.
  • Dopo il lavaggio, è possibile abilitare un ulteriore risciacquo.

Come eliminare l’odore in una rondella di cloro

I fondi contenenti cloro ti alleggeriranno rapidamente e in modo permanente da un odore sgradevole. Tieni presente che il cloro ha un odore molto forte. Se hai un’allergia, è meglio astenersi da questo metodo di pulizia. Così:

  • Aggiungere 100 ml di prodotto al vassoio (ad es. Bianco).
  • Inizia la modalità di ebollizione.
  • Dopo il lavaggio, accendere il risciacquo.
  • Pulire il tamburo, le altre parti con un panno asciutto.
  • Non chiudere la porta per un po ‘..

Bicarbonato di sodio

Controllo industriale degli odori in lavatrice

Oggi in tutti i negozi puoi trovare un mezzo per pulire le lavatrici dall’odore. Puoi scegliere il formato più adatto a te: polvere, liquido o tablet. Tutti i tipi sono facili da usare, possono differire solo nel prezzo. Tra gli strumenti più popolari come Calgon, Alfagon, Frisch Activ. Tutti sono usati sia per la prevenzione della placca e della scala, sia per eliminarli..

Misure preventive

In modo che l’odore della lavatrice non diventi un problema e continui a utilizzare un assistente domestico, segui semplici regole:

  • asciugare il cestello dopo il lavaggio;
  • Risciacquare accuratamente il contenitore della polvere;
  • pulire i filtri;
  • lavare la gomma sul portello;
  • non conservare la biancheria sporca all’interno del cestello;
  • osservare il dosaggio della polvere;
  • Non chiudere la porta immediatamente dopo il lavaggio;
  • usare detergenti di qualità;
  • Controllare le tasche dei vestiti;
  • avviare la macchina al minimo ad alta temperatura almeno una volta alla settimana.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: