La finestra tra il bagno e la cucina: perché ne hai bisogno e come organizzare

La finestra tra il bagno e la cucina: perché ne hai bisogno e come organizzare

Esistono diverse versioni del motivo per cui, nei vecchi appartamenti, è stata creata una finestra dal bagno alla cucina:

  1. Come apertura tecnica in caso di perdite di gas o esplosione. Ora questa ragione è irrilevante, erano i riscaldatori a legna e i vecchi scaldabagni a gas installati nei bagni, che rappresentavano una minaccia per i residenti. I moderni scaldacqua sono sicuri, hanno sensori di perdita e interruzioni. Inoltre, gli esperti ritengono che la finestra tra la cucina e il bagno non aiuterà in caso di esplosione di gas: la partizione stessa è di solito troppo sottile.
  2. Come via di fuga di emergenza o accesso al bagno. Diciamo che un bambino è chiuso in bagno e ora non può aprire la porta da solo. O uno degli abitanti dell’appartamento si sentiva male al cuore. La finestra permetteva di entrare nella stanza senza bussare alla porta. Tuttavia, molto spesso una tale finestra è piccola e posizionata in alto, potrebbe essere più conveniente aprire ancora la porta del bagno.
  3. Come fonte di luce naturale. Risparmio di elettricità, capacità di fare il bagno, anche se l’elettricità è spenta: la finestra della cucina svolge queste funzioni correttamente.
  4. Lotta contro vapore, umidità, muffe. Sì, la ventilazione forzata aiuta, ma una finestra aperta è ancora meglio, il bagno sarà più fresco e asciutto.
  5. Come un modo per espandere il tuo spazio bagno. Questa stanza nei vecchi appartamenti era sempre minuscola, la finestra creava un po ‘più di spazio..

Finestra in

Decorazione della finestra tra cucina e bagno

La finestra dal bagno alla cucina come fonte di luce naturale e un modo per combattere l’umidità elevata è ancora oggi rilevante. Naturalmente, non è difficile chiuderlo, ad esempio, utilizzando mattoni o muro a secco. L’importante è smontare con cura l’apertura della finestra in modo da non disturbare l’intero muro, che, ripetiamo, è di solito piuttosto sottile e fragile.

Sigillare la finestra dal bagno alla cucina con mattoni

Come opzione conveniente, semplice ed economica: un armadio in un’antica apertura della finestra. Dovrai ordinarlo rigorosamente in base alle dimensioni dell’apertura o farlo da solo. Lascia che ci sia una parete del mobile vuota sul lato della cucina, fatta di truciolare, per esempio, e nel bagno ci sono scaffali dietro o senza porte. Pertanto, non solo la finestra non necessaria è chiusa, ma appare anche un posto dove riporre ogni sorta di piccole cose nel bagno..

Se si decide di lasciare la finestra tra il bagno e la cucina, puoi provare a renderlo più attraente. L’opzione più semplice è una finestra con doppi vetri in plastica di alta qualità, con la possibilità di aprirsi completamente o per la ventilazione.

Finestra di plastica sul bagno

Tuttavia, molte persone considerano noiosa un’unità ordinaria di vetro rettangolare bianco. Se la finestra rimane, ma lo stile della cucina o del bagno cambia drasticamente, devi provare a inserirla nella stanza rinnovata. Ad esempio, ordina una finestra di plastica sotto un albero o usa vetrate colorate luminose.

Vetrata in bagno

Vengono anche utilizzati blocchi di vetro. Faranno passare la luce, ma non saranno in grado di guardare nel bagno. E i blocchi di vetro sembrano più originali di una normale unità di vetro. Meno – non stiamo più parlando di aerare il bagno, la finestra è in realtà bloccata, è peggio che passi la luce del sole.

Finestra del bagno in blocchi di vetro

Blocchi di vetro colorati in bagno

È più difficile cambiare la forma della finestra; dovrai fare un’apertura appropriata. E una finestra con doppi vetri avrà un costo maggiore. D’altra parte, ad esempio, le finestre dell’oblò sembrano molto eleganti..

Finestra rotonda in bagno

Importante! Se decidi tu stesso di realizzare una finestra interna in un appartamento, devi coordinarlo solo nel caso di un muro portante.

Qualcuno pensa che la finestra dal bagno o dal bagno alla cucina (come opzione – nel corridoio) sia una necessità, qualcuno se ne sbarazza senza rimpianti. Dipende da te, in ogni caso, fai tutto bene e lascia che la finestra decori le tue stanze.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy