Finestre di plastica: forma e contenuto

Passeggiando per la città e osservando da vicino le case lungo la strada, puoi vedere molti intricati disegni di finestre. E fuori città, in un villaggio di cottage, i proprietari di abitazione danno libero sfogo alla loro immaginazione, dotando le case di vere vetrate colorate, enormi finestre di sei metri su due piani, insolite finestre ad arco o trapezoidali.

Finestre di plastica: forma e contenuto

Tali strutture insolite distinguono favorevolmente le case dal numero totale di edifici simili. Ma cosa è più importante: forma o contenuto? Le finestre in plastica in PVC perdono le loro proprietà uniche, trasformandosi al di là del riconoscimento??

Le finestre in PVC, prima di tutto, devono avere buone proprietà di isolamento termico. Fino al 30% di tutte le perdite di calore si verifica attraverso le finestre. Installando strutture moderne, una persona vuole isolare la sua casa e non soffrire di gelate russe.

Le proprietà di isolamento termico delle finestre sono misurate utilizzando la resistenza ridotta al trasferimento di calore – R0pr. Più alto è il valore di resistenza, migliore è la finestra che protegge dalla perdita di calore..

Le stanze riscaldate non possono essere dotate di vetri singoli, questo minaccia che non ci sia affatto calore. L’installazione di finestre a doppi vetri a due o tre camere con più vetri è considerata ottimale. La distanza tra i vetri deve essere compresa tra 6 e 20 mm. L’aria negli spazi tra i vetri funge da isolante termico. Il mastice impedisce all’umidità di entrare in un tale cuscino d’aria.

Finestre di plastica: forma e contenuto

La modifica della composizione del gas all’interno dell’unità di vetro può aumentare significativamente le prestazioni di isolamento termico delle finestre. Il gas inerte argon è popolare, con il suo aiuto è possibile ottenere un miglioramento delle prestazioni del 20%. Inoltre, vengono utilizzati xeno, kripton, esafluoruro di zolfo. La distanza tra gli occhiali dipende direttamente dal gas che verrà pompato nell’unità di vetro.

È possibile ottenere un isolamento termico ancora maggiore applicando un rivestimento a bassa emissività direttamente sul vetro. Non esiste una terminologia chiaramente definita, quindi si possono trovare classificazioni di rivestimenti “duri” e “morbidi”, copertura k e i, rivestimenti online e offline. Indipendentemente dal nome, riducono la perdita di calore.

Oltre alle qualità di isolamento termico, è necessario prestare attenzione alle proprietà di isolamento acustico. Le finestre in plastica si distinguono per gli alti livelli di isolamento acustico. Viene spesso chiesto perché le finestre a camera singola siano poco adatte alle aree metropolitane. Le finestre a camera singola riducono il livello di rumore proveniente dalla strada di 30–35 dB. Allo stesso tempo, una finestra a due camere è in grado di ridurre il livello di 32–40 dB. La doppia anta aumenta questa cifra a 40-49 dB e raddoppia – fino a 45-56 dB. Succede che la finestra, eliminando perfettamente il rumore della strada, inizi a ronzarsi. Il problema può essere risolto modificando la distanza tra gli occhiali o lo spessore degli occhiali. Se è diverso, la finestra non emetterà ronzii. A proposito, a volte il triplex è anche usato come una delle lastre di un’unità di vetro, il cui compito principale è ridurre il rumore..

Finestre di plastica: forma e contenuto

Rivolgendosi a un’azienda competente per la produzione e l’installazione di finestre in plastica, non sarà necessario scegliere tra forma e contenuto. Otterrai qualcosa che combacia perfettamente con l’interno e l’esterno dell’edificio e allo stesso tempo ha elevate caratteristiche funzionali.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy