Vernici all’acqua

Le vernici all’acqua (o all’acqua, o al lattice, come talvolta vengono chiamate) sono tra i prodotti più economici e facili da applicare. La quota del loro consumo, secondo varie stime, varia dal 30% all’80%. Negli interni, sono principalmente utilizzati per dipingere pareti e soffitti..

Le composizioni a dispersione acquosa non contengono solventi organici, quindi sono praticamente inodori e rispettose dell’ambiente. Possono essere applicati a pennello, rullo o spruzzo. Il rivestimento risultante ha un’adesione elevata a quasi tutti i substrati e presenta elevate prestazioni.

Nelle pitture e vernici a dispersione acquosa, le particelle di legante vengono disperse in acqua. Nel processo di evaporazione dell’acqua, si avvicinano l’un l’altro e quando si verifica il contatto si aderiscono l’un l’altro, formando un film.

Questi prodotti sono generalmente realizzati in bianco..

Per ottenere il colore o la tonalità desiderati (la nomenclatura è praticamente illimitata), i materiali sono colorati. Per fare questo, usa coloranti tonificanti speciali che ti consentono di ottenere la tonalità desiderata. I pigmenti sono stati persino sviluppati per simulare oro, argento, platino, acciaio o bronzo..

Puoi tingere la vernice a mano direttamente in cantiere. Tuttavia, in primo luogo, è difficile ottenere la tonalità richiesta e, in secondo luogo, non sarà praticamente possibile ripeterlo in caso di necessità. Pertanto, il metodo moderno consiste nell’utilizzare attrezzature speciali (macchine per la colorazione), che consentono non solo di ottenere qualsiasi quantità di vernice del colore desiderato, ma anche di ripeterla se necessario. Per selezionare la tonalità desiderata, quasi tutti i principali produttori di vernici al mondo hanno le proprie schede di colorazione, dove a ciascuna tonalità viene assegnato il proprio numero.

Di norma, i materiali disperdibili in acqua perdono le loro proprietà durante il congelamento, quindi, quando fa freddo, devono essere conservati in locali riscaldati..

Le proprietà delle pitture e vernici dispersibili all’acqua dipendono da quali polimeri sono stati usati come leganti. Le vernici a base di PVA hanno una bassa resistenza all’acqua e quindi hanno un campo di applicazione piuttosto ristretto. Questo è il dipinto di soffitti e pareti interne in ambienti asciutti. Le vernici a base di PVA sono le più economiche di tutte le vernici a dispersione acquosa. L’aggiunta di polimeri acrilici alle vernici a base di PVA aumenta in una certa misura la resistenza all’acqua e la resistenza all’usura dei rivestimenti finiti. Tuttavia, queste vernici sono ancora inferiori alle vernici a base di leganti acrilici puri, sebbene il loro costo sia quasi lo stesso..

Dispersioni di stirene butadiene hanno una buona resistenza all’acqua, ma hanno una resistenza alla luce limitata (giallo se esposto alla luce). Questo limita significativamente il loro uso. Le vernici basate su questo tipo di legante sono economiche e, se necessario, vengono utilizzate solo all’interno, con scarsa illuminazione artificiale..

Dispersioni acriliche più costosi, ma sono i più versatili. Le vernici a base di leganti acrilici (vernici acriliche) costituiscono la parte più significativa di tutte le vernici a base d’acqua. Sono molto più spesso di altri utilizzati per la decorazione d’interni..

Le vernici acriliche sono perfettamente colorate con fino a 15.000 colori e sfumature diverse. Va tenuto presente solo che produttori diversi hanno i propri sistemi di colorazione e che le tonalità di colore di sistemi diversi potrebbero non coincidere.

Le vernici acriliche mantengono bene il colore e resistono alle radiazioni UV intense. Inoltre, sono facili da usare e asciugano rapidamente. Le vernici acriliche di alta qualità consentono di creare rivestimenti flessibili in grado di colmare crepe “sottili” nella base fino a 0,5 mm, sono resistenti e resistenti al lavaggio. Nuovi leganti puramente acrilici consentono di produrre vernici adattate alle specifiche del legno “vivente”, ovvero con elevata elasticità, proprietà idrorepellenti e, allo stesso tempo, elevata permeabilità al vapore (“traspirabilità”).

Un’ampia varietà di leganti per vernici a dispersione acquosa consente di creare sulla base composizioni di vernici e vernici per vari scopi, caratterizzate da facilità d’uso e rapida asciugatura, e l’assenza di diluenti volatili consente di classificare queste composizioni come materiali ecocompatibili.

Quando si sceglie il tipo di vernici, è necessario conoscere esattamente le capacità di un particolare materiale e misurarle con i requisiti che devono affrontare il rivestimento. Solo in questo caso, è possibile risparmiare materiale, perché nessun materiale buono o cattivo, costoso o economico. Esistono materiali ottimali per queste condizioni. In conclusione, confrontiamo i principali indicatori delle vernici a dispersione acquosa su vari leganti.

Resistenza all’acqua. È basso per le vernici a base di PVA e alto per le vernici stirene-butadiene e acriliche. Pertanto, non utilizzare vernici a base di PVA in ambienti con elevata umidità, ad esempio nei bagni, nelle cucine, nel seminterrato. Forse l’unico posto in cui è preferibile questo tipo di vernice sono i soffitti in ambienti asciutti. Ma non dovresti dipingere il soffitto con vernice a base di PVA in una casa estiva che non viene riscaldata in inverno..

Solidità alla luce. Per le vernici e gli acrilici a base di PVA, questo indicatore è alto, per i sistemi stirene-butadiene è notevolmente più basso. Pertanto, le vernici stirene-butadiene (lattice) possono competere con le vernici acriliche solo in ambienti con scarsa illuminazione, ad esempio in corridoi, scantinati.

Resistenza meccanica e agli agenti atmosferici. Questo indicatore è il più alto nelle vernici acriliche, specialmente se la superficie è bagnata. Coloro. se il rivestimento deve essere lavato periodicamente o subisce frequenti stress meccanici, ad esempio all’ingresso, allora le vernici acriliche dovrebbero sicuramente essere preferite.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy