Rondella termica per il fissaggio del policarbonato cellulare

Parliamo di un tipo di fissaggio così specializzato per il policarbonato, come una rondella termica. Ti diremo perché è stato creato, quali tipi di rondelle termiche sono disponibili oggi, per quali scopi e dove vengono utilizzati, come sono correttamente montati. Citeremo i pro e i contro delle opzioni per questa montatura.

Cominciamo dal fatto che l’ambito di applicazione delle rondelle termiche è piuttosto limitato. Sono stati progettati per contenere le lastre in policarbonato. Oggi è un materiale popolare per la costruzione di serre, tettoie, tende da sole, recinzioni, pergole. Le rondelle termiche insieme alle viti autofilettanti consentono di fissare in modo affidabile il policarbonato a un telaio in plastica, metallo, legno.

Perché è stato necessario creare particolari di fissaggio speciali per il policarbonato, oltre alle solite viti autofilettanti? Ciò è dovuto alle peculiarità di questo materiale. Quando la temperatura aumenta, il policarbonato si espande e quando diminuisce, si contrae di conseguenza. Il coefficiente di espansione è 0,068 millimetri / metro / grado, che a prima vista sembra un piccolo indicatore.

In effetti, ad esempio, una serra nella zona centrale del nostro paese è soggetta a significative sbalzi di temperatura durante tutto l’anno nell’intervallo da -30 ° C in inverno a +35 ° C in estate. La differenza, come possiamo vedere, è grande e supera i 60 ° C. Pertanto, una lastra di policarbonato di cinque metri può espandersi di circa 20-30 millimetri, a seconda della differenza di temperatura. Ciò porta al fatto che una normale vite autofilettante, senza rondella termica, può spremere fori ovali nel materiale.

Il mancato utilizzo delle rondelle termiche può causare la rottura della struttura in policarbonato in inverno e il rigonfiamento in estate. Inoltre, nel punto di unione del foglio al telaio con viti autofilettanti, una serra o una visiera perderanno.

Esistono due tipi di rondelle termiche:

Rondella termica in gomma EPDMRondella termica in policarbonato
Ha una forma speciale, a causa della quale non perde maiProtegge la gamba della vite autofilettante dal contatto diretto con il foglio di policarbonato
Può essere solo nero o grigio, non sono fornite altre tonalitàProdotto per abbinarsi allo stesso foglio di policarbonato
L’anello di tenuta è realizzato in gommapiuma, si consuma rapidamente, il che può portare alla perdita di tutta la struttura

Diciamo: le rondelle termiche in gomma sono migliori in termini di affidabilità e durata. Le rondelle termiche in policarbonato sembrano attraenti, si fondono con il foglio stesso, non rovinano l’aspetto della visiera o della recinzione.

Le rondelle termiche di marca sono composte dalle seguenti parti:

  1. Gamba, la cui altezza dovrebbe corrispondere allo spessore del foglio di policarbonato.
  2. Anello di tenuta.
  3. La stessa rondella termica, che spesso viene chiamata cappello.
  4. Coperchio che coprirà la testa della vite.

Policarbonato di fissaggio con rondelle termiche

Questo design non consente alla vite autofilettante di premere con forza sul foglio di policarbonato, elimina deformazioni e perforazioni, aumenta la pressione e l’area di contatto e garantisce la tenuta di tutti i dispositivi di fissaggio.

Importante! Il diametro del foro nel foglio dovrebbe essere di circa 2-3 mm più grande del diametro della gamba del pozzetto. E la lunghezza, come abbiamo già scritto, dovrebbe corrispondere allo spessore del foglio stesso.

Gli esperti consigliano di fare un passo tra i nodi di fissaggio di 40 centimetri e di ritirarsi dal bordo del foglio di almeno quattro centimetri.

Importante! Scegli viti autofilettanti, rispettivamente, per legno o metallo, a seconda del materiale di cui è fatto il telaio.

Le rondelle termiche sono economiche – da 2 a 20 rubli ciascuna, a seconda del materiale, del produttore e delle condizioni di vendita – ovviamente il commercio all’ingrosso è più economico. Le rondelle termiche vengono generalmente vendute in confezioni da 50. Viti autofilettanti vendute separatamente.

Le due domande più comuni che sorgono sulle rondelle termiche:

  1. È possibile farne a meno durante l’installazione del policarbonato? Sì. Tuttavia, gli esperti consigliano di utilizzare almeno rondelle di gomma o guarnizioni fatte in casa per viti autofilettanti in materiale gommato. Inoltre, questo metodo di installazione accorcia la vita della visiera o della serra in policarbonato, può portare a perdite.
  2. Dove altro possono essere utilizzate le rondelle termiche? Siamo riusciti a trovare feedback da un utente che ha utilizzato rondelle termiche in gomma nel processo di fissaggio dei pannelli di rivestimento alla facciata. Ma in generale, questa pratica non è molto comune, il campo di applicazione delle rondelle termiche era inizialmente limitato.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy