Fabbricazione di finestre con doppi vetri

La produzione di finestre con doppi vetri, di norma, è completamente automatizzata o eseguita tramite telecomando.

Come viene realizzata una finestra con doppi vetri

Nella fase di preparazione, il vetro e il telaio del distanziatore vengono tagliati secondo i termini dell’ordine, il bordo viene elaborato e il vetro viene lavato.

È richiesto il controllo di qualità del vetro: il vetro deve essere uniformemente tagliato, pulito, senza scheggiature o crepe.

Nello stesso stadio, si forma un distanziatore (contorno), molto spesso alluminio o acciaio, interno cavo e con perforazioni. Il compito del deumidificatore, che viene versato nel telaio, è prevenire la comparsa di condensa, ad es. assorbire l’umidità in eccesso dallo spazio inter-vetro.

Assemblaggio vetro isolante

Fase di assemblaggio del vetro isolante. Questo è anche il primo stadio di sigillatura: un cordone butilico viene applicato al contorno della distanza su entrambi i lati e il vetro viene incollato. Dopo la piegatura, la compressione dell’unità di vetro, la cucitura butilica diventa il più sottile e densa possibile.

La camera è riempita con aria rarefatta essiccata o gas inerte.

La fase successiva è la sigillatura secondaria: il tiokol, il più popolare in termini di qualità e prezzo, sigillante polisolfuro bicomponente, sebbene possa essere un sigillante hot melt monocomponente e composti poliuretanici o siliconici, viene applicato al contorno esterno dell’unità di vetro.

Unità di vetro di alta qualità

La fase finale è il controllo visivo della qualità: come è stato posato lo strato di sigillante, se c’è polvere o detriti all’interno della camera d’aria. L’unità di vetro deve essere trasparente, senza distorsioni, crepe, scheggiature, sporco, ecc..

Dopo che il materiale ermetico si è indurito, le unità di vetro vengono posizionate in uno speciale dispositivo di asciugatura.

I prodotti già finiti vengono controllati per conformità con dimensioni, tenuta, resistenza al trasferimento di calore, controllo dei difetti nell’aspetto del vetro.

Tutte queste norme e requisiti sono definiti in GOST 24866-99. Qui sono indicati tutti i metodi di prova necessari per determinare il punto di rugiada, la precisione dimensionale, la resistenza, la permeabilità al gas delle unità di vetro, ecc.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy