Schiuma poliuretanica – caratteristiche, tipi, utilizzo

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

La schiuma da costruzione è un sigillante a base di poliuretano. Il contenitore contiene un prepolimero liquido con additivi funzionali, disciolto in gas liquefatto. È il gas compresso che consente alla schiuma di uscire attivamente dal cilindro. In forma solida, la sostanza è schiuma di poliuretano. Un prepolimero e un propellente sono generalmente usati come agenti dislocanti..

La schiuma di poliuretano polimerizza, cioè si solidifica, sotto l’influenza dell’umidità nell’aria e sulla superficie. Cioè, più secca è l’aria nella stanza in cui si applica la schiuma, più a lungo si dovrà attendere la solidificazione..

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Evidenziamo immediatamente due tipi principali di schiuma poliuretanica: professionale e domestica. A prima vista, la differenza principale tra la schiuma professionale è la presenza obbligatoria di una pistola speciale, che aiuta a spremere il sigillante dal contenitore nel posto giusto. Il cilindro in schiuma professionale ha una valvola ad anello che può essere avvitata su una valvola simile su una pistola di assemblaggio.

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

La schiuma per uso domestico, a differenza della schiuma professionale, viene venduta immediatamente con un tubo di plastica che fornisce il sigillante. Gli esperti notano che è molto più conveniente lavorare con una pistola di assemblaggio – è più facile controllare il processo – la pressione e la direzione dell’applicazione della schiuma. Le differenze tra schiuma domestica e professionale non finiscono qui: la seconda ha un’espansione molto meno secondaria e questo è un indicatore molto importante, di cui parleremo separatamente. E il resto delle caratteristiche qualitative della schiuma poliuretanica domestica può essere notevolmente inferiore.

Secondo gli esperti, è meglio acquistare una pistola relativamente economica per la schiuma di poliuretano professionale una volta, piuttosto che affidare alla famiglia questioni importanti come l’installazione di porte, davanzali e finestre!

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

La schiuma poliuretanica è anche divisa in base al regime di temperatura, all’interno del quale può essere utilizzata:

Tipo di schiuma poliuretanicaIntervallo di temperatura, ° C
Inverno-18 – +35
Estate+5 – +35
Tutte le stagioni-10 – +35

Come puoi vedere, il limite superiore per tutti i tipi di schiuma poliuretanica è lo stesso; con il calore a 40 gradi al sole, non puoi lavorare con esso.

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Inoltre, la schiuma di poliuretano è suddivisa in classi di infiammabilità:

  • B1 – refrattario;
  • B2 – autoestinguente;
  • B3 – combustibile.

Naturalmente, è meglio scegliere la prima classe come la meno pericolosa per il fuoco..

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Passiamo a caratteristiche così importanti della schiuma poliuretanica come l’espansione primaria e secondaria. La prima volta che la schiuma si espande non appena emerge dal palloncino. Questa è una potente espansione, più volte, questo dovrebbe essere considerato durante l’applicazione. La schiuma si espande nuovamente durante il processo di indurimento, a volte può richiedere fino a 24 ore.

Importante! Più piccola è l’espansione secondaria, migliore è, minore è il pericolo che il davanzale della finestra installato rimanga in piedi la mattina successiva!

La schiuma poliuretanica professionale ha un tasso di espansione secondario inferiore rispetto alla schiuma domestica.

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Prestare attenzione anche alle seguenti caratteristiche della schiuma poliuretanica:

  • Volume di uscita. Di solito, i numeri sono scritti sul cilindro: 50, 60, 70 litri. Questo è quanto prodotto indurito dovrebbe essere ottenuto da un cilindro. Tuttavia, come sottolineano gli esperti, questo indicatore dipende da vari fattori, inclusa la temperatura dell’aria. Il produttore indica semplicemente la quantità di propellente contenuta nel contenitore alle condizioni di base. In effetti, l’output è inferiore.
  • Viscosità. La schiuma di poliuretano non deve scorrere! In tal caso, potrebbe essere al di fuori dell’intervallo di temperatura accettabile..
  • Adesione. Questa è la capacità della schiuma poliuretanica di attaccarsi a varie superfici. Non applicare schiuma su una superficie ghiacciata, ad eccezione di polipropilene, olio, silicone, teflon, polietilene. Su tutte le altre superfici, tra cui metallo, mattoni, legno, cemento, schiuma poliuretanica, si attacca facilmente e in modo affidabile. Soprattutto se pre-prime.

Schiuma poliuretanica - caratteristiche, tipi, utilizzo

Prima di iniziare a lavorare con la schiuma di poliuretano, ti consigliamo di indossare i guanti e di acquistare un detergente speciale che ti aiuterà a rimuovere eventuali schizzi e pulire la pistola. Dalla superficie in cui verrà applicata la schiuma, rimuovere tutti i detriti, si consiglia di camminare con un pennello o un pennello. Se la superficie è grassa, assicurarsi di utilizzare un detergente.

Importante! Prima dell’uso, il cilindro deve essere mantenuto alla temperatura ambiente standard per almeno 10 ore! Anche se lavori all’aperto in inverno, il cilindro deve essere sufficientemente caldo prima dell’uso.!

Agitare la bomboletta per circa 30 secondi, quindi mettere la pistola o l’ugello e iniziare a lavorare. Gli esperti consigliano di riempire le fessure verticali e le cuciture con schiuma di poliuretano dal basso verso l’alto, in modo che ci siano meno possibilità che inizi a drenare. E non dimenticare che la schiuma congelata dopo aver tagliato l’eccesso dovrebbe essere protetta con qualcosa, ad esempio, stucco.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy