Preparazione del mastice

I mastici vengono utilizzati per incollare materiali in rotolo su varie superfici e incollare strisce di materiali in rotolo con rivestimenti multistrato.

Sono utilizzati sia come materiali di rivestimento che come rivestimenti protettivi. Distingue tra mastici bituminosi e bituminosi. Quelle bituminose vengono utilizzate per incollare glassine e feltro per coperture, coperture in cuoio e coperture. I mastici possono anche essere caldi e freddi di diversi marchi: coperture bituminose a caldo – MBK-G-55, MBK-G-65, MBK-G-75, MBK-G-85 e MBK-G-100; tar – MDK-G-50, MDK-G-60 e MDK-G-70. I numeri indicano il punto di fusione. I mastici sono preparati da leganti (bitume, catrame, sabbia) e riempitivi a secco: scaglie di torba, gesso, amianto n. 6 o n. 7, scorie macinate o calcaree, farina di legno, setacciate attraverso un setaccio fine. I riempitivi riducono la fragilità del mastice a basse temperature, aumentano la sua resistenza al calore e riducono il consumo di bitume a basse temperature. È meglio usare riempitivi fibrosi – amianto e farina di legno.

Per sicurezza antincendio, si consiglia di murare la caldaia o il serbatoio in cui viene preparato il mastice con mattoni e sopra di essi deve essere fissato un coperchio pesante e ben chiuso. Le impurità estranee vengono rimosse dal bitume fuso con una rete tesa su un filo o una lattina con fori praticati sul fondo e fissati su una lunga impugnatura. Per una rapida fusione, si consiglia di inserire bitume e pece nel serbatoio in piccoli pezzi.

Cottura del mastice caldo bituminoso. Per preparare 10 kg di mastice, sono necessari 8,5 kg di bitume oleoso H-70/30 (grado 4) e 1,5-1,7 kg di riempitivo. Il bitume caricato nel piatto per 3/4 del suo volume viene riscaldato fino a sciogliersi. Quando inizia a formare schiuma, le impurità galleggianti vengono rimosse dalla sua superficie. È necessario riscaldare il bitume fino a quando non smette di formare schiuma e diventa disidratato. Riempiendo il fuoco con acqua, aggiungi un riempitivo secco al bitume e mescola tutto accuratamente. Preparare il mastice 2-3 ore prima di iniziare il lavoro e usarlo solo a caldo.

Preparazione del mastice freddo. Per preparare 10 kg di mastice, sono necessari: 5 kg di bitume BN-90/10 (grado 5), 3 kg di olio verde o esattamente la stessa quantità di cherosene e 2 kg di riempitivo fine (preferibilmente amianto n. 6 o n. 7). Preparare il mastice come segue. Il bitume viene caricato nei piatti, fuso fino a quando non smette di schiumare, rimuove le impurità, riempie il fuoco di acqua e, mescolando costantemente, versate olio verde o cherosene nel bitume in piccole porzioni, quindi (anche in piccole porzioni) il riempitivo. Tutto questo è accuratamente miscelato. Il mastice preparato viene versato in un contenitore ermeticamente chiuso.

Preparazione del mastice di catrame. Per preparare 10 kg di mastice, sono necessari: 5 kg di catrame di carbone, 3 – sabbia di carbone e 2 kg di riempitivo. Il catrame viene caricato nei piatti, riscaldato e il catrame di carbone viene aggiunto lì in piccole porzioni. Tutto questo viene fuso e mescolato fino a quando la schiuma non si ferma. Le impurità superficiali vengono rimosse, il fuoco si spegne, il riempitivo viene aggiunto in piccole porzioni, mescolando tutto accuratamente. Il mastice di catrame viene usato solo a caldo.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy