Quale tetto scegliere per il clima russo

La prima cosa a cui pensare quando si installa un tetto è se la casa avrà un attico o la casa avrà una struttura attico.

In Russia, uno spazio attico era tradizionalmente disposto sotto un tetto. Proteggeva in modo affidabile la casa dal freddo, forniva ventilazione e aerazione degli elementi strutturali del tetto e allo stesso tempo era un posto dove conservare le cose vecchie. La stanza misteriosa e un po ‘misteriosa dell’attico ha sempre attratto i bambini che adoravano giocare lì, motivo per cui le trame di molti libri per bambini iniziano o si svolgono in soffitta – “Una storia che non esiste” di M. Ende, “Timur e la sua squadra” di A. Gaidar e altri.

Da un punto di vista costruttivo, l’attico aumenta significativamente l’affidabilità e la durata del tetto, e questo è il suo indubbio vantaggio. Tuttavia, dove c’è il vantaggio e il meno: la presenza di un attico aumenta il costo del box rispetto a una casa con un attico.

Con l’avvento delle tecnologie straniere, iniziarono sempre più a costruire case del genere con un attico e non con un attico tradizionale. Il concetto stesso di attico è stato introdotto in Francia nel 17 ° secolo e significa uno spazio abitativo direttamente sotto il tetto, che funge da soffitto. Allo stesso tempo, lo spazio interno della casa viene utilizzato il più possibile, il che rende significativamente ridotto il costo della scatola di casa. All’estero, quando si costruiscono case per la classe media, questo è il design preferito..

Tuttavia, nei primi anni ’90, dopo il primo boom della costruzione di attici in Russia, si è scoperto che l’apparente semplicità della disposizione del tetto a mansarda nasconde molte sottigliezze tecnologiche. Di conseguenza, la maggior parte dei tetti di questo tipo non ha avuto successo..

È chiaro che il danno derivante da una perdita, anche piccola, è incomparabilmente più alto nella soffitta che da una perdita nella soffitta. Nel primo caso, l’acqua entra direttamente nella stanza e, se è necessaria una riparazione, viene eseguita nella zona giorno. La brutta esperienza ha molto deluso molti costruttori di case e li ha costretti a tornare in soffitta..

Proviamo a capire dov’è la verità. Il motivo principale dei problemi con un tetto a mansarda è che un tale tetto è esposto non solo all’umidità dall’alto quando piove o nevica, ma anche, sorprendentemente, dal basso. Inizialmente, questo era completamente incomprensibile per i costruttori non specializzati. È stata l’umidità contenuta nell’aria proveniente dai locali residenziali e che si è condensata sulla superficie interna del tetto a causa della differenza di temperatura, e questa, purtroppo, è la legge della fisica, che è diventata il distruttore di soffitte. Ho dovuto osservare uno straordinario paradosso quando, con il bel tempo, una vera “pioggia” si riversava in casa dal tetto del piano attico. Si scopre che c’era così tanta condensa sulla superficie interna del tetto che in pochi mesi ha completamente assorbito uno spesso strato di isolamento e dopo si è rovesciato.

Per evitare tale fastidio, nella tecnologia della soffitta è prevista una barriera al vapore per impedire all’aria calda e umida di passare dalle piastrelle alle piastrelle. Inoltre, la superficie fredda interna della piastrella con l’aiuto di speciali soluzioni di design dovrebbe essere ben ventilata e avere uno strato impermeabilizzante sotto di essa. E tra questi strati protettivi viene posato un affidabile sistema di isolamento termico. Quindi non ci saranno problemi con la condensa. In effetti, ci sono molte di queste sottigliezze ed è del tutto superfluo per un profano conoscerle. La cosa principale è che la società di costruzioni che si è impegnata a costruire una casa lo sa..

Ora, con le informazioni fornite, tu stesso puoi prendere una decisione informata su quale sistema di tetto scegliere – attico o attico.

Successivamente, è necessario decidere il tipo di copertura.

Quasi tutti i produttori mondiali di coperture sono ora rappresentati sul mercato russo. Ma il materiale, esternamente lo stesso, può costare molto, molto diversamente da società diverse. Spesso la ragione non è affatto che stanno cercando di venderti la stessa cosa che è dietro l’angolo, ma due volte più costosa, anche se questo accade. Si scopre che la maggior parte dei materiali di copertura sono prodotti per diverse zone climatiche. E più mite è il clima, minore è il costo. Pertanto, molti fornitori senza scrupoli ci offrono scandole a buon mercato che proteggono bene le case, ma solo in Africa e non nel nostro clima. Inoltre, esternamente è quasi impossibile distinguerlo da uno simile destinato al Canada. E la Russia non è affatto la stessa cosa non solo con l’Europa, ma anche con i paesi scandinavi. Le temperature invernali di design sono meno 5-10 gradi, mentre le nostre sono 35-40. Pertanto, capire quale tipo di copertura è adatto al nostro clima è ancora meglio con l’aiuto di uno specialista.

Ma comprare scandole è metà della battaglia. La composizione della copertura del tetto comprende un numero enorme di elementi. Porta-neve, elementi di cresta e valle (l’autore non giura qui – è solo che sono chiamati), dispositivi di ventilazione, un sistema di drenaggio, scale per l’accesso alle antenne televisive, film speciali, guarnizioni e molto altro. A volte il loro numero raggiunge 50-60 articoli. Tutti sono stati completamente sviluppati e applicati dal produttore e la sostituzione, ad esempio, di un film di barriera al vapore marchiato con un eccellente feltro per coperture domestiche porta a spiacevoli conseguenze. Naturalmente, quando un laico chiama il fornitore e chiede quanto costa una tale tessera, gli viene detto il costo della sola tessera stessa. E il fatto che siano ancora necessari altri 49 articoli, il che triplicherà il prezzo, non tutti dicono (dopo tutto, questo non è stato chiesto). Di conseguenza, sorgono incomprensioni..

Il cliente viene spesso e, mostrando il giornale “Da Ruk a Ruki”, è perplesso nel tentativo di capire perché le tessere nella pubblicità sono 1,5-2 volte più economiche di quelle offerte dai costruttori. Molti, non fidandosi degli esperti, acquistano essi stessi piastrelle così, molto economiche. Di norma, ciò termina con una cosa: il tetto costruito deve essere smontato e il materiale inutilizzabile gettato via.

Ti racconto una storia di vita. Uno dei miei conoscenti, l’uomo più intelligente e un professionista estremamente erudito nel suo campo, qualcuno ha suggerito “in occasione” di acquistare una piastrella a un prezzo incredibilmente basso. Naturalmente, accettò, ma decise comunque di controllare il materiale di copertura acquistato. L’esame ha dimostrato che non ci sono abbastanza componenti. Un mio amico ha sconcertato il Fornitore di conseguenza. Ammettendo un errore, ha assicurato che tutto sarebbe stato in ordine e, a sua volta, si è offerto di coprire il tetto con le forze dei suoi lavoratori a un prezzo estremamente economico, che, inoltre, avrebbero risolto loro stessi i problemi con tutti i componenti mancanti. Strinse la mano. Avendo coperto il tetto, gli operai si prepararono rapidamente a partire. Tuttavia, dopo aver appreso da esperienze precedenti, il cliente ha comunque deciso di condurre un esame del lavoro svolto. Si è scoperto che le piastrelle non sono state installate correttamente. Gli sfortunati operai si impegnarono a sistemare tutto. Dopo aver rimosso le piastrelle, hanno iniziato a posarle di nuovo. Ma durante il montaggio e lo smontaggio, la maggior parte delle piastrelle sono state danneggiate. Dopo aver calcolato i costi imminenti, il Fornitore e i suoi lavoratori sono semplicemente improvvisamente scomparsi. Per fortuna, le piastrelle stesse si sono rivelate di un tipo piuttosto raro, e fino a quando non è stata trovata una nuova società che sapeva dove acquistarla, è passato un mese. Era già un autunno profondo. La casa era in piedi con un tetto smantellato. Sono iniziate forti piogge. I muri di mattoni e le lastre del pavimento si bagnarono e si inzupparono d’acqua, e poi il primo gelo colpì. L’acqua nei muri si gelò e si spezzarono. Dopo aver visto tutto ciò, il proprietario è stato costretto a vendere semplicemente la sua casa. Questo è ciò che si è rivelato essere il risparmio.

La pratica della nostra società di costruzioni ha dimostrato che, tenendo conto delle caratteristiche climatiche della Russia, due tipi di coperture corrispondono alle combinazioni ottimali di “prezzo + qualità”.

Copertura bituminosa a squame bituminose, modificato con polimeri, con polvere di ceramica. È economico, resistente (il periodo di garanzia del produttore è generalmente di 20-30 anni), la polvere di ceramica consente di ottenere una vasta gamma di colori, è facile da tagliare e quindi più facile da montare su forme complesse del tetto. Inoltre, è molto leggero e non richiede travi e torni potenti. Una delle caratteristiche essenziali è che le piastrelle devono essere posate su una superficie completamente piana, per la quale viene utilizzato un compensato speciale. In Europa, è più popolare nella costruzione di case moderne per la classe media..

Piastrella in metallo con rivestimento in plastica. Questo rivestimento è più costoso del precedente, ma più resistente. Il tetto comprende un numero molto elevato di componenti. Di norma, i fogli di copertura vengono forniti dal produttore già tagliati a misura. Ciò richiede un livello molto elevato di precisione durante l’emissione della documentazione di progettazione. Il montaggio in loco è difficile e richiede una verniciatura aggiuntiva nelle aree con rivestimento protettivo di fabbrica danneggiato. In misura maggiore rispetto al rivestimento precedente, forma condensa sulla superficie interna ed è molto più laborioso e difficile da lavorare. In generale, queste piastrelle possono essere installate solo da aziende altamente professionali e, di conseguenza, costose. Il lavoro di qualsiasi artigiano cresciuto in casa è categoricamente controindicato. La superficie è scivolosa e grandi masse di neve sul tetto possono scivolare verso il basso, quindi, con tali piastrelle, è obbligatorio l’uso di ripari da neve e frese da neve. Più di una volta ho dovuto vedere come un enorme cumulo di neve-ghiaccio scivola dai tetti costruito 3-4 anni fa, senza motoslitte (quindi questi elementi aggiuntivi non erano quasi mai in vendita), distruggendo tutto intorno alla casa.

Anche il peso delle piastrelle è basso e quindi non richiede speciali strutture del pavimento potenti. Questo rivestimento è diventato ancora più popolare in Russia che all’estero..

Tetti di tegole più costosi fatti di argilla naturale (o un analogo moderno: piastrelle di cemento-sabbia) e rame. Inoltre, nel caso dell’utilizzo di piastrelle naturali, il prezzo del tetto aumenta in modo molto significativo. E non solo a causa del costo della piastrella stessa, ma anche perché il suo peso è molto grande (40-50 kg / mq), sono necessarie travi più potenti e altri elementi strutturali del tetto. Inoltre, le piastrelle naturali richiedono un’installazione e una sigillatura particolarmente accurate dei giunti. All’estero, nelle case responsabili, specialmente nei paesi del nord, è persino disposto in più strati (a volte fino a tre). Devo ammettere che questo è, ovviamente, un materiale meraviglioso, ecologicamente impeccabile con una grande durata. Inoltre, lo storicismo dell’aspetto di una casa con piastrelle naturali consente di ottenere l’effetto architettonico più potente..

Placcatura di rame – sebbene molto costoso, ma eccellente, tradizionale per il materiale di copertura della Russia. Le cupole dei templi e i tetti dei palazzi erano coperti di rame. La durabilità del tetto in rame è impressionante (100-200 anni). Ma ci sono anche degli svantaggi: aumento del rumore durante la pioggia. A ovest, un tetto in rame è un segno di prestigio e solidità, ma lo usiamo ancora raramente.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy