Gli edifici più insoliti di Mosca

Sezioni dell’articolo



Ogni città sul pianeta, ovviamente, ha le sue caratteristiche distintive che la distinguono dal resto delle megalopoli del mondo. Il quadro generale del paesaggio della città è composto da molti pezzi: edifici, strade, aiuole, piazze, vicoli e viali, ma in quasi tutte le città puoi trovare strutture insolite che “si distinguono” da questa fila ordinata. Ci sono edifici famosi per il loro insolito design architettonico, ovviamente, anche a Mosca.

Gli edifici più insoliti di Mosca
Lian Zhen. Dream City No.4

Alcuni di questi sono stati costruiti nel secolo scorso e hanno una loro lunga storia, ma ci sono anche nuovi edifici che si distinguono chiaramente tra quelli che sono apparsi in massa nella capitale negli ultimi anni, complessi residenziali e centri commerciali e di intrattenimento. Le ragioni per la comparsa di tali capolavori architettonici sono sempre diverse, ma di conseguenza, un elemento originale appare sempre nel paesaggio di Mosca, attirando l’attenzione di cittadini comuni e specialisti..

“Nave-casa” su Tulskaya

Questo insolito edificio ha ricevuto diversi nomi:

  • “House-ship”, grazie alla sua forma insolita e ai balconi, che circonda letteralmente i piani superiori, che rende l’edificio simile a una nave da crociera con diversi ponti;
  • “Casa degli operai atomici” – secondo la leggenda, uno dei caposquadra di una costruzione su larga scala aveva precedentemente lavorato nell’industria nucleare e ha apportato alcune modifiche al progetto “in caso di guerra nucleare”;
  • “House of bachelors”, in quanto appartamenti monolocali in questo edificio residenziale venivano spesso dati a uomini non sposati;
  • “Long House” o “Big House” – un edificio lungo 400 metri sorge a 50 metri di altezza. Dimensioni così insolite sono diventate la ragione di un altro soprannome: “Lying Skyscraper”.

Il progetto per la costruzione di una casa in via Bolshaya Tulskaya ebbe origine negli anni ’70, ma passarono dieci anni prima del completamento della costruzione e furono apportate numerose modifiche al progetto originale finlandese.

L’edificio ha una serie di caratteristiche: maggiore stabilità sismologica, un sistema di approvvigionamento idrico insolitamente complesso, gli appartamenti hanno un’area e una disposizione molto diverse, ci sono persino stanze “extra” inutilizzate, con finestre, ma senza ingresso. Visivamente, l’edificio assomiglia a un edificio di 16 piani, ei primi due piani sono molto alti, ma ufficialmente la “House-Ship” ha solo 14 piani. L’edificio ha fino a 9 ingressi e 1.000 appartamenti.

Casa degli scienziati atomici
“House of Atomic Engineers” su Bolshaya Tulskaya, 2

“Uovo di casa” sul Mashkova

Un altro insolito edificio di Mosca, sorto in via Mashkov non molto tempo fa – nel 2002 – e ricevette il nome di “House-Egg” o “Faberge Egg” L’altezza di questo edificio è di 4 piani, il primo piano o il cosiddetto gruppo di ingresso è realizzato sotto forma di insolite gambe volute, che sono separate da finestre ad oblò.

I successivi due piani residenziali sono caratterizzati da finestre in nicchie profonde e l’ultimo piano è una soffitta a forma di cappello, che è separata dai piani residenziali principali da un ampio cornicione.

L’edificio si distingue non solo per la sua forma rotonda, ma anche in rosso vivo, quindi è diventato una delle attrazioni di Mashkov Street. A proposito, inizialmente le autorità di Mosca non hanno dato il permesso per la costruzione di un palazzo così originale, ma poi hanno deciso che l’aspetto della strada non avrebbe sofferto troppo di una tale innovazione. La costruzione ha richiesto due anni, il “guscio” della “casa delle uova” è insolitamente spesso – una struttura metallica con riempimento, quindi isolamento e mattoni. L’altezza del soffitto in soffitta è di 4,5 metri, nelle altre quattro stanze dell’appartamento – 3,2 metri. “Egg Faberge” è dotato di un proprio ascensore, ventilazione e sistemi di depurazione delle acque. Il tetto è in rame e c’è un garage all’ultimo piano.

Egg house
“Uovo di casa” in via Mashkova

È interessante notare che, nonostante l’originalità del progetto e molti vantaggi, nessuno viveva permanentemente nella casa. Inizialmente, il palazzo fu venduto per $ 1,2 milioni, che era piuttosto costoso per il 2002, e già nel 2007 l’edificio fu messo in vendita per 10 milioni di rubli. Nessun nuovo acquirente trovato ancora.

Casa del commerciante Morozov su Vozdvizhenka

Questo è uno dei più antichi edifici residenziali insoliti a Mosca, costruito nel 1894. Il mercante Arseny Morozov viaggiò a lungo in Portogallo e Spagna, quindi, dopo essere tornato a casa, decise di erigere una dimora in stile “moresco”..

L’amico del commerciante, l’architetto Viktor Mazyrin, aiutò Morozov a realizzare l’idea, ma il commerciante prese parte personalmente all’attuazione del piano, disegnò conchiglie e riccioli, che in seguito ornarono la facciata.

Casa del commerciante Morozov su Vozdvizhenka
Casa del commerciante Morozov su Vozdvizhenka

È interessante notare che la madre del commerciante, che in realtà gli diede un pezzo di terra in cui apparve una dimora pretenziosa così insolita per Belokamennaya, reagì alla stranezza di suo figlio in questo modo: “Prima, solo io sapevo che stupido eri, ma ora tutta Mosca lo saprà”.

L’edificio con torrette traforate si trova in via Vozdvizhenka, 16 \ 3.

“Openwork House” sulla prospettiva di Leningradsky

Il famoso architetto e ingegnere inventore sovietico Andrey Burov divenne l’autore di questo insolito progetto. Il progetto di costruzione è nato nel 1936, è stato implementato nel 1941 ed è stato progettato come esempio di una casa tipica, in cui tutti i cittadini sovietici vivranno tra qualche anno..

Casa traforata
“Openwork House” sulla prospettiva di Leningradsky

La particolarità di questo insolito edificio sono i pannelli traforati che nascondono tutte le logge (l’accesso al quale, a proposito, secondo la disposizione, proviene dalla cucina). I pannelli aggraziati furono fusi secondo gli schizzi dell’artista Vladimir Favorsky, la facciata fu adornata meravigliosamente, ma non divenne mai una casa tipica, rimanendo in una sola copia, il che non sorprende, dato il desiderio del governo sovietico di costruire l’alloggio più economico possibile.

“Stolnik” in Maly Levshinsky Lane

Il famoso edificio residenziale di 8 piani chiamato “Stolnik” è un edificio ultramoderno in vetro e cemento, che sorge nella corsia Maliy Levshinsky, 5.

Le sue scioccanti foglie di palma a forma di recinzione in metallo fanno sembrare l’edificio più simile a un moderno centro di uffici, piuttosto che a un edificio residenziale d’élite situato nella parte storica della capitale..

L’edificio ha un vero attico che corrisponde pienamente a un rango così alto.

Steward
“Stolnik” in Maly Levshinsky Lane

La costruzione fu eseguita dal 2000 al 2003, il progetto fu sviluppato dal laboratorio “A-B” e divenne una vera “esplosione”, situata nel luogo iconico del centro storico, originale e molto audace.

“House-rebus” su Verkhnaya Maslovka

Questo nuovo edificio lo distingue da una serie di tipici complessi residenziali a Mosca in quanto è possibile scoprire esattamente quanti piani ci sono nell’edificio solo dopo uno studio approfondito dei documenti di progettazione. In effetti, l’aspetto insolito dell’edificio è causato dal fatto che gli architetti stavano cercando di risolvere il problema principale: posizionare quanta più area utilizzabile possibile sul più piccolo territorio possibile. Di conseguenza, le dimensioni degli appartamenti sono state aumentate a causa dei corridoi, delle sale degli ascensori e delle scale..

House rebus
“House-rebus” su Verkhnaya Maslovka

Tutti gli appartamenti sono situati in modo tale che un corridoio “serva” due piani contemporaneamente, e ogni appartamento ha due livelli: alto, con soffitti di 5 metri e “notte” – i soffitti qui sono esattamente 2 volte più bassi.

Le finestre grandi e piccole corrispondono ai livelli dell’appartamento sulla facciata. Gli esperti notano la somiglianza del progetto con gli esperimenti dei costruttivisti, che spesso si incontravano nello sviluppo della capitale in epoca sovietica..

“Dairy House”

L’edificio ha preso il nome solo per la sua posizione – l’indirizzo di questo complesso residenziale d’élite è Molochny Pereulok, 1. Per due anni la casa ha portato il titolo dell’edificio più bello di Mosca, il progetto, sviluppato da un gruppo di architetti guidati da Sergei Tkachenko, ha ricevuto molti premi ed è stato riconosciuto l’intera comunità architettonica.

Allo stesso tempo, gli appartamenti in una casa a Molochny Lane sono diventati i più costosi della capitale – nel 2002 sono stati richiesti più di 10 mila dollari per 1 metro quadrato di abitazioni.

Caseificio
Complesso residenziale in Molochny Lane

Nel frattempo, nonostante un tale numero di titoli, la facciata dell’edificio è molto semplice – realizzata nello stile del minimalismo, è decorata solo con aperture delle finestre situate in un “ritmo abbattuto”, senza decorazioni o dettagli superflui, solo rifinendo con pietra costosa e una base trasparente.

Nella “casa del latte”, la cui facciata curva in un arco di fronte al prato verde, non ci sono balconi – sono stati sostituiti da “porte-finestre”, che si estendono dal pavimento al soffitto degli alloggi.

Edificio residenziale Copper House

Il famoso architetto Sergei Skuratov è l’autore di molti progetti di Mosca, compresi insoliti complessi residenziali. Copper House è composta da tre edifici a forma di cubo, che si trovano su piccoli “stand” in Butikovsky Lane. La costruzione del complesso residenziale è stata completata nel 2004 e il progetto è stato sviluppato da un architetto 2 anni prima. Le facciate degli edifici a 6 piani erano rivestite con rame patinato, che conferiva agli edifici un colore così insolito e luminoso.

Edificio residenziale Copper House
Copper House nella corsia di Butikovsky

È interessante notare che non ci sono praticamente finestre sul lato opposto degli edifici: l’intero complesso residenziale è rivolto verso l’argine e sembra che con la sua cornice di rame sia in competizione con Pietro il Grande Tseretelli, visibile dalle finestre degli appartamenti..

La Copper House è stata nominata come l’esempio più famoso di architettura modernista fino ad oggi.

Al piano terra di Copper House ci sono uffici, per il resto – lussuosi appartamenti residenziali. L’unico inconveniente delle case è la mancanza di balconi e logge, che l’architetto ha deciso di sacrificare a favore della realizzazione di un progetto insolito. Sulla facciata anteriore di una delle case, che si affaccia sulla piazza all’angolo tra le stradine di Butikovsky e Molochny, le lastre di specchio sono fissate ad angoli diversi, che riflettono il cielo, edifici vicini e dintorni, quindi sembrano nascondere la facciata stessa dell’edificio.

“Pompeian House” in Filippovsky Lane

Il nome ufficiale di questo insolito edificio residenziale è Amorini Dorati, che era il nome di una delle case aristocratiche dell’antica Pompei greca. L’autore del progetto fu l’architetto Mikhail Belov, che decise di decorare la facciata dell’edificio con dipinti insoliti e le finestre degli ultimi piani con cornici, portici e colonne originali.

Casa pompeiana
“Pompeian House” in Filippovsky Lane

La forma di questo edificio residenziale è la più comune: una scatola, di cui ce ne sono molte nelle strade di Mosca. Ma l’idea di “cucire” questa scatola in una facciata così attraente, luminosa e insolita si è rivelata vincente e per la prima volta nella capitale lo “stile pompeiano”, con il quale gli architetti hanno cercato di lavorare prima, è diventato il tema principale della casa..

La costruzione dell’edificio è stata completata nel 2005, lo sviluppo del progetto ha richiesto all’architetto 2 anni.

“Roman House” al 2 Kazachiy Lane

Gli autori di questo insolito nuovo edificio hanno deciso di rivolgersi a uno stile che non passerà mai di moda e sarà sempre rilevante, grazie ai suoi numerosi ammiratori: il classicismo. Un edificio residenziale a semicerchio con sottili colonne e portici circonda un tipico cortile romano.

Casa romana
“Roman House” al 2 Kazachiy Lane

Per la severità delle linee e l’interessante soluzione proposta dall’architetto Mikhail Filippov, il quotidiano Izvestia ha nominato il complesso residenziale l’edificio più bello di Mosca negli ultimi cento anni. Ed esperti all’unanimità hanno notato che questo progetto, realizzato dall’autore nel 2006, ha dato speranza al rilancio del classicismo tradizionale russo.

“Teremok” in Khvostov Lane

Gli autori di questo edificio – Alexander Shchukin e Mikhail Leonov – hanno deciso di erigere l’edificio in uno stile molto speciale, che gli esperti spesso chiamano “modello russo”. Questo è uno stile architettonico tipico per la Russia medievale, in cui furono costruite quasi tutte le residenze di boyar e mercantili.

Teremok
“Teremok” in Khvostov Lane

La comunità architettonica chiamata Teremok, situata in 5 Khvostov Lane, “selvaggiamente costruita amorevolmente”. Questo straordinario esempio di un’idea insolita dell’architetto ha tutte le caratteristiche di una tipica torre del 17 ° secolo: un involucro, una torre con una torretta, archi, un’abbondanza di dettagli che adornano la facciata. È interessante notare che dal cortile la casa sembra un tipico rappresentante di una città moderna e non può vantare alcuna delizia..

Tali edifici insoliti, anche se la loro attrattiva, fattibilità e funzionalità spesso diventano una questione controversa, ovviamente, svolgono il loro compito principale: apportano varietà al paesaggio delle strade della città, attirano l’attenzione sulla creatività e sulle capacità degli architetti che sono in grado di progettare non solo i tipici complessi residenziali, ma anche creare capolavori così insoliti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy