Sistema di travi mansardate: regole di installazione

Sezioni dell’articolo



Questo articolo descrive le opzioni per il piano attico. Imparerai le regole di base per la creazione di un sistema di travi attico, i vantaggi e gli svantaggi. Il testo contiene tabelle di dipendenze di diversi indicatori di elementi in legno.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Nota.Puoi trovare termini e nomi specifici di elementi in questo articolo..

Un tetto a soffitta è organizzato in due casi: durante la costruzione di un nuovo edificio o durante la ricostruzione di uno esistente. In entrambi i casi, il principio del dispositivo, la funzionalità e il design sono simili. Nella pratica moderna, ci sono tre tipi principali di dispositivi per soffitta.

Pendenza dritta su cremagliere

In questa versione, l’attico è organizzato senza apportare modifiche alla struttura del tetto a due falde. Le travi rimangono diritte, le pareti della stanza sono disposte lungo una serie di cremagliere intermedie e il soffitto – lungo il serraggio della trave (traversa). In questo caso, i piani interni delle pareti e del soffitto possono essere “rotti”, cioè possono essere accoppiati con diverse angolazioni.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Benefici:

  1. Il dispositivo attico non influisce sulla capacità portante del sistema di travi.
  2. Le “tasche” laterali mantengono l’aria e fungono da isolante.
  3. Con un’ampia area di sovrapposizione, la stanza può mantenere una geometria rettangolare uniforme.

svantaggi:

  1. Vendita incompleta dell’area: 50-75%.
  2. I seni laterali non vengono utilizzati o l’accesso ad essi è difficile (a causa della tenuta). Nella metà dei casi, sono semplicemente “bloccati”.

Pendenza dritta sulle pareti

Le case con un tale dispositivo sono chiamate “1.5 piani”. Le pareti esterne portanti di un tale edificio sono sollevate a circa la metà del secondo piano e fungono da supporto per il tetto. Le travi del tetto in questo caso sono realizzate senza serraggio del fondo, solo con una trave a trave. Le pareti della stanza sopra la metà seguiranno l’angolo della pendenza, ma questa disposizione consente di utilizzare l’area del secondo piano del 100%. Lo spazio sotto il tetto è riscaldato più facilmente e più velocemente a causa del volume più piccolo.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Benefici:

  1. Mura maiuscole del secondo piano (50%).
  2. Possibilità di regolare l’altezza del soffitto e il volume d’aria nella stanza superiore in fase di progettazione.
  3. Possibilità di installare finestre verticali, parzialmente situate nel muro *.
  4. Pieno utilizzo dell’area.

svantaggi:

  1. Maggiore consumo di materiale murale.
  2. Carico pesante sulla fondazione.
  3. Spesso gli armopoya sono “strappati” – il carico viene trasferito alle pareti in modo non uniforme.

* L’installazione verticale delle finestre può indebolire l’affidabilità della cintura corazzata dell’edificio.

Tetto “rotto”

In questo caso, la linea delle pendenze viene rifratta e divisa in due sezioni: quella superiore nella parte più acuta e quella inferiore nell’angolo più ottuso rispetto all’orizzonte. La parte inferiore della pendenza è spesso resa quasi verticale, fino a 80 °. Questo design è spesso utilizzato quando si costruisce una sovrastruttura o su piccole case. La sovrapposizione viene utilizzata dall’80-85% e questo è un buon indicatore se è impossibile (o non redditizio) alzare le pareti fino a “1,5 piani”.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Benefici:

  1. Costruzione in legno semplice e leggera.
  2. Efficienza relativamente elevata nella realizzazione dello spazio abitativo.
  3. Minor accumulo di neve sui pendii.
  4. Disposizione più comoda delle finestre e più facile da montare.
  5. Le capriate del tetto per le piccole campate possono essere fatte nella discarica o nell’officina.
  6. Resta la possibilità del dispositivo attico.

Svantaggio: aspetto sgradevole (standard, riconoscibile).

Tutti i tipi di cui sopra hanno una caratteristica comune: solo i finestrini possono essere utilizzati nei piani attici..

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Nota.Non ci sono problemi irrisolvibili nella costruzione. È possibile ottenere l’installazione verticale (standard) di finestre, ma ciò comporterà una significativa complicazione del design e un aumento del costo del lavoro.

Quando si sceglie un dispositivo trave attico, vengono raggiunti i seguenti obiettivi:

  1. Aggiunta di un piano residenziale a un edificio esistente.
  2. Costruzione leggera dello spazio abitativo.
  3. La funzione combinata (tetto e stanza) consente di risparmiare tempo di costruzione.
  4. Le pareti esterne – elementi di copertura – sono costituite da un telaio a travi, che di solito è più economico del materiale delle pareti.
  5. La leggerezza relativa della struttura finita non richiede un significativo rafforzamento della fondazione.
  6. L’area delle pendenze situata ad angolo acuto rispetto all’orizzonte diminuisce, vale a dire l’area dell’accumulo di neve diminuisce.

Sistema di travi mansardate fai da te

A causa del fatto che la struttura del tetto dipende direttamente dalla posizione delle pareti portanti, dalla larghezza o dall’asimmetria delle campate, dall’area del pavimento, daremo solo regole generali di installazione. Tutte le raccomandazioni sull’uso di tagli e sbuffi sono già state fornite negli articoli “Sistema di travi”, “Sistema di tetto a due falde”, “Sistema di travi per tetto a due falde fai-da-te”, “Sistema di travi per anca”. I metodi di fissaggio e unione degli elementi sono validi per qualsiasi tipo di copertura basata su un telaio di legno.

Regola n. 1

Con pendenze diritte, la sporgenza della parte di lavoro delle travi (la distanza dal supporto al supporto) non deve superare i 2 metri.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Tabella della portata (lunghezza della trave) per diversi spessori delle gambe della trave

Spessore, mmLunghezza limite, mm
40600
50800
601200
751500
cento1800

In questo caso, il legame trave (traversa), che collega le travi nella parte centrale o superiore, è considerato un supporto.

Regola n. 2

Il gradino delle travi del sistema di travi attico dipende dallo spessore e dal design delle travi.

Tabella passo contro spessore

Spessore, mmPasso massimo ammissibile, mm
40500
50600
60800
751000
cento1200

Nota.Tutti i valori e le proporzioni dati di dipendenza sono tratti dalla letteratura normativa e di riferimento..

Regola n. 3

Se l’intervallo della parte piana (superiore) della pendenza è superiore a 3 metri, sono necessari supporti intermedi. Una leggera pendenza accumulerà in qualche modo la neve, che in primavera e in autunno ha il peso dell’acqua. Perfino una capriata ben protetta alla fine si deformerà su campate significative sotto l’influenza della gravità (dal suo stesso peso).

Attenzione! Non trascurare i rinforzi aggiuntivi. Svolgono un ruolo decisivo (dopo quelli principali) nella distribuzione del carico. L’assenza di supporti intermedi può portare a deformazioni delle pendenze e della cresta – cedimento e formazione di gradini entro 5 anni dall’installazione.

Regola n. 4

Anche le gambe delle travi corte dovrebbero essere rinforzate con pendenze e aste ove possibile. Qualsiasi sistema di travi funziona come un telaio continuo e quindi mantiene la sua forma. Più elementi di fissaggio, maggiore è la sua resistenza alla deformazione. Ciò è particolarmente vero per pendenze dolci e “tasche” a parete.

Regola n. 5

Cerca di evitare elementi di fissaggio sovrapposti, soprattutto se il carico non viene trasferito per attrito sulla superficie di un altro elemento, ma sull’asta destinata al serraggio.

Sistema di travi mansardate. Regole di installazione

Lo scopo di serrare gli elementi con barre filettate e turbopropulsori non è di rinforzare il gruppo in legno con barre di metallo, ma di pressare più duramente gli aerei, creando una forza di attrito massima che li terrà nel fascio. Funzionano anche viti autofilettanti e turbopropulsori. Ideale se si applica la colla per legno su un piano.

Installare montanti verticali permanenti sui ritagli. Ciò richiederà più tempo per l’installazione, ma aggiungerà 5-7 anni alla vita della struttura. I punti più deboli della capriata attica sono le articolazioni delle fratture del pendio. Devono essere supportati verticalmente..

Il piano attico è una soluzione intelligente per la ristrutturazione di qualsiasi edificio. Prima di prendere una decisione del genere, assicurarsi di verificare la capacità portante delle pareti. Un aumento dello spazio abitativo di una casa quasi due volte gli darà una nuova vita e per pochi soldi (rispetto alla costruzione di fondamenta).

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy